Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Ma una mononucleosi puó esserci senza febbre? Io ho linfonodi ingrossati e dolore toracico…questo puó dipendere da questa malattia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Possibile, ma poco probabile (soprattutto se non ha mal di gola).

    2. Anonimo

      L’ho avuto in passato…ma ora nulla…ho fatto un emocromo completo con formula…ma tutto bene…risultava quakcosa di sballato con la mononuclosi?

  2. Anonimo

    Buongiorno dottore, volevo chederle se da prime analisi positive igm al cmv e negative igg e’ possibile che si tratti di altri virus in presenza di transaminasi alterate oppure solo cmv?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se gli IgM sono positivi purtroppo ci sono pochi dubbi.

    2. Anonimo

      Altri medici mi hanno detto che non essendo a contatto con bambini principali trasmettitori di tale virus potrebbe essere probabile un errore del laboratorio analisi, lei che ne pensa? Anche leggendo su internet dicono che non di rado ci sono questi errori.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Qualsiasi ginecologo (è in gravidanza, giusto?) farebbe ripetere l’esame proprio per questo motivo.

  3. Anonimo

    buona sera dottore ho fatto degli esami del sangue e il referto indicava “infezione pregressa da ebv” (mononucleosi), maho ancora un linfonodo sotto il mento ingrossato,in particolare la mattina appena sveglio,poi con il passare delle ore si sgonfia ma non del tutto,la situazione va avanti da 4 mesi cosa mi consiglia? aspettare o approfondire? ho 34 anni e per il resto ottima forma grazie

  4. Anonimo

    salve dottore, rieccomi, volevi darvi degli aggiornamenti sulla mia mononucleosi: a volte sembra che sto decisamente meglio e un po piu in forma spece da quando ho iniziato a prendere il carnydin e la folina, sono leggermente piu attivo, anche se soprattutto quando sono fuori casa ho ancora un po di senso di “rimbambimento” (sensazione molto strana,molto ovattata possibile..?)a casa va benino anche se quando faccio dei piccoli movimenti ho sempre quelle “contratturine” alle braccia e quadricipiti. E poi riguardo al dimagrimento muscolare e piccoli crampetti al mattino alle gambe ci sono ancora.Per queste cose sono sempre un po preoccupato, lei che pensa dottore?
    Dura ancora molto?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe durare ancora per un po’, ma se ha visto miglioramenti questi ci permettono di essere ottimisti.

    2. Anonimo

      si miglioramenti un pochino si soprattutto un po nell’umore e sulla dinamicità, ma invece per i crampetti al mattino ai polpacci (dove anche li ho visto un dimagrimento)?? e sullo stato di appannamento e sensazione leggermente ovattata quando sono fuori?
      Grazie ancora.

    3. Anonimo

      E come posso rimediare a questo dimagrimento dei muscoli,? camminare tanto in questi casi aiuta a tonificare e rinforzare un po oppure no?a volte quando sforzo un pochino sento che mi tira un pochino dalla parte della milza e preferisco fermarmi.
      Il carnydin che prendo fa funzione solo di integratore vero?
      grazie ancora per la disponibilita 😀

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per i crampi valuti con il medico di provare ad assumere magnesio e potassio (Carndyn se non ricordo male ne contiene, ma a basse dosi).

  5. Anonimo

    Buongiorno dottore, sono circa 3 settimane che mi hanno diagnosticato la mononucleosi.Il mio dottore ha detto che va via da sola e che ci vuole tempo,pazienza, e riposo.sabato ho avuto un febbrone oltre i 38 ma è andata via subito grazie alla tachipirina.Non ho sintomi di ingrossamento di ghiandole, ma solo astenia, dolore al gomito sx e sopratutto dimagrimento a livello muscolare che mi preoccupa un po; a volte sento anche qualche fastidio sotto l’addome a sx dalla parte della milza ma niente di doloroso, e al risveglio intorpidimento degli arti.La mia domanda è…ma quanto puo durare e cosa si puo e non si deve fare in questi casi?e per il continuo dimagrimento come posso rimediare?
    Grazie.

    1. Anonimo

      28 anni, a mangiare mangio normalmente, l’appetito non mi manca :D…forse mi sento leggermente piu appesantito dopo che mangio.
      Il mio è un dimagrimento muscolare credo a livello degli arti soprattuttoe sotto addome, il mio dottore dice che è normale, pero non vorrei sparire e soprattutto quanto dura questa maledetta mononucleosi, a volte vorrei fare tante cose ma mi affatico dopo un po.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo serve davvero pazienza (in genere settimane); per la massa muscolare è normale un certa perdita, se il medico fosse d’accordo potrebbe valutare un leggero esercizio in casa (cyclette, stretching, …).

