1. Anonimo

    Salve dottore, ho un problema.
    Ho notato che da ieri avevo il battito accelerato, a volte mi sembrava di avere il fiato corto ma poi durante la notte ho dormito tranquilla. Quando mi sono svegliata tempo qualche minuto e mi tornano, non nascondo di aver avuto paura, ma poi mi sono messa a fare attività in casa e non ci ho più pensato. Dopo aver finito mi sono tornate le palpitazioni. Vengo da più di una settimana di malessere (influenza intestinale), quindi ansia e stress, preoccupazione che fosse qualcosa di grave perché non avevo potuto farmi visitare fino a ieri.
    La pressione é normale, poi la dottoressa Ieri mi ha anche ascoltato il cuore e non ha riscontrato anomalie. Sto prendendo fermenti lattici, ranitidina e peridon. Possibile che la causa delle palpitazioni sia ansia o stress? La ringrazio in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, sembrerebbe proprio di sì; assume raniditidina solo adesso per i disturbi avuti o soffre abitualmente di stomaco?

    2. Anonimo

      No mi é stata data da mia madre, che é infermiera, la prendo da sabato scorso e la dottoressa me l’ha prescritta per due settimane. É la primissima volta che la prendo. Abitualmente non soffro di stomaco.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok, direi che sembra proprio solo ansia.

  2. Anonimo

    D’accordo, mi ha tolto un gran peso! La ringrazio di cuore dottore!

  3. Anonimo

    salve dottore le scrivo per segnalarle un mio problema.ho sedici anni e
    non ho mai fatto pratica sportiva di un certo livello.sono abbastanza sedentario e preferisco lo studio allo sport.a luglio ero al mare e sono uscito in bicicletta con mio padre, dopo aver percorso una decina di km a ritmo abbastanza sostenuto ho avvertito un dolore in mezzo al petto con coseguente aumento dei battiti del cuore.mi son fermato e dopo pochi minuti tutto è tornato normale.ho pensato che fosse la colazione appena fatta e mal digerita.son passatitre mesi e non ho piu avvertito sintomi del genere ne correndo ne in altre attività.ora stò frequentando un corso di tennis e ieri mi è successa una cosa strana ,dopo aver corso e sudato per circa un ora quando l’allenamento era meno intenso di improvviso il cuore ha iniziato a battere fortissimo.cosa può essere stato?anche perche dopo due o tre minuti il battito si è normalizzato.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono episodi che possono capitare ed in genere non rappresentano un problema, lo faccia comunque presente al medico di base per valutare se procedere ad accertamenti.

  4. Anonimo

    Buongiono Dotore, ho 57 anni e da circa un paio d`anni ho delle frecquenti credo aritmie, avendo fatto i vari controlli: dopler e cardiogramma i quali sono risultati negativi.
    Il Medico di famifglia mi consigliava di evitare stres e assumere caffè,faccio presente che non bevo alcolici ne fumo ecc. ecc,
    ma l`aritmia al torace è sempre piu frequente spece sotto sforzo fisico.
    Quali esami mi consiglia di fare.
    Renato

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Più che esami sentirei il parere di un cardiologo.

  5. Anonimo

    sera dott,
    da qlk gg ho dei sbandamenti… xo ho un dolore al collo e lo sento molto “duro”.. sono collegate le 2 cose?

    cosa dovrei fare???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere la cervicale a causare entrambi i disturbi; non è nulla di grave ma senta il medico per assumere i farmaci che possano darle sollievo.

    2. Anonimo

      grz 1000

    3. Anonimo

      volevo farle un altra domanda

      nella mia camera ho l’antennina x ricevere il segnale di internet (wifi) e ho anche la tv.
      queste 2 cose potrebbero dare qlk fastidio? le onde?

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non si è ancora arrivati a conclusioni definitive in proposito, ma probabilmente non ci sono rischi; in ogni caso, purtroppo, è molto facile che anche spegnendo entrambi i dispositivi lei rimanga immerso in molte più onde elettromagnetiche di quanto crede.

  6. Anonimo

    dottore da qlk settimana ho problemi ad deglutire ed a digerire…

    inoltre sento spesso un nodo al centro della gola…

    cosa puo essere??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La prima ipotesi è probabilmente ansia e/o stress; la ritiene plausibile?

    2. Anonimo

      si penso di si..sono tipo ansiosa… ke dovrei prenderei x rigenerarmi?

    3. Anonimo

      ANCHE UN PO Di NAUSEA

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I rimedi sono diversissimi tra loro, dal solo sforzarsi di rilassarsi con attività sportive, passeggiate, yoga, … fino a valeriana od ansiolitici sotto forma di farmaci veri e propri.

  7. Anonimo

    si a riposo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      100 a riposo a mio avviso sono da segnalare al medico, per vedere di abbassarlo ancora un pochino.

  8. Anonimo

    grazie dottore che problemi potrebbe portare. e’quant’e la tolleranza. grazie mille. mi hanno consigliato un holter

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La tolleranza dipende da tanti fattori (fattori di rischio, stato di salute, allenamento, peso, …), ma 100 a riposo è troppo in ogni caso; non consiglio mai esami, ma sempre solo visite mediche, per lasciare allo specialista la scelta più adatta per eventuali approfondimenti.

  9. Anonimo

    mi scusi davvero cke la liposuzione non invasiva non e pericolosa e ci sono dei risultati x dimagrimento e rassodamento o bisogna un intervento grazie mille da sonia

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace ma non ho competenze di chirurgia estetica.

  10. Anonimo

    domani sera dovrei andare ad un concerto ma sono un tipo molto ansioso..

    ho paura ke la musica forte o le luci mi possano “infastidire”..oppure tra LA FOLLA…

    mi consiglia dei metodi di rilassamento…

    cosa fare in caso di attacco di panico (xk mi vengono spesso)

    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      So che non è quello che vorrebbe sentirsi dire, ma se soffre di attacchi di panico non mi infilerei in mezzo alla folla.

    2. Anonimo

      si lo so, ma cosi mi farei battere da qst problema no??

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere ci si arriva per gradi alla risoluzione, esporsi a situazioni con pressioni molto forti potrebbe causare nuovi attacchi di panico ed aumentare l’ansia di non riuscire ad uscirne.

    4. Anonimo

      salve,
      sono andato al concerto sabato…

      dp essermi adattato alla musica forte e alle luci è andato tutto x il meglio…

      sono convinto ke volere è potere!!contro tutto!! è daccordo con me???

      grazie comunque dott.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Bravo, bravo, bravo!

      Sono assolutamente d’accordo con lei, volere è potere!
      Sono inoltre davvero felice di essermi sbagliato e la ringrazio dell’aggiornamento; ancora complimenti per la forza di volontà.

    6. Anonimo

      Grazie 1000… ma penso soltanto ke la vita è una cosa unica è x tnt va vissuta!!!
      finke ce la facciamo ce le mettiamo tutta x andare avanti!