Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buongiorno dottore, da circa 10 giorni ho vertigini nel momento in cui mi sdraio e se durante la notte cambio posizione la stanza comincia a girare e ho la sensazione di cadere dal letto. Durante il giorno poi se, abbasso la testa provo gli stessi giramenti che ho di notte. Sono anche caduta non riuscendo più a mantenere l’equilibrio. Inoltre è subentrato negli ultimi 3 giorni un forte mal di testa localizzato nella parte sinistra.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Consiglio una visita dall’otorino con relativa urgenza; probabilmente non si tratta di nulla di grave, ma i giramenti possono essere rischiosi in auto ed in caso di cadute.

    2. Anonimo

      Il professor manzari leonardo è il migliore se hai problemi di labirintite tieni a mente il nome ha lo studio a cassino ho accompagnato una mia amica oggi…stava malissimo due giorni senza mangiare nn piteva alzarsi dal letto x le vertigini…credimi è uscita senza che ke dessi aiuto…

  2. Anonimo

    volevo sapere se posso prendere 5 gocce di alprazolam ogni tanto al bisogno, senza effetti collaterali. Per un periodo di 2mesi circa ne ho prese 10gocce al giorno, poi son passata a 5gocce la mattina, ora certe mattine le ho dimenticate e non sto poi così male. Il motivo che mi creava l’ansia ultimamente era un lavoro un po stressante e pure sottopagato, ma ormai sta finendo ed io sto tranquilla. é un controsenso, ma mi stressava troppo e preferisco tornar a far le pulizie, invece di insegnare in un corso in cui non credo. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Do per scontato che la prescrizione sia stata fatta dal medico, in questo caso non c’è alcun problema ad assumerlo in dosi minime e solo al bisogno.

  3. Anonimo

    da un pò di mesi soffro di vertigini ,senzazione di volare, ed una leggera emicrania, sono caduta e non riesco più a camminare da sola. la tac, senza mezzo di contrasto segnala solo spazio perivascolare di virchow -robin di poco inferiore di un cm. cosa mi consiglia ? grazie.

    1. Anonimo

      stamattina il mio medico mi ha fatto la richiesta ,di visita neurologica. poi le saprò dire. grazie per avermi risposto così rapidamente.

  4. Anonimo

    salve dott,stamattina quando mi sono alzata ha cominciato a girare tutta la stanza al chè mi sono rimessa a letto e dopo un pò mi sono rialzata con lo stesso risultato. Più tardi ho avuto mal di testa,nausea e malessere generale,ho preso una tachipirina(x il mal di testa).pensavo che nel pomeriggio mi passasse,invece ce l’ho peggio di prima,con surriscaldamento dell’orecchio(forse perchè è sopraggiunta l’ansia)nausea e di nuovo mal di testa.Può essere stato causato dalla corsa che mi sn fatta ieri sera e l’altro ieri? Magari è perchè mi sono affaticata troppo? Quando pensa che passi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sentirei il medico, quantomeno per capire esattamente cosa sia; la corsa in sè non credo che sia la causa, ma potrebbe aver preso freddo od essersi eccessivamente affaticata.

  5. Anonimo

    Buongiorno. Ho 49 anni, nessuna patologia scheletrico/muscolare, da sempre sportivo, 110kg x 188cm. Descrivo brevemente l’evento: ho cambiato il materasso con uno nuovo, nettamente più rigido (1500 molle insaccate indipendenti). Grande confort, risolto un fastidioso disagio di postura supina, che ora riesco a mantenere traendone giovamento. Unica difficoltà è gestire la posizione di fianco: spesso mi si assopisce un braccio o tutti e due; ma arrivando al dunque, dopo una nottata passata praticamente senza cuscino e in posizione supina ( mi risultava molto comoda…), mi sono risvegliato e scendendo dal letto, ho avuto vertigini e giramenti di testa che si sono lentamente, durante la giornata, affievoliti, ma a repentini innalzamenti del capo ritornavano. Questa situazione perdura ora con giornate più fastidiose e altre meno, ma gli spostamenti del capo repentini o (per esempio) la forzatura del collo durante esercizi addominali, mi innescano il fastidio… Secondo lei, cosa può essere successo in grandi linee? Grazie.

    1. Anonimo

      Buonasera…No nessun problema alla cervicale; personalmente, da inesperto, ipotizzo una cupololitasi. Questo perchè ho potuto seguire il problema che ha avuto mio padre, nelle varie fasi, fino alla risoluzione con manovre mirate.

