1. Anonimo

    ciao,io mangio pasta quasi ogni giorno ma ultimamente dopo aver finito di mangiare il piatto di pasta mi sale una nausea allucinante,quasi da farmi rimettere.Non so perchè, non ho mai avuto di questi problemi.Cosa potrebbe essere?Con cosa potrei sostituire la pasta?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Solo la pasta le dà questo problema?

    2. Anonimo

      si solo con la pasta

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe eventualmente provare a fare le analisi della celiachia, ma più facilmente potrebbero essere un di difficoltà digestive temporanee; sospenda il consumo di pasta per qualche giorno e si limiti a pasti molto leggeri.

  2. Anonimo

    se uno mangia poi beve un bibita fredda sempre a casa e dopo ad esempio un ora si fà una doccia tiepida rischia la congestione?
    Gli effetti della congestione sono istantanei? oppure possono passare anche ore??
    come si fà a vedere se uno stà male mentre dorme per congestione??
    grazie di tutto 🙂

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere una doccia rapida e qualche attenzione nel non prendere freddo una volta usciti non sono un problema; se mentre dorme si sviluppasse una congestione di sveglierebbe dal dolore/malessere.

    2. Anonimo

      grazie!!

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore ,
    Circa 10gg fa sono andato dal medico perche quando deglutivo avvertivo fastidi come se sentissi raschiare zona esofago .. Tipo quando devi bere acqua perche il cibo ti si è fermato ( mi capita perche mangio veloce )ve poi bevendo l’acqua sentivo raschiare
    Il mio medico mi ha dato esomeprazolo 2cps per 5 gg e 1 CPS per 10gg .. Ieri ho terminato non ho piu fastidi come descritto sopra ma zona sterno mi sento un leggero fastidio( come se il cibo è ancora li ) . Ho ritirato gli esami dal sangue e urine e sono ok ( neanche un asterisco ). Ultimamente ho cambiato la mia alimentazione mangiando pasta senza glutine senza latticini e pane solo con il lievito madre , frutta verdura pesce e carne 2/3 volta a settimana .
    Devi dire che mi sento molto meglio .
    Ho perso qualche kg 1/ 1.5 ms. Soprattutto pancia meno gonfia .. La lingua . Mio problema…. È quasi rosea( dopo aver cambiato alimentazione o dopo aver utilizzato il farmaco ??( .. Prima della cura era sempre bianca
    Io non ho mai sofferto di stomaco .. Ma mi capitava di avere aria nella pancia questo si ..
    Insomma con esami del sangue ok( le avevo inviato anche a lei i miei esami )Posso stare tranquillo ??. La mia paura è quella di avere un male allo stomaco.. Nei giorni scorsi un mio conoscente è stato operato allo stomaco ma lui non riusciva ad andare in bagno da 20gg e ha un tumore tra intestino e stomaco e subito , purtroppo , vado in ansia
    Io ho un buon appetito .. Sempre fame .. Ma sicuramente sini ansioso ..
    Insomma per concludere mi sento come se avessi il cibo fermo sulla bocca dello stomaco ( potrebbe essere nervoso ??)
    Grazie per la sua sempre disponibilità e gentilezza
    Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Bravissimo per i cambiamenti nello stile di vita!
      Per il resto starei tranquillo, i sintomi sono causati probabilmente da un po’ di reflusso (perfetta la cura prescritta dal medico) ed accentuati dall’ansia.

  4. Anonimo

    Salve Dottore,
    Ieri ho mangiato (velocemente) a pranzo Una cotoletta con patatine a pranzo e una pizza condita alla sera…
    Stamattina mi sono svegliata debole con diarrea…
    E subito dopo pranzo (ma anche durante la giornata) ho spesso la sensazione di nausea… Cosa puó essere secondo lei? Cosa posso fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Capita spesso in estate, magari un colpo di freddo da aria condizionata, magari un alimento andato a male per il caldo; dieta leggera ed eventualmente farmaci sintomatici, ma dovrebbe passare nel giro di pochi giorni al massimo.
      Utili i fermenti lattici.