    3. Anonimo

      si gia lo faccio, in piu mi ha dato carnydin e folina x combattere appunto astenia e debolezza muscolare…e mi ha consigliato (ma lo faccio gia di mia abitudine..)di bere molta acqua.
      Ma non si capisce quando sta andando via la mononucleosi?e come faccio a riprendere un po di massa muscolare?
      Grazie ancora.Gentilissimo.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Purtroppo è difficile fare previsioni.
      2. Un po’ di esercizio fisico è l’unica cosa che può fare per non perdere tono muscolare.

  6. Anonimo

    Salve dottore,
    Due mesi fa ho fatto le analisi del sangue e ho scoperto di avere la mononucleosi…i valori indicavano che in quel momento era in fase acuta…Non ho avuto altri sintomi se non i linfonodi ingrossati e dolenti sotto le ascelle..La cosa strana è che ho iniziato ad accusare questo sintomo circa due mesi prima di fare le analisi e a distanza di quattro mesi i linfonodi continuano ancora a gonfiarsi! Questa situazione mi preoccupa e vorrei sapere se è normale che questo sintomo persista per così tanto tempo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo sì, negli adulti l’infezione può richiedere mesi per essere superata.

  7. Anonimo

    Salve dottore, ultimamente mi si infiammano leggermente qualche linfonodo ogni tanto senza apparente motivo…. Sono donatrice e quindi so che gli esami vanno bene, ma lavoro in un laboratorio dove trattiamo batteri non gravi… Tipo salmonella o listeria di pesci… E vorrei far un esame del sangue col VES vedo se c’è qualche infiammazione?

  8. Anonimo

    gent.mo dottore,
    dal 2 gennaio ho la sensazione di avere un peso sulla gola.
    Mi spiego meglio; i primi giorni il fastidio era molto lieve e ogni tanto sentivo il bisogno di tossire. Ma cose di poco conto.
    La cosa è peggiorata da 4 giorni; 3 sere fa mi sono svegliata con la sensazione improvvisa di dover deglutire, come se stessi per rimettere (cosa che non è successa). Due sere fa, stessa cosa.
    Da ieri il sintomo non si è ripresentato ma in compenso ho una sensazione di nodo alla gola, come se mi sentissi un gran peso. Non so se siano catarri, ma non ho tosse, se tossisco lo faccio semplicemente per cercare di togliere questo peso ma tutto invano.. Come posso risolvere questa situazione? è una tracheite? Ho anche una leggera febbre, non più di 37.5
    Grazie

  9. Anonimo

    Avverto sempre stanchezza e mi viene sonno il pomeriggio e subito dopo cena,mai successo prima. Sono ritornata dall influenza della febbre tosse e raffreddore. . Non so se puo essere mononucleosi , non bacio spesso il mio ragazzo, ,ho letto che questa malattia si contrae anche cosi ma sto molto lontana da colpi di tosse di chiunque e la saliva mi da fastidio,é la stanchezza che mi preoccupa. Puo essere conseguenza della terapia antibiotica che mi è stata data per l influenza(oggi ho finito l ulrltima dose)?

    1. Anonimo

      Essendo che sto aspettando gli esiti del test della mononucleosi. Prima avevo i linfonodi gonfi, stavo meglio , male al petto e cervicale. Ma come è possibile che ho stanchezza come se avessi l’influenza? È normale?

    2. Anonimo

      In pratica disse che era sospetta mononucleosi. Ma che dovevo fare altri esami per capire se è questo. Domani saprò gli esiti. Ma ho questa stanchezza strana anche se ho dormito, molto strano. Può essere cervicale oppure questo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Rimango dell’idea che fondamentalmente sia tanta, troppa ansia.

