Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    buon giorno dottore senta una mia curiosità è possibile soffrire di ipertensione e prendere i dovuti farmaci e non avre nessun disturbo sessuale cioè avere unerezzione buona? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Nessun farmaco manifesta per forza una diminuzione della virilità, quando succede si tratta di un effetto collaterale; in altre parole, se un farmaco a lei dà problema, non è detto che lo stesso farmaco ne dia anche a tutti gli altri uomini.

      Se non sono stato chiaro me lo dica che provo ad usare parole diverse.

  2. Anonimo

    volevo comunicare a tutti quelli che come me sono ipertesi non dico soffrono perchè attualmente non mi da nessun disturbo però la devo curare con i farmaci. che da qualche tempo stò facendo un esperimento prendo due tre grossi spicchi daglio al giorno crudi e ò notato più vitalità e un certo effetto positivo in fatto di erezzione quasi paragonabile al viagra lò detta un pò grossa ma per rendere lidea non dico che a tutti possa funzionare sicuro male non fà..provate

  3. Anonimo

    dr. cimurro, devo iniziare la terapia di norvasc da 5 mg 1 mattino 1 la sera, ma leggendo tt queste testimonianze su l’ attività sessuale ho dubbi x iniziare. ho 48 anni una pressione di 95/ 160. ci sono rimedi naturali x abbassare la pressione? evitando i farmaci? grazie per la sua risposta , e buon lavoro.

  4. Anonimo

    ho 46 anni e soffro da tre anni di pressione alta 80/140 prendo olmetec 10 mg ma e’ nello stesso periodo che soffro di problemi di mantenimento di erezione solo nella posizione sessuale supina per cui prendo mezza pillola di viagra dosaggio 25 mg per ovviare al problema.La soluzione sarebbe cambiare posizione ma e’ solo in quel modo che risco a soddisfare sessualmente.Vorrei trovare altre soluzioni.Grazie per la risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha già provato con integratori al posto di Viagra? Ho la sensazione che le difficoltà siano minime e potrebbe essere sufficiente qualcosa di più leggero.

  5. Anonimo

    salve dottore sono 5 anni che assumo aprovel da 300 in piu la sera dopo cena assumo castror x il colesterolo,e un po’ di tempo che sale forte il desideri di fare sesso ma come se ci fosse un interruzione nel cicuite che va dalla testa al pene.potrebbe essere la pillola la causa. ho dovrei aiutarmi con pillole come cialis viagra ect.sarebbe cosi gentile da darmi un consiglio?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Suggerirei una visita specialistica, per capire se le difficoltà sono dovute a danni permanenti causati da pressione alta e/o colesterolo; in seguito alle verifiche il medico suggerirà la terapia più adatta.

  6. Anonimo

    Buongiorno Dott,

    Da circa un anno mia moglie prende medicine per l’ipertensione e durante questo periodo ho notato un calo nettissimo del desiderio sessuale di mia moglie , posso imputare questo effetto all’assunzione dei farmaci?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Che farmaci assume? Età della signora? E’ in menopausa? Da quanto?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere non dovrebbe essere il farmaco a causare il calo del desiderio.

  7. Anonimo

    senta dottore nei mesi scorsi in estate piena col caldo la mia pressione quasi era al di sotto della normalità preciso che sono un iperteso e prendo i dovuti farmaci adesso che la tenperatura non è più estiva mi è salita di nuovo 140 89 giù di li come mai e quandè che mi devo preoccupare?lasunzione in aggiunta di aglio può aiutare un iperteso in tal senso? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’obiettivo di una terapia antipertensiva è sicuramente quello di ottenere una pressione almeno un pochino inferiore a quella rilevata.
      Può provare con l’aglio o, meglio, integratori a base aglio concentrato.

    2. Anonimo

      se una persona ..ha la pressione altissima..230 su 100..deve assumere farmaci e questi e risaputo causano calo del desiderio sessuale..prima bisogna curarsi con dieta e farmaci ridurre peso…il sesso dopo..

  8. Anonimo

    sono stato operto di triplice vaipas e valvola mitralica riparata come terapia prendo : atorvastatina,ticlopidina,atenololo,coumadin. ho da poco tempo iniziato la mia prestazione sessuale , con eiaculazione precoce che mi crea un preblema . grazie

  9. Anonimo

    risposte jnteressante anhe se con assuzione di betabloccanti none stato chiaro se si puo prendere il viagra

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il problema non è il farmaco in sè, con cui non ci sono interazioni note come da foglietto illustrativo, ma va verificato in base al paziente.

