1. Anonimo

    salve sono un ragazzo di soli 29 anni, siccome negli ultimi mesi mentre svolgo l’ attività lavorativa mi sento stringere il petto, stanchezza che non mi permette più di continuare il lavoro se non faccio almeno 15 minuti di sosta,sono finito su questa pagina perchè in questa ultima settimana mi sento come se avessi tanti aghi che mi pungono al cuore, non sono ancora andato per un controllo per il semplice motivo della mia giovane età che non penso che si tratta di un inizio di infarto le chiedo e possibile? o i sintomi che averto sono tutta un’ altra cosa. distinti saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha mai avuto problemi di stomaco?
      Fuma?
      Assume farmaci od ha qualche problema di salute particolare?

    2. Anonimo

      mille grazie per la sua attenzione Dr. Cimurro nei miei confronti, si in realtà ho avuto e continuo ad avere forti bruciori allo stomaco e lentissima digistione, facendo alcune visite gastroscopiche presso l’ ospidale di polistena (R.C.) mi dissero che o delle irritazioni allo stomaco, lasciandomi sprovisto di cura, sapete…. qui in calabria funziona poco o niente, e non vi nascondo che mi fumo su per giù 15 sigarette al giorno, ancora grazie per la sua gentilezza, cordiali saluti.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha idea se dalle gastroscopie fosse emersa un’ernia iatale?

  2. Anonimo

    salve dottore, sono andato a curiosare cosa significasse un’ernia iatale ed o confrontato le patologie, e risultano perfettamente con i miei sintomi le tengo presente solo del fatto che non sono obbeso o solo 72 chili ma del resto e tutto esatto,quando sono andato a farmi la visita gastroscopica non mi anno dato nessun risultato del genere se non che mi dissero che ho delle irritazioni allo stomaco, devo preoccuparmi ? cosa dovrei fare? ancora grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I sintomi dell’ernia iatale, salvo alcuni molto specifici (per esempio in alcuni casi si manifesta con alterazioni del ritmo cardiaco), sono sovrapponibili a quelle di quasi tutte le patologie gastriche.
      A seguito degli esami fatti le hanno consigliato cure?

  3. Anonimo

    nessuna cura, ma solo di regolare un po l’ alimentazione, di provare ad eliminare cibi che potrebbero far danneggiare lo stomaco.

  4. Anonimo

    quali controlli mi consiglia di fare per sapere se e una ernia iatale?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In teoria sarebbe potuta emergere dalla gastroscopia.
      Se ha migliorato lo stile di vita e non è stato sufficiente consiglierei di rivalutare la situazione con il medico e, sulla base dell’esame già effettuato, provare ad introdurre un farmaco.

  5. Anonimo

    si puo riprendere a lavorare come prima

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Benchè legittima e comprensibile, è molto generica come domanda; la risposta è che dipende da molti fattori.

  6. Anonimo

    salve , io sono un ragazzo di 29 anni ed soffro di ernia iatale ed speso ho dei forti bruciori di stomago ed speso m fa male il lato sinistro faccio sport regolare tre volte a settimana ma ho il colesterolo 224 vorrei sapere il ritmo cardiaco ideale come deve essere io appena sveglio ne ho cerca 55 60 battiti al min , a meta mattina 70 80 e normale , un ultima cosa fumo tre sigarette al giorno cuanto facciano male e il colesterolo cosi e troppo alto devo preucuparmi grazie , prima di infarto il battito come deve essere grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il battito dev’essere sotto i 70 a riposo, quindi il suo è ottimo.
      Anche solo una sigaretta al giorno è troppo.
      Se pratica sport regolarmente, non è sovrappeso e smetterà di fumare, il colesterolo è quasi tollerabile.

  7. Anonimo

    Salve volevo chiederle ma significa qualche grave patologia al cuore,avere un dolore alla parte destra(non al centro dello sterno) e mi prende anche il bracio sinistro e destro?(non dolore nei bracci,il sinistro si ma destro solo come nervi mi tirassero) e capogiri? mi è venuto mentre mi sforzavo a ballare sentendo musica! Grazie molto mi scusi

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha mai sofferto od avuto problemi di stomaco?

  8. Anonimo

    no dolori allo stomaco no,solo qualche problema di acidità!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile che si tratti di un pochino di ernia iatale: nulla di preoccupante, ma in alcuni casi può provocare i sintomi descritti.

  9. Anonimo

    Lei dice? ho 17 anni e da tre settimane ho difficolta(qualche volta a respirare) soffro molto anche d’ansia! per esempio sento il respiro più affannoso con dolori (quasi intercostali) nel lato destro dello sterno! il medico mi ha prescritto un cardiogramma anche se per lei è solo ansia!Grazie mille per l’attenzione! lei che ne pensa?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’ansia è assolutamente plausibile, molto spesso si verificano casi come il suo, ma dalla descrizione dei sintomi (e dai precedenti di acidità) non sottovaluterei la possibilità che si tratti (anche) di ernia iatale.

  10. Anonimo

    è pericolosa se forse ernia iatale? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assolutamente no.

    2. Anonimo

      ho molta paura dottore, mi sono sentito molto male stanotte.