    4. Anonimo

      A me non sembra nel senso che la debolezza che ho mi fa rimanere sul letto come se avessi l’influenza. Poi boh domani saprò gli esiti speriamo

    5. Anonimo

      Mi sono arrivati gli esiti dell’esame sulla mononucleosi può spiegarmeli?
      S. ANTICORPI ANTI CITOMEGALOVIRUS
      lgM anti Cytomegalovirus <5 U/mL quindi negativo
      IgG anti Cytomegalovirus 94.0 U/mL
      Presenza di immunità

      Anticorpi anti epstein-barr virus
      VCA lgM anti Epstein Barr <10 U/mL assenti
      VCA lgG anti Epstein Barr 190,0 U/ml
      S anticorpi anti ebna-ebv (lgG) 106,0 U/ml
      Cosa vuol dire può spiegarmi? Sono andata su internet ma sono andata in confusione mia mamma pensa che ho la mononucleosi dopo questo che ha visto ma ha visto su internet essendo che il mio medico di base torna il 2 gennaio ed io non voglio aspettare quando arriverà.
      Posso capire? Grazie Dottore!

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il citomegalovirus l’ha fatto in passato.
      La mononucleosi mi sembra anche (quindi adesso non dovrebbe essere questo), ma non mi ha riportato gli intervalli di riferimento.

    7. Anonimo

      Ora glieli riporto.
      ANTICORPI ANTI CITOMEGALOVIRUS
      Metodica Chemiluminescenza IgM anti Cytomegalovirus risultati: < 5 U/mL unita di misura valori di riferimento [22: positivo]
      IgG anti Cytomegalovirus risultati: 94,0 U/mL valori di riferimento: [14: positivo]
      Presenza di immunità
      ANTICORPI ANTI EPSTEIN-BARR VIRUS
      Metodica Chemiluminescenza
      VCA lgM anti Epstein Barr risultati: <10 U/ml valori di riferimento[40: presenti]
      VCA lgG anti Epstein Barr risultati: 190,0 U/mL valori di riferimento: [=20: presenti ]
      S. ANTICORPI ANTI EBNA-EBV (lgG) risultati: 106,0 U/ml valori di riferimento [ 20: presenti ]

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ok, le confermo tutto, entrambe le malattie sono state contratte e superate in passato e quindi il disturbo attuale NON è mononucleosi.

    9. Anonimo

      Ok grazie mille.
      Dirò tutto a mia mamma ma vedrò di confermare tramite guardia medica stasera essendo che non mi crede.
      Ma le dirò tutto adesso.
      Grazie mille. Per il dolore alla cervicale può causare mal di testa?
      Se mi sono messa in una posizione sbagliata! Può essere?

  10. Anonimo

    Anche io volevo far una domanda sulla falsa riga di Adele. Mi permetto. Ho un linfonodo gonfio dietro/orecchio destro da più di un anno. L’otorino mi ha detto che ora l’orecchio è ok, ho avuto un otite l’anno scorso. E mi ha ordinato ecografia, ma mi scoccia spendere 40€ di ecografia per qualcosa che non mi da problemi. Il mio medico di base l’ha trovato dolente e mi ha detto “non ti preoccupare è reattivo”. Se fosse stato qualcosa di grave (come un tumore ecc) in un anno e mezzo presumo sarebbe peggiorato.

    1. Anonimo

      In più un paio di mesi fa x dei mal di testa ho fatto una RM encefalo… Quindi son più dell’idea che se ci fosse stato qualcosa causa quel linfonodo l’avrebbero visto.
      Che ne pensa?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Relativamente all’encefalo è un ulteriore fattore a suo favore.

    3. Anonimo

      Grazie mille dottore, il mio medico di base mi ha detto che se fosse un linfonodo neoplasico non sarebbe dolente e sarebbe aumentato molto di volume. Speriamo bene! Invece il mio è sempre uguale.
      Quando avrò un po più di possibilità economica lo farò vedere!
      La ringrazio dei pareri

    4. Anonimo

      Buongiorno dottore scusi la domanda ma per capire se si ha contratti la mononucleosi bisogna avere la febbricola, globuli bianchi un po alti e linfonodi gonfi?
      Perché la dottoressa mi ha detto la seconda volta che andavo in pronto soccorso che stavano migliorando i globuli bianchi. Ma ho fatto lo stesso il test per capire se è mononucleosi quindi devo aspettare il 27 dicembre.
      Secondo lei puoi è essere solo influenza?

