1. Anonimo

    Salve
    quattro giorni fa avevo mal di testa e leggera febbre. la sera non sono riuscita a cenare e ho vomitato. i due giorni seguenti invece avevo solo qualche disturbo leggero all’intestino, tipo rumori e aria, ma ho mangiato. Questa sera invece ho ancora vomitato la cena.
    Ora però non ho dolori nè niente..cosa potrebbe essere??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Influenza intestinale.

  2. Anonimo

    Gentile Dottore,
    Ieri pomeriggio mi sono recato all’INPS per sbrigare una questione. Dentro v’era un’aria consumata e ho sentito che qualcuno parlava di vomito. Volevo sapere se posso aver contratto il virus, dato che da qualche giorno assumo una compressina di Medrol 16 mg al giorno per una mononucleosi che ho contratto qualche tempo fa. Dopo quanti giorni si iniziano ad avvertire i primi sintomi del virus?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      24-48 ore in genere.

  3. Anonimo

    Gentile Dottore,
    questa mattina, mentre tornavo da scuola, senza accorgermene ho messo i piedi dentro un rimasuglio di un vomito (mischiato all’acqua data la pioggia). Più che resti si vedevano le tracce dell’acido sull’asfalto. Volevo sapere se è possibile prendere un virus intestinale in questo modo.
    Grazie della cortese disponibilità e buona domenica.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, impossibile.

  4. Anonimo

    Gentile Dottore,
    questo pomeriggio una amica di famiglia ha utilizzato il mio computer, dato che il suo era guasto. Si è poi scoperto che il padre di ella, ha avuto un paio di giorni fa un virus intestinale e lei è andata a prendergli il Rifacol dalla farmacia. Credo si sia anche fermata un po’ a casa di egli. E’ stata anche a chiacchierare un po’ con i miei genitori ed ha utilizzato per un’oretta il mio computer. Volevo sapere se è possibile ch’io abbia contratto il virus (il padre di questa amica è anziano, la forma di virus potrebbe essere compatibile con un organismo giovane?) e se è possibile ch’io rigetti in piena notte.
    Distinti saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere impossibile.

  5. Anonimo

    Ah, da quanto ho capito, il virus dovrebbe averlo preso mercoledì 2/03 e dovrebbe essere stato male intorno a giovedì/venerdì. Potrebbero essere ancora contagiose le persone che gli sono state vicino?
    Grazie Dottore, di cuore.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ a mio avviso poco probabile un contagio di questo tipo, sono davvero troppi i passaggi e le coincidenze necessarie perchè si verifichi.

  6. Anonimo

    Il mio bambino di 8 anni ha contratto il virus gastro a scuola da una compagna ,questo sabato 28/2 , ha preso Dell’ enterogermina e ha ripreso le normali lezioni dopo 48 ore di sintomi classici. Dopo una settimana si è ripresentato il problema, credo sia un altro ceppo… Sta assumendo diosmectal e fermenti con probiotici. É possibile che abbia preso due virus differenti? Ieri sembrava andar meglio ma stamattina ancora una scarica… Premetto che la farmacista mi ha detto di bloccare la sospensione appena migliorava e ieri sera non l’ha presa … Possibile che duri da 5 -6 giorni?
    Grazie
    Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere a mio parere è consigliabile continuare sempre almeno 1-2 giorni dopo la completa scomparsa dei sintomi e, con i fermenti lattici, anche più a lungo; se entro domani non migliorasse ne parli con il pediatra.
      Attenzione alla dieta, elimini i latticini fino a guarigione e lo faccia bere molto (ideali sono le soluzioni reidratanti per bambini).

  7. Anonimo

    Grazie infinite

  8. Anonimo

    Buongiorno,
    da tre giorni ho dolori alla pancia nella fascia superiore e crampi che mi provocano diarrea. Questa si risolve nell’ arco della mattinata, lasciandomi solo dolori e flatulenza.
    Non ho vomito nè febbre. Soffro di colite, pensavo fosse uno dei soliti attacchi, ma ora non ne sono tanto sicura visto che si sta protraendo oltre misura. Mi sono decisa a prendere il Bimixin sotto consiglio del medico e ovviamente fermenti lattici (Enterolactis )
    A proposito: è vero che chi è intollerante al lattosio non può prendere i fermenti?
    Cerco di bere e mangiare riso con limone e patate lesse.
    Basterà?
    Grazie mille

  9. Anonimo

    buonasera vorrei sapere dopo quanto tempo dalla scomparsa dei sintomi (febbre, vomito, diarrea) non si è più infettivi. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non so rispondere con certezza, ma a mio avviso dal momento in cui scompaiono completamente i sintomi la possibilità di contagio è praticamente nulla.

  10. Anonimo

    Gentile Dottore,
    da questo pomeriggio avverto un dolore alla parte sinistra dello stomaco, subito dopo la cassa toracica. A volte avverto anche una specie di stimolo ad andare in bagno. Oggi ho inghiottito parecchi biscotti e anche un paio di cioccolatini con ripieno di liquore (ho effettuato una visita a una persona). Potrebbero essere essi la causa scatenante del dolore, o potrebbe trattarsi di un virus intestinale?
    Buona Domenica.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ purtroppo impossibile fare ipotesi che non siano un tirare ad indovinare.