Tutte le domande e le risposte per Mal di gola in adulti e bambini: rimedi e farmaci
  1. Anonimo

    Buon giorno dr. Negli ultimi 15/ 20 giorni soffro di un male alla gola abbastanza fastidioso peggiorato cinque giorni fa. Io ho 16 anni, per un anno e mezzo forse due massimo ho fumato. Quindi, la mia paura è avere un tumore alla gola. Sto prendendo da 5 giorni cose naturali come ad esempio propoli, ma non vedo rimedi. Sono andata anche dalla mia dottoressa di famiglia e mi ha detto che ha visto solo rossore ma niente di più. Ho questa grande paura di avere un tumore, lei cosa mi può dire a riguardo di queste cose spiegate? Cordiali saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Onestamente ritengo fortemente improbabile un tumore alla gola alla sua età, ma chiaramente se non passasse il fastidio sarebbe da rivalutare con il medico.

    2. Anonimo

      Il medico mi ha toccato nella gola ma ha detto che non sentiva,non c’era niente. Ho provato a prendere un’aspirina ma non ha fatto gran che. Aggiungo anche che ho influenza intestinale da appunto 4/5 giorni più o meno, con forti mal di testa, un leggero fastidio alle orecchie, male alle ossa, ma la unica cosa che mi spaventa è appunto la gola perché ho paura di avere un tumore. Tutti mi stanno dicendo (anche la dottoressa che mi ha visitato) che alla mia età è improbabile avere un tumore, quasi impossibile, ma io non do nulla per scontato. L’unica cosa che vorrei sapere è appunto se c’è il rischio che io possa avere un tumore..

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso dirle che è impossibile per ovvi motivi di responsabilità, ma lo ritengo fortemente improbabile.

  2. Anonimo

    Salve da quasi una settimana ho mal di gola che va e viene nel corso della giornata e si accentua molto quando bevo….ovviamente non è di forte intensità, il tutto accompagmato da una tosse secca che anch’essa va e viene. non sto prendendo nulla di farmaci. Secondo lei è normale oppure dovrei cominciare a fare qualcosa?

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ una sindrome parainfluenzale del periodo, la causa è virale, per cui può assumere palliativi sotto prescrizione medica, per alleviare i sintomi. Potrebbe peggiorare nei prossimi giorni, scatenando febbre e raffreddore, sarebbe il normale decorso comunque, nulla di preoccupante.

  3. Anonimo

    salve sto prendendo ibuprofeno cinfa(antinfiammatorio) e bucometasana(una specie di caramella da prendere ogni 4 ore, ho specificato cosa sono perchè non so se in italia ci sono questi farmaci) da 3 giorni e il miglioramento è minimo(cioè prima mi sentivo debole per tutto il corpo per colpa del mal di gola adesso ho solo dolore alla gola) guardandomi allo specchio con il flash ho visto che comunque dove mi fa male ho un buco(non so se sia normale), cosa dovrei fare? grazie in anticipo

    1. Anonimo

      anzi riguardo al miglioramento aggiungo che prima la gola faceva male sempre adesso solo quando ingoio ma questo buco mi sta facendo preoccupare

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Cosa intende esattamente per “buco”? Febbre?

    3. Anonimo

      intendo proprio un buco, tipo scavato e febbre non ne ho anche se credo che qualche giorno fa la tenevo perchè avevo un po freddo, la fronte un po’ accaldata e di solito quando ho la febbre mi sento debole per tutto il corpo

    4. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Il “buco” mi pare di aver capito sta in gola? Potrebbe trattarsi di placche, c’è sicuramente un’infiammazione, e serve una valutazione medica per stabilire la cura più adatta.

    5. Anonimo

      grazie mille

    6. Anonimo

      Salve ho l’influenza e quindi ho avuto febbre alta durata quasi due giorni ma tutto inizio con il mal d gola e mal dorecchio , sotto orecchio si vede che è un po gonfio , poi il muco non vi dico . Cmw dopo due giorni d febbre e dolori mi sono convinta a prendere l augumentin antibiotico e tachiporina. Ho fatto bene ?

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente, in questi casi è indispensabile una visita medica per stabilire la severità e la natura del problema.

  4. Anonimo

    Buonasera,
    Soffro spesso di mal di gola mi
    E stato prescritto dall otorinolaringoiatra ialoclean nelle Prime settimane di gravidanza ma leggendo il bugiardino ce scritto che in
    Caso di gravidanza non è stata dimostrata sicurezza! Ho paura di aver recato danni al
    Feto nelle Fasi di organogenesi. Viene usato questo farmaco in gravidanza?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo che possa stare ragionevolmente tranquilla, ma può sentire per scrupolo il parere del numero rosso:

    2. Anonimo

      Domani chiamo subito!! Grazie di cuore!

