1. Anonimo

    ciao dottore , è da più di un mese che ho avuto le placche con febbre e il dottore mi ha dato per una settimana bentelan e veclam che poi alla fine della settimana non mi è passata per niente ci sono andata di nuovo e mi ha detto di continuare bentelan per una settimana e locabiotal che gia passato 2 giorni e non sento miglioramento poi mi comincia a venire delle puntine rosse sul collo e leggermente in faccia in più non posso deglutire nemmeno l’acqua per il forte dolore alla destra e mi fa male pure l’orecchio dolori muscolari e nausea non so più cosa fare non mi fido nemmeno del mio dottore mi potrebbe dare un consiglio a cosa fare ? grazie mille claire

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Locabiotal lo assume 2 spruzzi ogni 4 ore?
      Da quanti giorni assume Bentelan? Da 0.5 mg o da 1 mg? Quanti al giorno?
      Ha tutt’ora la febbre?

    2. Anonimo

      il dottore mi ha detto 2 spruzzi 3 volte al giorno x una settimana ma io dopo 3 giorni non l’ho fatto più perchè mi sono affacciate le puntine .poi le bentelan li ho assunte la prima settimana quando avevo le placche 1 mattina e uno sera di 1mg x una settimana ma stavo sempre male solo le placche se ne sono andate, poi il dottore mi ha detto di prendere di nuovo bentelan x una settimana con lo spray . no la febbre non ce l’ho più ma dolori muscolari si e mi scendono lacrime quando provo a deglutire .

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non essendoci più la febbre probabilmente la cura prescritta è perfetta (salvo forse la posologia di Locabiotal, che è stato un peccato interrompere); in ogni caso se il dolore è così forte domani glielo faccia presente.

  2. Anonimo

    Salve dottore le volevo chiedere alcuni consigli.
    Circa 3 settimane fa ho incominciato ad avverire forti dolori alla gola,ho avuto la febbre a 38,la gola ingrossata. Ho fatto due settimane di cura tra antibiotici vari e bentelan.
    Dopo due settimane sono stata un po meglio e da lunedi è ricominciato di nuovo il dolore assurdo..ho fatto le analisi e il tampone,tutti i risultati nella norma tranne le piastrine basse a 77000 e lo streptococco..Ho prenotato subito una visita ematologica..non so cosa pensare!!Poi prendo la pillola yasminne da circa un mese.
    Non so se associare l’abbassamento delle piasrtine all0infezione,alla pillola o..a qualcosa di piu grave.
    Grazie per il consiglio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il valore delle piastrine potrebbe essere legato alla pillola, mentre lo streptococco va curato a parte.

  3. Anonimo

    dottore volevo chiedere anch’io un parere ho le placche con febbre a 38 /39 da circa 3 giorni mi han dato lo Zitromax; io uso il nuvaring ma nè nella sua confezione nè nello zitromax si parla di interazioni fra i 2 devo comunque fare attenzione? la copertura è garantita nel caso di amoxicillina e acido clavulanico. inoltre se dopo i 3 giorni di antibiotico ho ancora le placche cosa devo fare? dovrò mica cominciarne un’altra confezione perchè ho già i soliti problemi intestinali da antibiotico! 🙁

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Zitromax continuerà ad agire per qualche giorno, anche finite le 3 pastiglie, ma se al terzo giorno non avesse apprezzato nessun miglioramento senta il medico; non dovrebbe interagire con Nuvaring, ma personalmente vivo con eccessivo scrupolo queste associazioni ed il mio consiglio è sempre di usare qualche cautela.

  4. Anonimo

    Salve dottore.
    Volevo chiederle informazioni riguardo il mio problema da cui condivido da quando ero bambino.Premetto che ho 38 anni è le placche che mi ritrovo non le vedo allo specchio con il palettino,ma purtroppo a volte quando starnuto o per polvere o per qualsiasi motivo,mi ritrovo in bocca granuli di placche dall’odor nauseabondo.Quindi il problema è piu in fondo del cavo orale,non avendo febbre,però le comunico che sono molto sensibile ai raffreddori è alle infiammazioni delle orecchie,cosa mi consiglia per eliminare il problema placche e alitosi?
    La ringrazio per la sua gentile risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo che sia necessaria una visita dall’otorino per andare a fondo del problema, ma dalla descrizione potrebbe trattarsi di tonsille criptico-caseose.
      Per ridurre le infiammazioni alle orecchie, sopratutto nel periodo invernale, consiglio lavaggi nasali quotidiani con acqua fisiologica e una elevata attenzione nel mantenere le cavità nasali sempre più libere possibile.

  5. Anonimo

    Salve dottore, cercando in vari siti mi sono ritrovata nella sua dettagliata spiegazione dello streptococco.
    Ho anche io dei consigli da chiederle: la settimana scorsa ho avuto il primo mal di gola,febbre e la tonsilla sinistra era molto infiammata e il mio dottore mi ha dato un antibiotico di cui non ricordo il nome, formato da 5 pasticche x 5 giorni.
    finito il trattamento sono stata bene, ma dopo 2 giorni sento di nuovo pizzicare la gola ed eccomi qui a ricominciare tutto da capo.
    C’è solo un piccolo problema:sono stata io a suggerire al mio dottore di fare il tampone, visto che lavoro in una scuola e ci sono stati contagi allo streptococco.
    MA non posso fare il tampone ora ma tra una settimana cioè 7 giorni dall’ultima pasticca di antibiotico.
    non so cosa fare, non deglutisco, ho eccessiva salivazione, non posso prendere farmaci fino al giorno del tampone, inizio ad avere dolori leggeri all’orecchio sinistro.
    cosa mi consiglia?ho preso lo spray alla propoli ma serve a ben poco.Sempre il mio dottore ha detto di prendere l’aulin…io cmq sto sempre più male e devo anche andare a lavoro finchè non so se ho lo streptococco o no!
    grazie per l’attenzione!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Segua per ora il consiglio del medico, tenendo a mente che:
      1. Può essere utile, prima di deglutire normalmente il liquido (se ha prescritto bustine), faccia dei gargarismi in modo che l’antinfiammatorio arrivi a contatto diretto con la parte infiammata.
      2. Interrompa immediatamente Aulin in caso di comparsa di febbre.