  11. Anonimo

    Buonasera dottore, ho 3-4 piccoli linfonodi ingrossati nel linguine da 6 mesi, sei mesi fa ho fatto ecografia e sono reattivi, ma non mi ricordo se esattamente erano 2-3 o 4…. Non vorrei me ne fosse uscito un altro, ma comunque è sempre in quel gruppo… Sempre inguine destro…
    Ma persistono da 6 mesi, che sia il caso di un’altra ecografia?
    Il dottore mi ha detto che essendo reattivi non dovrei preoccuparmi per un tumore o cose simili….. È vero? Ho fatto ecografia dal ginecologo e tutto ok

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima confermo quanto le ha detto il medico, ma dopo sei mesi rifarei il punto della situazione.

    2. Anonimo

      Mi ha detto che possono rimanere gonfi anche per lunghi periodi…. Ed essendo reattivi di non pensarci più. Ma sono un po titubante.

  12. Anonimo

    Buongiorno dott.CImurro,

    innanzitutto le faccio i complimenti per il sito che ha creato,veramente utile!!
    le volevo chiedere una cosa in merito alla mononucleosi: questo brutto virus fa dimagrire vero?!
    ho perso 8 kg.
    grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      8 kg mi sembrano tanti, ma se le ha creato grossi problemi di dolore nel mangiare tutto è possibile.

  13. Anonimo

    non mi aveva consigliato null’altro che attendere il normale decorso della mononucleosi…

    Il bambino lamenta dolore dove ci sono i linfonodi ingrossati ed una piccola lesione minuscola sul zigomo sinistro che non si chiude da giorni… Avevo chiesto anche l’esame per la bartonella,malattia del graffio del gatto, ma ci vogliono giorni per aver l’esito,18.12.2013.

    1. Anonimo

      Gentilissimo Dottore,
      Due giorni fa ho iniziato a dare Zitromax a mio figlio (di mia iniziativa 🙁 nell’eventualità si trattasse del graffio del gatto) ed ieri ho inviato un’email al pediatra spiegando quanto comunicato anche dal laboratorio analisi relativamente all’immunità di mio figlio x quanto riguarda la mononucleosi.
      Ne ha preso atto e mi ha detto che ho fatto bene dargli lo zitromax: oggi lo vuole rivedere e decidere se continuare per 5gg l’antibiotico o fare 3 gg da ripetere la prossima settimana.

      Oggi il bimbo sta decisamente meglio, i linfonodi si intravedono un po, niente più gonfiore attorno, e la piccola lesione risulta meno rossa attorno.

      Grazie ancora dottore per il Suo prezioso aiuto.
      M.V.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ottimo, tenendo conto che Zitromax continua ad agire anche nei giorni seguenti alla sospensione direi che tutto procede benissimo.

    3. Anonimo

      Buongiorno dottore,
      Una domanda: i linfonodi dovrebbero scendere del tutto nei prossimi due -tre giorni?
      Il pediatra durante la visita di ieri, ha chiesto di fare un’ecografia ai linfonodi per vedere se eventualmente bisogna portarlo dal chirurgo per incidere ed asportare.
      A parte l’ansia ed insicurezza che mi trasmette questo pediatra, considerando il fatto che mio figlio migliora (oggi dice che i linfonodi non gli fanno più male quando li tocco) e l’effetto protratto del antibiotico, non sarebbe il caso di attendere e sperare che sia la cura giusta per risolvere il tutto?
      Fatalità, domenica 15 siamo in partenza per un viaggio transcontinentale, con permanenza di tre settimane.

      Lei cosa ne pensa Dottore?
      M.V.

    4. Anonimo

      Buongiorno Dottore,
      Ho ricevuto l’esito restante delle analisi del sangue:

      S-Ac-ANTI-BARTONELLA SPECIES Met. Immunofluorescenza Indiretta (S1):
      S-Ac-IgG NEGATIVO
      S-Ac-IgM NEGATIVO

      S-Ac-ANTI-TRANSGLUTAMINASI Met. Immunofluoroenzimatico S-Ac-IgA <0,1 U/mL ( 10.0 = POSITIVO)
      S-Ac-IgG <0,6 U/mL ( 10.0 = POSITIVO)

      Cosa potrebbe essere allora?

      La ringrazio,
      M.V.

    5. Anonimo

      Nel senso che i linfonodi si sentono e si vedono ancora… in ogni modo non sono come 5gg fa

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con tutti i limiti di un parere a distanza a mio avviso è in fase di risoluzione.

    7. Anonimo

      Gentile Dottore,
      Ieri ho fatto un ecografia collo a mio figlio e subito dopo una visita dal pediatra privato. Ritenevo opportuno informarLa.

