Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    soffro di cervicale..ma stanotte ho dormito con il ventilatore in faccia mi fa male il trigemino piu’ cervicale puo’ essere stato il ventilatore ho preso l’aulin..grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, molto probabilmente è stato il ventilatore.

  2. Anonimo

    Buongiorno, da circa sei mesi avverto un dolore simile ad una scossa elettrica sul mento lato sinistro e che si irradia lungo il collo, mi succede con una frequenza variabile, a volte un paio di volte al giorno, ci sono settimane in cui non succede. Gli attacchi sono brevissimi, durano solo qualche secondo, ma sono acuti. Può trattarsi di infiammazione del trigenimo? Grazie della sua risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è assolutamente possibile.

  3. Anonimo

    Salve,da una settimana sto soffrendo di un forte dolore al lato dx di entrambe le arcate dentarie.Il dolore va e viene durante la giornata,quando è all’apice è davvero insopportabile,i normali antiinfiammatori non mi danno alcun sollievo.Sto prendendo un antibiotico prescritto dal mio dentista per un sospetto ascesso a una delle radici di un molare superiore devitalizzato 2 anni fa,ma non credo sia quella la causa,il dolore sarebbe localizzato solo su quel dente e non su quelli dell’arcata inferiore.Inoltre mi fa male a volte anche il collo,sotto la lingua e l’orecchio.Trovo sollievo solo mettendomi del ghiaccio sulle gengive o sulla guancia.Può il nervo trigemino essere la causa di questo male?L’esposizione prolungata all’aria condizionata sul volto può scatenare l’infiammazione del nervo?Grazie della sua risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non escluderei che possa essere infezione; che antibiotico assume e da quanti giorni?

    2. Anonimo

      Sto prendendo lo Zimox,una compressa ogni 12 h per sei giorni.Ho iniziato 3 giorni fa.Spero sia un’infezione,l’idea di una nevralgia del trigemino mi spaventa.Il fatto è che il dolore parte all’improvviso dura tra i 2 o 5 minuti e poi scompare.Nella fase di riposo che può durare alcune ore non ho nessun male toccando o battendo i denti,nè gonfiore e nè rossore.Il tutto mi è partito però dal molare devitalizzato,il quale mi ha sempre dato un pò fastidio dopo la devitalizzazione.Ora la situazione è però insopportabile.La prox settimana il dentista mi dovrebbe aprire l’otturazione del dente per disinfettare la radice interessata dall’eventuale ascesso apicale.Spero di resistere fino allora.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Effettivamente dopo 3 giorni mi sarei aspettato almeno un miglioramento; mi faccia sapere in caso di novità.

  4. Anonimo

    Buongiorno a tutti, è da una settimana che accuso fastidi all’occhio destro (tremore e senso di pressione) e dolore diffuso allo zigomo e alla mandibola. E’ la seconda volta in 3 anni che ho questo episodio..e ogni volta mi capita dove aver sospeso la pillola anticoncezionale utilizzata per l’ovaio policistico. Vorrei sapere se c’è una correlazione fra il farmaco e il manifestarsi di questi dolori..
    Ho già parlato con il ginecologo e con il mio oculista..ma entrambi non hanno saputo darmi risposta.. Sono molto preoccupata e non so a chi rivolgermi..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se capita sempre dopo la sospensione della pillola una correlazione c’è al 99%, ma sinceramente non saprei trovarla.

  5. Anonimo

    mi scusi: dimenticavo di dire che ho 65 anni e in passato ho sofferto di diabete di origine alimentare ma che ho potuto sconfiggere con un livello di vita decisamente piu sano!!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sinceramente non sono in grado di fare ipotesi, ma al suo posto sentirei senza dubbio un oculista appena possibile; se nella zona in cui vive non fosse possibile, provi eventualmente a sentire un parere su medicitalia.it, dove sono disponibili specialisti di ogni branca.
      Mi faccia sapere in caso di novità.

  6. Anonimo

    Mi trovo alle Canarie da un paio di mesi e vivo in una zona molto ventosa.
    soffro di ipertensione e avevo sospeso la cura anche su consiglio del mio medico di base, poichè pensavamo che con il caldo eccessivo si sarebbe potuto far abbassare troppo la pressione corporea.
    da 2 giorni però mi sta succedendo che la vista mi si sta sdoppiando e mi impedisce di camminare per strada e anche di guidare!!!!
    Allora le chiedo: può il vento tremendo aver infiammato il nervo del trigemino e questo aver provocato questo tremendo fastidio alla vista? con ciascun occhio io vedo bene ma se tutti e due guardano assieme… l’immmagine mi risulta sdoppiata e mi gira la testa in modo assurdo!!!!