  6. Anonimo

    salve dottore circa tre settimane fa ho avuto febbre 39 mal di gola con placche bianche e maleodoranti dopo circa 2 settimane mi sono riempita di puntini rossi su quasi tutto il corpo tranne il viso premetto che dall’età di 6 anni che soffro di psoriasi ora ne ho 41. mi aiuti cosa puo’ essere. la ringrazio di cuore mi risponda al più presto grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      C’è prurito? Al momento della comparsa dei puntini c’era ancora febbre? Ha assunto farmaci per la gola? Antibiotici? Iniziati quando e finiti quando?

  7. Anonimo

    Si può fare tampone con la febbre?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, nessuna controindicazione.

  8. Anonimo

    Buongiorno dottore. Complimenti per le informazioni dettagliate.
    Io è da 2 giorni che ho qualche linea di febbre e inoltre mal di gola dovuto da placche. Non sono voluto andare dal dottore perchè non mi sembra particolarmente grave, inoltre meno di 2 mesi fa ho già avuto gli stessi sintomi e il dottore mi ha prescritto l’antibiotico.
    Da questa mattina uso Benactiv Gola spray per alleviare un pò il dolore, latte caldo e casa.
    Che dice, se non vedo peggioramenti, posso continuare così qualche giorno vedendo se migliora o mi consiglia di ricorrere subito al medico? (che tra l’altro è difficile da raggiungere sotto le feste?)
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La febbre ed il precedente suggeriscono a mio parere cautela; dato anche l’avvicinarsi delle feste suggerirei se ancora possibile una parere del medico, per evitare di trascurare il problema e ritrovarsi in difficoltà nei giorni festivi.

    2. Anonimo

      la febbre però mi è passata. Mercoledi sera avevo 38 e ho preso una tachipirina.
      Giovedi non ho preso niente e ho avuto per tutto il giorno 37,4
      Oggi, venerdi, non ho la febbre…

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è passata completamente e da oggi per qualche giorno può stare a riposo, può provare a restare in vigile attesa.
      Benactiv Spray 2 spruzzi, 3 volte al giorno (ogni 8 ore).

    4. Anonimo

      ok, la ringrazio molto per la disponibilità. a risentirci. BUONE FESTE.

  9. Anonimo

    salve dottore. a fine ottobre mi viene una bronchite curata con clavulin,12 bustine. dopo un po’ di giorni dalla fine della cura antibiotica comincio ad avere problemi alla lingua che diventa rossa infuocata e con le papille ingrossate vicino la gola, che si intravedono ancora oggi a distanza di circa 2 mesi.prendo vitamine, faccio sciacqui con diversi colluttori e il bruciore passa e la lingua riprende il suo colore normale. subito dopo mi viene un forte mal di gola che mi porto ormai dietro da due settimane con difficolta’ a deglutire e che passa dalla parte destra alla parte sinistra della gola. il medico mi ha prescritto il tampone faringeo. potrebbe essere una candidosi orale??ne usciro’ fuori? non ne posso proprio piu’ sono due mesi che sono malaticcia…grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sarei più portato a pensare ad un’infezione batterica piuttosto che micotica; ne uscirà sicuramente, con l’esito del tampone il medico potrà andare a colpo sicuro.

  10. Anonimo

    Salve,
    intanto complimenti per gli ottimi consigli qualificati presenti. Sulla rete si trovano spesso e volentieri opinioni non professionali.
    Le sottopongo il mio problema.
    A fine ottobre ho avuto le placche in gola con febbre comunque modesta (38,5) che ho curato sotto prescrizione medica con l’antibiotico Supracef. Gli effetti sono stati ottimi e in tempi molto brevi.
    Ad inizio dicembre ho avuto di nuovo le placche che stavolta ho deciso di non curare nuovamente con antibiotico, non ho avuto febbre e se ne sono andate dopo qualche giorno.
    Adesso da ieri 27 dicembre sono di nuovo comparse e ho deciso di riprendere nuovamente l’antibiotico. Da cosa può dipendere questa frequenza di placche alla mia gola? da notare inoltre che da un anno a questa parte ho sofferto in più circostanze della perdita della voce. Possono essere dei sintomi collegati a problemi più importanti?
    Cosa mi consiglia di fare?
    La ringrazio per la risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Placche a parte, c’è febbre e/o dolore?

    2. Anonimo

      Salve,
      stasera è arrivata la febbre, ma non è salita oltre 37,5. Il dolore è lieve, ma le placche continuano ad esserci.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente vedere “qualcosa di bianco” sulle tonsille significa placche, quindi raccomando di assumere antibiotici sempre e solo a seguito di diagnosi medica, perchè in alcuni casi può essere solo infiammazione.