Tutte le domande e le risposte per Mal di gola in adulti e bambini: rimedi e farmaci
  1. Anonimo

    x dimenticavo le analisi e l otorino mi hanno dato esito negativo ma da come indicato nn so cosa pensare e nn sto bene con me tutta la giornata pensando a cose brutte ,grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Molto probabilmente si tratta solo di ansia.

    2. Anonimo

      dottore vi ringrazio ,ma con questo atteggiamento sto facendo incavolare tutti i miei più stretti parenti e la mia ragazza che nn mi sopportano più dei miei lamenti dopo che portandomi varie volte dal medico di fiducia ora si stanno scocciando ma io non riesco a tranquillizzarmi ,lei che mi consiglia .grazie e cordiali saluti

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La prego di non fraintendere le mie parole, sono in assoluta buona fede e mi permetto solo per cercare di aiutarla a migliorare la sua qualità di vita.

      L’ansia, e nel suo caso l’ipocondria, sono disturbi che incidono molto sul benessere perchè in grado di manifestarsi sotto forma di sintomi privi di ragioni organiche (nel suo caso mal di gola): per risolvere non si deve quindi curare la gola, ma imparare a gestire e superare le proprie paure, magari con l’aiuto di uno psicologo. Si tratta di una fobia, e come questa ne esistono centinaia (claustrofobia, agorafobia, emetofobia, …), riconoscerlo e volerla superare è il primo passo per farcela.

  2. Anonimo

    Buongiorno dottore già la contattai tempo fa per un fastidio di secchezza alla gola che qualche volta mi porta a schiarirmi la voce o più raramente diventa vero e proprio bruciore, che mi perseguita da novembre. Ho 23 anni e sono andato dal mio medico che mi ha detto che succede per l’aria troppo secca in casa mia e per il fatto che quando dormo respiro con la bocca aperta.
    Vorrei sapere come mai dopo 23anni improvvisamente, vivendo sempre nella stessa casa e dormendo sempre con la bocca aperta tutto d’un tratto è comparsa?
    Soprattutto (poichè sono ipocondriaco) mi consiglia di indagare con ulteriori analisi? oppure visite specialistiche? Oppure di rassegnarmi e conviverci?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente non era del tutto corretta la diagnosi, ma sopratutto alla luce del fatto che il problema si è risolto non sono a mio avviso necessari ulteriori indagini.

    2. Anonimo

      dottore scusi forse non sono stato chiaro, il problema non si è risolto… il fastidio continuo ad averlo

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Chiedo scusa, ho letto di corsa.
      Relativamente alla causa della recente comparsa può succedere che negli anni la sensibilità a determinate condizioni aumenti o diminuisca.

      Proverei a dare credito alla diagnosi del medico umidificando l’aria e cercando di modificare l’abitudine a dormire con la bocca aperta; se avesse congestione nasale la notte, tale da impedirle di respirare con il naso, potrebbe essere segno di reflusso gastroesofageo, che spiegherebbe anche il sintomo della gola.

  3. Anonimo

    Gentile Dottore vorrei avere un suo parere…
    Ho spesso mal di gola, e a volte un pò di raffreddore senza febbre.
    Sono allergica all’ aspirina. Oltre agli spray tipo tantum verde e pastiglie di borocillina, Cosa mi consiglia? Efferalgan/tachipirina oppure per sfiammare la gola è meglio Il Brufen.?
    Il tachifluedec devo prenderlo solo in caso di febbre?
    Grazie Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non posso consigliare farmaci, mi limiterò a rispondere alle sue domande:

      1. Tachipirina/Efferalgan ha solo azione antidolorifica, non ha azione antinfiammatoria a differenza di Brufen.
      2. Tachifludec si usa in caso di febbre e/o raffreddore e/o dolore diffuso (senso di ossa rotte).

  4. Anonimo

    Salve dott.Cimurro,

    le volevo chiedere un parere:
    ho la gola secca e mi sembra di non respirare, sono andato dall’otorinolaringoiatra e mi ha detto che la gola è a posto e c’è un pò di catarro e mi ha prescritto golarox ma sembra che non mi faccia niente.

    con la gola secca cosa bisogna fare?bevo tanta acqua.

    la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto usa Golarox?
      Oltre ad essere secca fa anche male?