      L’ecografia ha rilevato “numerosi linfonodi aumentati di volume… di carattere reattivo, i maggiori si raccolgono in forma di conglomerati con diam. da 2,5-3cm, perifericamente alla regione dell’orecchio… Tutti appaiano privi di rinforzo acustico posteriore..”

      Il pediatra ha considerato l’infezione di questa piccola lesione ancora attiva e considerando la ns. partenza eminente, ha prescritto un altro antibiotico Claritromicina per 5-4 gg.

      La ringrazio ancora,
      M.V.

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Grazie a lei per l’aggiornamento; sembra proprio che fosse una forma aggressiva, ma se non ci sono stati peggioramenti l’antibiotico mi sembra di capire che sia solo una precauzione (opportuna, data la partenza).

  14. Anonimo

    Buonasera dottore,
    mio figlio di 4 anni e mezzo, ha iniziato settimana scorsa con un gonfiore alla palpebra occhio sinistro e dopo due giorni sono apparsi i linfonodi vicino orecchio sx e collo ingrossati.
    Oggi ho ricevuto un esito parziale degli esami del sangue: è mononucleosi o è immune?

    S-Ac-IgG ANTI-CITOMEGALOVIRUS Met. Immunometrico 160,4 UA/mL ( 15.0 : POSITIVO)

    S-Ac-IgM ANTI-CITOMEGALOVIRUS Met. Immunometrico NEGATIVO NEGATIVO

    S-Ac-IgG-ANTI-EPSTEIN-BARR VIRUS (VCA) Met. Chemiluminescenza 170,0 UA/mL ( 20 = POSITIVO)

    S-Ac-IgM-ANTI-EPSTEIN-BARR VIRUS (VCA) Met. Chemiluminescenza 10,0 UA/mL ( 40 = POSITIVO)

    S-Ac-ANTI-EPSTEIN-BARR VIRUS (EA-Antigene Precoce)
    Met. Chemiluminescenza 5,0 UA/mL ( 40 = POSITIVO)

    S-Ac-ANTI-EPSTEIN-BARR VIRUS (EBNA-Ag. Nucleare)
    Met. Chemiluminescenza 489,0 UA/mL ( 20 = POSITIVO)

    La ringrazio in anticipo per il Suo aiuto,
    M. V.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. CMV: fatto e superato in passato.
      2. Mononucleosi fatta e superata in passato.

      A mio avviso quindi non si tratta di questo.

    2. Anonimo

      La ringrazio Dottore!

      Avevo dubitato in quello che mi è stato comunicato per telefono da parte del pediatra (penso che abbia letto il referto via cellulare, e quindi’ leggendo non a videata completa) e ho pensato ad una reazione allergica al gatto che abbiamo a casa da poco più di un mese. Ha iniziato con un’eruzione attorno alla bocca per 3 settimane di seguito (che non andavano via nemmeno con la crema antibiotica + cortisone) e due giorni prima dell’ingrossamento dei linfonodi gli si è gonfiato l’occhio sinistro.

      P-IgE TOTALI (PRIST) Met. Elettrochemiluminescenza 115,0 UI/mL (1 – 4 anni : < 70.0, 5 -10 anni : < 100.0, 10-12 anni : < 200.0, Adulti : < 200.0)

      Ieri sera gli ho dato un antistaminico ed in giro di un ora il gonfiore è andato giù sensibilmente.

      Emocromo +formula e proteina c-reattiva entro i limiti della norma.

      Non so cosa fare, l'unica è rivolgermi ad un altro pediatra… privato :/!

      La ringrazio ancora,
      M.V.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A seguito della lettura del referto (anche se su cellulare) il pediatra cosa consiglia?

  15. Anonimo

    Buonasera dottore,
    Il mio medico PeNsa che lo streptococco sia la causa d tutto. Ma era perplesso….non capisco neanche io.

  16. Anonimo

    Scusi ma internet mi va e viene…allora le analisi ora Le ho lasciate dal medico ma ricordo che il VES è 50 e il valore normale è fino a 12. Linfociti aumentati a 11.700 e i globuli rossi diminuiti.
    Le transaminasi sono nella norma ma il protidogramma sono albumina e beta 2 diminuita invece alfa 1 e 2 aumentate.
    La mononucleosi non ce l’ho ma ce l’ho avuta in passato
    TAS valore negativo minore di 150 io ho 99. Il resto sembra OK
    Il tampone x streptococco e ancora positivo
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi stupisce un po’ il tampone positivo ed il TAS negativo; il medico cosa ne pensa?

