Tutte le domande e le risposte per Ossiuri: vermi e bambini, prurito ai sederini!
  1. Anonimo

    Grazie!

  2. Anonimo

    buongiorno. vorrei sapere se gli ossiuri possono essere trasmessi all’uomo dai gatti. grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Riporto dall’articolo:
      gli ossiuri umani non possono colpire gli animali, compresi cani e gatti.

  3. Anonimo

    Salve, sono una mamma disperata, ho un bimbo di 6 anni e sono orami circa 3 ani che ha continue infestazioni da ossiuri. Le ho provate tutte come farmaci ho usato il Vermox ripetuto anche 3 giorni di seguito e dopo 15 nuovamente e anche il Combantrin. La terapia con il Vermox l’ha fatta tutta la famiglia. Ma niente da fare, anche durante l’uso comparivano i vermetti vivi nelle feci. Ho provato con le cure omeopatiche: Cina 10 granuli 5 grnuili mattino e sera a e ai cambi di luna Cina 200 granuli. Niente da fare dopo circa 2 o 3 mesi si ripresentano. A livello di igiene sono diventata maniacale, mio figlio si lava continuamente le mani, ha le unghie cortissime e lavo continuamente lenzuola pigiami e biancheria intima. Sono preoccupata, anche perchè il bimbo mangia ma prende poco peso e di notte dorme male ed è molto irrequieto. Ovviamente ho già parlato almeno con 3 pediatri ed un omeopata… ma il problema si ripresenta sempre! Spero mi possa dare un consiglio. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo credo che non si possa aggiungere nulla che non sia già stato fatto; gli ossiuri possono effettivamente diventare un grosso problema.

      Dalle sue parole non leggo nè di asili nè di scuole, una possibile causa di queste recidive è l’eventualità che il bimbo guarisca ma venga periodicamente ricontagiato in qualche ambiente; oltre alle scuole provi a valutare giardini pubblici, giardino, amichetti, …

    2. Anonimo

      Sì, frequenta l’asilo e noi viviamo in campagna, ma secondo lei l’uso prolungato di farmaci come il Vermox può essere nocivo per un bambino? e provare con lo Zentel 400? O è la stessa cosa del Vermox?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La sostanza è diversa, ma a memoria non sono sicurissimo che sia attivo anche contro gli ossiuri; è comunque necessario il parere del pediatra prima della somministrazione.

  4. Anonimo

    salve, questa estate mentre mio figlio (5 anni) defecava in un boschetto , ho scorto dei piccoli vermi corti e bianchi. Lui finora non ha mai accusato sintomi particolari e la notte dorme bene, tuttavia io da qualche tempo accuso uno formicolio nella zona perianale, la sera e la mattina presto, inoltre ho la pancia sempre gonfia, potrebbero essere questi eventuali sintomi? C’è un modo per vedere questi vermi? Ed è normale che il bimbo non accusi i sintomi? grazie sarei grata per un’eventuale risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo che la cosa migliore sia sottoporsi entrambi ad un esame delle feci.

  5. Anonimo

    mio figlioha preso gli ossuri l’ho curato con una pasticca di vermox da 100 e noi dellafamiglia compreso il cane con una dose da 250 (metà pasticca da 500) questo lunedi sera martedi continuava ad averli mercoledi niente ed oggi giovedi sono di nuovo ricomparsi anche se fortunatamente per il mio bambino di 7 anni senza prurito questa volta..E possibile che ancora nn siano morti ? lunedi a distanza di una settimana devo dare la seconda dose per le uova ma se ancora nn sono morti posso dargliene un’altra?

    1. Anonimo

      e se sono i giocattoli a contaminarlo quanto rimangono vive le uova sui giocattoli premetto che alcuni è impossibili lavarli conviene buttarli?

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo gli ossiuri sono spesso difficili da risolvere; segua quanto prescritto e, nel dubbio, dopo la seconda dose (è sicura che le abbiano detto 7 giorni?) senta la pediatra per valutare ulteriori dosi eventualmente in modo più aggressivo.