  10. Anonimo

    prendo dei farmaci per l’ipertensione e sono norvasc 10mg al mattino e prelectal 2mg/0,625 alla sera ho intenzione di assumere levitra 10mg per avere rapporti sessuali. ho 62 anni posso fare uso di questo farmaco senza avere problemi.
    Anticipo ringraziamento per la sua rispota.
    distinti saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Deve valutarlo con il medico, non solo in base ai farmaci, ma anche all’attuale stato di salute e storia clinica.

  11. Anonimo

    ò sentito dire che laglio fa abassare la pressione arteriosa..io non ne sono tanto sicuro o almeno no a chi soffre di ipertensione cronica al limite in persone non ipertese può funzionare lei cosa mi può dire? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Confermo che ha una certa efficacia, ovviamente è di fatto utile solo in caso di pressioni appena sopra la norma e le dosi efficaci richiedono in genere l’assunzione di un integratore concentrato (ad esempio Kwai) più che della pianta in sè.

  12. Anonimo

    Egregio dottore ho 45 anni. Da due assumo il tapazole per una disfunzione tiroidea e da un anno assumo anche micardis 40mg e Esidrex 25 mg per problemi ipertensivi. Col passare del tempo mi sono accorto che le prestazioni sessuali sono notevolmente calate. Con l’assunzione di questi farmaci ho preso anche 10 kg che non riesco a togliere nemmeno con tanta attività fisica. A volte pur avendo desiderio sessuale non ho alcuna erezione e questo mi preoccupa. Mia moglie non se ne fa un problema ma io si..I farmaci che assumo potrebbero essere la causa di tutto ciò? cosa mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile che siano la causa oppure una concausa (insieme a patologie e sovrappeso).

  13. Anonimo

    Egregio dottore, ho fatto tre bypass coronarici e soffro di ipertensione, da circa 20 anni seguo la seguente terapia :
    Tenormin 100 una compressa, Triatec 10 5 volte la settimana, Triatec HCT 5 mg, Cardioaspirina 2 compresse, Eskim 2 capsule.
    Soffro da diverso tempo di scarso desiderio sessuole, difficoltà di erezione ed eiaculazione precoce. Cosa posso fare per migliorare?
    grazie
    Giuseppe Pippo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le difficoltà di erezione potrebbero essere dovute ai farmaci, mentre il calo del desiderio sessuale è possibile che sia una conseguenza delle difficoltà incontrate; temo che nel suo caso, date le patologie presenti, sia indispensabile la diagnosi esatta fatta da un andrologo.

  14. Anonimo

    Credo che tutto cio’ che ha detto sia giusto,le sue risposte abbastanza esaurienti.le volevo fare anche io una domanda un po’ strana rispetto a quelle a cu ha risposto adesso..Io prendo il NORVASC per la pressione al mattino e basta ,ultimamente da 25 giorni per un po’ di depressione mi ha consigliato Paroksetina mezza pastiglia al mattino,come umore mi sento molto meglio e’ vero ma mi sta succedendo che con mia moglie l’ultima volta 2 giorni fa’ avevo desiderio lei pure avevo una buona erezione per un lungo periodo ma nn riuscivo ad avere l’orgasmo finale(coito)…ho provato una notte intera ma niente con una erezione ripeto discreta!!!!come mai????grazie Dott…Arrived
    erci

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La causa è la paroxetina (sia della diminuzione di erezione, che dell’allungamento dei tempi), che viene in alcuni casi addirittura consigliata dagli andrologi per il trattamento dell’eiaculazione precoce; anche se comprendo che nel suo caso sia un effetto collaterale fastidioso, non la interrompa in modo prematuro perchè potrebbe perderne i benefici sull’umore.

  15. Anonimo

    Buongiorno dottore, mi collego direttamente al caso di Leonardo qui sopra.
    Utilizzo la stessa identica terapia anti ipertensione e soffro delle stesse identiche problematiche. Mi hanno consigliato di utilizzare mezza pastiglia di viagra (50mg) mezz’ora prima del rapporto in quanto risulterebbe compatibile con la terapia di Norvasc e tenoretic.
    Ho 46 anni e la cosa comincia a turbarmi psicologicamente.
    Le domande che le faccio sono queste:
    1) è vero che il viagra in quelle quantità è possibile utilizzarlo in combinazione con la terapia?
    2) non sarebbe meglio sospendere la terapia per quel giorno in cui si farebbe uso di viagra? Questo per non aggiungere effetti ipotensivi in quella giornata?
    3) Mi aiuti
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, nessuna controindicazione.
      2. Assolutamente no, la terapia antiipertensiva non va sospesa.