  17. Anonimo

    Dottore buonasera, eccomi qui di nuovo…il mio medico visitandomi ha detto che ho adenopatia latero cervicale poi mi ha fatto fare delle analisianalisi per vedere se ho o meno la mononucleosi posso metterle i valori ? Per avere un suo parere sono in pallone e penso alle cose peggiori….non è possibile stare cosi male x una banale influenza.

  18. Anonimo

    Grazie dottore…ma oramai se ne parlerà domani pomeriggio di parlare con il medico che non è molto disponibile!
    Mi imbottiro’ di antidolorifici.
    Saluti ed è molto bello ciò che Lei fa’..a volte un consiglio di una persona come Lei serve a rassicurare e fa tanto!

  19. Anonimo

    Salve dottore, torno a disturbarla nella’attesa di parlare domani al mio medico. Stamane mi sono fatta prescrivere il test rapido x lo SBEA…ed è risultato positivo, pensa che tutti i dolori che ho siano una complicazione, dato che l’episodio di 15 giorni fa ,credo ,sia collegato? Io in casa ho il neoduplamox in bustine va bene contro quel batteri? Vorrei iniziare a prenderlo senza aspettare domani e magari aggravare di più la cosa! Il paracetamolo a quanta distanza di tempo dalla’antibiotico si può prendere? Grazie e mi scusi di nuovo ma io vado spesso in panico…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente i dolori sono collegati.
      Prima di iniziare l’antibiotico senta almeno telefonicamente il medico.
      30 minuti tra antibiotico e paracetamolo.

  20. Anonimo

    E può un mal di gola scaturire tutti questi dolori? Comunque domani chiamerò il medico e vedremo cosa fare.
    La ringrazio x il tempo che dedica a tutti noi..
    Saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In alcuni casi sì; rimane il dubbio influenza, anche se sembra un po’ presto.

  21. Anonimo

    Dimenticavo…la prima volta non ho avuto febbre invece ora varia tra 37 e 37.9 al massimo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La mononucleosi è un’ipotesi plausibile, ma non mi spiegherei l’episodio di 15 giorni fa; sono più portato a pensare che sia un “semplice mal di gola”, ma domani ovviamente senta il medico.

  22. Anonimo

    Caro dottore, vorrei un Suo parere:
    Circa 15 giorni fa ho avuto forte mal di gola con tonsille gonfissime, dolori sotto le ascelle, tensione muscolare al collo e forti dolori ad entrambi i fianchi. Sono stata dal dottore ma non ha riscontirato lnfonodi ingrossati e senza uso di antibiotici mi e’ passato tutto nel giro di 3 giorni…pero’ il dolore sotto le ascelle e’ rimasto . venerdi scorso di nuovo syessi sintomi ma in forma ben + grave. Ho anche le placche stavolta e non riesco ad alzarmi dal letto , ho dolori al petto sulle spalle e hai fianchi. Vorrei prendere l’ antibiotico ma pensavo alla mononucleosi….lei cosa ne pensa?

  23. Anonimo

    No no assolutamente dottore… Sono sposata da qualche anno. Ho fatto anche il tampone per la clamidiaa ma nulla, nn riesco veramente a capire a cosa sia dovuto.. Oramai son circa due mesi quasi. Solo una domanda, ma dal mio medico di base ho capito che un linfonodo reattivo è sintomo di infiammazione e quindi “benigno” se fosse portatore di brutte notizie come tumori sarebbe “non reattivo”. Ho capito male dottore? Quindi avendoli trovati reattivi con l’ecografia scongiuro per esempio il segnale di un tumore ? Non è per far la paranoica assolutamente 🙂 anzi son sempre molto positiva ma era solo x capire chiaramente 🙂

    1. Anonimo

      La ringrazio, è di una disponibilità infinita. È che mi era ben chiara la cosa… Allora cercherò di non preoccuparmi… Più che far tamponi, ecografia ai linfonodi, ecografia trans vaginale (che ho fatto circa 3mesi fa) esame urine…..nn saprei più dove indagare per cercar la causa..

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Confermo, stia serena; con la visita fatta e l’ecografia a mio avviso siamo tranquilli.