    2. Anonimo

      da lunedì e la settimana scorsa sono stato malato ho avuto un influenza lieve ed ora accuso solo la gola secca e mi sebra di sentire la sensazione di avere il naso secco

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Continuerei semplicemente con Golarox ed abbondante idratazione, ma sarebbe importante umidificare l’ambiente in cui vive.

  5. Anonimo

    Dottore ieri ho avuto un po’ di mal di gola verso la fine nella giornata, ho guardato la gola e sembrava apposto anche se ho notato un piccolo puntino rosso rosso a sinistra nelle tonsille. Stamattina mi sono svegliato che non riesco a deglutire; mi sento una palla a destra della gola, soffrivo di ciò anche da piccolo ma adesso? È tornato! Sto prendendo un brufen per non far continuare l’infezione, va bene?
    Io mi sono accorto già da un po’ di tempo della gola, perché avevo la voce parecchio rauca più del solito.. Ma cosa mi consiglia lei? So che il mal di gola è sintomo anche dell’influenza stagionale di quest’anno accompagnata da vomito e diarrea e francamente non mi va di vomitare 🙁
    Aspetto la sua risposta a presto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Bene Brufen.
      2. L’influenza stagionale in genere esordisce con febbre alta, quindi probabilmente non è questo il caso.

  6. Anonimo

    mia figlia di 14 anni ha la voce bassa da martedi sera, ha accusato inizialmente dolori al petto che dopo aver dormito sono passati la gola era leggermente arrosata quindi sto facendo tuttora aerosol col clenil e oky. premetto che aveva terminato il supracef un settimana prima di riammalarsi vorrei evitare di darle di nuovo l’antibiotico

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Voce bassa a parte che altri sintomi ci sono in questo momento?

  7. Anonimo

    Salve causa gola spesso arrossata. (puo essere ambiente troppo secco e xke dormo con la bocca aperta e xke ho avuto una tosse durata un po d settimane? ) il mio medico mi ha prescritto il tampone faringeo che ho eseguito e sto aspettando risultati,ma la domanda e avendo letto poi su internet che colluttori e lavarsi denti puo falsare risultati chiedo se ho usato colluttorio 18ore prima e lavato i denti una mezz ora prima dell esame lo dovro rifare? A me ne il mio medico ne gli infermieri asl mi han avvisato d nn lavare denti o usare antibiotici

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Sì, aria secca e dormire con la bocca aperta non aiuta.
      2. Non dovrebbero esserci problemi per essersi lavata i denti, nè per il colluttorio essendo passate 18 ore.

  8. Anonimo

    Grazie 1000

  9. Anonimo

    Salve dottore da circa una settimana ho un brutto mal di gola inizialmente per tre giorni ho preso froben pensando mi passasse e nulla. Da lunedi sto prendendo antibiotico veclam
    (che mi ha sempre fatto passare subito il mal di gola) e ancora nn mi e passato. Cosa puo essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      C’è febbre?

  10. Anonimo

    Salve dottore, ho 32 anni, mercoledì mi sono alzato con dolori articolari e nel pomeriggio ho scoperto avere la febbre a 38 così dopo cena ho preso un vivin c, stessa cosa dopo il pranzo di giovedi. Giovedì nel tardo pomeriggio avevo febbre a 39, così dopo cena mi sono deciso a prendere l’actigrip. Stessa cosa ho fatto stamane dopo colazione e ora non ho più febbre (37) quindi credo che con l’actigrip ho terminato. Ora però ho un fastidiosissimo mal di gola accompagnato da tosse: il medico ha detto a mia madre che devo assumere per tre giorni il cefodox per un eventuale pericolo di bronchite.. a me sembra esagerata questa cosa di prendere antibiotici per 3 giorni addirittura.. non basta bisolvon linctus + froben per esempio? La ringrazio della cortese attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso dirle cosa fare perchè non posso prescrivere farmaci, ma non condivido a prescindere una prescrizione di un antibiotico senza visita e soprattutto per tre soli giorni.