  5. Anonimo

    Salve, è ormai da un mese a questa parte che soffro di un mal di gola insopportabile. Sono stato dal medico già 3 volte questo mese, che mi ha ascoltato nella gola e nei polmoni e mi ha tastato il collo per vedere se ci sono dei linfonodi ingrossati. Non ha trovato assolutamente nulla, anche il tampone che ho eseguito è risultato negativo. Mi ha detto che una gola così terrificante non l’aveva mai vista. Mi ha prescritto un antibiotico potente che dovrebbe mandare a posto tutto nel giro di 4/5 giorni, ho iniziato ad assumerlo ieri. La mia domanda è se il tampone è risultato negativo e quindi non si tratta di un infezione batterica, come posso guarire da questo malanno? Ho 17 anni e sono fumatore, ma il medico dice che non è assolutamente il fumo la causa e nemmeno che si tratta di reflusso perché è impossibile che mi conci la gola in questo modo (è non rossa, di più)…ieri e oggi ho avuto la febbre a 38 e ho una bronchite spaventosa. Però dalla visita di ieri i polmoni sono risultati pulitissimi…secondo voi riuscirò a guarire da questo dolore atroce? Avete qualche consiglio da darmi per guarire il più presto possibile? Sono disperato 🙁
    Grazie mille, buona serata

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Sembrerebbe un’infezione delle vie aeree alte, per questo i polmoni non sono interessati, probabilmente una brutta bronchite. Segua la cura e poi si farà rivalutare, se ha molto dolore le consiglio di riparlare col medico per aggiungere un antinfiammatorio.

    2. Anonimo

      Grazie mille dott.sa, però non capisco come mai il medico mi abbia prescritto un antibiotico se il tampone è risultato negativo, da quanto ne so gli antibiotici curano solo le infezioni batteriche. Sto già prendendo degli antinfiammatori da circa 7/8 giorni ma nulla. Ormai non riesco neanche più a dormire tanto è forte il dolore. Ho provato su indicazione del medico numerose cure, ma non sono servite a nulla. Secondo lei riusciro mai a guarire? Nel dubbio anche se il dottore mi ha assicurato che non è il fumo la causa ho ridotto il numero di sigarette da 10 a 5. Oramai mi sono rassegnato. Grazie ancora.

    3. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Il tampone negativo non è una garazia, si può comunque decidere per la terapia antibiotica in base al quadro clinico e ai sintomi, anche per prevenzione di una sovrinfezione batterica, facile nelle condizioni in cui si trova.

    4. Anonimo

      La ringrazio per la risposta tempestiva. Le chiedo un’ ultimissima cosa poi basta, So che alla mia età (17 anni) è piuttosto raro però mal di gola da più di un mese, raucedine, pizzicore e difficoltà a deglutire, dolore sotto l’arcata inferiore quando sbadiglio, potrei avere un tumore alla gola? Il mio medico ha dato per scontato di no sia per l’età che ho sia perche fumo poco, e anche perché durante le tre visite che ho fatto non ha riscontrato ghiandole ingrossate a livello del collo. Temo di avere questa brutta malattia, magari ero particolarmente predisposto e il mio medico non ne sapeva nulla. Non puo essere un banale raffreddore dopo 1 mese. Pero non posso neanche pensare che un medico possa dare per scontato una cosa del genere. Scusi la mia insistenza, è l’ultima cosa che chiedo. Sono davvero preoccupato. Grazie infinite dottoressa.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso non c’è alcun motivo di pensarlo.

  6. Anonimo

    Buonasera dottoressa! Sono una donna di 48 anni.Da sabato scorzo sono caduta in un incubo,prima la febbre alta 39,2,che ogni 5-6 ore ho dovuto prendere ibuprofene 600 mg,poi poco dopo iniziata la tosse secca,la febbre riuscivo abbassare,per la tosse,spruzzo neo borocillina sprai,oggi sono 5 giorni,ma la febbre ancora ce,e 38,la tosse invece mi sembra e sempre uguale,faccio anche suffumigi con sale e bicarbonato,mi se strappa il petto e tutto dolorante.preciso,che non fumo.Posso continuare con ibuprofene,per la tosse che cosa mi consiglia?Grazie di cuore.

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, ma si è fatta valutare dal medico? tutto questo ibuprofene perché? è inutile nel suo caso e soprattutto dannoso a questi dosaggi, non serve per la febbre, è un antidolorifico. Per la tosse può assumere dei mucolitici e fare aerosol terapia, è probabilmente un’influenza virale, purtroppo quella che circola attualmente è abbastanza forte e tende a durare più a lungo del solito, ma non è niente di preoccupante comunque.

  7. Anonimo

    Buongiorno da circa due giorni ho gola e tonsille arrossate. Ma dopo ibruprofene e antibiotico la situazione sta migliorando. Volevo chiedere se mio figlio di 5 anni ha per sbaglio usato il mio burro di cacao potrebbe prendere il mio mal di gola. Grazie per la risposta

    1. Anonimo

      La utilizzato una volta sola

    2. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non credo proprio ci sia rischio stia tranquilla.

  8. Anonimo

    La Tachipirina va bene per il mal di gola senza febbre?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può ridurre il dolore, ma non avrebbe altro effetto.

  9. Anonimo

    È vero che fare gargarismi con acqua e limone può aiutare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha blanda azione antisettica, non bisogna comunque aspettarsi miracoli.

  10. Anonimo

    Da qualche giorno il mio bambino di 6 anni ha un po’ di tosse, ma per adesso niente febbre. Dovrei portarlo dal pediatra?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente non è necessario, ma in questi casi eventualmente con una telefonata al pediatra non si sbaglia mai (anche se in genere sono episodi destinati a risolversi entro qualche giorno in questa stagione).