Tutte le domande e le risposte per Orchite e testicoli: sintomi, cause e terapie
  1. Anonimo

    salve sono stato operato di ernia inguinale e il giorno dopo il testicolo del lato operato a cominciato a gonfiarsi di continuo per circa tre giorni diventando come una (pesca noce) al pronto soccorso mi e sembrato che fossero un po sorpresi e mi hanno detto che può capitare, ho letto di orchiti virali e batteriche nel mio caso può essere per un altro motivo?
    grazie per la vostra attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Adesso si è sgonfiato?

    2. Anonimo

      sono passati 25 giorni e si è sgonfiato del 50% ma al tatto è duro come il frutto in oggetto

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Lo farei vedere al chirurgo od eventualmente ad un andrologo.

  2. Anonimo

    sono un ragazzo di 18 anni e da circa un mese faccio sangue nelle urine ed ho a volte delle fitte al testicolo sinistro. circa 4 mesi fa ho avuto placche alla gola e dolore ad un orecchio. potrei secondo lei avere l’orchite? grazie. mario

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Penso più ad una semplice infezione, ma raccomando di rivolgersi urgentemente al medico.

  3. Anonimo

    qualche mese fà di preciso a fine ottobre sono stato sottoposto ad una biopsia prostatica e dopo due giorni mi si è manifestata un’infezione dalla quale è sorta complicanza ad un testicolo con febbre alta e si è gonfiato in modo esagerato. sono stato ricoverato x sei giorni ma ancora oggi ho difficoltà. non passa una settimana che ritorna il dolore sia al testicolo che gamba e inguine e il testicolo tende a rimpicciolirsi, cosa mi consiglia di fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Immagino che siano state provate già numerose terapie antibiotiche, ma purtroppo non vedo alternative; è seguito dall’urologo?

  4. Anonimo

    si mi stà seguendo un urologo e ha stoppato gli antibiotici ne ho presi già tanti, vado avanti con anti dolorifici punture di voltaren e fastum gel.
    cambiare urologo lei pensa che sia una soluzione?
    grazie per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se fino ad oggi non ha risolto sì, potrebbe essere utile provare.

  5. Anonimo

    è possibile che l’orchite dia problemi di erezione…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.

  6. Anonimo

    Salve,sono un ragazzo di 20 anni.3 giorni fa mi sono svegliato con il testicolo destro gonfio e duro e provavo dolore nella palpazione.non ho avuto assolutamente alcun altro sintomo.il giorno dopo visto che la situazione non cambiava ho preso in mattinata un antinfiammatorio( nimesulide ). fino alla sera il dolore era diminuito molto, di poco il gonfiore.ieri mattina visto il buon risultato ne ho preso un altro e a distanza di circa 6 ore ho preso un antibiotico( ciproxin). il dolore è quasi del tutto sparito il gonfiore invece cè ancora.sono molto preoccupato vi prego potreste dirmi di cosa potrebbe trattarsi..non datemi una risposta del tipo consulta il tuo medico…ditemi cosa potrebbe essere e come potrei fare x rimediare….vi prego rispondetemi presto!!!!!!!!!!grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Eviti un’automedicazione così spinta, che ha la sola conseguenza di ritardare la diagnosi e mascherare i sintomi; in questo momento non ci sono altre strade che sentire un medico, perchè le serve capire la causa del problema, cosa che non è in alcun modo possibile a distanza.

  7. Anonimo

    Salve il mio ragazzo all età di 11-12 anni ha avuto gli orecchioni..è stato all ospedale visto che gia a 5 anni li aveva avuti all altro orecchio..Mi chiedo è possibile che ora che ha 22 anni possa avere problemi di fertilità..lui non si ricorda nessun sintomo che potrebbe far pensare ad un orechite.
    Resto in attesa di una sua risposta grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non c’è alcun motivo di pensarlo.

  8. Anonimo

    salve ho 51 da qualche mese mi gonfia un testicolo e mi fa male ,dopo alcuni giorni si sgonfia da solo cosa puo essere ,e il caso di parlare con un medico .grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, dovrebbe senza dubbio parlarne con un medico.

  9. Anonimo

    Salve, quest’ estate ho avvertito dei problemi continui al testicolo prevalentemente destro, tutto è iniziato mentre ero impegnato con un nuovo lavoro stagionale in cucina, dopo un pò di tempo dall’inizio del mio impiego ho iniziato ad avvertire dei forti dolori al testicolo a volte destro a volte sinistro che mi impedivano il regolare svolgimento del mio lavoro.
    Vedendo che il dolore non passava nei giorni seguenti pensando fosse varicocele ho smesso di giocare completamente a calcetto, ho interrotto la palestra perchè impossibilitato dal dolore e mi sono rivolto ad un urologo e dopo un primo consulto mi diagnosticò un orchialgia saltuaria dovuta a sforzi fisici mi diede una cura di anadren e flaminase. Dopo la cura tornai per la visita di controllo il problema non si era risolto e a seguito ad alcuni esami del seme mi diagnostico un infezione intestinale da “enterococcus fecalis” che mi aveva infiammato l’epididimo quindi mi diede un altra cura con avalox, anadren e un altro farmaco di cui non ricordo il nome.
    Dopo mesi di cure, finita la stagione estiva il dolore sembrava finalmente svanito e cosi ho ripreso le normali attività fisiche come giocare a calcetto senza alcun problema ed ho iniziato a svolgere dei lavori mattinieri e cosi e stato per circa 6 mesi.
    qualche settimana fa mi sono recato presso una pizzeria per un giorno di prova in vista della prossima stagione estiva ed ho lavorato tutta la sera tranquillamente ma ad un certo orario ho iniziato ad avvertire prima un fastidio e al momento di chiudere il locale per tornare a casa ho avvertito un dolore molto forte, tanto che per dormire ho dovuto prendere un oki.
    Mi sono rivolto al medico curante ed ho ripetuto l’analisi del liquido seminale e questa volta è uscito che il batterio che mi era stato diagnosticato precedentemente non c’è più.
    Purtroppo oggi a seguito di una partita di calcetto giocata ieri sera senza alcun problema, al risveglio ho iniziato ad avvertire un fastidio o lievissimo dolore anche senza alcun tipo di sforzo fisico.
    Da piccolo ho subito un intervento per un ernia inguinale può essere correlabile in qualche modo ?
    A questo punto mi sono posto una domanda molto scontata, ma questo problema cos’è? da dove deriva? e come curarlo ?

    grazie !

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se l’intervento d’ernia fosse stato recente sarebbe stato più probabile un suo coinvolgimento, ma se per anni non ha avuto problemi è poco probabile che si manifestino solo ora.
      Detto questo, purtroppo una diagnosi a distanza è impossibile.

    2. Anonimo

      non ostante le difficoltà della distanza tutto questo a cosa la fa pensare?

      poichè ho molti dubbi e preoccupazioni.. grazie !

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il dolore prende sempre e solo al testicolo?

  10. Anonimo

    si solo al testicolo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Queste le principali cause.

    2. Anonimo

      quindi potrebbe essere un infiammazione dell’epididimo cronica, cioè non passerà mai più ?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Lasciamo che a fare la diagnosi sia uno specialista a seguito di visita ed eventuali esami, le ho linkato quelle pagine solo per farle capire la complessità della diagnosi e l’impossibilità di farlo a distanza.