  5. Anonimo

    Salve Dottore
    Io soffro di mal di stomaco da circa un annetto,non ho mai fatto esami perchè non credo sia una cosa grave,in ogni caso vorrei un parere.Soffro da quando sono stata lasciata dal fidanzato ,al inizio non sono riuscita a mangiare nulla,sentivo come una sensazione di strozzamento e nausea,tutto questo per una settimana circa,poi mi sono frullata del cibo e così sono riuscita ad aprire lo stomaco. Dopo ciò ,da allora non riesco mai a finire quello che ho nel piatto,e quando sono nervosa mi brucia lo stomaco.Credo che sia più che altro una cosa psicologica, perchè appunto ho notato che mi viene solo quando sono nervosa.Aggiungo che sono fumatrice (10/15 al giorno) ,bevo alcool circa due volte a settimana (due o tre birre) non faccio attività fisica (non mi va di farla da sola) e sono una persona molto nervosa tanto da avere la schiena rigida come pietra. Che mi consiglia di fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido la sua ipotesi, si tratta probabilmente di stress; il primo tentativo potrebbe essere un blando ansiolitico come la valeriana, se non fosse sufficiente si potrebbe pensare con il medico di usare farmaci più importanti oppure iniziare un percorso psicologico per imparare a gestire la rabbia.

  6. Anonimo

    Salve dottore da circa 4 giorni no riesco a riposare la notte xkè mi assale una tosse secca che mi fa star male tipo x essere piu’ chiari una tosse secca da trombone tanto da alzarmi e sta notte ho persino vomitato è incominciato con una tossicchia fastidiosa ma adesso è peggiorata.. ho avuto tempo fa, episodi di extrasistole dovute a parer del mio medico e con esami eseguiti da stress e da reflusso gastroesofageo è possibile che si stia ripresentanto lo stesso problema??ma adesso non mi sento le exstrasistoli, solo questa tosse che durante il giorno è poca e quasi assente..devo dire la verita’ ieri ho mangiato una pizza con il salamino piccante che alle 4 di stamane mi è venuto questo colpo di tosse forte che poi ho vomitato..grazie dottore attendo una vostra risposta!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, il reflusso è sicuramente il maggior indiziato dato il precedente.

  7. Anonimo

    Salve dottore,
    da circa 3giorni soffro di un dolore allo stomaco molto intenso quasi tutto il giorno. Ho avuto l influenza nel weekend e ho assunto aspirine e antiinfiammatori, l ultima l ho somministrata ieri sera, e ancora oggi soffro di nausea e mal d stomaco tra lo sterno e l ombelico. Cosa potrebbe essere? Non credo sia dovuto ai farmaci che ho preso,li ho sempre presi e non mi hanno mai dato nessun disturbo. Inoltre ho perdita di appetito, in realtà preferisco anche non mangiare per paura che mi faccia male ancora di più lo stomaco. Che mi consiglia di fare?
    grazie in anticipo dottore, attendo al più presto una sua risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Io invece sono portato a pensare che siano proprio i farmaci, che sospenderei in attesa di sentire il medico.

    2. Anonimo

      si infatti ieri sera non ho preso nessun farmaco e oggi sono stata un pò meglio.. grazie mille.. Distinti saluti.

  8. Anonimo

    Buongiorno, sono un ragazzo di trent’anni e soffro di mal di stomaco da qualche tempo, ultimamente i dolori sono diventati molto più forti all’altezza dello sterno. Non ho ancora fatto delle visite specifiche ma secondo lei cosa può essere? E come potrei riuscire ad attenuare il dolore considerando che la mia alimentazione è abbastanza giusta e regolare? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere una leggera gastrite e/o reflusso; assume farmaci? La notte peggiora?

  9. Anonimo

    Non prendo farmaci, anzi cerco di evitarli. La notte non peggiora nè migliora.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ ansioso? In questo periodo c’è qualcosa che la preoccupa?

    2. Anonimo

      Salve dottore, no non è un periodo di particolare stress o preoccupazioni. Comunque la ringrazio per l’interessamento ma forse la questione è troppo lunga per discuterne via blog. Provvederò a qualche esame più specifico Grazie Claudio.

  10. Anonimo

    buonasera dottore allora io da circa una settimana che ho fastidio allo stomaco in un anno sono ingrassata 6 kg, mangio malissimo spesso salto pasti poi dalle 17 recupero , però da una settimana sono molto gonfia e propio male anche subito dopo mangiato non bevo piu il caffe solo con latte ma non rinuncio il vino ai pasti ,,, mi da molto fastidio il gonfiore sono sia ansiosa che molto aggitata sempre troppo di corsa
    grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso che consigliarle di fare in modo, se lavorativamente possibile, di essere più regolare nei pasti e combattere l’ansia con l’aiuto del suo medico; con solo queste due strategie potrebbe e dovrebbe risolvere tutti i suoi problemi.