Tutte le domande e le risposte per Pressione alta: sintomi, cause, rimedi
  1. Anonimo

    Buon giorno, mi chiamo Claudia ho 60 anni, sono alta 175 peso 77 Kg e volevo avere delle risposte alle mie preoccupazoni. Due o tre anni fa ho avuto episodi di pressione alta, ma poi passato il periodo di stress da lavoro tutto era ritornato nella norma, con valori perfetti. Da 20 giorni ho di nuovo problemi con al pressione arteriosa. Il medico mi ha consigliato di fare un diario con le misurazioni giornaliere prima di consigliarmi una pillola. Le misurazioni indicano valori diversi, ho batticuore e stato ansia. e a volte anche mal di testa, del tipo centrale, intorno agli occhi e sulla sommità del cranio. I valori variano la massima è tra 144 e la minima 88, a volte 130/ 90. Quando me l’ha provata il medico sono andata in panico e ha fatto risultare 160/100!!!!! Ultimamente si è intensificato il fenomeno della la rottura dei capillari nell’occhio six, così ho metà sclera rossa sangue e la pupilla normale per poi riassorbirsi nel giro di qualche giorno…ma poi ricompare di nuovo. Sono preoccupata da questo fenomeno . Esami del sangue nella norma, solo “creatininemia” leggermente superiore 92 contro 90 e colesterolo totale 268 contro 260. Tutti gli altri esami sono OK, comprese urine e feci. Ho in programma una visita dal cardiologo e un elettrocardiogramma ( in attesa di appuntamento) Nel frattempo è possibile fare qualcosa per evitare qualche brutta sorpresa ?Chiedo al medico di darmi qualche pillola per abbassare la pressione in modo da eliminare anche la rottura dei capillari? Questi fenomemi possono danneggiare la vista?
    Grazie mille Claudia

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sono un po’ perplesso sul colesterolo totale, è sicura che indichino come intervallo normale fino a 260? In genere si prende 200 (anche se ultime indicazioni parlano di 190 in presenza di altri fattori di rischio).
      Per ora non si preoccupi della vista.

      A mio parere la strategia migliore che può adottare è perdere peso, sarebbe a mio avviso più che sufficiente a riportare la pressione entro valori più che accettabili; l’indicazione del medico di tenere un diario è comunque assolutamente corretta ed utile a capire nel dettaglio la situazione.

  2. Anonimo

    Buongiorno,una curiosità… In che modo non va misurata la pressione? Intendo dire sdraiati seduti ecc? E i misuratori elettronici sono affidabili? La mia dott dice di si spero mi dia conferma anche lei. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      http://unipa.it/ipertensione.prevenzione/regole.htm

      I misuratori digitali sono in linea di massima molto affidabili, raccomando di acquistarne uno validato clinicamente e sopratutto da braccio (eviti quelli da polso).

  3. Anonimo

    Salve volevo chiederle se la mia pressione 85/117 può andare bene? Ed è normale che sia un po più alta quando sono stanca? Perché a volte ho 75/115 ementre altre 88/130..intendo dire :se una persona soffre di pressione alta dovrebbe averla sempre alta giusto? (scusi il gioco di parole) grazie infinite.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La sua pressione va molto bene.
      Per parlare di pressione alta non necessariamente deve essere sempre alta, ma nel suo caso se solo occasionalmente arriva a 88/130 a mio avviso va bene.

  4. Anonimo

    da circa dieci giorni quando mi sveglio la mattina la mia pressiene è regolare tenga presente che ho 46 anni e i miei valori la mattina sono 85/140 ma durante la giornata mi aumenta notevolmente arrivando a100/160. essendo stato gia al pronto soccorso per questo motivo e avendomi dato un day ospital per martedi 26 vorrei anche un suo parere la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      E’ normale che al mattino al risveglio sia più bassa dei valori raggiunti nel pomeriggio/sera; non è una pressione pericolosa sul breve periodo, ma va sicuramente corretta.
      Raccomando di iniziare fin d’ora a diminuire l’uso del sale in cucina (poco per volta, altrimenti risulta un po’ traumatico per il gusto), se fosse il caso perdere peso ed in generale migliorare per quanto possibile lo stile di vita.