    2. Anonimo

      da poco tempo per caso mi sono accorto di soffrire di ipertenzione…adesso sto assumendo giant 40mg 19mg e anche io ho disturbi di erezione prima di prendere questo farmaco ho assunto per anni cialis e mi trovavo benissimo e faccio la domanda… posso continuare anche adesso a assumere cialis con il giant?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima sì, ma serve anche il parere del suo medico.

  16. Anonimo

    Salve Dottore, 3 mesi fa circa mi hanno riscontrato problemi di ipertensione e per questo la curo con una pastiglia di Norvasc 5 mg e mezza di Tenoretic 50/12. Mi sono accorto che da quando faccio uso di questi farmaci ho problemi di erezione pur avendo desiderio sessuale. Le volevo chiedere se puo’ dipendere dall’uso di questi farmaci o è un mio problema psicologico. Lei cosa mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo è possibile che siano i farmaci, entrambi possono manifestare quell’effetto collaterale.
      E’ necessario valutare come intervenire con il medico.

  17. Anonimo

    assumo da diverso tempo le seguenti pastiglie al mattino: lobidiur da 12,5, vascomen da 20, luvion da 100. non ho più erezione, per salvare la mia storia cosa devo fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ necessario parlarne con un medico, magari un andrologo, per valutare con lui quale terapia meglio si adatta al suo caso.

  18. Anonimo

    caro dottore ,io ho avuto sempre una eiaculazione un po strana perche’ a volte immediata appena in penetrazione e a volte con tempi maggiori ma adesso che sto prendendo 1/2 pastiglia di Blopress la mattina vedo che la mia erezione e’ molto debole quindi le chiedo:e’ questo farmaco?il mio medico dice che posso usare il cialis da 10mg ma io ho paura che mi accade qualcosa.Sa essendo un donatore di sangue assiduo hanno scoperto che la pressione minima al mattino spesse volte toccava i 95 e la massima160.Solo per questo prendo il blopress.Lei pensa che si possa associare il cialis con il Blopress presi a molta distanza fra i due prodotti?secondo lei faccio bene a parlare di questo farmaco che mi riduce le prestazioni con la mia patner?Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile che il farmaco influisca.
      2. Nessuna interazione con Cialis.
      3. Una pressione 160/95 richiede tassativamente di essere abbassata.

  19. Anonimo

    salve, ho 37 anni, da 3 seguo una terapia per l’ipertensione con olprezide una pastiglia al giorno.
    tengo sotto controllo la pressione (che non sempre e’ nei valori) ma spesso mi capita di provare senso di oppressione allo sterno e mancanza d’aria, ammetto d’essere molto ansioso e aggiungerei con una buona dose d’ipocondria.
    chiedo se sarebbe il caso di prendere dei cardioprotettivi perche la paura dell’infarto mi sta’ facendo peggio della pressione alta.
    grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non ci sono esami che comprovino la necessità di farmaci per il cuore, questi sono assolutamente controproducenti: meglio invece valutare, eventualmente, ansiolitici e verificare che non ci siano problemi di ernia iatale/reflusso (che in alcuni casi possono dare sintomi simili a quelli descritti).

  20. Anonimo

    salve dottore prendo da circa 5 anni normopres per ipertensione la mattina eanche durante il rapporto non ho piu l’erezione come avevo prima puo essere il farmaco grazie

  21. Anonimo

    si e complesso me ne rendo conto … comunque grazie per i consigli ..

  22. Anonimo

    salve ho 36 anni ed e da almeno 15 anni che durante la giornata soffro di aumento del battito cardiaco mancanza di aria e da circa 5 anni ho problemi di erezione … mi capita soprattutto dopo aver mangiato … e quando mi sdraio che vado a dormire la sera … la sera e il momento piu brutto in assoluto … poi negli ultimi 3 anni si e aggiunto un rumore ke sento nelle orecchie ..vuuu.. non so se queste cose sono correlate tra loro … le analisi vanno tutte bene tranne una che adesso non ricordo il nome … che al posto di essere 8 .. e 9 …. il dottore mi ha detto che riguarda le allergie … ma non so in che senso … comnque alcuni giorni fa ho perso molto sangue dal palato … perche mi se rotta una piccola vena … mi hanno detto all ospedale, che e un caso … magari c era conficcato qualcosa tipo una lisca .. che pero e tutto da provare …… fatto sta che io da quando ho perso tutto quel sangue sto da dio … prima mi sentivo un po pesante tipo se avessi un po di febbre ma ormai era la normalita per me … la pressione quando l ho provata nella mia vita e sempre stata medio bassa … circa 70 110 … tranne ieri sera che l ho provata dopo cena da una mia amica … l ho provata diverse volte continuamente … le prime 2 volte 70 115 battiti 81 ….. 62 113 battiti 80 …. poi non so se e iniziato il momento della digestione ma ha segnato 70 144 battiti 87 …. poi 90 165 battiti101…. e poi l ultima volta dopo circ un quarto d ora … 72 144 battiti 92…. io e la prima volta che la vedo piu alta di 70 120 …. comunque i disturbi come le ho detto li ho da tantissimi anni … tra l altro mentre continuavo a provare la pressione ho cominciato a non sentirmi benissimo … qualcuno mi ha detto che non fa bene provarla in continuazione .. e vero ? forse perche stringe ….. e un bel quadretto lo so … auguri dottore … ringrazio anticipatamente …