  6. Anonimo

    e’ possibile che il ronzio delle orecchie e’ dovuto alla risonanza magnetica effettuata due giorni fa. grazie

  7. Anonimo

    Ed è possibile che i problemi di vista (quelli più fastidiosi) me li dia la cervicale?

    1. Anonimo

      E quale visita dovrei fare per la cervicale?
      E in quanto tempo dovrebbe passare?

      Grazie dottore.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il suo medico di base è assolutamente in grado di verificarlo.

  8. Anonimo

    E se fosse proprio questo? cosa dovrei fare per alleviare i sintomi?
    Va a momenti, alcune volte sto meglio, altre peggio, altre ancora meglio, altre ancora peggio.
    Poi non capisco perchè appena mi alzo sto malissimo, e la sera sto quasi bene non capisco veramente come mai.
    Aono 2 o 3 giorni che mi incanto praticamente sempre e non riesco a distogliere lo sguardo perchè i miei occhi sono “comodi” e se guardo troppo la luce media/forte non mi sento bene e, come se non bastasse, ogni tanto ho un lieve attacco di panico che dura 10/15 minuti o anche di più in cui mi sento molto male e non so cosa fare e il cuore mi batte tantissimo.
    Sono sicuro che sotto ad altre malattie ci sia anche una forma di ansia/stress che provoca gli attacchi di panico, ma come mai la vista offuscata, come mai mi incanto spesso e perchè mi fa male collo schiena e ogni tanto avverto degli acufeni alle orecchie?

    La ringrazio ancora, scusi se sto abusando di lei.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio avviso sarebbe importante riuscire ad uscire un po’, prendere un po’ d’aria, e soprattutto affrontare le visite necessarie.

    2. Anonimo

      Infatti sono deciso, lunedì ad affrontare le due visite, ma da quello che gli ho scritto nel precedente commento non saprebbe dirmi nulla?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il mio parere è che i sintomi che hai descritto siano causati dalla sovrapposizione di diverse cause: cervicale, troppo tempo a casa, ansia e forse un po’ di labirintite (ma quest’ultima sinceramente non credo).

  9. Anonimo

    Salve dottore, dopo una giornata in cui sono stato bene, ieri, oggi sto un pò male ma un pochino meglio di prima, ora però se muovo la testa troppo velocemente o se giro il collo mi iniziano delle vertigini/giramenti di testa terribili, tipo svenimento.
    Le posso dire che sto quasi tutto il giorno a letto per il fatto del malessere generale, e parecchio al pc visto che non posso fare nient’altro; potrebbe essere proprio quest’ultimo che mi ha scatenato mal di testa, poca memoria e vista confusa (più mal di schiena e dolori fisici articolari) ?

    Grazie come al solito.

    1. Anonimo

      Oltretutto quando sto seduto va un pò meglio e se appoggio la schiena ancora di più, ma se mi sdraio mi sento bene ma non come quando sto seduto.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Attenzione alla posizione davanti al PC, che non sia la causa di un’infiammazione della cervicale con conseguenti vertigini.

  10. Anonimo

    buon giorno dottore….da ormai quindici giorni mio figlio stefano di 28 anni ha un otite….siamo andati al pronto soccorso …ci hanno dato una cura e fin qui tutto normale …dopo 5 giorni il ragazzo comincia ad avere giramenti e senso di vomito …ritorniamo al pronto soccorso dove gli è stata riscontrata una lieve labirintite….gli danno i farmaci del caso….ma questa labirintite non cenna a diminuire…solo da ieri cominciamo ad avere piccoli risultati….cosa mi consiglia di fare…visto che i medici del pronto soccorso mi hanno detto che dovevo andare da un ottorino e non al pronto soccorso?….stendiamo un velo pietoso….mi dia un consiglio grazie…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Anche se ingiusto, temo che rivolgersi ad un otorino sia la soluzione migliore.

    2. Anonimo

      ….purtroppo la vedevo anch’io la cosa più giusta da fare…..grazie del consiglio

  11. Anonimo

    Grazie, cerchero’ di convincerla di andare da una neuro psichiatra, la vedo dura ma ci provo. Buona giornata, ciao.

