Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    buongiorno dottore vorrei chiederle sono una giovane ragazza e mi capita ogni tanto di avere delle palpitazioni.. non sono aumenti di battiti ma avverto come se il cuore ”rimbombasse” nel petto.
    ecocardiogramma effettuato 1 anno e mezzo fa nel quale risultò tutto perfetto
    in questo periodo sono molto stressata e agitataa per degli esami universitari e lavoro
    può essere solo stress accumulato?
    grazie e complimenti per il sito.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Confermo che lo stress è una causa assolutamente probabile e la visita cardiologica fatta ci tranquillizza in merito; senta in ogni caso una conferma da parte del medico.

  2. Anonimo

    Prendo degli ansiolitici che mi fanno stare tranquilla…domenica però ho sentito di nuovo la sensazione di un attacco d’ansia e stanotte mi sono svegliata che mi batteva forte il cuore..

  3. Anonimo

    dottore
    da ieri sera ho un formicolio alla mano dx cm se fosse addomentata..inoltre qnd la uso mi da fastidio l’intero braccio..cs puo essere?
    tunnel carpale?

    (ho 18 anni)

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è un’ipotesi; ha fatto lavori ripetitivi?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il mouse lo usa con la destra potrebbe essere carpale, raccomando una visita medica con relativa urgenza per capire esattamente la causa ed evitare che cronicizzi.

  4. Anonimo

    salve dottore mi chiamo luigi e ho 21 anni. Le scrivo perche soffro di extrasistole,specialmente in questo periodo che ho molta tosse e catarro. Gli episodi si verificano molte volte da seduto mentre mangio o quando sto a letto su due cuscini a leggere. Mi dovrei preoccupare? in assenza di catarro no ho molti episodi di questo genere
    La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Glielo chiedo perchè da alcuni dettagli sembra più legato ad un problema di ernia iatale; in ogni caso le consiglio una verifica con il suo medico di base.

  5. Anonimo

    Salve dottore, da qualche mese soffro di palpitazioni forti prima solonotturne adesso anche giornaliere… premetto che un anno fa ho avuto anche una specie di collasso,vista oscurata,sudorazione,faceva non molto caldo ed ero affannata dopo aver salito delle scale abbastanza alte e correndo, poi mi e’ ricapitato dopo averle scese. Poi premetto che sto attraversando un brutto periodo pieno di litigi con il mio compagno che diffida molto su tutto cio’ che dico,quotidianamente e insistentemente sopratt sul passato e sulle stesse cose. Interrogatorio e litigi continui dove non riesco piu a controllare i miei nervi. Sara dovuto a questo? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Molto probabilmente sì, ma una verifica con il medico è comunque consigliabile.

  6. Anonimo

    salve,dott gg ho avuto un rapp sessule con una prostituta…
    il tutto è awenuto con l’uso del preservativo…poxo riskiare qlkosa ho 18 anni ed è stata la prima vlt…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esiste qualche malattia che potrebbe essere trasmessa anche con il preservativo, come per esempio hpv ed herpes, mentre non corre rischi per l’AIDS se è quello che la preoccupa.

    2. Anonimo

      controllando non c’è presenza di verruche e/o altro..nemmeno sui testicoli…

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Possono comparire anche anni dopo e comunque non sempre si manifestano come verruche.

  7. Anonimo

    mi stanco subito,sempre spossatezza e tremori lievi dopo un minimo sforzo ,gambi molli , testa e spalle pesanti , battiti accellerati, affanno , dispnea ,adifficolta nel concentrarmi ,molta sudorazione specialmente sotto le ascelle anche senza movimenti o sforzi.la notte nn ho un sonno pieno e mi sveglio piu volte e la mattina sono uno straccio e ho tutti i muscoli e schiena indolenziti .tutti questi sintomi li ho da anni e nessuno riesce a capire da dove derivano.il mio medico dice che sono molto emotivo e ansioso e perciò che mi sento cosi.cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Una diagnosi mi è impossibile, ma le confermo che l’ipotesi del suo medico è assolutamente plausibile.

