1. Anonimo

    non ho nessun problema da sottoporle, almeno per il momento, volevo solo ringraziarla per la sua disponibilità e bontà verso gli altri.

  2. Anonimo

    Salve.
    Dopo quanto tempo dalle punture dei pappataci si puo’ essere sicuri di non aver contratto la leishmaniosi viscerale? Quanti anni puo’ avere, al massimo, di incubazione?
    Grazie.

  3. Anonimo

    Salve,esattamente 4 anni fa’ ho avuto la lesmaniosi viscerale,mi e’ stato detto che ora mai ne sono immune.E’ vero?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Credo sia possibile, ma non scontata.

  4. Anonimo

    Buongiorno,
    Mia figlia, 4 anni, durante un soggiorno in Sicilia, e’ stata presa di mira, credo da un pappatacio.
    La parte colpita ripetutamente, con circa 7 punture, e’ l’occhio dx, palpebra sup ed inferiore, zigomo e fronte.
    Da circa un giorno le sto mettendo cortison- chemicetina, dietro consiglio di guardia medica e farmacista, ma l’occhio mi sembra sempre più gonfio.
    Anche questo gonfiore potrebbe essere un sintomo di lehismaniosi?
    C’è qualche altro rimedio che le posso mettere?
    Mi sembra quasi che stia peggiorando con quest’unguento.
    Grazie
    Lucia

    Stamattina

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La faccia vedere dal pediatra per valutare cortisone e/o antibiotico per bocca; non dovrebbe esserci il rischio di leishmaniosi.

  5. Anonimo

    Buonasera. Vorrei sapere se, siccome mi è schizzato nell occhio del sangue proveniente dalle piaghe sulle zampe del mio cane affetto da leishmania cutanea rischio di contrarre la malattia. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non che io sappia, perchè “la leishmania non viene trasmessa direttamente da cane a cane o da cane a persona: il protozoo infatti, per diventare infettante, deve prima compiere nel flebotomo una parte del proprio ciclo biologico.”

      Senta in ogni caso anche il parere del suo medico o del veterinario.

  6. Anonimo

    LE CHIEDO ANCORA: IL GRAFFIO DI UN CONIGLIO DOMESTICO CHE HA PROCURATO UNA FERITA LACERO-CONTUSA, QUALI INFEZIONI POTREBBE TRASMETTERE E IN CHE MODO SI POSSONO PREVENIRE? GRAZIE ANTICIPATAMENTE.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non sono in grado di elencare tutte le possibili infezioni, ma se si è coperti dal tetano e si può escludere la rabbia direi che l’applicazione di una crema antibiotica per qualche giorno dovrebbe essere sufficiente.

    2. Anonimo

      grazie! alla prossima!

  7. Anonimo

    UN CANE CON LA LEISHMANIOSI PUO’ TRASMETTERA ALL’UOMO LA MALATTIA TRAMITE IL SUO MORSO?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No.

    2. Anonimo

      GRAZIE PER LA SINTETICA E RASSICURANTE RISPOSTA!

  8. Anonimo

    Adesso l’area circostante è depigmentata, come un’aureola. Conto di mandarle una foto quando prima. Relativamente al dermatologo, il suo medico curante lo è. La ringrazio sempre e la saluto cordialmente.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Perfetto; consiglio di farla vedere appena possibile al medico, perchè se l’ipotesi micosi fosse corretta prima si inizia la cura e più è semplice risolvere.

  9. Anonimo

    Innanzitutto la rigrazio per la celerità della risposta. Come posso mandarle un’ eventuale foto?
    Abbiamo provato diversi prodotti (anche l’antimicotico), attualmente sta mettendo un unguento all’Ozono. Cordiali Saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quanti anni ha suo/a figlio/a?

    2. Anonimo

      mia figlia ha 26 anni

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dalla descrizione mi sembra quasi micosi (avevo il dubbio del fuoco di S. Antonio, ma lo escluderei), ma ritengo che la cosa migliore sia sentire un dermatologo.

  10. Anonimo

    un cerchio perfetto non scavato diametro 5mm. con dei micro puntini con liquido esattamente 4 e taglio al centro che forma come delle graffette . il medico non riesce a fare diagnosi ma pensa che potrebbe essere. cosa fare?’

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senza vedere è davvero impossibile; a sensazione direi una micosi, ma sicuramente il medico ha escluso questa possibilità per qualche motivo.