      Per quanto riguarda i giochi potrebbe pensare di passare quelli non lavabili con un panno bagnato; le uova sono purtroppo piuttosto resistenti e possono rimanere vitali (cioè infettive) in un ambiente adatto fino a tre settimane. Non tollerano invece bene il calore, ma possono sopravvivere a basse temperature. Un’alternativa potrebbe essere quella di chiudere ermeticamente i giochi non lavabili in buste nere da lasciare chiuse per 4-5 settimane.

      Non glieli butti via… 😉

  6. Anonimo

    Ho letto da qualche parte che il bruxismo (digrignare i denti nella notte) di mia figlia di 5 anni potrebbe essere causato proprio dagli ossiuri.
    Può confermarmi questo dato? Ha altre indicazioni? Per esempio l’alimentazione?
    Thanks

  7. Anonimo

    Mia figlia di 7 anni ha da una settimana mal di pancia e ha avuto diverse volte il problema degli ossiuri.Il mal di pancia potrebbe essere causato dagli ossiuri?Oggi le ho dato una pastiglia di Combantrin , quando lo devo ripetere?Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non condivido l’automedicazione in questi casi, a mio avviso sarebbe opportuno che la vedesse il pediatra.

  8. Anonimo

    E’ possibile che il contagio possa avvenire verso gli adulti? Potrebbero vedersi nell’acqua del WC dopo l’evacuazione? GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La risposta è sì ad entrambe le domande, ma non è scontato che in caso di infezione si vedano i parassiti.

  9. Anonimo

    Dato che gli ossiuri sono descritti come vermetti bianchi e quelli che ” mi appartengono” sono di colore scuro quasi al nero, sono lunghi circa un centimetro, si muovono nell’acqua dopo aver scaricato, non sono sicura se di essi si tratta: l’esame fatto nelle feci ha dato risultato negativo, ma il medico mi ha detto che comunque non è attendibile al 100% e mi ha consigliato la terapia. Potrebbe essere un’altro tipo di parassita? Grazie

    1. Anonimo

      Anche io ho lo stesso problema della signora daniela. I miei vermetti, che trovo sporadicamente nel water, sono di colore, scuro nero lunghi circa un centimetro o poco più. L’analisi delle feci è risultata positiva ad Enterobius vermicularis (ossiuri) per cui mi chiedo, come mai nel mio caso sono di colore diverso?
      Ho fatto su consiglio del medico in tre mesi due cicli di Vermox secondo posologia del bugiardino e uno di Combantrin, senza risolvere. Mi attengo scrupolosamente ai consigli preventivi igienici (ho disinfestato tutta casa con il vapore!). Il mio compagno che vive con me ha fatto la stessa cura ma non ha mai manifestato i sintomi. Pensavo di aumentare la dose a 2 pasticche da 100mg/die per 3 giorni, come consigliato per infestazioni da altre specie. Ci sono controindicazioni?
      Grazie in anticipo

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, nel caso degli adulti direi che non ci sono problemi.

  10. Anonimo

    Con mia figlia sono impazzita per piu’ di 5 anni, non capivo cosa potesse avere, era sempre pallida, mangiava poco, gli occhi cerchiati, tossi frequenti, nervosa ,di notte digrignava i denti e a volte sembrava andare in apnea mentre dormiva. Solo mia mamma mi diceva di controllare perchè potevano essere parassiti, mentre la mia pediatra lo escludeva a priori. Coprocultura, scock test, e controlli visivi delle feci non potarono a niente, sempre tutto negativo. All’età di 7 anni una sera mia figlia mi chiama e mi dice che ha tanto prurito, era piena di vermetti che uscivano in continuo (mai visti prima di quel momento) ,il giorno dopo di corsa dalla pediatra con conseguente Vermox e antibiotici. Sembrava tutto finito ed invece ricominciò tutto daccapo. Solo con l’omeopatia ho risolto in modo definitivo la cura è stata lunga ma completamente risolutiva.