  8. Anonimo

    tutti i sintomo possono essre legati alla tiroide?io ho fatto le analisi del sangue per la tiroidi circa 2 anni e mezzo fà ed era tutto nella norma,,,,cordiali saluti

  9. Anonimo

    ciao dottore sono emanuele ho 52 anni da un bel po che sofro di tachicardia che duravani poco dieci minuti e poi tutto di nuovo bene e mi veniva una volta ogni 3 mesi invece ora ogni 2 volte alla settimana per circa 50 minuti mi batte il cuore forte me lo sento arrivare in gola mi male sudo tremo la gola che mi stringe e ultimamente anche dei dolorini alle braccia a volte tutti e due a volte uno ma ora non ricordo quale quando finisce poi mi viene mal di testa capogiro , nausea e devo andare in bagno pero davanti forze 10 volte in una unora poi piano piano passa e il giorno dopo sto male mal di testa giri di testa debbole nausea e mi dura tutta la giornata puo aggiornarmi di qualcosa? cosa e di preciso e se ce rischio di infarto? nellatesa la ringrazio vivamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliarle una visita cardiologica, per capire se ci siano problemi organici o se sia un problema di ansia.

  10. Anonimo

    salve dottore , mi capita da tempo che durante la notte o basta che sia a letto appena faccio un movimento minimo ho cambio posizione sento come un pressione al petto e alla gola come se mi stringe e nello stesso tempo ho il cuore piu accellerato e ho fastidio nel respirare,devo fare respiri piu profondi e stare fermo per far passare i sintomi .tutto questo mi fa stare male e mi rende nervoso ,delle volte al risveglio sento anche come delle pulsazioni alle orecchie , collo e testa pesante , mi sveglio tardi perche riesco ad addormentarmi solo all alba e al risveglio sono piu stanco di prima.. di cosa potrebbe trattarsi?il mio medico dice che si tratta di stress e ansia .grazie ,cordiali saluti

  11. Anonimo

    Gentile Dottore .
    Per prima chiedo scusa in anticipo pe la mia scritura solo che esendo straniera non sono tanto brava a scrivere in maniera coretta .
    Volevo giedere pure a lei del mio problema perche non so piu a ghi rivolgermi . E piu di un anno che o dei dolori al petto parte sinistra e il bracio .Il dolore non e mai ne lo steso punto canbia sempre e poi non e solo dolore e anche come se mi brucia qualcosa . O fatto tantisime visite analizi del sangue ecodopler o fatto 2 electrocardiograma non mi ricordo piu quante . e vero che sono anche molto ansiosa pero a me non mi convince a fatto la risposta dei dottori che sono atachi di panico e ansia . A volte sento il core che bate molto forte non augmenta ii batitti ma come se vuole usire dall peto .Ii batitti sono piu o meno tra 70 – 90 . Se non ce niente perche io o dei dolori perche mi brucia cosi forte . Come facio a risolvere questo problema perche non la sporto piu . Da le vizite che o fatto hano deto che la mia tiroide e un po ingrosata e su la parte destra sono 2 picolisime ciste pero gli analisi sono buoni non sono modificate niente. Non sono momenti particolari che mi prende il dolore e la sera quando sto a letto e la matina apena mi alzo . Viene cosi al improviso . Per esempio asta mattina mi sono allzata dal leto e stavo bene 15 min. dopo o sentiti un specie di presione sopra il seno verso la spala e adeso sento bruciore la braccio tra la spala e il gomita . per favore mi aiuti . Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che l’ansia è una causa assolutamente possibile, ma potrebbe verificare anche che non si tratti di ernia iatale (un problema di stomaco che può causare i sintomi che descrive).

    2. Anonimo

      La ringrazio e gentilisimo . quindi al suo parere dai sintomi che io li o descrito non potrebe esere il cuore al meno sto un po piu tranquila . Un altra volta la ringrazio e gli auguro buona giornata.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il cuore è sempre la prima ipotesi che si fa, ma nel suo caso possiamo escluderla grazie agli esami ed alle visite fatte.