  12. Anonimo

    Ciao dottore, si i farmaci tradizionali li ha presi perche’ e’ stata ricoverata. Cosa si puo’ fare per farla stare un po’ meglio? E’ ansiosa per motivi legati allo stato di salute di mio papa’, potrebbe essere un motivo in piu’ per continuare a avere giramenti e nausea?

  13. Anonimo

    Buonasera dottore, alle ore 5 e mezza credo, ho preso la tachipirina, sono stato un pò male e dopo aver cenato sto molto meglio come tutte le sere, non capisco perchè la mattina mi ritorni quella sensazione di malessere generale, è possibile che la tachipirina mi abbia aiutato?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La Tachipirina è un buon antidolorifico, potrebbe averla aiutata in questo senso.

    2. Anonimo

      E come mai mi ha fatto effetto solo questa sera??E perchè all’inizio stavo peggio?
      Comunque stasera ho notato dei dolorini all’interno dell’orecchio sinisto e calore sulla parte superiore dell’orecchio destro.
      Ho paura che sia proprio labirintite.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Comprendo il suo desiderio di capire, ma purtroppo l’unico modo è davvero la visita.

  14. Anonimo

    E’ possibile che io sia semplicemente stressato e visto che soffro di ansia/depressione si siano amplificati i sintomi?

    1. Anonimo

      Ed in questo caso cosa potrei fare per alleviare i sintomi?E tra quanto passerà tutto questo?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se questa ipotesi fosse corretta passerà quando riuscirai a superare quest’ansia/depressione.

  15. Anonimo

    E delle semplici analisi del sangue potrebbero aiutare? perchè io veramente non cè la faccio più, non so cosa ho è un malessere generale e a me non sembra ansia.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dati i sintomi purtroppo temo che la visita specialistica sia davvero l’unica opzione utile.

    2. Anonimo

      L’ultima cosa poi la lascio stare, ho preso da poco la tachipirina e sto un pochino meglio potrebbe significare qualcosa?E come mai ogni volta che mi spavento o cè qualcosa che non va che vedo/sento mi prende l’ansia e inizia a battermi forte il cuore?

      Grazie di tutto dottore, le farò sapere.

  16. Anonimo

    salve dottore,io un anno fa ho fatto un incidente stradale,e da quel momento soffro dei seguenti sintomi:ho molto spesso nause e sbandamenti come se pendessi da un lato o dal altro,per paura ho svolto un analisi della pressione e del sangue ma sono entrambe nei paramentri.ora vorrei fare una visita per riuscire a capire ed interventire ma nn so se conviene farla dall otorino o nal neurologo perche mi si e stato riscontrato uno schiacciamento delle vertebre nella zona della cervicale. attendo un sua risposta cordiali saluti grazie

  17. Anonimo

    Salve dottore, sono Lorenzo, ieri mi sentivo peggio del solito e infatti ieri sera avevo un misero 37 / 37.2, e finche non mi è scesa 2 – 3 stavo malissimo non riuscivo a dormire, sentivo formicolii al sedere e sulle parti intime, alla testa.
    Stamattina mi sono svegliato e stavo molto meglio, ma ho sempre un pò di vertigini e quando mi metto di fianco, sdraiato, sento il cuore che batte nelle orecchie (è più forte nella sinistra), stamattina abbiamo chiamato la pediatra che mi ha prescritto una visita dall’otorino per escludere la Labirintite, ma io non riesco a muovermi, come posso fare delle visite se sono inchiodato a casa.

    Grazie di tutto dottore, Lorenzo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Anche se comprendo il disagio sarebbe davvero importante riuscire a uscire per la visita, in modo da chiarire definitivamente la causa del disturbo; non ti consiglio farmaci per uscire, per evitare di mascherare i sintomi e rendere la diagnosi più difficile.

  18. Anonimo

    E quindi quale sarebbe una cosa che potrei fare per aiutarlo in questa sua “tranquilizzazione”?
    Dice che non riesce ad uscire in pratica tutto questo lo ha disabilitato completamente, non ha forze è spossato e stasera aveva anche 37.2.
    Non vorrei dargli farmaci pesanti.

    Grazie ancora.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso prescrivere farmaci, ma se l’ipotesi della pediatra è corretta direi che può dargli anche solo un placebo (per esempio un rimedio omeopatico, oppure valeriana o simili).