  7. Anonimo

    Buongiorno, vorrei chiedere una cosa al volo, ho 30 anni e da molto che soffro di bruxismo, è possibile che il “serrare” i denti per molto tempo durante la notte possa in qualche modo danneggiato e quindi scatenato il dolore al trigemino?Ho da un po’ di tempo male sopra ad un dente a lato dx della bocca, mi faceva male quando gli masticavo sopra, poi dopo un po’ mi è passato, ora invece è da tre giorni che sento un dolore acuto che va e viene nella mascella dx e sopra lo stesso dente come ci fosse un nervo accavallato. Il dentista mi ha detto di fare degli esercizi aprendo al massimo la bocca e di praticare dei corsi di rilassamento, io ho paura possa essere questo famigerato trigemino!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non necessariamente ad essere colpito è il trigemino, ma è ugualmente importante porvi rimedio per evitare che il dolore peggiori aumentando di intensità, causando mal di testa, …

  8. Anonimo

    E’ possibile che una radice infiammata (o altro) di un primo molare possa infiammare e compromettere la parte soprastante del naso…senza dover per forza pensare che la causa sia il trigemino?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho capito benissimo la situazione, ma le confermo che un’eventuale infezione può dare un dolore diffuso a tutto il viso fino all’orecchio.

  9. Anonimo

    sono preucupata perchè ho avuto un impianto hai denti e dopo 1 giorno mi è venuto una insesibilità all esterno dove mi hanno operata cioè al lato inferiore destro e il dentista dice che può succedere mi ha dato cortisone 6 fiale ma non mi passa mi ha detto che è una cosa lunga ma cosa mi dice che è una cosa normale e che mi passa o mi resterà qualche traccia sono preucupata molto mi risponda al più presto grazie mery

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile fare previsioni, ma confermo che in genere i tempi sono lunghi; potrebbe valere la pena sentire anche il parere di un neurologo.

  10. Anonimo

    La ringrazio di cuore per la risposta tanto celere. Mi ha fatto un regalo dicendomi che passerà…. È un dolore davvero tremendo e dopo mesi che va e viene lo sconforto è facile che prenda il sopravvento. Mi scusi se le faccio ancora una domanda. Pensa che oltre al medico di base sia il caso di rivolgermi a specialisti per seguire il mio caso, come ad un neurologo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I medicinali citati (Tegretol, Lyrica, …) sono stati prescritti dal medico di base?

  11. Anonimo

    Buon giorno, vorrei esporvi il mio problema. A dicembre mi è iniziato un dolore da trigemino al lato sx, soprattutto su denti e tempia. Mi durava circa 10 giorni e tornava ogni 2 settimane. Risolvevo con 1-2 Aulin al giorno. Poi, i primi di marzo, mi sono uscite 3 bolle alla tempia e mi si sono ingrossati i linfonodi sotto l’orecchio, molto doloranti. Il dottore mi ha diagnosticato il fuoco di Sant’Antonio dicendomi che probabilmente i dolori al trigemino pregressi ne erano stati un anticipazione. Ho preso l’antivirale per 2 settimane e la lyrica, una pastiglia la sera e il dolore è sempre stato minimo. 6 giorni fa , invece, dopo 20 giorni in cui stavo benissimo, mi è venuto un dolore tremendo, oltre alla parte sinistra della testa prendeva il collo e la gola, un dolore tanto forte che non riuscivo più a respirare. Non mi passava con nulla, ho preso, nel giro di 3 ore 2 lyriche da 75, un tegredol da 200 , un Aulin e una puntura di cortisone . Tant’è mi è durato 4 ore e per altre 3 il dolore è andato scemando. Ora sento sempre un leggero mal di testa ( sempre sinistro) e un paio di volte si stava riacutizzando ed ho preso subito una pastiglia in più. Ho provato in questi giorni a prendere 2 pastiglie di Tegredol, ma non stavo in piedi per il giramento di testa forte. Ora sto prendendo 3 pastiglie di Lyrica al giorno. Va meglio ma ogni tanto aumenta un pò. È possibile sia nevralgia post- erpetica? Secondo lei passerà o è un dolore cronico ? Sono disperata, il dolore è stato il peggiore della mia vita…… Sono molto spaventata dal pensiero che mi possa tornare così forte. La lyrica devo continuare a prenderla anche quando mi passa il dolore per scongiurare una riacutizzazione? Grazie mille….