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ una situazione troppo complessa per poter essere affrontata a distanza; le confermo che non è corretto provare in continuazione la pressione, ma solo da un punto di vista psicologico, perchè diventa un’ossessione.
      L’aumento del battito cardiaco e la mancanza di aria sono i primi sintomi che vanno indagati, ma le cause possono essere numerose (ansia, ernia iatale, cuore, …).

  23. Anonimo

    Assumo Blopress da 16 mg al mattino e Norvasc da 5 mg alla sera per via di una ipertensione essenziale diagnosticata 15 anni fa (quando avevo 40 anni). Posso assumere Cialis da 10 mg con sicurezza?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Io posso dirle che non ci sono interazioni, ma è necessario il parere del medico e sopratutto la sua prescrizione.

    2. Anonimo

      anchio ogni tanto prendo il viagra sicuro non fà miracoli al llimite da un aiutino è normale o dovrebbe fare quelleffetto da leggenda metropolitana che si sente dire tra amici che resta in tiro per 8 ore ecc.ecc. grazie

  24. Anonimo

    assumo da circa 2 anni zanedip 20 e ultimamente ho il problema di penetrazione premetto che ho una vita sessuale ottima con la partner ci sono possibili rimedi perchè ho paura soprattutto che la partner sia inssodisfatta : la fita che facci e molto sedentaria grazie attendo risposta.

  25. Anonimo

    Buongiorno dottore, prendo da 8 mesi Pritor per curare l’ipertensione . E’ da 3-4 mesi che riscontro una disfunzione erettile al punto che durante i preliminari di un rapporto mi accorgo che comincio a sentire un formicolio alle braccia e mani con conseguente chiusura di esse a tal punto da interrompere l’erezione .
    Puo’ dirmi se questo farmaco da controindicazioni sul lato sessuale ?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ senza dubbio possibile; è un effetto collaterale non comune, ma conosciuto.

  26. Anonimo

    salve dottore io uso enalapril teva 20 mg da diversi anni xche’soffro di ipertensione e prendo solo una pillola al mattino…ogni tanto in questo periodo riscontro difficoltà nel mantenere l’erezione durante i rapporti sessuali con la mia donna, vorrei sapere se il farmaco è, come credo, la causa del mio problema

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è un effetto collaterale non comune ma conosciuto e possibile.

  27. Anonimo

    Curo l’ipertensione con 1/2 pastiglia di lobidon da 2,5 mg al mattino e una past. Olmetec da 10 mg la sera,ma mi accorgo che ho problemi di disfunzione erettilE da quanto assuMo questi medicinali nonostante siano di basso dosaggio.se la sera non prendo Olmetec la mattina ho erezione del pene,ma assumendolo , la mattina non ho erezione.credo di lasciare la mia compagna insoddisfatta per i continui insuccessi di rapporti falliti,ho usato il viagra e il cialis con notevole successo ma purtroppo mi provacano effetti collaterali di dolori muscolari anche per una settimana.cosa mi consiglia dottore? la ringrazio della cortese risposta che mi vorra dare.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non è una situazione semplice; Levitra l’ha già provato? Con gli altri 2 farmaci che effetti collaterali riscontra? A che dosi li ha assunti?

  28. Anonimo

    assumo da due mesi olprezide 20 mg al mattino per tenere sotto controllo l’ipertensione e in questo periodo riscontro difficoltà nel mantenere l’erezione durante i rapporti sessuali, vorrei sapere se il farmato è, come credo, la causa del mio problema sessuale. Sandro

  29. Anonimo

    nel sito si parla di associazione tra ipertensione arteriosa e disfunzione erettile intendendo quest’ultima essenzialmente come difficoltà ad avere una erezione. A questo punto mi sorge una curiosità: è possibile che l’ipertensione o, in generale, una pressione arteriosa non nella norma (perchè troppo alta o troppo bassa) possa essere causa di altri problemi della sessualità come l’eiaculazione precoce? Grazie per la risposta e complimenti per il sito

    1. admin
      admin

      Direi di no, perchè l’influenza su una cattiva erezione è data dai possibili danni all’apparato circolatorio che una pressione alta è in grado di causare (e l’erezione è un fenomeno dovuto all’afflusso di sangue nei corpi cavernosi del pene), mentre non vedo possibili connessioni con problemi di eiaculazione precoce.

