1. Anonimo

    Buon giorno … Io sono in gravidanza e volevo sapere se gli antibiotici per il mal di gola si devono prendere per forza … Come devo fare ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non mi è chiara la situazione: le sono stati prescritti antibiotici da un medico e non vuole assumerli per paura?

  2. Anonimo

    Salve, vorrei un consiglio:
    ho contratto lo streptococco e i miei sintomi da 3 giorni ad oggi sono stati:febbre alta 38-39 per i primi 2 gg, vomito, tonsille gonfie difficoltà a deglutire, e da quando la febbre è scesa comparsa delle placche su entrambe le tonsille.
    allora la mia cura è quella di NON PRENDERE NULLA se non una tachipirina quando è necessario, perchè mi hanno detto e raccomandato che contro i virus gli antibiotici peggiorano solo la situazione in quanto non curano i virus ma i batteri e spesso possono uccidere anche i batteri buoni.
    All’inizio ero un pò scettica ma il corpo è un ottima macchina che funziona benissimo. dimostrazione del fatto che ho visto gente guarire da questa cosa senza prendere nulla se non tachipirina!
    Diffidate dai medici che prescrivono medicinali a volte senza neanche visitarti … e non fate cure fai-da-te che peggiorate la situazione!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido parola per parola relativamente a non prendere antibiotici senza motivo perchè nel caso di virus più dannosi che altro, ma specifico che lo streptococco è un batterio… e specialmente nei bambini non trattare un’infezione di questo tipo può diventare un’arma a doppio taglio.

  3. Anonimo

    Ho 15 anni e la mia gola è quasi come nella seconda foto, solo meno gonfio, e a volte ho mal di gola ma non ho febbre…
    Cosa posso fare??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La cosa migliore è una visita dall’otorino, ma non necessariamente è un problema di placche batteriche; di norma ha problemi di alito sgradevole?

    2. Anonimo

      Sì.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Allora è possibile che si tratti di tonsille criptico caseose, in ogni caso l’otorino rimane la figura più indicata cui rivolgersi per avere una diagnosi precisa.

    4. Anonimo

      Ok, grazie mille.

  4. Anonimo

    carissimo dottore,ho un bambino di 9 anni e da circa 8 mesi,risulta dalle analisi del sangue,che mio figlio ha le transeminasi alte e il medico cche lo ha visitato mi ha detto che lo devo mettere a dieta.oggi invece,sempre dalle analisi che ripetuto è risultato positivo allo streptococco.allora i valori alterari del sangue,in perticolare le transeminasi,sono dovuti a questa infezione?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è plausibile.

  5. Anonimo

    Buona sera volevo un parere riguardo quello che succede con le persone che vengono a contatto con me , ovvero le mie partner. Ho convissuto con una donna che aveva lo streptococco il quale inevitabilmente me lo ha contagiato ed io lo curavo sotto prescrizione medica questo e durato per circa 2 anni finchè lei ha deciso di operarsi alle tonsille . Da un pò che vivo da solo e ho avuto la ricomparsa di placche a giugno 2011 curate con augmentin. Ma oggi mi chiama la mia nuova compagna che frequento da 1 mese dicendomi che è influenzata che ha le placche . Mi è sorto subito il dubbio: è possibile che possa essere stato io a contagiarla con i baci anche non avendo sintomi di placche ecc…? Magari sono troppo apprensivo però questi batteri possono rimanere nascosti nelle cavità della gola senza destare sospetti? Sinceri saluti .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso può stare tranquillo, con tutta probabilità è solo un caso.

  6. Anonimo

    carissimo dottore,sono la mamma del bambino di otto anni,che ha un infezione da streptococco.allora la tas di mio figlio è738,la ves è25,il tampone orofaringeo stafilococco aereo.il medico pmeumologo che lo ha visitato mi ha detto che è un’infezione in circolo nel sangue e che potrebbe allungo andare se non curata dare problemi cardiaci.perciò mi ha detto di fare una cura di 5 mesi di pennicellina.una puntura al mese.però prima di ciò,fare l’antibiotico,l’agumentin,per debellare lo stafilococco che è presente in gola.tutto ciò è che il mio pediatra non vuole prescrivermi nulla perchè secondo lui il bambino è solo in sovrappeso.cosa devo fare,di quale parere fidarmi?grazie per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi mette in difficoltà e, pur comprendendo il suo punto di vista, non mi sento di prendere la responsabilità di esprimere una posizione in merito.

    2. Anonimo

      mi scuso se le ho creato questa situazione.ma almeno mi può dire se sono due pareri ,anche se diversi,probabili.sicuramente porterò il bambino a fare un’altra visita e per avere un’altro parere.
      mi scuso ancora,intanto rimango con i miei dubbi.grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Diciamo che il parere dello pneumologo mi colpisce molto, ma immagino (o voglio sperare) che la diagnosi sia stata fatta sulla base di dati certi (il tampone a mio avviso dice solo che l’infezione in gola c’è, e va curata).
      Il pediatra condivide la prima fase (Augmentin)?

