1. Anonimo

    anche io non ho scartato questa ipotesi,ma oltre la caffeina,ci sono farmaci più”potenti” che potrebbero essere stati adoperati?
    Comunquee ho fatto per la seconda volta le analisi del sangue per vedere gli anticorpi del fegato(consigliato dal medico di famiglia) anche se sono passati 4 giorni è una buona idea? nel caso si può venire a conoscenza di ciò che ho ingerito?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo temo che sarebbe ormai impossibile risalire alla presenza di eventuali sostanze; non sono un esperto di tossicologia, ma per esempio le anfetamine potrebbero dare gli stessi effetti in modo ancora più amplificato che la caffeina.

  2. Anonimo

    No,mai!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Esistono sicuramente farmaci e sostanze in grado di causare quanto successo (la caffeina stessa ed altri eccitanti), anche se ho la sensazione che in realtà non sia stata la quella la causa.
      Per motivi di difficile diagnosi probabilmente non è riuscito a dormire, la mattina successiva le sensazioni provate sono state la normale conseguenza di una notte in bianco, con l’aggiunta di una comprensibile ansia/panico per la paura di essere stato intossicato. Da quel giorno è rimasta una paura di fondo che spiega gli attuali sintomi.

      Ovviamente è solo una mia ipotesi.

  3. Anonimo

    Dimenticavo,
    nel caso,esistono tipi di medicinali che danno provocano ciò che sto passando ?
    Grazie ancora,
    Martin

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In passato ha mai sofferto di ansia?

  4. Anonimo

    Buonasera dottore,
    lunedi scorso,dopo una cena di solo pesce(orata),
    ho passato una notte insonne,come se avessi bevuto 10 caffè,dato che mi trovavo all’estero il martedi mattina,data soprattutto la preoccupazione,ho deciso di rientrare in Italia per rarriungere l’ospedale più vicino(Trieste). Appena salito in macchina(06.30) ho incominciato ad avere freddo ed ho avuto una sensazione mai avvertita prima,male al torace(cuore) e senso di morire,giramento forte di testa,tantochè mio padre si è dovuto fermare per farmi scendere e fare delle respirazioni,dopo di chè ripreso il viaggio ho bevuto tanta acqua e dopo numerose soste(pipì) la cosa è cominciata ad andare lentamente meglio,ma pur mantenendo sempre dolore al petto!
    Arrivato in ospedale avevo una pressione di 153max e 91min,frequ card.73,v.n.s5,gcs15,avendomi analizzato il sangue e le urine(in maniera basilare e non approfondita)non sono state rilevate droghe.
    Ora a distanza di 4giorni se non prendo del lexotan x dormire e per dei momenti durante il giorno,pur restando tranquillo,sento sempre il mio cuore che batte troppo forte! a letto dal rumore e dal fastidio faccio fatica a dormire!
    Ora la mia domanda gent.mo dottore è questa:dato che ho il presentimento,per fondati motivi,che possa essere stato messo qualcosa all’interno del pesce,tipo medicinali,è possibile con degli esami del sangue poter rilevare se per caso è come penso io?
    Che tipo di esami specifici dovrei richiedere?
    Ringraziandola anticipatamente colgo l’ occasione per porgerle distinti saluti,
    Martin.

  5. Anonimo

    provo un battito in più rispetto a quelli regolari ..di che cavolo si tratta mi sto proccupando

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi confondo o mi aveva detto di soffrire di extrasistole?

    2. Anonimo

      si,si purtroppo è cosi-che facciio sto preoccupandomi

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quello che ha descritto sono probabilmente proprio le stesse extra-sistole.

    4. Anonimo

      è grave?

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente no, in caso contrario il cardiologo le avrebbe prescritto accertamenti/farmaci.

  6. Anonimo

    salve sono qll dlla gola..
    gg sn ristato dal dott il quale mi ha trovato dell pus alle tonsille..mi ha dato del bentelan x 5 gg..ora ho la febbre, ma piu o meno qnd tempo ci vorra almeno la scomparsa della febbre..grz

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Bentelan l’ha iniziato oggi?

  7. Anonimo

    buongiorno,
    ho 30 anni e le volevo chiedere se è normale provare fiacca dopo aver fatto allenamento e i battiti cardiaci siano ancora alti per un oretta.
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dipende dall’intensità dell’allenamento, dall’abitudine allo sforzo, da cosa intende per battiti alti, …

  8. Anonimo

    contro mal di gola meglio un gelato o un thè caldo?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sicuramente gelato.

    2. Anonimo

      HO FEBBRE A 39 DA VENERDI KE VA E VIENE..HO MAL DI GOLA, DA IERI HO PRESO L’ANTIBIOTICO E CON QLL DI STASERA SONO 2 DMN E’ L’ULTIMO MA CONTINUO AD AVERE FEBBRE…

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Da domani l’antibiotico inizierà ad agire (e se è quello dei tre giorni l’azione persisterà ancora per qualche giorno).

  9. Anonimo

    se uno ha una aritmia e fa sforzi notevoli prolungati nel tempo, è a rischio Ictus/Infarto ??

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dipende dal tipo di aritmia e da mille altri fattori.

    2. Anonimo

      credo potrebbe trattarsi di EXTRASISTOLE .ultimamente lo avverto spesso,sembra quasi che il battito cardiaco si fermi per un istante per poi riprendere con un battito forte .si ripete x diverse volte

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In questi casi è sempre consigliabile un parere del cardiologo, per chiarire definitivamente la natura del disturbo.

    4. Anonimo

      se avessi tempo a mia disposizione ..ci andrei ..Per non parlare poi della lungaggine della LIsta d’attesa .Lei cosa mi consiglierebbe ?Lo sport posso continuare a praticarlo ,o devo preoccuparmi seriamente di sentirmi male un giorno o l’altro ??

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Chieda un parere del suo medico, per ovvi motivi non posso prendermi la responsabilità di una risposta a questa domanda; in genere in questi casi si dovrebbe escludere la possibilità che ci siano problemi cardiaci, una volta fatto questo si agirà sull’ansia per ridurre i sintomi.

    6. Anonimo

      quindi lei crede che il tutto sia dovuto all’Ansia ??esclude che possano esserci Problemi cardiaci?ok sig.Cimurro la ringrazio per le risposte e mi perdoni se sono troppo invasivo .

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Io credo che tutto sia causato dall’ansia, ma non posso escludere nulla, proprio per questo la invito a verificare con il suo medico.

  10. Anonimo

    salve una informazione .fare palestra puo causare problemi al cuore?grazie buonaserata

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se fatto con giudizio al contrario, può aiutare.

    2. Anonimo

      in che senso “Se fatta con giudizio” ??. avrei intenzione di iscrivermi in palestra dopo l’estate e vorrei capire qualcosina in più anche da lei Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nel senso che se gli sforzi sono eccessivi in rapporto al proprio allenamento ed al proprio stato di salute è pericoloso, ma se invece si affronta un percorso graduale commisurato al proprio fisico ci sono solo benefici.