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile che sia nevralgia dovuta all’herpes.
      2. Passerà, ma potrebbe servire tempo.
      3. Tutti i farmaci nominati devono essere presi seguendo scrupolosamente le prescrizioni mediche, sono medicinali delicati e vanno usati bene.

  12. Anonimo

    Grazie per la celere risposta.Almeno so che non’è nulla di grave!le auguro Buona Pasqua!

  13. Anonimo

    Gentile Dott.vorrei esporle il mio caso : soffro di cefalea da 7 anni,con associata aura.Gli attacchi possono essere sporadici e sopportabili,oppure continui e insostenibili.Stanotte però,mi è capitata una cosa alquanto strana,che non mi era mai capitata : ho avvertito dietro alla testa da un solo lato,un senso di calore/bruciore,che si è esteso fino all’orecchio.Più che dolore era fastidio,ma mi ha comunque allarmata.Lentamente,è passato se non del tutto,ma si è alleviato.Stamane al risveglio,avevo ancora una sensazione di fastidio dietro alla nuca,come un senso di pesantezza.Ho avvertito poi un dolore al viso,precisamente al lato destro.Durato pochi minuti e poi passato.Poi,alle tempie.Ho chiamato il medico di base che mi ha tranquillizzato dicendomi che non era nulla di grave (già mi ero data per spacciata autodiagnosticandomi un aneurisma),ma che poteva essere una nevralgia….io mi sono tranquillizzata,e il fastidio/dolore va e viene.Ho notato anche una certa riìgidità dei muscoli cervicali,e adesso non so se associare il tutto a una cervicalgia,oppure a una nevralgia come ha detto il medico.Ci può essere una certa similitudine fra i sintomi ? cioè la cervicalgia può portare nevralgia e viceversa,oppure non’è che invece è solo una forma di aura della mia cefalea ? grazie e mi scuso per le forse troppe domande.Buon Pomeriggio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Anch’io avrei pensato più alla cervicale, ma non è escluso che i 2 problemi si siano sovrapposti.

  14. Anonimo

    mi sento in gola come un formicolio con sensazione di mandare giu di continuo ho fatto i raggi ai denti e il mio dentista mi ha detto che devo togliere il dente del giudizio che probabilmente e quello che mi crea disturbo volevo sapere se per voi la diagnosi e giusta grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sinceramente prima di estrarre un dente, intervento invasivo ed irreversibile, farei qualche altro approfondimento (penso al suo medico di base e ad un otorino).

  15. Anonimo

    Salve, vorrei sapere in quale struttura si potrebbe fare un intervento chirurgico da un personale qualificato per quanto riguarda la nevralgia del trigemino in quanto mio padre soffre da 5 anni e adesso non ce la fa più nonostante prende farmaci. Ricordo che io sono a Taranto, vi ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non occupandomi di questo campo non la so aiutare, ma proviamo a vedere se qualche lettore con esperienze simili può darci delle indicazioni.

  16. Anonimo

    mi è stato tolto poi reimpiantato un impianto all’arcata inferiore sinistra, dopo due mesi di sofferenza mi è stato tolto nuovamente perchè non integrato con l’osso. Da allora cira 7 mesi fa ho continue nevralgie a tutta la bocca: Da cosa dipende? Sono stata curata con Lyrica, Neuraben, Magnesio ed antiinfiammatori ma dopo un po’ il dolore ricomincia fastidioso. Quale cura omeopatica? Ormai sono stata vista da neurologi e insigni dentisti ma dalle varie tac e panoramiche risulta tutto normale

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Personalmente sono un po’ scettico verso l’omeopatia, quindi temo di non essere la persona più adatta a cui rispondere.
      Mi permetto invece di suggerire, alla luce del fatto che non è stato possibile trovare sollievo dal male, di rivolgersi ad un medico specialista per la terapa del dolore, per ritrovare almeno un po’ di sollievo.