  12. Anonimo

    Gentile Dottore,
    ho 20 anni e da qualche mese sento violenti dolori al petto e palpitazioni, parte sinistra, che mi svegliano durante la notte. Premetto che ho passato due/tre mesi intensi e pieni di ansia (con anche attacchi di panico) ma adesso è da più di un mese che sono a riposo. Sono andata dal medico di base, un parente, a cui non ho potuto dire che ormai è da 7 anni che fumo (non esageratamente, rientro nei 25g di tabacco alla settimana…ma sto cercando con tutta me stessa di smettere di fumare). In ogni caso, ho fatto le analisi del sangue, tutto ok, tranne per una leggera anemia, colpa (dice il medico) per l’abbondante flusso mestruale.
    Non so che fare (a parte smettere di fumare) e a che pensare.
    Grazie in anticipo

    1. Anonimo

      Ho dimenticato di scrivere:
      i miei battiti al minuto sono 77 circa, sono leggermente in sovrappeso e l’ultima volta che ho fatto un elettrocardiogramma risale a 4 anni fa…tutto nella norma.
      Propio oggi mi è iniziato un dolore al collo…forse un colpo di vento?
      Aggiungo che a volte, sopratutto quando sono fuori casa, insieme al dolore mi viene un capogiro.
      Scusi per l’insistenza, ma sono davvero terrorizzata.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ansia sicuramente gioca un ruolo fondamentale, ma nel dubbio potrebbe essere consigliabile fare qualche approfondimento in più, magari dal cardiologo.

      Soffre di stomaco?

    3. Anonimo

      Si, mi capita molto spesso di avere la gastrite penso dovuta all’assunzione di antibiotici… Oltre la tachicardia nei giorni scorsi ho avuto anche dolori di schiena e anche formicolii in varie parti del corpo

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tachicardia e dolore alla schiena possono essere dovuti ai problemi di stomaco, i formicolii forse all’ansia, ma le raccomando di sottoporre tutti i sintomi anche al suo medico.

  13. Anonimo

    Buongiorno .. ho 53 anni lavoro da tanti anni in un grande complesso OSP molti turni e lavoro stessante pieno di responsabilita’ ,musicista compositore progettista ecc ecc Da tempo soffro di palpitazioni notturne solo quando sogno ,e quindi mi sveglio 2 ,3 . volte la notte con dei battiti fortissimi Tachicardia , elettrocardiogramma , a posto e Ecocardiogramma risulta un lieve prolasso valvola mitrale con lieve rigurgito … il medico dice che non e’ niente , ma io non ci credo ..la mia domanda e’ questa durante il sonno il prolasso puo’ causare aritmie in posizione supine cio’ a letto , cosa devo fare .. visto che lavoro di notte ..e riposo poco ..avevo anche una discreta attivita ‘ sessuale .. ma ora molto limitata a causa di queste palpitazioni notturne .devo spesso recarmi in giro per l’Italia Roma ,Milano , Venezia, Torino ,Palermo , e ho ansia di prendere i mezzi tipo treno e aereo , capita attacchi di panico con consueti tachicardie improvvise … QUESTO E? DOVUTO ALLA mia valvola mitrale con lieve rigurgito o altre complicanze !!!!! Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con tutti i limiti di un parere a distanza, sono portato a pensare che la causa sia invece l’ansia.
      Soffre per caso di problemi di stomaco?

  14. Anonimo

    Salve dottore vorrei farle delle domande…. è due mesi che ho palpitazioni con battito che salta… premetto che soffro di tiroide di hascimoto iniziata la cura a gennaio e fatti gli esami in settimana e sono risultati sballati sempre…… sonoo andata dal mio medico di famiglia mentre avevo la tacchicardi con palpitazioni e lui mi ha messo la mano sul polso e mi ha detto che era tacchicardia e che dovevo smettere l’ eutirox e fare un altra visita dall endocrinologo con le analisi pronte….. nel fratempo ieri però ho fatto una visita cardiologica xche non ero molto tranquilla…. apparte le 3 domande che mi ha fatto veramente 3 (e non mi conosceva) mi ha fatto un ecocardiogramma Color Doppler dove non ha riscontrato nulla di anomalo…. e mi ha detto se si fossero ripresentate le palpitazioni con battito che salta di chiamarlo e di andare da lui che mi faceva un elettrocardiogramma…. ora io ho riavuto quei sintomi ma non ho avuto la prontezza e il tempo di chiamarlo e andare in studio…. Mi domando posso fare qualche esame piu specifico per vedere se ho delle aritmie gravi?…. Ho paura perche ultimamente si sente di questa “morta improvvisa” anche in giovani che presentano un cuore sano… non vorrei escludere nulla e la paura di queste sensazioni mi portano poi a spaventarmi…. Ho mandato un email al cardiologo richiedendogli un holter, va bene?? Che altro potrei fare per escludere tutto quello che riguarda la funzionalità eletrica del cuore? ci sono anche esami del sangue? che altro?? perche ho veramente paura! Mi aiuti per favore!

