Tutte le domande e le risposte per Pressione alta: sintomi, cause, rimedi
  1. Anonimo

    ottime informazioni ottimi i dettagli delle pagine!
    grazie redazione a presto!!!!!!

  2. Anonimo

    ho perso mio padre il 27 12 2010 ,,,soffriva di pressione alta e anni fa fu diagnosticato un po l’ingrossamento del cuore diciamo che lui conviveva con la pressione alta …era un po fuori forma per iil peso gli e venuto un infarto 5 minuti ed e morto ..ai due lati dellla testa era tutto viola ..per piacere mi aiutate per togliermi un groggo peso e scrupolo dalla testa ..secondo voi come e morto mio padre? colpa della pressione o aaltro grazie mille per la risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La causa è l’infarto, sicuramente la pressione alta ed il sovrappeso hanno giocato un ruolo fondamentale; per quanto possa contare le faccio le mie condoglianze.

  3. Anonimo

    Caro Dottore,Ho 45 anni e da diversi anni sono in terapia con EUTIROX per dei noduli tiroidei. Sono abbastanza sovrappeso ma da luglio mi segue una nutrizionista e ho già perso oltre 9 kg. Qualche giorno fa mi sentivo la testa “leggera” e l’equilibrio instabile. Ho misurato la pressione e ho tovato la minima alta e la massima bassa (106/91). Mi sono recata dal medico che mi ha chiesto di misurare la pressione più volte al giorno per una settimana e poi tornare da lui. In questi giorni ho notato che la differenza tra minima e massima è poca. Ieri sera era 97/79,stamattina 119/86. Come mi devo comportare? E’ vero che questi valori sono pericolosi? La ringrazio per la risposta che mi darà. B.L.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      97/79 effettivamente è una pressione che può dare problemi, mentre 119/86 è a mio avviso una buona pressione; in ogni caso in genere si considerano più pericolose e difficili da trattare le pressioni alte, quindi per ora non si deve preoccupare.

  4. Anonimo

    Anche io ho sofferto di pressione alta quando me ne sono accorto avevo questi valori: 100 mmHg la minima e 140 mmHg la massima, me ne sono accorto perche avevo come una sorta di palpitazioni o cardiopalma cioè sentivo il cuore battere anche se ero a riposo a letto così andai dal medico che mi misurò la pressione, mi prescrisse anche dei farmaci ma io prima di prenderli ho cambiato stile di vita e ho cercato di eliminare tutte le cause che possono portare ad una pressione alta in più ho cercato di fare quelle che possono abbassare la pressione e ho raccontato la mia esperienza su questo sito:

    che spero possa essere di aiuto anche ad altri.
    Ciao

  5. Anonimo

    Carrissimo,
    sono un ragazzo di 32 anni, da quando ho smesso di fumare la mia pressione è quasi sempre alta. 140\95 anche piu a volte. oltre ad attività fisica che cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il primo intervento è sempre diminuire drasticamente, fino quasi ad eliminarlo, il sale; attenzione alla dieta in generale e, a questo proposito, quanto pesa e quanto è alto? Da quanto ha smesso di fumare?

    2. Anonimo

      Beh diciamo che ho smesso di fumare da circa 2 anni.peso 78kg e sono alto 1,80

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se fosse stato più recente avrei sperato che potesse ancora migliorare spontaneamente, invece temo che questo non sia più possibile; è tuttavia una pressione molto al limite, è possibile che con qualche attenzione allo stile di vita possa risolvere senza farmaci, sopratutto con l’aumentare della temperatura.

  6. Anonimo

    ottima pagina web!!!!!!!!!!!!! descrizioni approfondite,accurate le varie opzioni,ottimi consigli, insomma tutto molto interessante ed esauriente!!!!!!!!!!

  7. Anonimo

    ho 67 anni la mia pressione e al mattino 140 x 75 alla sera 140 x 75 lo controllata x 2 settimane. devo andare dal dottore ? salutti e grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La minima è perfetta, la massima sarebbe preferibile fosse un po’ più bassa; la valutazione del rischio dipende anche molto dalla presenza di altri fattori di rischio (colesterolo, glicemia, peso, presenza di altre malattie, …).
      Da un punto di vista molto generale consiglierei quindi di accennarlo al suo medico, anche se non è necessario farlo con assoluta urgenza; non corre sicuramente rischi dall’oggi al domani, ma vale senza dubbio la pena sentire il parere di un medico che possa valutarlo in un contesto più ampio.