  17. Anonimo

    buongiorno sono un ragazzo di 31 anni, e piu’ di 20 giorni che avverto un fastidio alla parte dx dell’occhio fino ad arrivare sopra la testa.sono stato dal medico di famiglia e mi ha detto che si tratta del nervo trigemino prescrivendomi lyrica da 75 mg , una alla sera prima di andare a letto.ho iniziato la cura da 3 giorni e ancora nessun risultato.premetto che prima di andare dal medico,sono stato dall’oculista per contollarmi la vista,ma non ha riscontrato niente di anomalo.la mia domanda e qusto dolore o fastidio quanto puo’ durare……. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se la diagnosi è corretta purtroppo i tempi possono anche essere lunghi.

  18. Anonimo

    Buon giorno, mio padre ha 57 anni, da circa 6 lamenta un dolore lancinante al nervo del trigemino causato da un intervento. Praticamente e’ stata scavata la radice del nervo di un dente ma evidentemente e’ stato toccato o stimolato il 5 nervo trigemino. Ha effettuato diverse terapia farmaceutiche utilizzando farmaci molto forti ma il tutto senza un riscontro positivo, a volte dovendo ricorrere all’ utilizzo di altri metodi non consigliati dai medici…..vi lascio immaginare le conseguenze….. . Qualcuno ha qualche consiglio da darmi e se esiste un intervento che Ponga fine a questo dolore? ed Inoltre se Sapete dirmi in Italia quale ospedale e’ più adatto a questi problemi

    1. admin
      admin

      Purtroppo non occupandomi di questo campo non sono in grado di aiutarla, mi dispiace.

  19. Anonimo

    Da una settimana mi hanno tolto il dente del giudizio inferiore destro, perchè era guasto e mi faceva molto male. Da allora ho ancora un forte dolore a tutta la parte destra,compresi i denti inferiori davanti. Ho preso degli antibiotici e degli anti dolorifici ma con scarso risultato. Il dentista mi ha detto che molto probabilmente si tratta del nervo del trigemino, e mi ha prescritto TORADOL ma anche con quello il dolore si è attenuato ma non passa del tutto. Vorrei sapere se c’è qualche altro farmaco più efficace che posso prendere. Grazie.

    1. admin
      admin

      E’ gonfia?
      Alcuni antidolorifici più forti ci sono, ma Tora Dol è davvero già molto aggressivo.

  20. Anonimo

    buonasera a tutti volevo sapere se quando ti fa male la tempia puo essere sintomo di una grave malattia . e da 2 giorni che sento dolore anche dietro la nuca ,credo sia la cervicale , mi sento anche di rimettere cosa puo essere vi prego rispondetemi .grazie a tutti

    1. admin
      admin

      Tutti i sintomi sono compatibili con la cervicale, ma nel dubbio può sentire comunque il suo medico.

  21. Anonimo

    buona sera…scusate, però, devo chiedere alcune cose. mi sono informata di questa NT…i miei dolori sono esatto come descritti sopra nei casi della Nevralgia del Trigemino, quindi ha iniziato 4 giorni fa, con dolori facciali ,il dente del giudizio ,(su),dolori anche nella parte superiore .giù(sono stata tutto la mattinata con le finestre, porte aperte…possono causare qst. disturbi ??’ )…nn.sono andata da nessuna farmacia , ne al dottore, ho presso soltanto Le gocce di NOVALGINA…!(..+o – 18… ) e mi passa…però,,, ritorna in giornata.. e riprendo sempre questi gocce,adesso sento meno dolori…il dente del giudizio nn mi fa più il male di prima ,sono dolori sopportabili, ho paura di peggiorare, cosa devo fare.?? Grazie , aspetto una gentile risposta .. gradirei una risposta da un DTT… dentista…GRAZIE…

    1. admin
      admin

      Premesso che non sono un dentista, suggerirei una visita per accertare la causa del dolore (che per inciso può essere provocato da un colpo di freddo dovuto a porte e finestre aperte).

