Tutte le domande e le risposte per Polipi nasali: sintomi, cause, cura
  1. Anonimo

    Salve, sono Barbara, qualcuno sa dirmi se un polipo nasale può estendersi anche alla fronte?è normale??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Cosa intende esattamente per estendersi alla fronte?

  2. Anonimo

    Dott. Cimurro io sono un bambino di 10 anni e anche a me hanno diagnosticato un polipo nasale. Con le rispettive cure esso si è ridotto di gran lunga,ma non del tutto. Più preoccupante è la radice che è da tenere sotto un acuto controllo medico. Lei pensa che rispetto all’età inferiore della norma non sparisca mai?…e se fosse un sì lei mi consiglierebbe un operazione?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non sono un otorino e non posso consigliarti se operarti o meno; in ogni caso stiamo a vedere, non è detto che crescendo la situazione non possa migliorare.

  3. Anonimo

    sera a tutti a me mi anno operato il 20 di apirile alla correzione funzionale del setto turbinotomia inferiore bilaterale e domani mi tolgono i tamponi volevo sapere se dopo che mi tolgono i tamponi riesco a respirare xfavore qualche d’uno mi puo rispondere entro stasera

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima sì.

  4. Anonimo

    Buonasera sto curando da 1 anno una presunta poliposi (polipi nasali) con farmaco antinfiammatorio nasonex. Situazione leggermente migliorata. La mia domanda e’: il cambio di ambienti e temperature puo’ favorire l’aumento della materia gelatinosa nel retrogola se si sofre di polipi oppure c’e’ anche la possibilita’ che ci sia una sinusite? possibile che a oggi non ci sia ancora una soluzione x estirpare definitivamente queste brutte bestie ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Credo sia possibile solo per cambi di temperatura molto traumatici.
      2. Purtroppo nulla di nuovo.

  5. Anonimo

    Vorrei lasciare questo messaggio a tutti coloro che soffrono di poliposi rinosinusale. Sono stata operata 10 giorni fa. Dopo 2 giorni mi hanno tolto i tamponi. Non ho mai sentito dolore, nemmeno durante lo stamponamento. Seguendo i consigli del chirurgo, tramite una corretta respirazione, ho sentito solo un leggero fastidio e non quel dolore lancinante di cui mi avevano parlato e di cui ero impaurita. Anche io procedo con lavaggi di soluzione salina e pomata nelle ali nasali . Il risultato è che, nonostante ci voglia un mese per acquisire una ffunzione nasale ottimale, io , finalmente respiro e sento tutti gli odori che mi ero dimenticata esistessero!!! Operatevi se richiesto, senza esitazioni!

    1. Anonimo

      Concordo a pieno il tuo messaggio e vorrei operarmi…ma sono in cerca di una struttura con un bravo medico,che possa risolvere il mio problema di poliposi visto che mi sono operato per ben due volte e ogni volta è stato lasciato sempre qualche massa polipoide. Qualcuno mi potrebbe aiutare??

  6. Anonimo

    Ciao a tutti,
    io ho 25 anni e mi sono operato quattro anni fà,ma i polipi a mio parere non se ne sono mai andati.A settembre molto probabilmente ritornerò sotto i ferri sperando in un esito migliore del precedente.Tra tutti i farmaci che ho assunto(spray,lavaggi,pastiglie e punture)
    L’unico farmaco che mi fà vivere normalmente è il cortisone per via puntura.Quando me la fanno per due mesi respiro bene risento come per magia odori e sapori.mi sembra di rinascere,ma come sappiamo tutti non è un farmaco esente da reazioni collaterali nel tempo, e quindi è da assumere a mio mal grado di rado e proprio quando la situazione si fa insostenibile.
    Spero veramente con tutto me stesso che la prossima operazione porti i risultati che mi da il medicinale.
    Con questo auguro a tutte le persone con questa ”malattia” di non abbattersi che prima o poi troveranno una cura definitiva anche per noi.
    Un saluto.

  7. Anonimo

    sono 30 anni che vivo con questo pobrema operato quatro volte

    e sono 20 anni che uso il cortisone ediciamo che vado avanti

  8. Anonimo

    Mi sono operato almeno 8volte,mà i polipi ritornano lo stesso. Il dramma e che non dormi la notte,passi la notte ha fare il metronotte di casa!!! Posso solo dirvi che si perde anche il controllo dell’umore,cioè nervosi,agitati,stato d’anima ansiosi,disperazione assoluta!!! Poi per farti operare i medici prendono tutto il tempo che vogliono,perciò immagginate una visita il 19-05-2012 ancora oggi dobbiamo risolvere il problema!!! EVVIVA LA SANITA’ ITALIANA E SICILIANA !!! che schifoooooooo