    1. Anonimo

      THS ORMONE TIREOSTIMOLANTE 3.22 parametri (0.20-4.80)
      ft3 triidotrina libera 3.22 parametri (2.10-4.30)
      ft4 tiroxina libera 1.24 parametri (0.90-1.70) 12.4 parametri (9.0-17.0)
      Ac anti-tireoperossidasi(tipo) 146 parametri (o-34)
      Ac anti-tireoglobulina(Ab-Tg) 351 parametri (0-118)

      in piuù ho il dosaggio ACE 30 parametri(65-114)
      ves 20 parametri (1-20)
      proteina c-reattiva(pcr) 0.09 paraetri (0-05)

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Gli esami non sembrano terribili, l’holter potrebbe in effetti avere un senso; ha attacchi tutti i giorni?

    3. Anonimo

      si piu volte al giorno..palpitazioni con alcune volte tachicardia e alcune volte mi sembra che salti un battito… ho paura che gli la parte eleettrica del cuore non funzioni e poi si sente dire spesso di questa morte improvvisa e mi spavento… il medico mi ha dato laxotan per calmarmi ma la paura rimane semrpe …. posso fare altro??? tutti mi dicono che è causato dalla tiroide allora non è vero?? e quelli sballati Ac anti-tireoperossidasi(tipo) 146 parametri (o-34)
      Ac anti-tireoglobulina(Ab-Tg) 351 parametri (0-118)
      non significano nulla??

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono portato anch’io a pensare che sia un problema di ansia, ma ovviamente va verificato.

    5. Anonimo

      il problema e che quando si tocca discorso ansia tutti dicono che è quella e nessuno ti fa accertamenti dovuti.. cosa dovrei fare di specifico? ci sono esami del sangue per valutare l efficienza della parte elettrica del cuore? mi consigli dove rivolgermi e che esami effettuare grazie mille… Alcune volte ansia e cuore vengono associate… ma alcune volte non c entra nulla l ansia con il cuore e uno puo sviluppare problemi che nessuno calcola per via dell ansia…

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È vero, ma lei è stato visitato da un cardiologo; in ogni caso se ha dei dubbi sentirei un secondo cardiologo.

    7. Anonimo

      un cardiologo che non ha controllato le aritmie che potrei avere…. gli ho fatto presente delle palpitazioni… del battito che salta e della tacchicardia e l unica cosa che mi ha fatto è stato ecocardiogramma color dopler….. comunque domani andrò per mettermi un holter 48 ore sotto richiesta mia!

  15. Anonimo

    Salve,
    una domanda di curiosità: pratico sport(volley) quando gioco ho naturalmente i battiti alti tipo 170/180 e le volevo chiedere quante tempo occorre per ritornare alla normalità ( intendo battiti normali a 55-60) dopo aver terminato un attività fisica.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dipende dal grado di allenamento, ma non glielo so quantificare.

  16. Anonimo

    salve dott e qualche mese che sento il cuore molto forte e nello stesso momento battere forte dietro la testa e quando sto x strada o sempre la senzazione di svenire la testa mi gira e o dei brutti sintomi ho 43 anni grazie e urgente

    1. Anonimo

      si dott in passato mi sono curata con zolof e xanax stavo bene adesso e un po di tempo che o gli stessi sintomi mi gira la testa senso di svenire testa vuota e tanto altro tremori di piu lo fa appena sto x strada io semore paura di avere un tumore in testa o chisa che cosa grazie del aiuto aspetto risp grazie ancora

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente si tratta nuovamente di ansia e/o attacchi di panico; va segnalato al medico per riprendere la cura.