  22. Anonimo

    mi è stato diagnosticato un dolore neuropatico facciale dovuto a un intervento orale sulla mascell destra il dolore è costante ma a picchi ovvero a attimiin cui e lieve a momenti in cui e forte ,come vengono trattate questa malattia o letto ch alcuni trovano sollievo applicando della pomata alla capscina e vero?
    sto effetuando delle cure omeopatiche per questo tipo di dolore sperando che mi aiuti

    1. admin
      admin

      Fatico a vedere il razionale dell’uso della capsaicina, che serve a scaldare, e viene in genere usata per dolori di altro tipo.
      Per dolori neuropatici alcuni pazienti trovano sollievo dall’uso della vitamina B, altri dall’acido alfa lipoico.
      Gli antinfiammatori tradizionali rimangono utili per la fase acuta, esiste poi una categoria un po’ particolare di antidolorifici per il dolore neuropatico, ma non so se il suo caso rientri fra quelli previsti.

  23. Anonimo

    buongiorno,mia moglie di anni 66 da un paio di mesi accusa disturbi al trigemino: fortdolore alla tempia destra e in corrispondenza del naso e alla fronte sopra l’occhio destro.in effetti, il dolore va e poi torna dopo settimane o pochi giorni.Ha iniziato una terapia con il controllo del medico assumendo per 3 volte al giorno Neuraben compresse.Puo’ essere necessario un trattamento con aerosol? Grazie. Gradirei riscontro.

    1. admin
      admin

      A mio parere no, piuttosto assocerei in accordo con il medico un antidolorifico.

  24. Anonimo

    io soffro da piu di un anno di nevralgia del trigemino quella tipo 2 con dolore intermittende lato destro ,dovuta a intervento orale ,cmq per mia esperienza personale e quella di stare positivi nella vita ,cercare di avere una vita poco stressata e fare molta meditazione ,so che è una malattia che è difficile da guarire ma almeno si possono allieviare i sintomi. io per adesso sto provando delle cure alternativi ,cmq chi ha questa patalogia ce un sito di supporto dove molte persone condividono questa malattia con tutte le cure sia mediche che alternativi

  25. Anonimo

    Buongiorno, mia mamma soffre di nevralgia del Trigemino ha 83 anni, proprio in questi giorni ha avuto una fase di dolore acuto. Può essere associato agli sbalzi di temperature caldo – freddo? prende tegretol da 200 grammi x 3 volte al giorno..
    x calmare il dolore il dottore le fà prendere del tachidol. E una soluzione valida o in questi momenti di crisi può usare qualcosa di più forte?
    grazie, buona giornata.

    1. admin
      admin

      Il caldo-freddo ed il cambio di stagione è un’ipotesi plausibile; Tachidol è già piuttosto forte, se calma a sufficienza il dolore non c’è motivo di cercare altro.

  26. Anonimo

    Io sono Salvatore Di Giorgio, ho sofferto per circa 15 anni di Nevralgia del Trigemino, prendendo comunque Tegretol da 400 per tre volte al giorno, non ce la facevo più, così ho deciso di operarmi al Bhest di Milano dove ho subito l’intervento di decompressione microvascolare, risultato, bhè circa quattro mesi senza dolori, poi nuovamente come prima, l’anno successivo ho deciso di subire un nuovo intervento al Gemelli di Roma, in anestesia generale, è stata fatta la compressione con palloncino e la puntura di glicerolo, a distanza di circa due anni, adesso avverto nuovamente la sensazione del dolore, come se fosse un dolore che però non è lancinante, non parte la nevralgia, non strizza, esiste la possibilità che aumenti e torna come prima dell’intervento……..spero proprio di no..Grazie..attendo un gentilissimo vostro parere tramite E-Mail..

    1. admin
      admin

      Purtroppo non occupandomi di questo campo non sento di avere le competenze per rispondere ad un legittimo dubbio su una situazione come la sua.

  27. Anonimo

    salve .da 3 anni soffro di un dolore atroce al nervo del trigemino xlomeno cosi mi e stato detto dal neurologo ho fatto tac,risonanza con mezzo di contrasto.ecografia ,panoramica…. ma niente da fare.sto curando da 6 mesi con la lyrica da 75 ne prendo 4 al giorno….e in piu tegretol da 200 2 al giorno si e attenuato ma nn scomparso dal dentista tutto apposto ho anke messo il bait x mesi e mesi ma niente…… cosa mi consiglia da fare ancora?????? grazie x l’attenzione

    1. admin
      admin

      Se non è sufficiente a calmare il dolore consiglio di farlo presente al neurologo.