    4. Anonimo

      il pediatra mi ha detto che non va curato,cioè non c’è bisogno dell’antibiotico,poiche tutti noi nell’apparato respiratorio,abbiamo annidati dei germi.per quanto riguarda i dati certi…..ci sono le analisi del sangue con i valori che le ho detto prima,anche se non riesco a capire da “ignorante”come si faccia a capire che ci sia lo streptococco in circolo.grazi per il suo parere

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha febbre o mal di gola il bambino?

    6. Anonimo

      no dottore ha solo le adenoidi ingrossate,e ogni tanto va in apnea.mio figlio ha iniziato adesso le cure termali e premetto che da un caso di adenoidi di terzo stadio è passato al secondo

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che in genere sconsiglio di sentire troppi pareri diversi, perchè poi non si sa più cosa fare, se decidesse di ascoltare un ulteriore specialista proverei a rivolgermi ad un otorino anche per la gola.
      In effetti senza sintomi evidenti sarei anch’io un po’ perplesso sul parere dello pneumologo (ma le ricordo che sono farmacista, quindi potrebbe sfuggirmi qualcosa).

    8. Anonimo

      gentilissimo dottore,seguendo il suo consiglio,sono andata dal mio medico curante,che è un otorino laringoiatra.mi ha confermato che il bambino potrebbe avere in circolo gli anticorpi dello streptococco,poichè non ha altri valori alterati che sarebbero sintomo dell’infezione in corso.percio di fare l’antibiotico solo per lo stafilococco e magari dopo ripetere le analisi in modo tale da vedere se la tas è rientrata nei limiti.lieta di aver ricevuto chiarimenti la saluto cordialmente,
      mamma troppo ansiosa

    9. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi sembra una soluzione assolutamente ragionevole, che ci mette anche al riparo da eventuali rischi.

  7. Anonimo

    Ho 38 anni da quasi due mesi che ho mal di gola e mi sono gonfiate le tonsillie, ho avuto anche tre giorni di febbre, ho fatto un tampone faringeo y mi hanno detto che ho questo batterio ho presso gli antibiotici per una settimana dopo di che mi è tornato il male peggiorando anche i sintomi mi hanno aumentato la dosi però il male persiste sono spaventata perchè non vorrei che si complicase i sintomi, gli antibiotici che ho presso prima del tampone era Klacid 500mg due volte al giorno per quindi
    giorni è andato bene dopo di che mi è tornato il male questa volta anche con la febbre e altri sintomi…mi hanno cambiato antibiotico Octegra 400mg un po sono andati via i sintomi però ho ancora un po di tosse e appena esco o ho contatto con la polvere mi vieni di nuovo il bruciore. Vorrei un suo consiglio posso andare da una visita specialistica o mi consiglia prendere una altra cura con gli antibiotici?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli antibiotici sono stati prescritti dal medico di base? Octegra l’ha già terminato? Quanti giorni ha fatto?

  8. Anonimo

    IO L’ANNO SCORSO HO AVUTO LO STREPTOCOCCO E HO PRESO TANTI ANTIBIOTICI E IN QUELL’ARCO DI TEMPO MI ERA PASSATA. OGGI MI SONO SVEGLIATO E AVEVO GOLA ROSSA E PLACCHE. DATEMI UN CONSIGLIO!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dati i precedenti non posso che consigliarle di evitare il fai da te e recarsi subito dal medico.

  9. Anonimo

    Gentilissimo dottore,
    Circa tre mesi fa, di colpo, la voce ha cominciato a sparire platealmente e apparire di nuovo. Questo è andato avanti per molti giorni e poi è tornata alla normalità. Circa nello stesso periodo ho notato molti linfonodi gonfi al collo. In più, i primi giorni, avevo un mal di gola fortissimo. Per un pò sembrò essere passato il mal di gola, ma era rimasto un pò di catarro e i linfonodi, che sono rimasti così fino a oggi.
    Ora mi era tornato un fortissimo mal di gola (ancora arrossata) e sto seguendo la cura del dottore a base di ciproxin. Però né ora e nemmeno i primi giorni ho sentito grandi miglioramenti.
    La prego di darmi il suo pare. Sono molto paranoico di mio e il fatto che abbia i linfonodi gonfi mi terrorizza a dir poco.
    Cordiali saluti,
    Nicola

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I linfonodi gonfi segnalano semplicemente che il suo sistema immunitario sta combattendo, quindi è assolutamente normale e a mio parere non preoccupante.

  10. Anonimo

    buonasera dottore,ho un bimbo di 15 mesi ke da 2 giorni ha i sintomi sopra elencati,bollicine sul corpo,febbre,diarrea,alito pesante,gola infiammata..oggi sono stata dalla pediatra e mi ha prescritto x 7gg augumentin e un integratore treflor..mi devo preoccupare x il proseguo nel tempo visto ke il mio piccolo va anke all’asilo nido..grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Seguendo con scrupolo la terapia dovrebbe risolvere in modo efficace e senza strascichi.