  30. Anonimo

    soffro di ipertensione per cui prendo 1/2 pastiglia di LASTAN al mattino in estate ed 1 in inverno. La sera prendo 10 gocce di SURMONTIL e 5 di EN. Ho subito una TURP recentemente dopo aver portato un catetere uretrale per circa 3 mesi. Dopo il periodo indicato dai medici di riposo post intervento, ho tentato un rapporto sessuale con la mia partner ma, nonostante il desiderio, l’erezione è avvenuta nonostante che il pene non inturgidisse, per cui ai tentativi di penetrazione, perdevo l’erezione. Dopo vari tentativi sono riuscito ad introdurlo ed a raggiungere l’orgasmo seppure aspermico e con il pene non turgido. Temo che ciò non abbia soddisfatto la mia partner. Ringrazio per eventuali consigli. Temo eventuali effetti collaterali di Viagra, Cialis e simili.

    1. admin
      admin

      La soluzione migliore è senza dubbio valutare la situazione, ed eventuali margini di miglioramento fisiologici con il tempo, con il suo specialista; non necessariamente Viagra e simili sono una cattiva scelta, specialmente nel suo caso dove probabilmente sarebbero sufficienti dosi molto ridotte.

    2. Anonimo

      senta anchio soffro di ipertensione arteriosa per cui il medico mi à prescritto i seguenti farmaci micardis da 80-12.5 mg.la mattina e lobivon da 5mg. la sera con buoni risultati solo che mi provocano come effeto indesiderato un forte gonfiore di stomaco da sembrare in cinto di 9 mesi quasi mi dica lei cosa dipende dai farmaci o altro ò 50 anni sono magro giusto peso nella norma alto 1.75 x 76kg grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ poco probabile che siano i farmaci; ha mai sofferto di problemi di stomaco? Capita solo la sera?

    4. Anonimo

      nessunissimo problema di stomaco e di tutto lapparato digerente o intestinale. il fatto è che è tutto cominciato dopo che ò cominciato la terapia medica in questione tanto che stò facendo una prova dimezzando i farmaci in questione e vedo già dei miglioramenti se pur minimi riguardo il gonfiore di stomaco allorchè mi vien da pensare se sospendessi la terapia sparirebbe pure il gonfiore però non sò se la pressione ne risentirebbe attualmente con metà dosi la pressione è ottima. che ne pensa lei grazie

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo caso ha probabilmente ragione lei ma, una volta individuato il farmaco che le crea problemi, va attentamente monitorata la pressione in diversi orari per evitare rischi cardiovascolari.

      Il gonfiore si manifesta dopo l’assunzione di Lobivon?

    6. Anonimo

      be non saprei se lobivon o il micardis certo che nel foglietto illustrativo alla voce effetti indesiderati dice anche gonfiore. prima prendevo il novarsc da 5mg ma anche quello lo abbiamo cambiato con gli attuali farmaci perchè leffetto indesiderato era una tosse canina persistente una volta cambiato tutto è tornato normale a parte il gonfiore addominale da far senso con la magrezza del mio fisico posso anche non mangiare ma il gonfiore non diminuisce la ringrazzio della competenza e disponibilità

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se compare solo la sera, e la sera assume solo Lobivon, tutto porterebbe a pensare che il principale indiziato sia quello; ovviamente questo in teoria, poi purtroppo in pratica non è detto che sia così semplice.

    8. Anonimo

      buon giorno dottore senta prendo dei farmaci per abassare la pressione alta vorrei sapere se agiscono anche su quella bassa o se si devono prendere altri medicinali per questa grazie giorgio

    9. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dipende dai farmaci, ma sopratutto quello che conta è la sua attuale pressione; se la minima è ancora troppo alta la terapia va rivalutata con il medico.

    10. Anonimo

      buon giorno dottore senta è possibile che una pressione alta corrisponda ad una maggiore azione sessuale erettiva? dato che la ciscolazione sanguinia a una più forte ponpaggio.grazie

    11. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, al contrario alla lunga l’eccessiva pressione può creare danni irreparabili ai vasi sanguigni del pene.

La sezione commenti è attualmente chiusa.