    2. Anonimo

      salve. ho 44 anni e questa in atto è la terza volta che soffro di dolori atroci al trigemino.
      la prima volta ho avuto la cosi detta CEFALEA A GRAPPOLO (malattia del suicida)
      la seconda CEFALEA CON PARALISI
      e ora a distanza di otto anni da l’ultima volta ho dei dolori fortissimi tipo scosse che vanno dall’occhio sinistro alla tempia e allo zigomo. fortunatamente in questo caso gli anti dolorifici parzialmente funzionano, mentre le altre volte nessun anti dolorifico era efficacie.
      inutile dire che la prima volta che mi è capitato le ho provate veramente tutte dal ricovero in ospedale allo “stregone”.
      fortunatamente alla fine ho trovato la cura che mi ha ridato la vita, L’AGOPUNTURA.

  28. Anonimo

    gentilmente chiedo , se il dolore si può alleviare con una terapia tens, e se si , si potrebbe fare da soli con un apparecchio comune x la tens ?

    1. admin
      admin

      Credo che in alcuni casi venga applicata con più o meno successo, ma sconsiglio nel modo più assoluto di procedere autonomamente senza prima aver avuto precise indicazioni di tempi e modi da uno specialista.

  29. Anonimo

    vorrei sapere se un’otite esterna causata da tappi inseriti nelle orecchie per tutelarsi dal rumore sul lavoro può essere causa di questo dolore.E se anche i denti del giudizio possono essere causa della nevralgia. Grazie

    1. admin
      admin

      L’otite può sicuramente causare un dolore rilevante, ma che non legherei in linea di massima al trigemino; mentre mi sembra più plausibile la connessione con i denti.

  30. Anonimo

    vorrei solo sapere se durante la devitalizzazione è possibile toccare un il nervo trigemino o un vaso sanguigno a esso collegato.
    le mie radici sono molto lunghe circa 2 cm, e ho paura che durante la procedura sia accaduto ciò che temo, se così fosse è un danno permanente?
    sono già andata dal medico curante che mi ha detto di andare in un altro ospedale per fare un’altra lastra e poi eventuale visita neurologica.
    ringrazio anticipatamente

    1. admin
      admin

      Non sono dentista, ma a mio avviso è improbabile un danno permanente.

    2. Anonimo

      Io sono un dentista. Scusa, che sintomi ha presentato dopo la devitalizzazione? E si tratta di un dente superiore o inferiore?

    3. admin
      admin

      Essendo un messaggio del 12 settembre temo che la lettrice non risponderà più; sulla base della sua esperienza ritiene possibile un danno permanente?

    4. Anonimo

      Buongiorno.
      Sono Patrick dalla provincia di Trento, 25 anni.
      Da ormai più di due anni mi è stata disgnosticata una nevralgia essenziale del trigemino. I dolori nevralgici sono sorti contestualmente ad un lavoro odontoiatrico di otturazione e devitalizzazione di un dente superiore dell’arcata DX. Precedentemente al lavoro il male era limitato al dente, seguentemente si è trasformato in nevralgia del trigemino. Si scatena ogni 2 massimo 3 giorni partendo dal dente “oggetto del lavoro” (ma SENZA trigger point) sempre alla stessa ora, tra le 10 e le 11, indipendentemente da dove io mi trovi. RMN prescritta da neurologo ha escluso compatibilità con sindrome trigeminale.
      Le lastre non evidenziano nulla di anomalo, il lavoro del dentista appare fatto a regola d’arte.
      Oggi ho effettuato visita da otorino per ipertrofia turbinati nasali inferiori ma anche questa incompatibile con s.trigeminale.
      Da poco più di un mese (in seguito ad un dolore tale da rendermi necessario recarmi al p.s.) sono in cura con la carbamazepina 300 mg/g e per ora sto un pò meglio.D
      Dalla panoramica i denti del giudizio sembrano non aver nulla a che fare.

      Spero in un Suo/Vostro gentile parere.

    5. admin
      admin

      Purtroppo temo di non avere ulteriori ipotesi, mi dispiace.

    6. Anonimo

      Dopo tredici anni di sofferenze ho finalmente risolto questo problema con un piccolo intervento di 15 minuti. Contattatemi presso l’indirizzo e-mail [email protected]

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per trasparenza sarebbe opportuno che scrivesse qui quanto scoperto, invito tutti i lettori alla massima attenzione.

La sezione commenti è attualmente chiusa.