Tutte le domande e le risposte per Pertosse: sintomi, vaccino, trattamento
  1. Anonimo

    salve vorrei un consiglio ho una bambina di 5 anni che da 2 settimane ha la tosse la mia pediatra mia ha dato dei medicinali di cui il bentelan e agumenti e areosol ho fatto la cura per una settimana finita la cura dopo 3 giorni ha riavuto dinuovo la tosse è mi ha segniato dinuovo bentelan macladin ariosol e in piu mi ha dato aliflus che è uno sprai che io faccio con il distanziatore ma secondo voi nn sono troppi i medicinali che mi ha dato anche perche la tosse cè la ancora ma nn e grassa e secca datemi un consiglio nn so piu cosa fare asetto una vostra risposta grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono necessariamente troppi, ma probabilmente non è stata individuata la causa esatta se ha ancora la tosse.
      A volte un aspetto sottovalutato è quello di umidificare l’ambiente di casa.

  2. Anonimo

    buongiorno dottore… ho un problema con la bambina di 6 annida un paio di giorni ha una tosse con catarro ma non riesce ad espellerlo… niente febbre.. ora le sono venuti sulla pancia puntini rossi . l anno scorso ha gia fatto la varicella .non vorrei che a scuola avesse contratto qualcosa ma non so se si tratta di scarlattina o pertosse.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Febbre?

  3. Anonimo

    Ho un bambino di circa 3 anni che frequenta il nido e dato che c’è stato un caso di pertosse la pediatra ci ha consigliato di fare a tutti i bambini la profilassi con il Macladin antibiotico per 7 giorni, secondo lei è giusto? Poi ho mia cognata che è al 3° mese di gravidanza è giusto non farla entrare in contatto con mio figlio? E poi ho anche un altro figlio di 11 anni devo far fare la profilassi anche a lui? Grazie mille per il tempo che mi dedicherà

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono vaccinati?

    2. Anonimo

      I bambini sono tutti vaccinati ma anche questa bambina che ha contratto la malattia dice che è stata vaccinata, comunque parliamo di circa 130 bambini che frequentano l’asilo e devono fare tutti la profilassi. A proposito di mia cognata lei non è stata vaccinata però mio figlio di 11 anni si. Grazie mille per la sua disponibilità.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se i bimbi sono vaccinati starei tranquillissimo, l’eccezione può capitare, ma a maggior ragione con una copertura antibiotica non dovrebbero esserci rischi.

  4. Anonimo

    Ma per mia cognata che è al 3°mese di gravidanza ci sono rischi? La ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Diciamo che non vale la pena di rischiare e limiterei i contatti per qualche tempo, ma sono assolutamente fiducioso sull’efficacia del vaccino; senta in ogni caso anche il parere del ginecologo.

  5. Anonimo

    Ho un bambino di 20 mesi con la tosse e i sintomi sono quelli descritti per la pertosse il bambino e vaccinato e non frequanta nessuna scuola d’infanzia è possibile che sia pertosse.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è vaccinato è poco probabile, ma ovviamente va fatto visitare dal pediatra per esserne sicuri.

  6. Anonimo

    Le ho scritto pochi giorni fa dicendole che mio figlio di quasi tre anni sta facendo la profilassi contro la pertosse ma stamane mi sono accorta che con tutto l’antibiotico gli è comparsa un pò di tosse, mica avrà potuto contrarre lo stesso la pertosse, ma le ribadisco che comunque è vaccinato, la profilassi è stata fatta solo per essere più sicuri. Grazie della sua disponibilità.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ero e rimango assolutamente ottimista.

  7. Anonimo

    quante possibilità ci sono di prendere il tetano con una ferita lieve.
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se si viene a contatto la tossina anche se lieve è possibile il contagio.

  8. Anonimo

    Buongiorno da circa una settimana mio figlio di 13 anni ha una tosse secca con lievi difficoltà respiratore nella notte che si presenta tutto il giorno con picchi violenti alla sera . Ha come delle crisi nel senso che tossisce e poi per dieci – venti minuti non tossisce più , poi ricomincia e così per tutto il giorno . Non ha febbre ed è stato vaccinato per la pertosse . Lunedi l’abbiamo portato dal pediatra che ha prescritto air cort . Per circa due giorni sembrava che stesse migliorando invece da ieri ha ripreso di nuovo a tossire Oggi mia moglie l’ ha di nuovo portato dal pediatra che ha detto che i bronchi e i polmoni sono puliti e ha detto di continuare con l’ air cort finche la tosse non diventa matura e poi un calmante alla codeina . Secondo lei potrebbe trattarsi di pertosse anche se vaccinato e anche se non è entrato in contatto con nessuno che abbia la pertosse ? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non credo.

  9. Anonimo

    volevo aggiungere che dopo aver tossito ha delle difficoltà respiratorie ed emette un sibilio secondo lei non centra ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il pediatra ha escluso bronchite?

  10. Anonimo

    Si il pediatra ha detto che i bronchi sono puliti , ha detto che potrebbe trattarsi di una laringotracheite acuta . ieri ieri ha iniziato a prendere Hederix plan il problema e che il bambino non tossisce per 4-6 ore e poi , quando svanisce l’ effetto , ricomincia peggio di prima solo che il pediatra ha detto che non può prenderlo per più di due giorni . Volevo chiederle una cosa : siccome non ha bronchite l’ air cort a che cosa serve ?
    secondo lei la diagnosi di laringotracheite potrebbe essere veritiera ? buonasera

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Aircort disinfiamma e agisce da antiallergico se ce ne fosse bisogno.
      2. Sì, è una diagnosi plausibile.