  19. Anonimo

    Dimenticavo, dice che non può più mettere le cuffie per il fastidio che gli creano e ha la pressione abbastanza bassa 90 50.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A distanza non posso che affidarmi a sensazioni, ma potrebbe aver ragione la pediatra imputando il tutto ad un forte stato ansioso.

    2. Anonimo

      Ho dimenticato di menzionare il fatto che ha fumato per una anno e da quando sta male ha smesso.
      Due settimane fa stava molto peggio e la pediatra ha dato la colpa all’influenza intestinale, dopo una settimana gli è passata la sensazione di svenimento e la nausea, poco dopo le vertigini andavano via via scomparendo ma proprio oggi, che abbiamo avuto parenti, gli sono ripresi i giramenti molto forti.
      Quando mi ha detto che stava male mi ha detto che la notte ha visto un film, stava fumando ed ha iniziato a sentirsi male ma ha lasciato correre dando la colpa alla sigaretta, il giorno dopo si è svegliato abbastanza presto, 10:30, caffè e sigaretta, tutto come al solito, poco dopo ha mangiato pasta al pomodoro, eravamo solo io, mio figlio e mia madre che è malata, appena mia madre ha iniziato a farneticare mio figlio si è agitato ed ha iniziato a sentirsi male.
      Cosa potrebbe essere?
      La ringrazio veramente molto per tutti i consigli che mi sta dando.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono sempre più convinto che abbia ragione la pediatra, c’è probabilmente un malessere di fondo (e gli effetti della nicotina, tra l’altro, non aiutano).

    4. Anonimo

      E come mai piano piano va migliorando? e perche la fotofobia, vertigini, stress e malessere generale?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutti i sintomi possono essere spiegati dall’ansia, va migliorando perchè pian piano evidentemente il ragazzo si tranquillizza e spezza il circolo vizioso di ansia e disturbi.

  20. Anonimo

    Si la pediatra lo ha visitato una settimana fa, mio figlio aveva molta ansia e la pressione a 130 90, ha detto che non aveva nulla apparte una lieve “gobba” ed una scarsa ossigenazione del corpo.
    Comunque gli ha prescritto delle semplici vitamine, ma lui continua ad accusare forti giramenti di testa, vertigini, ansia, fotofobia, arti freddi, mal di testa, battito accelerato e fotofobia.
    Domani dovrebbe fare le analisi del sangue che comprende anche l’analisi cytomegalovirus che gli ha prescritto la pediatra.

    Attendo risposta, grazie ancora.

  21. Anonimo

    Salve dottore, dopo varicella e influenza intestinale, sono quasi 2 settimane che mio figliom di 15 anni, avverte de sintomi strani; vertigini, mal di testa, stordimento, accelerazione del battito cardiaco, pressione bassa, ansia, mal di schiena e collo e fotofobia.
    Non vorrei che fosse proprio la labirintite, l’ho portato dalla pediatra e pensa che sia una cosa di tipo psicologico visto che in passato era, ansioso/depresso ma lui non riesce ad uscire perchè ha un malessere generale.
    Cosa dovrei fare? martedì dovrei portarlo a fare le analisi del sangue, potrebbero essere utili?
    Ah dimenticavo, prima i sintomi erano molto più forti ora invece vanno piano piano a diminiure.

    Grazie anticipate dottore, aspetto una sua risposta.
    Cordiali saluti Rita

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È un’ottima cosa che i sintomi stiano sfumando, ma non sottovaluti il problema depressione e se non migliorasse anche quello sarebbe opportuno intervenire anche in quel senso.

    2. Anonimo

      Innanzitutto la ringrazio per la risposta tempestiva, comunque il fatto di depressione è dovuto al fatto che non può uscire per i sintomi elencati sopra, di solito mio figlio tende all’eccesso; o sta troppo a casa o non esce mai, oltretutto, un’anno fa lo abbiamo portato da uno psicologo e poco dopo sembrava guarito e quindi abbiamo fermato la terapia.

      Grazie ancora, e Buona Pasqua dottore.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Capisco, ma nel caso in cui notasse nuovamente problemi in questo senso non aspetti mai troppo a riprendere eventualmente la terapia; in caso di ricadute prima di interviene è più è facile risolvere.

    4. Anonimo

      E secondo lei cosa potrebbero essere quei sintomi?
      E’ possibile che si sia preso la labirintite dopo aver avuto la varicella?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È stata visitata dalla pediatra?
      Lamenta male all’orecchio?

