1. Anonimo

    Gentile dott. Cimurro, ho 67 anni e da 4 sono in pensione dall’insegnamento. Ho avuto 4 gravidanze con altrettanti figli oggi tutti laureati a pieni voti e felicemente realizzati.Sono sempre stata una persona molto attiva e anche adesso che sono in pensione mi sono cercata diversi hobby , scrivo per un giornale online e ho pubblicato di recente anche un libro sull’insegnamento. Le dico tutto questo perchè il mio medico curante non si spiega come io possa soffrire, da un paio d’anni di ipotiroidismo, lui dice è proprio di chi accusa poca voglia di fare e grande stanchezza.Io sento di avere ancora parecchia energia che vorrei convogliare in attività piacevoli e socializzanti, mi rendo utile per i familiari come ho sempre fatto, prevenendo desideri miei e di tutti per vederli felici. Assumo Eutirox 50, può aumentare il mio ipotiroidismo? Come me ne dovrei accorgere? Attualmente non ho alcun sintomo nè ne ho mai avuto, sono una persona precisa e di buona memoria, come causa di questo disturbo io adduco il fatto che sono andata in menopausa a soli 45 anni, dopo qualche anno ho iniziato a soffrire di ipertensione, può esserci un legame fra loro? grazie e a rileggerla

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dal dosaggio di Eutirox mi sembra di capire che non sia un ipotiroidismo grave e, a mio parere, è del tutto compatibile (compensabile, mi verrebbe da dire) con la grande voglia di vivere che la caratterizza; personalmente non mi farei troppi problemi, se le analisi hanno evidenziato un problema di tiroide pigra la aiutiamo per evitare complicazioni, ma il fatto che non ne senta i sintomi va vissuto solo come un vantaggio derivato dall’entusiasmo e dal desiderio di vivere.

      Confermo infine che la menopausa potrebbe avere avuto un certo peso sulla genesi dell’ipertensione.

  2. Anonimo

    se un ipotiroidismo cronico sub.clinico e autoimmune … di cui viene prescritto l euritox … Nn seguendo la cura pur se cn lieve dosaggio 50mcg … che problemi può causare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Problemi cardiaci, pelle secca, perdita di capelli, dolori, stanchezza, depressione, aumento di peso, stitichezza, alterazioni mestruali, …

    2. Anonimo

      problemi cardiaci … del tipo ? rallentamento o accelerazione del battito ?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se non curati, i disordini della tiroide possono avere conseguenze importanti per il cuore: anche variazioni lievi dei livelli fisiologici degli ormoni tiroidei possono determinare un problema cardiaco.
      Alcune patologie tiroidee, come la tiroidite di Hashimoto (una malattia autoimmune che provoca l’infiammazione della tiroide e un conseguente ipotiroidismo), sono state associate a un aumento del rischio di ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, aterosclerosi, malattia cardiaca e ictus. Anche la fibrillazione atriale sembra avere un’associazione stretta con la malattia tiroidea.
      L’ipotiroidismo può causare il rallentamento di numerose funzioni del corpo, inclusa quella cardiaca. Questo provoca un indebolimento del lavoro cardiaco nella fase di contrazione (quella sistolica) e in quella di distensione (diastolica). Inoltre può causare l’indurimento delle pareti interne dei vasi sanguigni: di conseguenza, il cuore non è in grado di pompare con l’intensità necessaria. Quando il cuore non si rilassa tra un battito e l’altro può insorgere una disfunzione diastolica: questa è una condizione grave che può causare un accumulo di sangue negli organi del corpo, soprattutto nei polmoni, e che prende il nome di congestione polmonare.
      Un altro effetto dell’ipotiroidismo è il cuore ipertrofico, in cui il muscolo cardiaco si allarga in risposta al sovraccarico cui è sottoposto; questo fatto, a sua volta, può portare all’insufficienza cardiaca. Altre complicazioni possono essere effusione pericardica ed elevati valori di omocisteina, fenomeno associato a un aumento del rischio cardiovascolare.

      (Fonte: )

  3. Anonimo

    Gent.le Dott. Cimurro dagli esami risulta: TSH 0,028-FT3 4.00-FT4 1,04, è IPOTIROIDISMO?sono una signorina di 40 anni e posso guarire? l’attività fisica e la dieta può aiutarmi a perdere peso e sentirmi meglio? da un’anno, senza che si fosse ancora manifestato il problema alla tiroide ho visto la pressione arteriosa alzasi, ora sotto controllo grazie al lobivon: può essere stato un segno premonitore? lo stress da una separazione può causare problemi alla tiroide? una dieta di 30 giorni con di alghe marine tipo wakame e kombu può aver causato l’ipotiroidismo? ingrasso e mi sento gonfia, stanca con occhiaie e borse sotto gli occhi mai avute in precedenza. Dovrò convivere con questo problema ? cosa posso fare? grazie mille dell’attenzione e ringrazio in attesa di una risposta. Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nei 30 giorni di dieta ha assunto grandi quantità di alghe?
      L’ha segnalato al suo endocrinologo?
      Quanto tempo fa l’ha seguita?
      Peso ed altezza?

