1. Anonimo

    Buonasera Dottore, durante i controlli di routine in gravidanza, ho riscontrato negli esami del sangue valori sbagliati di glucosio, in particolare in due occasioni glucosio a digiuno 55 (valori di riferimento 60-110), nel test OGTT (75 gr) glucosio basale a digiuno 85, glucosio dopo 60 minuti 184, glucosio dopo 120 minuti 157. Purtroppo per il test ogtt non ho valori di riferimento.
    In passato non ho mai fatto esami del sangue per il controllo del glucosio quindi non so se è dovuto in qualche modo alla gravidanza o meno. Corro il rischio di avere il diabete in futuro?
    Grazie mille
    Saluti
    Manuela

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si tratta di diabete gestazionale e deve avvertire il ginecologo per impostare la terapia (che inizialmente probabilmente sarà solo una dieta e controllo dei valori); questo è un fattore di rischio per lo sviluppo di diabete in futuro, ma con uno stile di vita sano può essere efficacemente contrastato.

  2. Anonimo

    Salve Dottore,
    mi hanno diagnosticato diabete gestazionale: valori 98 a digiuno e 169 dopo 1,5 h dall’assunzione di glucosio. Ho tenuto sotto controllo la glicemia durante la gravidanza senza l’inserimento di insulina, grazie ad un’adeguata dieta e ad una regolare attività fisica. Infatti la mia bimba è nata di kg 3,250 a termine. Ora, a distanza di 5 mesi e mezzo (nei quali ho sospeso la dieta e mi sono tolta qualche soddisfazione culinaria) dovrei fare un controllo, una curva da carico. Per scrupolo ho provato la glicemia a digiuno per qualche gg prima di effettuare il controllo a casa, con la macchinetta apposita. Varia dai 100 ai 105. Posso tenerla sotto controllo attraverso la vecchia dieta e una regolare attività fisica? Mio padre aveva il diabete e ha avuto molti problemi a causa della sua trascuratezza. Mi spaventa un po’, non vorrei passare i suoi guai… p.s. sono in sovrappeso di 8 kg.
    Grazie e complimenti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente sì, ma serve rientrare immediatamente in carreggiata e non abbassare più la guardia; indispensabile la perdita del peso residuo in eccesso.

  3. Anonimo

    Giorno dott,avendo mia mamma diabetica,gli misuro tutti i giorni la glicemia,adesso dopo la solita visita al centro,gli hanno dato un altra macchinetta,tra le 3 ci sono 20 delle volte anche 30 punti di differenza,come faccio a sapere che a ragione?chiedo perché anche io,sto avendo problemi di aumento,avevo HDL a 34,LDL 122,quello totale,170,faccio sport,mangio senza grassi,solo cibo integrale,ma non riesco a capire,quali sono gli esami che danno una risposta certa?
    grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Intende tra le 3 misurazioni? Le fa di seguito?

  4. Anonimo

    Abbiamo 2 macchinette per la misurazione,esempio stamattina al digiuno avevo con la nuova 105,con quella vecchia 86,beh per una sto a limite,per l’altra sto bene,gli ultimi esami in laboratorio fatti il 13 novembre,avevo la glicemia ad 85.

  5. Anonimo

    Mi scusi dott,dimenticavo,sono riuscito ad abbassare LDL da 170 a 122,ma non riesco ad alzare HDL,sto facendo una dieta con molti cibi con omega3,mangio (pochi)frutta secca,faccio sport tutti i giorni,mangio molti cibi integrale…ninte,che devo fare?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Purtroppo per ogni apparecchio è tollerata una differenza fino al 15%, quindi si possono (ahimè) verificare situazioni di dubbio come la sua. Per farsi un’idea potrebbe fare un prelievo con entrambi gli strumenti subito dopo il prelievo in laboratorio.
      2. Mangia pesce azzurro?

  6. Anonimo

    Farò come dice lei,proprio adesso lo rimisurato,prima di mangiare un arancio,avevo con entrambe 93,dopo mangiato l’arancio,con la nuova 170,con la vecchia 106.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In questo caso la differenza è davvero eccessiva; potrebbe eventualmente contattare le aziende produttrici per farsi mandare (in genere a titolo gratuito) una soluzione di controllo per verificare l’affidabilità dello strumento.

  7. Anonimo

    Ma dott,puo un arancio fa salire in 10 minuti la glicemia da 93 a 170?
    Graz dott.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Onestamente mi sembra un po’ tanto.

  8. Anonimo

    Buona sera, sono una donna di 39 anni alta 1.70 per 48 kg di peso, magrezza dovuta a 15 anni di colon irritabile e conseguenti problemi alimentari che mi hanno portato ad escludere dalla dieta legumi e cereali integrali, limitando al minimo indispensabile il consumo di frutta e verdura (il sospetto è che si tratti di sensibilità al glutine, celiachia negativa). Nell ultimo periodo mi è stata riscontrata ipoglicemia e a seguito di curva glicemica e insulinemica risulta che produco troppa insulina e dunque un pre diabete. Il medico mi ha consigliato quindi una dieta limitata negli zuccheri e grassi, ricca di alimenti integrali e verdure che temo mi infastidiscano, il risultato è che sto dimagrendo ancora e non so più cosa mangiare. Cosa può fare una come me per ingrassare un po’?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Pasta, pesce, carni bianche, frutta secca a guscio, formaggi magri, … Se introdotta gradualmente ed in una fase di benessere per l’intestino, in genere la fibra non è un grosso problema (va interrotta durante gli episodi di diarrea).

    2. Anonimo

      Grazie per la risposta! Quindi via libera alla pasta (magari integrale o accompagnata da verdure) anche in presenza di insulina alta?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso assolutamente sì, i carboidrati sono la base dell’alimentazione anche per i pazienti diabetici.

  9. Anonimo

    Buon giorno, ho 46 anni..peso attualmente 60 kg….faccio motocross e molta attivita’ fisica con lunghe camminate anche fino 10-12 km per volta….negli ultimi due anni sono dimagrito 5 kg…e la glicemia al mattino si aggira sempre dai 98 ai 116…la misuro spesso col macchinetto ,in famiglia ho uno zio col diabete di tipo 2….,sto anche abbastanza attento a non assumere zuccheri……..vorrei da lei un consiglio,mi devo preoccupare? per un eventuale diabete? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha già provato a verificare con esami in laboratorio?

  10. Anonimo

    quali esami dovrei verificare?…ho appena fatto le analisi complete.domani ritiro i referti ..grazie mille per la risposta velocissima

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Glicemia ed emoglobina glicata.