  22. Anonimo

    Ciao dottore. Ho la mamma di 80 anni che 3 mesi fa’ e’ stata ricoverata per una labirintite. Ora come ora non sta ancora meglio, ha giramenti, e sbandamenti quando cammina. Non c’e’ niente che possa alleviare questo fastidioso e invalidante disturbo? Grazie!!

  23. Anonimo

    Pressione non saprei. La frequenza invece non supera mai i 90 massimo 100 battiti.
    Di Eutirox invece assumo 175 microgrammi.
    Mi devo far misurare la pressione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, come prima verifica rileverei la pressione.
      Quando ha fatto gli ultimi esami per la tiroide?

    2. Anonimo

      circa tre mesi fa…mi dissero di una condizione di “ipotiroidismo sub-clinico”. Ora dovrei ripeterle. Ma un problema alla tiroide può creare questa strana sensazione?

    3. Anonimo

      Beh, allora la ringrazio e mi permetterò di accennarle i risultati il prima possibile.

  24. Anonimo

    Dottore, da qualche tempo a questa parte quando cammino mi sembra di rimbalzare. Non so come spiegarlo meglio. Ho sensazione che la testa mi rimbalzi sul collo, e mi sento pesante, come se stessi per crollare da un momento alla’altro, ogni volta che cammino. Se sto seduto o sdraiato smette subito. Ultimamente ho avuto problemi di stomaco e allora ho preso a mangiare in maniera più leggera, evitando caffé, cioccolato, cibi troppo conditi o troppo salati e mangiando più frutta e verdura, senza disdegnare la carne e il pesce. Inoltre cammino, faccio le scale invece che prendere l’ascensore, mi muovo abbastanza. Ho 30, a 20 mi hanno dovuto togliere la tiroide e da allora non ho avuto altre patologie importanti. Se può, anche solo con una domanda o un consiglio, mio aiuti, perché questo strano malessere, che fatico a definire capogiro semplicemente perché non mi sembra che la testa giri ma che proceda a balzelli, è molto limitante e anche abbastanza spaventoso, e naturalmente non aiuta il mio umore e scatena tutta una serie di situazione ansiogene che mi risparmierei volentieri.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sta caricando la ricerca di gravidanza di ansie e paure eccessive?

    2. Anonimo

      no,sono tranquilla almeno credo io.pero e strano perke in 20 giorni ho avuto due cicli strani e questi giramenti e vomito,per questo non so se sia per via dell udito il giramento e il vomito

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senta magari anche il parere del medico; magari si sono sommati diversi aspetti (tra cui il cambio di stagione), ma meglio un’opinione in più.

  25. Anonimo

    salve dottore,la scrivo per dirle di cio ke mi e successo,ultmamente a distanza di poco meno di un mese ho sofferto di giramenti di testa molto forti da non riuscire a stare in piedi,mi girava la stanza intorno e vomitavo..la ricordo ke ho un problema di ipoacussia,credo si scrive cosi,ad entramdi le orecchie da quando ero bambina,sara dovuto per questo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è molto probabile che il problema sia collegato; una diagnosi mi è impossibile, ma raccomando di rivolgersi all’otorino.

    2. Anonimo

      certo sicuram andro a fare una visita,mi hanno consigliato anke un neurologo.la cosa ke mi preoccupa di piu e ke questo accade da quando ho cominciato a cercare una gravidanza,ma nonostante un ciclo anticipato, dall eco ke ho fatto non era come speravo..

  26. Anonimo

    Caro dottore,ho 65 anni, da 30 anni a 60 anni ho avuto alcuni episodi di vertigine. Dai 65 anni in poi ne ho avuti 5. L’ultimo, che ho ora, mentre scrivo,sembra non andarsene. Da sempre ho preso icroser. I parametri analitici sono tutti nella norma.
    Cosa posso fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Quando l’ultima visita specialistica?
      Che dosi assume di Microser?

    2. Anonimo

      L’ultima visita completa,tranne TAC e RIS.MAGN.,é stata effetuata 2 anni addietro,con
      esito negativo (cioé,tutto nella normalità).
      Il dosaggio di microser é di 3 compresse al giorno,da 18 mg.
      Grazie dottore per la sua risposta
      e che Dio la benedica.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Speravo ci fosse più margine con Microser, ma assumendone già 16 mg alla volta (credo siano 16 e non 18) è improbabile che il medico avvalli un ulteriore aumento.
      Purtroppo non vedo altre soluzioni che non siano rivolgersi nuovamente all’otorino.
      Nell’attesa raccomando uno stile di vita maniacale (no sale, non fumo, no alcool, non cioccolato, …).