  8. Anonimo

    Buongiorno,
    e’ da circa un anno (ho 40 anni) che ho la pressione minima alta. Mentre prima ero sempre su valori 120/75 130/80, adesso sono costantemente da 115/130 max e 85/95 min. Le pulsazioni, essendo sportivo, sono sempre tra 50/60 bt min.
    Colestrerolo 170 Trigliceridi 65 Glicemia 102 La dieta e’ gia’ priva di sale, un bicchiere di vino rosso a pasto. Consigli???
    Ringrazio anticipatamente, grazie del Vs prezioso lavoro

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Tra tutti i valori riportati quello che mi salta maggiormente all’occhio è la glicemia; la pressione è sicuramente da tenere sotto controllo, ma finchè “balla” tra gli 85 ed i 95 a mio avviso è ancora accettabile.

    2. Anonimo

      Grazie mille della tua risposta, effettivamente la glicemia e’ quasi al limite, anche se ho provato per un periodo a non mangiare tanta pasta e pane e dolci ed e’ scesa ad 87…ma poi son tornato a qualche dolce in piu’…potendo permettermelo…sono alto 1,80 e peso 73 kg…allora concordi che non e’ ancora da intraprendere una cura farmacologica? almeno..il mio Doctor così dice…io poi sono un tipo molto ansioso pero’ sapevo che l’ansia alza la Max, non la minima…
      Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’ansia incide in modo rilevante anche sulla minima, quindi la causa è probabilmente questa.
      Qualche dolce in meno a mio avviso è meglio… 😉

    4. Anonimo

      grazie, un ultima cosa, senza usare farmaci ma magari “cose” piu’ blande, contro la pressione alta mi vengono suggeriti biancospino, aglio, tiglio…c’e’ qualcosa che puo’ andare meglio di altre senza ricorrere ai farmaci ipertensivi? Buona Notte

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Biancospino e tiglio agiscono sull’ansia, mentre l’aglio agisce sulla pressione in sè; in alternativa si usano anche talvolta rimedi a base di olive.

  9. Anonimo

    Salve, sono un ragazzo di 21 anni (quasi 22) soffro di pressione alta da un paio di anni, una sera mi sentii malissimo, giramenti di testa e battito cardiaco forte, corsi al pronto soccorso, mi misurarono la pressione ed era 140/100 circa (non ricordo di preciso, comunque era alta mi dissero) e mi diedero delle gocce per farla abbassare..ora leggendo quest’articolo ci sono molte cose che coincidono, tipo mal di testa e il naso che sanguina qualche volta (l’ultima volta proprio iera mattina all’improvviso appena sveglio)..ora le chiedo: cosa devo fare?devo preoccuparmi per l’età che ho?
    Grazie in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assume farmaci per la pressione alta? La misura regolarmente? Che valori rileva? E’ costante o subisce dei picchi, magari per cause ansiose?

    2. Anonimo

      il medico mi diede delle compresse dicendo che era lo stress, ma ogni volta che la misuro risulta sempre (anche se di poco) alta, sui 130/90 di media.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Una pressione così a mio avviso non è assolutamente preoccupante per l’immediato, ma vale sicuramente la pena capirne l’origine (stress, ansia od altro) e cercare di limitarla verso gli 80/120.

  10. Anonimo

    salve…mi chiamo genny e sono un pò preoccupata per mia mamma…sabato è stata dimessa dall’ospedale in cui è stata operata per mettere un catetere peridurale cervicale..quando l’hanno mandata a casa le hanno detto di controllare la pressione, la temperatura e i battiti cardiaci..ieri quando sono andata a misurarla aveva la minima a 108…oggi non essendo sicura che la macchinetta a polso funzionasse bene siamo andate in farmacia…e li la prima volta aveva la minima a 102, la seconda a 96…e la terza volta a 85…quando siamo tornate a casa glie l’ho rimisurata e segnava 113…sono un pò preoccupata mi mamma non ha mai sofferto di pressione alta…a cosa può essere dovuta?? lo stress, le medicine, possono contribuire a questo rialzo??? grazie mille.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Lo stress sicuramente influisce, ma segnalo che i misuratori da polso sono meno precisi di quelli tradizionali, quindi è necessario verificare che il problema non sia semplicemente nello strumento.