    3. Anonimo

      Salve dottore il fastidio continua, ci sono dei farmaci che potrei prendere x sgonfiare i linfonodi? (Nn voglio logicamente mi dica lei i nomi è solo se ne vale la pena andar dal dottore).
      Ho incontrato una ginecologa per fargli vedere solo gli esiti del tampone e gli ho detto il problema….e mi ha detto: ha vaginite? No e allora non si preoccupi si gonfiano come le tonsille. E liquidata…

  24. Anonimo

    Buonasera dottore so che nn è la sezione giusta mi scuso, infatti se vorrà eliminare il mio messaggio mi farebbe piacere per non fuorviare i pazienti dalle domande sulla mononucleosi.
    Allora circa un mese fa mi si sono gonfiati di poco due linfonodi all’inguine, di circa il doppio del suo volume normale quindi poco…ho fatto x scrupolo inutile un’ecografia e sono infatti reattivi. Anche se nn ho bruciori o infezione nella zona intima.
    Ma da un mesetto a questa parte ho come un bruciore/fastidio nella zona appena sotto dai linfonodi, cioè la nervatura della giuntura che (per capirsi) collega la gamba con il busto. Infatti faccio fatica a tenere la gamba “chiusa”.
    Ha più o meno capito? ☺️☺️

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fastidio a mio avviso deriva dal linfonodo stesso; il medico ha fatto ipotesi sulle cause dell’ingrossamento?

    2. Anonimo

      No sinceramente, il medico che mi ha fatto l’ecografia mi ha detto che si possono gonfiare così anche per una semplice ceretta… E che se fosse qualche infiammazione da prendere in considerazione non avrebbero una grandezza così minima…. Non voleva neanche che facessi il tampone vaginale (che invece ho fatto, pure quello al collo dell’utero e non ho nulla) … Ma non sono così certa sia il fastidio del linfonodo, ho proprio fastidio a livello di nervatura. Sopratutto al nervo principale che si sente nella giunzione gamba-tronco.. Un’infiammazione al nervo può infiammare un linfonodo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, in genere una nevralgia non è causa di ingrossamento dei linfonodi, ma confermo che se avesse eseguito da poco la ceretta la causa potrebbe essere quella e, da questa infiammazione, potrebbe a sua volta essersi infiammato il nervo.

    4. Anonimo

      Dire la verità no, nessuna ceretta… Non so bene che potrebbe essere sinceramente

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In alcuni casi sono problemi talmente leggeri che non si manifestano nemmeno (leggere cistiti, candida, …).

    6. Anonimo

      Si infatti il dottore mi aveva detto addirittura di non far niente, cioè neanche il tampone. Ma anche quello è negativo comunque….
      Ma dottore se fossero la spia di qualche cosa più seria, come x esempio un tumore, non sarebbero reattivi giusto? Cioè dall’ecografia avrebbero visto?
      Mi scusi ma non mi intendo molto di queste cose 🙂

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Stia serena, ci sarebbero altri sintomi.
      Escludiamo solo una cosa, ha avuto rapporti occasionali non protetti?

  25. Anonimo

    Buongiorno,

    le volevo chiedere se esiste una correlazione stretta tra mononucleosi e sclerosi multipla??
    ho sentito in giro chi ha avuto la mononucleosi rischia di avere la sclerosi multipla è vero?!
    grazie

  26. Anonimo

    Scusi dottore io vorrei farle una domanda sui linfonodi, non sapevo dove altro scriverle… Mi scusi molto.
    Un mese fa mi si sono ingrossati un po i linfonodi sul linguine, il mio medico di base mi ha detto che al 99.9% erano reattivi ma x sicurezza mi ha prescritto una ecografia, infatti sono reattivi e poco gonfi, solo uno un po’ di più. Il medico dell’ecografia mi ha detto di nn fare nulla… Neanche un tampone vaginale (in quanto non avevo ne bruciore ne nulla).
    Ma a distanza di un mese sono ancora gonfi, li sento al tatto, sopratutto il primo che mi era uscito… È normale possano rimanere x lunghi periodi? Non dovrebbe esserci nulla di grave avendo già fatto l’ecografia…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In assenza di altri sintomi starei tranquillo, al limite lo segnali nuovamente al medico tra qualche settimana se non si sgonfiassero.

