1. Anonimo

    Ho 14 anni è mi è comparso un pò di colorito giallo sulla parte bianca degli occhi cosa potrebbe essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere la causa è il fegato, ma non è sempre preoccupante; in ogni caso ti raccomando di segnalarlo al medico.

  2. Anonimo

    Dottore ho un po di colortio giallo alla base degli occhi, ho fatto le analisi del sangue e ho una bilirubina totale a 2.7…ho fatto 3 ecografie all addome e risulta tutto nella norma…cosa puó essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sindrome di Gilbert, per esempio.

  3. Anonimo

    In che senso lei sopra ha scritto che la causa puó essere il fegato anche se nn sempre preoccupate? Quali sn le cause non preoccupanti del fegato?

  4. Anonimo

    Salve Dottore,a mio nonno gli hanno diagnosticato dei calcoli nella cistifellea,ma dopo qualche giorno ha cominciato ad avere gli occhi e la pelle giallastra.gli hanno confermato l’ittero.adesso stanno facendo una cura di antibiotici per togliere l’infezione.ma sarà necessario un intervento chirurgico?aspetto sue notizie.Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile che venga scelta di rimuoverla se il paziente è in grado di sopportare un intervento.

  5. Anonimo

    Salve dottore,grazie per aver risposto cosi velocemente.volevo chiederle un’altra cosa.è possibile che qualche calcolo fuoriesca dalla cistifellea?Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  6. Anonimo

    Grazie dottore,scusi se la disturbo ancora,ma allora è possibile che qualche calcolo si sposti dentro la cistifellea stessa?Grazie ancora per la sua gentilezza.aspetto risposte.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì.

  7. Anonimo

    Ciao ho un bimbo di 1 mese,il 3 giorno dopo il parto a fato ittero, e stato soto la lampada un giorno r una notte adesso ancora e un po giallo in facia anche i ochi. Quando ci hanno dimesso siamo ritornati dopo 4 giorni per rifare le analisi del sangue… ci hanno detto che e pasto e che e tutto apposto. Poi a 15 giorni abbiamo fatto il bilancio di salute la pediatra non ci a detto niente… sono un po preoccupata.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se sia in reparto che la pediatra l’hanno trovato bene non ha nulla di cui preoccuparsi, ma se avesse visto il colorito giallo aumentare lo riporti dalla pediatra per un ulteriore controllo.

  8. Anonimo

    Bambino di 5 settimane non riesce a fare la caca… cosa fare per aiutarlo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non ricorra ad alcun tipo di rimedio senza prima aver consultato il pediatra.

  9. Anonimo

    ciao, ho un problema che vorrei risolvere a un mio familiare circa 20 anni fa gli è stato diagnosticato l’epatite C e il medico ogni settimana gli iniettava un medicinale per il fegato ma purtroppo circa 8 anni fa è andato in pensione e mio cugino ha smesso di prendere questa cura…….ora si trova in ospedale il suo fegato non esiste più e solo un trapianto può salvarlo!! sono molto preoccupata e oltre a un trapianto si può ricorrere a una terapia???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo dalla sua descrizione mi sembra che non ci siano più alternative al trapianto.

  10. Anonimo

    Buongiorno,
    ho mio padre con l’ostruzione del dotto biliare ed il valore della bilirubina alto. E’ al pronto soccorso da più di 3 giorni, alimentato con flebo, senza toccare cibo. Vorrei sapere cosa succede se l’attesa dell’intervento chirurgico o un’endoscopia chirurgica, si prolungasse? Vi premetto che la TAC ha diagnosticato n. 3 tumori, fra cui al fegato ed i medici del pronto soccorso non possono procedere alle cure oncologiche se non risolvono quello dell’ittero. L’assurdo è che, per iniziare a curare l’ittero, sono in attesa di un posto letto al reparto e non si sa quando si libererà. Temo che più passa il tempo e meno possibilità ha mio padre di curarsi.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non sento di aver le competenze per rispondere in modo adeguato.

    2. Anonimo

      1) domanda: Scusate ma se io ho la sindrome di gilbert (ittero) vuol dire che ho anche l’epatite c?
      2) domanda: che analisi del sangue devo farmi per vedere se ho l’epatite c?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. No.
      2. Marker dell’epatite C.

    4. Anonimo

      Perfetto. E per esempio quando il medico mi fa fare l’esame dell’elettroforesi per vedere se ho la cirrosi e il risultato dice che non la ho, vuol dire che non ho l’epatite c oppure potrei averla ma non mi sta ancora danneggiando?
      Ultima domanda: in pratica basta fare l’esame dell’elettroforesi per monitorare il fegato e dopodichè chi se ne importa se ho l’epatite c. Giusto?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Per escludere con certezza l’epatite serve l’esame specifico.
      2. Sbagliato, se pensa di essere a rischio per l’epatite va verificato.