  17. Anonimo

    dottor cimurro buonasera,ho 43 anni un po sovrappeso preoccupato perche’ da circa 4 mesi di notte ma anche di giorno saltuariamente sento i battiti del cuore,non riesco a concentrarmi ,ho poca memoria e da due giorni mi fanno male le arterie dx e sn del collo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Spesso sono falsi allarmi con cause banali, ma non posso che consigliarle di rivolgersi ad un cardiologo.

  18. Anonimo

    ho 17 anni, non fumo ne bevo ne faccio abuso di droghe, ieri sera non sono riuscito a dormire perché mi sentivo battere forte il cuore e avevo una strana sensazione al braccio, non formicolio e neanche la sensazione di sentire peso su di esso, sentivo solo il braccio diverso dal solito come se fosse sospeso… di solito mi agito molto e questa cosa mi sta davvero preoccupando, devo fare qualcosa a riguardo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere solo ansia, ma va verificato con il suo medico di famiglia.

  19. Anonimo

    Salve,
    ho 33 anni, di solito i miei battiti cardiaci sono 55-60 e sono uno sportivo.

    ora sono in ufficio seduto e mi sento un pò agitato ed i battiti sono ora 72.

    mi devo preoccupare?

  20. Anonimo

    Ho 62 anni e da circa 2 anni soffro di tachicardia quando sono a riposo. Mi capita ogni 2 settimane circa e dura pochi secondi. Ho fatto ecodoppler dal quale risulta “placche fibrocalcifiche alla Bif. carotidea con stenosi del 30%, placca fibrocalcifica dell’ACI con stenosi del 20%. Dall’ecocardiogramma risulta una insuff. mitralica di grado lieve.
    Mia mamma (89 anni) è cardiopatica grave. Cosa mi devo aspettare? Soprattutto che cura mi consiglia? Per ora non mi è stato dato nulla, solo di tenermi controllata e continuare la vita regolare che svolgo (non bevo, non fumo e non sono sovrappeso). Grazie per un suo consiglio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La situazione è probabilmente oltre le mie competenze, ma mi permetto di sottolineare l’importanza dello stile di vita, di quello che ha nominato aggiungo anche una corretta alimentazione e la pratica di un esercizio fisico compatibile con la diagnosi.

  21. Anonimo

    Salve dott.Cimurro,

    le volevo chiedere una curiosità: al mattino appena svegli i battiti sono più alti? tipo stamattina ne ho avevo circa 75 ed ora 64.
    è sempre così tutte le mattine è normale?!

    comunque io soffro un pò di ansia.

    la ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non la misuri proprio appena sveglia, lasci passare qualche minuto, in ogni caso le confermo che potrebbe essere ansia. Se persistesse chieda anche conferma al medico.

    2. Anonimo

      penso di aver capito perchè ora i battiti sono 75, ho il raffreddore e le vie respiratorie intasate.

      conferma?

  22. Anonimo

    Salve dottore ho notato CHF in piedi o seduta non senti il cuore battere veloce mentre a letto inizia qst tachicarfia allora mi siedo sul letto mi viene qualche eruttazione e sto meglio! Ma perché sdraiata insorge spesso qst tachicardia a prescindere che ho l ernia iatale?? GraZie Angela

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente la causa è proprio l’ernia iatale, che in posizione distesa esercita una compressione maggiore sul cuore.

    2. Anonimo

      Che posizione quindi è’ meglio assumere a letto x far si’ che dia meno fastidio x evitare tachicardia ? Ho già alzato la testata del letto di 10 cm ma a quanto pare non basta! Meglio supina o da che lato? Grazie Angela

    3. Anonimo

      Ho fatto fare dal falegname due cubi di legno con al centro il buco x appoggiare le gambe della rete (toghe) del letto! Me l ha consigliato un mio cugino medico che soffre pure lui di ernia iatale quindi per non stare troppo in linea orizzontale x non far salire l ernia! Secondo lei quindi meglio supina i di lato , dx o sx ieri sera se mi sdraiavo iniziavo a sentire cardiopalmo e tachi ma seduta sul letto molto meno! Ecco perché le chiedo se anatomicamenrte meglio quale lato ! Grazie dottore! angela

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perfetto, temevo avesse usato un cuscino in più; per quanto riguarda la posizione non credo che ce ne sia una migliore, ma può invece mettersi come ritiene meglio.