    4. Anonimo

      Caro dottore,la dose di Microser non é di 18 mg,ma di 8 mg (nella risposta precedente avevo
      inserito,erroneamente,18 mg).
      Grazie e buona giornata a Lei.

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo caso può valutare con il medico di provare ad alzare la dose.

    6. Anonimo

      Grazie dottore per la sua gentilezza.
      Nonostante portato il dosaggio microser a 16 mg, gli episodi di vertigne permangono,
      specialmente nelle varizioni di posizione da coricato a seduto e viceversa. Mi hanno consigliato di provare con Nimotop 30 mg insieme a Tiklid 250 mg. Che ne pensa?
      Grazie e buona giornata a Lei e a tutti coloro che soffrono di questo disturbo.

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tiklid è un farmaco delicato, lo provi solo ed esclusivamente se prescritto da un medico; se capita solo più nei cambi di posizione viene quasi da pensare ad un problema di ipotensione ortostatica.

  27. Anonimo

    dottore sento da 2 giorni un leggero sbandamento a destra e un leggero peso sulla testa sempre sulla destra . quale può essere la causa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ansia, emicrania, stress, cefalea, cervicale, …
      Raccomando in ogni caso un parere del suo medico.

  28. Anonimo

    Salve dottore,ho 25 anni. Stanotte mi sono svegliata con fortissimi capogiri. Ero coricata su un fianco,mi sono dovuta mettere supina e solo dopo qualche minuto la stanza ha smesso di girare. Quando pensavo di essermi ripresa ho azzardato la posizione seduta; non l’avessi mai fatto! Mi sono subito coricata nuovamente. La settimana prima mia mamma mi disse di aver avuto gli stessi sintomi, con aggiunta di leggera nausea,che tutt’ora persistono,anche se lievi.Avevamo dato la colpa ad un pò di stress accumulato ultimamente,ma quando anche io stanotte ho accusato lo stesso malessere l’ho svegliata e le ho chiesto cos’avesse preso lei. Mi ha dato le stesse gocce che le sono state somministrate e lentamente sono poi riuscita ad alzarmi. Una volta in piedi pare che i sintomi si affievoliscano (così come quando mi corico supina) ma un movimento appena più veloce del capo,o uno sguardo verso il basso mi creano delle vertigini enormi. Mi chiedevo..possibile che i giramenti di testa siano contagiosi? Un virus magari? Dovrei andare dal medico anche io? Mia mamma poi è stata meglio anche se ancora non del tutto guarita.
    Grazie mille dell’attenzione e scusi il papiro!

    1. Anonimo

      Levopraid. Credo principalmente perchè mia mamma accusava anche nausea.

    2. Anonimo

      No dottore. Ho appetito e per ora nessun problema digestivo. La nottata è andata come la scorsa,se nel sonno mi giro..mi sveglio con giramenti di testa assurdi. E anche quando mi alzo dalla posizione supina. Come ieri poi,una volta in piedi,seppur rintontita,mi muovo senza problemi.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ancora domani ne fosse disturbata sentirei il medico; tutto fa pensare a qualcosa di infettivo (e che tenderà a risolversi come per la sua mamma), ma meglio verificarlo con il curante.

  29. Anonimo

    penso di essere diventato un caso clinico.
    A dicembre attacco di gastrite con reflusso biliare, dopo poco 5 episodi di fibrillazione, problemi ai reni, episodi di pressione alta, da 2 mesi acufene e per ultimo labirintite , tutto questo dopo l’episodio di attacco di gastrite :Prima , a parte fa, mai avuto sintomi.
    Ho già approffitato della Vostra pazienza con varie domande.
    Chiedo se con la labirinte posso continuare a fare sport( sci , tennis ,palestra, nuoto ect) mi hanno consigliato Vertiginkgo da 12 g
    per l’acufene cosa mi consigliare ?
    grazie di nuovo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso purtroppo consigliare farmaci ma, a meno di espresso parere contrario, consiglio di non smettere le attività sportive praticate: fanno bene a mente e corpo.

La sezione commenti è attualmente chiusa.