    2. Anonimo

      Il mio medico mi ha detto che talvolta i linfonodi posso rimanere ingrossati anche mesi… È vero?
      Comunque per conto mio ho effettuato un tampone vaginale e al collo dell’utero

  27. Anonimo

    Buonasera,
    L’anno scorso ho avuto la mononucleosi per circa 4 mesi, sono dimagrito tanto ma ora sto bene ma se parliamo agonisticamente faccio molta fatica a praticare sport per colpa di questo virus e tutti i medici mi hanno confermato, lei cosa ne pensa??
    La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Serve tempo e pazienza, ma riuscirà a recuperare completamente.

    2. Anonimo

      ho 30 anni e sarà una cosa lenta, le camminate riesco a farle tranquillamente.
      ho fatto gli esami del sangue a febbraio ed era tutto nella norma.
      la mononucleosi è una brutta bestia vero?!

    3. Anonimo

      ultima cosa perchè non vorrei essere un rompiscatole, è vero che una volta contratta la mononucleosi si resta immuni dalle influenze per lungo periodo?!
      io per tutelarmi ogni tanto assumo vitamine tipo be total.
      la ringrazio infinitamente per tutto.

  28. Anonimo

    buongiorno sono un nonno in ansia . mia nipote ha’ contratto la mononucleosi ma questi medici non capiscono niente perche’ mia nipote essendo influenzata con febbre e’ stata portata in ospedale dopo meno di una settimana e’ stata mandata a casa che non ha’ niente scesa la febbre ma qualcuno ha’ detto che la bambina ha’ il pcr alto ,da allora e cominciato il calvario andando dal medico di famiglia e dicendo che non ha’ niente portandola in ospedale e rimandata a casa intanto la bambina non mangiava ed e’ dimagrita meta’ del suo peso la bambina a’ tre anni e pesa 9 kg e non ci anno mai raccomandato che labimba deve stare a riposo fatto sta che ancora e’ sotto controllo co la milza gonfia con lesione e va eviene dall’ospedale ,misono rivolto al bambin gesu’ ma non mi anno nemmeno risposto .che mondo e’ questo ? isoldi che pagiamo per la sanita’dove vanno! grazie saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Comprendo il suo sfogo, ma non mi è chiarissima la situazione; da quanti giorni la bimba non sta bene? La diagnosi di mononucleosi è stata fatta dal pediatra di base? Quello che più la preoccupa è la diminuzione di peso? Quanti chili ha perso ed in quanto tempo?

  29. Anonimo

    grazie per la sua risposta siamo in attesa del risultato degli esami del sangue e la prossima settimana faremo la risonanza. le farò sapere e grazie per la sua gentilezza.vorrei però farle un altra domanda. avendo trovato un pcr ves e globuli bianchi alti non è possibile che sia il ginocchio da solo a portare tutti questi problemi compresa la febbre che mi accompagna tutte le sere da quando ho avuto un forte dolore al ginocchio quasi 23 gg.grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo ritengo poco probabile, a meno che il ginocchio non provenga da un intervento e si possa pensare ad un’infezione.

    2. Anonimo

      ieri sera ho avuto l esito degli esami è tutto negativo markes epatici,monucleosi,salmonella,brucellosi etc.rimane un mistero presenza di versamento al ginocchio con gonfiore transaminasi,ves,pcr e globuli bianchi alti e febbre tutte le sere sui 37,5 considerando che poi prendo il deltacortene.oggi avrò una visita con un reumatologo ma le confesso che sono parecchio preoccupata perchè non riesco più a trovare una soluzione.che si tratti di artrite o forse si sta instaurando un epatite,e di che tipo?sono parecchio in ansia.grazie di cuore.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non vedo motivi di pensare ad un’epatite, ma a questo punto sono curioso anch’io; se mi tiene al corrente mi fa piacere.

    4. Anonimo

      sto ritornando dall ospedale i valori precedenti stanno scendendo pensano sempre di più che sia il ginocchio a portare questi problemi,domani vedrò un ortopedico.grazie ancora.

  30. Anonimo

    inoltre mio figlio ha avuto due anni fa male al collo linfonodi ingrossati mal di gola(dato che era stato operato alle tonsille)e il pediatra mi ha diagnosticato la mononucleosi senza fare il prelievo.solo che due anni prima da un prelievo era risultato che aveva contratto la mononucleosi.ecco ora mi chiedo ….ma non si è autoimmuni?cosa ha avuto allora mio figlio?io nono ho chiaro una cosa.una volta presa la malattia si può riprendere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima no, non si può contrarre una seconda volta perchè si acquisisce immunità.

La sezione commenti è attualmente chiusa.