    5. Anonimo

      Ho di’ messo anche un cuscino in più (quindi 2) ma è in effetti poi troppo alto e la mattina ho problemi al collo abbastanza forti!! Meglio quindi toglierne uno? Perché in piedi i seduta non sento il cardiopalmo e tachicardia e invece (non sempre comunque) sdraiata si?
      In questo periodo ho aerofagia sia allo stomaco che All intestino! E’ vero che da sdraiata si forma una bolla d aria che sollecita o spinge l ernia iatale sul diaframma e quindi a sua volta da fastidio al cuore ?? Grazie per la sua risposta che attendo con ansia! Non vorrei mai venisse la notte adesso!! Grazie ancora Angela

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si forma una bolla d’aria, ma è vero che l’ernia iatale spinge sul diaframma.
      L’ideale per assurdo sarebbe dormire in piedi, ma non essendo possibile si cerca di simulare una posizione simile con il letto; meglio quindi togliere il cuscino in più.

  23. Anonimo

    salve dott.Cimurro, sono una ragazza di 22 anni e ultimamente sono molto molto ansiosa per motivi personali e avverto ogni tanto batticuore che mi rimbomba fino nella schiena
    i battiti sono regolari circa 75 al minuto
    ecocardio svolto 2 anni fa tutto perfetto
    oggi forse complice lo stress e poi ho bevuto parecchio caffè e mi sento il batticuore, sempre che rimbomba .
    può essere solo lo stress e anche la reazione al caffè?
    grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ovviamente non posso garantirglielo, ma probabilmente sì.

  24. Anonimo

    Allora sì insomma sono abbastanza stressata e ansiosa per la scuola, ed ho appena passato una brutta influenza,ho 14 anni.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente è solo ansia, unita alla convalescenza dell’influenza, ma mi faccia sapere cosa ne pensa il suo medico.

  25. Anonimo

    Buon giorno dottore,le scrivo perchè sono abbastanza preoccupata.
    Da un giorno soffro di battiti accelariti e di dolori forti e meno forti al petto sopratutto quando dormo,il che mi fa preoccupare,può essere tachicardia?Comunque oggi consulto il mio medico di fiducia,spero sappia darmi qualche risposta,in caso di assenza mi consulterò con un cardiologo incerca di qualche risposta.
    Sono spaventata perchè questo va avanti da un giorno e di solito dovrebbe durare qualche minuti oppure può essere anche permanente?

  26. Anonimo

    sono una ragazza di 24 anni e da circa un mese mi viene la tachicardia.
    premetto k sono molto ma molto ansiosa e ho notato che mi succede sempre quando mi arrab, o assisto a qualche litigata familiare o mi preoccupo x qualke cosa. la maggior parte mi viene quando mi corico e nn mi fa dormire e piu ci pens e piu aumenta.
    tutto accompagnat da tremori, mani fredde e senso di sveniment. prendo di corsa acqua e zuccheo e metto le mani in acqua o calda. ma durano ank 2 o 3 ore…
    come posso fare a me quest fa paura xk nn mi è mai capitato…
    help ………
    p.s. nn fumo, nn bevo ne caffe e ne alcol… e nn prendo nessuna medicina.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra una conseguenza solo dell’ansia, quindi probabilmente la strada è curare proprio questo disturbo; in ogni caso lo faccia presente al medico per valutare con lui se siano opportune verifiche cardiologiche.