  5. Anonimo

    Buongiorno, ho 43 anni 1.80 di altezza e peso 94 kg, circa 70 battiti /m. Ho sempre avuto la pressione 90/140 anche quando avevo 20 anni. Non bevo, non fumo, pratico attività sportiva 3 volte a settimana e cammino all’aria aperta ogni giorno almeno 30 minuti. La pressione è resistente ai farmaci, ne ho provati diversi senza particolari risultati, anche abbinandoli a diuretici. Ho eseguito una ecodoppler ed elettrocardiogramma, ed il cardiologo mi ha detto che ho un cuore sano e forte, leggermente ipertrofico. Cerco il possibile di avere una dieta sana, con molta frutta e verdura, pesce e integratori di omega3, bevo solo caffè d’orzo ma cambia poco o nulla. Indubbiamente sono una “buona forchetta”, mi piace mangiare. Nella mia famiglia la tendenza è di avere la pressione bassa. Attendendo di leggere un suo pregiato parere al riguardo, la saluto e la ringrazio per la sua attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Una pressione resistente si cura abbinando antipertensivi diversi, ma sono praticamente certo che nel suo caso risolverebbe definitivamente perdendo peso.

    2. Anonimo

      La ringrazio, cercherò sicuramente di seguire il suo consiglio. Cordiali Saluti

  6. Anonimo

    Buongiorno dottore.
    Da circa un anno soffro di pressione minima alta (circa90/95) mentre la massima viaggia tra 110/125.
    Ho 49 anni sono alto 1.81 , e peso 92 kg.
    Sempre da circa un anno soffro di acufeni, che tutte le visite e gli esami fatti non hanno dato alcun riscontro medico.
    Ora mi porgo un dubbio, se la pressione minima possa creare quasto ronzio fisso che sento tra entrambe le orecchie?
    E’ possibile utilizzare rimedi naturali ai farmaci che hanno spesso tante controindicazioni?
    grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe in effetti essere possibile che la minima abbia un peso nell’acufene, anche in virtù della scarsa differenza con la massima.
      Al suo posto proverei a recuperare il peso forma: sono praticamente certo che la pressione tornerebbe perfetta e le possibilità che l’acufene dia meno fastidio sono più che buone.

  7. Anonimo

    Buonasera dottore da qualche tempo, circa un mese, ho dei problemi di vista(vedo alone giallino su sfondo bianco) che ho segnalato al mio oculista.Dalle visite e accertamenti fatti non risultano malattie dell’occhio.A questo punto il dottore oculista mi ha consigliato di controllare i valori di pressione per 5 giorni una volta la mattina e una volta la sera per approfondire .Oggi ho iniziato a prendere i valori e sono risultati 130/100 e la sera 140/110.Ho 40 anni sono alto 1,76 e peso 75kg circa.Vorrei qualche consiglio su cosa fare e sapere se sono valori pericolosi nel breve. Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La massima va più o meno bene (140 è un pochino troppo), la minima è invece più preoccupante; se rilevasse nuovamente 110 lo segnalerei immediatamente al suo medico di base, se invece trovasse ancora 100 o meno continui per i 5 giorni e poi ugualmente faccia il punto con il medico.

  8. Anonimo

    BUONASERA DOTTORE HO UN DUBBIO LA MIA PRESSIONE è 98 SU 75 DA QUALCHE GIORNO. SONO STATA A CASA QUALCHE GIORNO X SPOSSATEZZA ASTENIA E IL CICLO MOLTO FORTE. SECONDO LEI?ora prendo anesten plus più supradin .quanto ci vuole x tornare la mia pa 120su 80? GRAZIE E SCUSI IL DISTURBO

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Basterà qualche giorno; mi raccomando, beva moltissimo.

  9. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    e una settimana che mi misuro la pressione la mattina ho 47 anni peso 71kg e purtroppo 5 anni fa ho avuto un ictus per Pervieta’ Forame Ovale operata 4 anni fa e inserito un “farfallino” in nickel ogni anno faccio i controlli di routine “ecocolorplergrafia” per vedere il posizionamento dello stesso. I miei valori sono massima oscilla tra 130/140 la minima tra 80/84 e mi preovccupano invece i battiti circa 90/107…….sono in menopausa ormai da circa 5 anni sotto controllo non posso prendere alcun tipo di farmaco per la menopausa poiche da 5 anni prendo “ascriptin”.
    La ringrazio per la risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      I battiti sono sicuramente un po’ elevati, ma tante volte il problema è solo l’ansia della misurazione. Provi eventualmente a misurarla solo a giorni alterni, per non farla diventare un’ossessione, sforzandosi di non preoccuparsi troppo.
      Se proprio i battiti rimanessero alti senta il suo medico e non si preoccupi, dei farmaci compatibili con Ascriptin si possono trovare.

  10. Anonimo

    Buongiorno dottore, ho appena misurato la pressione ma non capisco i valori…non so come leggerli… L’ho misurata due volte a distanza di 5 minuti:
    1a:
    157 (SYS)
    110 (DIA)

    2a:
    139
    105

    cosa vogliono dire questi valori?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      I Misurazione:

      • Massima 157
      • Minima 110

      II Misurazione:

      • Massima 139
      • Minima 105

      Sopratutto la minima è decisamente troppo alta, va segnalata appena possibile al medico.