  9. Anonimo

    La mia storia in fatto a polipi e’ un po’ lunghetta…Ho 52 anni,i primi sintomi apparsero nel 2003,all’eta’ di 43 anni.Il naso mi gocciolava sempre,starnutivo in continuazione e di notte capitava che mi si tappasse il naso.Non avendo idea di cosa fosse(io credevo una semplice allergia)mi recai ovviamente dall’ottorino,il quale mi diede la cattiva notizia,cioe’ che avevo polipi,mi diede una prima cura,ma mi pavento’ l’ipotesi di una operazione.Andai da un’altro ottorino,siamo ormai nel 2005,il quale mi confermo’ la diagnosi,mi opero’ col metodo tradizionale,addiritura non mi mise i tamponi.Sembrava fosse andato tutto bene,respiravo a meraviglia e sentivo gli odori ed i sapori.Invece,dopo una decina di giorni,inizia a venirmi un leggero mal di denti,dopo anche mal di testa,la cosa va via via peggiorando con dolori facciali insopportabili.Mi reco da un latro ottorino che mi da una cura fortissima ,a base di antibioici e antinfiammatori.Dopo circa un mese di sofferenza,la situazione migliora e l’ootorino mi consiglia di farmi operare da un suo collega,che opera in endoscopia,con un piccolo strumento che si chiama microdebrider…Mi opero nel novembre del 2007,stavolta ci sono i miciadiali tamponi…Va tutto bene,per circa 3 anni tocco il cielo con un dito…mi lascio alle spalle l’icubo della prima operazione,ritorno alla vita normale….fino a quando nell’estate 2010,piano piano riappaiono i sintomi…Rivado dall’ootorino che mi aveva operato l’ultima volta(che nel frattempo era diventato primario di un noto ospedale cittadino della mia regione)…in Agosto mi da la cura preoperatoria,a base di antibiotico e 2 punture di Kenacort…aspetto invano la chiamata per l’operazione,fissata per settembre.Rivado alla fine di Ottobre(nel frattempo,grazie alla puntura di Kenacort cortisone, sto benone)…si scusa con me per non avermi chiamato,dice che aveva avuto dei casi urgenti,mi rida’ la cura preparatoria all’intervento,mi fa scrivere dalla segretaria come “Urgente”…faccio la cura,aspetto che mi chiami ai primi di Gennaio….ma attendo invano…telefono alla segretaria,mi dice che avrebbe parlato col professore,siamo arrivati a Giugno,nessuna risposta,3 viste(450,00 €)e nel frattempo,gia da un mese,sono nuovamente alle prese con i classici sintomi della poliposi,certi gioni non potrei neanche lavorare,sono uno straccio,ma purtroppo,avendo un lavoro per conto proprio,mi tocca sopportare.Oggi in special modo,ho la narice sinistra completamente tappata,svegliato dale 3.50..Sono a pezzi,sarei dovuto andare al meraviglioso mare della mia terra….ma cosi’ conciato,non ho voglia neanche di mangiare.In poche parole,adesso sono punto e a capo,mi devo cercare un altro medico che operi con questo sistema….sperando che nel frattempo,ci sia qualche nuovo ritrovato medico,che ci possa liberare da questo incubo…Ciao a tutti…e scusate se vi ho annoiato,ma so che mi capirete.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La ringrazio per la sua testimonianza, anche se mi amareggia vedere i pazienti trattati come numeri senza alcuna umanità ed attenzione.
      Le lascio di seguito un link ad un articolo che fa il punto sulle attuali prospettive:

    2. Anonimo

      Dottore,ho letto con attenzion il link da lei consigliatomi,in special modo “La chirurgia laser di polipi nasali e poliposi nasale
      polipi nasali intervento laser”.Io ho tentato qualcosa del genere,ma penso fosse tutt’altra cosa,almeno immagino,dal momento che le sedute erano molte di piu’,poi non mi veniva fatta alcuna anestesia…..Sarei interessato a “questa alternativa”…ma non ho trovato indirizi o telefono,di centri o specialisti che eseguono l?intervento tramite LASER….Mi potrebbe aiutare in merito?La ringrazio in aticipo per la sua costrese disponibilita’e le auguro una buona domenica,io spero di sentirmi meglio,gia adesso l’occlusione alla narice sinistra si e’ quasi totalmente diradata….Cosi’ da potermi guardare almeno in pace la Finale di stnotte Spagna-Italia….Grazie di nuovo…

  10. Anonimo

    Grazie per la sua gentilezza e comprensione Dott.Cimurro….Esattamente,io,come tanti altri,sono stato trattato esattamente come un numero,oltretutto,spendendo la bellezza di 450,00 € a vuoto,151,00 a visita,io per farmi questi soldi impiego circa 12-13 giorni…ma evidentemente a quel prof. poco importa,lui ci ha messo “solo” mezzora….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non so indicarle centri specifici, ma credo che con qualche telefonata presso gli otorini della sua zona non dovrebbe essere difficile trovare uno specialista in possesso dello strumento.
      In alternativa potrebbe provare a contattare l’autore dell’articolo

      che, ci tengo a sottolinearlo, non conosco e di cui quindi non so valutare la bontà professionale.