  27. Anonimo

    Salve,
    sono una ragazza di 16 anni e soffro di tachicardia. Mi capitò la prima volta all’età di 5-6 anni e fu molto forte, sentivo come se il cuore mi stesse uscendo completamente fuori dal petto e rimbombava in tutto il corpo, tanto che persi l’equilibrio e non riuscivo a camminare; non ricordo quanto durò. Andai all’ospedale e dalle analisi uscì che non vi era nulla di preoccupante, per quel che ricordo e che mi dissero i miei genitori a quel tempo. Premetto di essere molto ansiosa e farmi spesso sopraffare dall’ansia, ma di solito non ho questi attacchi: da quell’episodio mi capitò di nuovo all’età di 14 anni e fu abbastanza forte, ma non così tanto da farmi perdere l’equilibrio, mi tremavano soltanto le mani. In seguito a questo secondo episodio mi è capitato di rado, ma l’estate scorsa e negli ultimi giorni mi è successo diverse volte! Non sono attacchi forti, però mi preoccupo perché mi viene la nausea, divento fredda, tremo e mi sento molto debole. Consigli?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non l’ha mai più fatta consiglierei una visita cardiologica, dopodichè bisogna trovare il modo (farmacologico e/o psicologico) di trattare l’ansia.

  28. Anonimo

    Salve dottore,ho 43 anni,da tempo soffro di salto del battito del cuore e quando arriva a volte contemporaneamente viene un colpo di tosse.Ho notato che succede piu’ spesso se faccio attivita fisica,ma a volte succede anche se sono a letto o seduto.Ho fatto molte visite cardiologiche da diversi cardiologi,con esami vari compreso holter pressorico ecg..e tutto quello che si puo’ fare..Ma questi salti continuano…I dottori mi hanno detto che sono delle extrasistoli e di non preoccuparmi..ma io sono curioso e vorrei andare fino in fondo perche ‘comunque quando arrivano fanno molta paura..Domanda?non puo’ essere una concausa cioe’ dipende da altri fattori..infezioni,cpk respirazione,ecc?grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se tutti i cardiologi concordano sulla diagnosi ritengo che non ci siano dubbi, anche perchè altrimenti sarebbero emersi problemi dagli esami.

  29. Anonimo

    Dottore,
    da un paio di gg sento camminando un senso di sbandamento,a volte accompagnato da fiato corto…sono anke molto ansioso e qst stato mi impaurisce aumentandomi secondo me il battito cardiaco.
    Cosa faccio??
    Help me..thanks!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente è solo ansia, ma ovviamente non posso garantirglielo.

    2. Anonimo

      mi capita anche ke quando sto seduto e poi mi rialzo, in quel frangente sento cm un fischio forte nelle orecchie…che dura diciamo 5-6 sec..

      ma qnt puo essere di qsti sbandamenti che sento le orekkie un po attappate?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha provato la pressione recentemente?
      Alzandosi di colpo vede tutto nero o comunque annebbiato in contemporanea al fischio?

    4. Anonimo

      un leggerto mal di testa e po annebbiato con il cuore ke batte piu forte..poi tt passa

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere ipotensione ortostatica, ossia un momentaneo calo di pressione dovuto al cambiamento di pressione e peggiorato nel suo caso dall’ansia.

      Lo verifichi comunque con il medico.

  30. Anonimo

    HO 46 ANNI E DA 4 ANNI CIRCA AVENDO FATTO 2 GASTROSCOPIE MI HANNO DIAGNOSTICATO IN ENTRAMBE UNA GASTROPATIA IPEREMICA.MI SUCCEDE SPESSO CHE I BATTITI DEL CUORE AUMENTANO SINO A 90 100 AL MINUTO E HO DIFFICOLTA’ A RESPIRARE SPECIALMENTE DI NOTTE.QUESTO DIPENDE DALLO STOMACO?O DAL CUORE?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È stato diagnosticato anche reflusso e/o ernia iatale?

    2. Anonimo

      SALVE DOTTORE SONO UNA RAGAZZA DI 30 ANNI E PIU DI UN MESE CHE SOFFRO DI TACHICARDIA SONO STATA GIA IN OSPEDALE MI SENTIVO SOFFOCARE E NON RIUSCIVO NEMMENO A PARLARE E UN FASTIDIO CHE SI VERIFICA DIVERSE VOLTE IN UNA GIORNATA SE NON ERRO MI DISSERO IBATTI AUMENTAVANO DA95 120 E POSSIBILE E COSA POSSO FARE

La sezione commenti è attualmente chiusa.