    2. Anonimo

      Gentile Dott. Cimurro ho assunto più precisamente infusi di alghe cotte e rape prima dei pasti o come base per brodo(dal sapore pessimo). E’ successo quest’estate tra maggio e giugno, dopodichè ho smesso perchè la dieta vegana che stavo facendo a base di riso e pesce ma non mi ha portato nessun giovamento, a parte essere meno gonfia. In un anno sono aumentata 7 chili. Attualmente peso 70 kg e sono alta 1,63 m e sono del gruppo sanguineo 0 negativo. Ho guardato le analisi di routin fatte l’anno scorso e ho visto valori tiroidei nella norma ma piuttosto bassi e così un continuo decrescere dei valori negli ultimi anni. E’ fisiologico? Non ho ancora contattato un endocrinologo perchè il mio medico di famiglia mi ha consigliato di rifare gli esami tra un mese per una conferma, ma essendo un pò preoccupata nel frattempo mi stò informando. Grazie mille della sua attenzione. Cordiali saluti

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con un TSH basso si suppone che si tratti di IPERtiroidismo e la dieta potrebbe aver avuto un certo un peso nel problema; senza voler scavalcare il suo medico, se i valori bassi persistono da un po’ e sono in continua discesa credo che sentirei un endocrinologo.

    4. Anonimo

      Grazie del consiglio e quanto prima chiederò una visita endocrinologica! Cordiali saluti

  4. Anonimo

    grazie Dott. Cimurro ……..

    da oggi ho iniziato a prendere l eutirox , al momento mezza compressa per una settimana … e poi la successiva e per 2 mesi fino al prossimo controllo la pastiglia intera da 50 mcg …..

    E’ possibile che continuando la mia sana alimentazione , la tiroide inizi a lavorare ed io inizi a sgonfiarmi perdendo peso senza diete drastiche ?

    Quindi il mio è un ipotiroidismo cronico sub.clinico autoimmune diagnosticato …. che viene chiamato di Hashimoto o nn c entra nulla ?

    Ma l elevato numero d anticorpi cosa significa e da cosa è dovuto?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Diventerà più semplice dimagrire sopratutto quando sarà a regime con Eutirox.
      2. Dovrebbe essere una fase della tiroidite di Hashimoto:

      3. L’elevato numero di anticorpi è quello che rende conto del fatto che la malattia sia “autoimmune”; in pratica sono tanti perchè attaccano la tiroide.

  5. Anonimo

    vorrei sapere kè tipo di farmaco deve essere assunto in gravidanza con problemi di tiroidismo ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dipende da diverse variabili.

  6. Anonimo

    Salve dott. Cimurro ,

    volevo chiederle se al mattino qnd prendo la compressa d eutirox mcg 50 , faccio passare tipo 1h o 2 h prima di fare colazione fa nulla ?? mezz’ora dopo per cosa è raccomandandata …

    SE subito dopo l ‘assunzione allatto prima di fare colazione è un problema per il bimbo ???

    grazie …. cm sempre 🙂

  7. Anonimo

    Dimenticavo …. se dovessi iniziare una dieta piuttosto rigida con attività fisica di palestra …. vado incontro a controidicazioni ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Direi che lasciar passare almeno un’ora è preferibile, se passa più tempo meglio ancora.
      2. Nessun problema per l’allattamento.
      3. Per la dieta posso chiederle gli attuali peso ed altezza?

    2. Anonimo

      peso attuale 75 kg e altezza 1.58

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se la dieta è equilibrata ed aggressiva il giusto non può che portarle vantaggi; raccomando invece di evitare i regimi alimentari squilibrati od eccessivamente poveri di calorie.

  8. Anonimo

    … se per la ritenzione idrica prendessi qualcosa di naturale in erboristeria … una volta usai…. beauty cell … con buoni risultati …. o qlke sciroppo può incidere in negativo cn l eutirox ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dipende, si valuta di volta in volta in base alla composizione.

    2. Anonimo

      vitamina C, rutina, iodio da fucus e bioflavonoidi, con estratti secchi di spirea, ananas, centella asiatica, bardana, gramigna e gingko biloba.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sentire il parere dell’endocrinologo per la presenza di iodio.

  9. Anonimo

    tra lo iodio dell eutirox e qll da fucus e bioflavonoidi potrebbero accellerare la funzione della tiroide?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile; non è detto che sia un problema, ma consiglio senza dubbio di verificarlo con il ginecologo perchè il rischio è di alterare gli esami periodici del sangue (ed ovviamente il controllo della patologia).

  10. Anonimo

    salve,mi chiamo elena ho 37 anni sono mamma di 2 bambini,nn ho mai avuto grossi problemi di salute se nn di essere perseguitata da dei grossi mal di testa..sono da diversi anni in cura al centro cefalee e ora sto’ prendendo da circa un mese il depakin come ultima spiaggia………..ovviamente prendendo depakin si devono fare le analisi di controllo….e a mia insaputa è uscito che i valoridella tiroide sono un po’ bassi…cosi’ il mio medico curante mi ha prescritto l’eutirox……..negli ultimi mesi sono stata molto nervosa e stranamente nn mangiando molto e per niente male ho preso 4 kg…seguo da sempre una dieta mediterranea..e frequento una palestra,ma i kg presi nn riesco a perderli…..cosa mi puo’ consigliare.anticipatamente grazie……….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto assume Eutirox?