1. Anonimo

    Mio suocero è stato sottoposto a intervento chirurgico x infarto addominale non si sa se vivrà. Per adesso si trova in rianimazione. Speranze??????

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Onestamente sono situazioni molto, molto complicate; i pazienti che sopravvivono sono purtroppo pochi.

  2. Anonimo

    Ogni tanto o dolori inguinali……la mattina qualche volta dopo aver preso il latte ho mal di pancia,riflusso gastrico e diarrea…infarto intestinale?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Colon irritabile, più probabilmente; forse con intolleranza al lattosio.

  3. Anonimo

    Salve mio fratello 3 mesi fa ha avuto un’infarto intestinale,ha 37 anni e il 25 novembre lo hanno trasferito dalla terapia intensiva alla chirurgia,non sara piu quello di prima per ora non puo ancora alimentarsi ma c’e la speranza che torni a farlo,questo grazie al dottor edoardo matteo rosso primario di chirurgia della poliambulanza che ha provato tutto!!!!

  4. Anonimo

    Salve io sono una sign. di 47 anni e mi hanno diagnosticato un colite ischemica dopo aver fatto una Colonscopia. Ho 5-6 giorni con la diarrea e ho vomitato 3-4 volte ma 14-15 giorni con dolori addominali forti.Sono andata da un proctologo (perché lui mi ha operato 7 anni fa ,per emorroide e mi ha levato dei polipi ) ma lui mi ha detto di andare da un gastroenterologo .Continuo ad avere dolori forti al addome che cosa mi suggerirebbe lei dottore ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido, gastroenterologo.

  5. Anonimo

    mio papà anni 86 muore dopo 40 giorni di ospedale.solo dopo 20 giorni è stato diagnosticao infarto intestinale.l ho visto soffrire parecchio,ma nonostante le informazioni che chiedevo ai medici mi ignoravano.non era possibile l intervento,se suonava il campanello gli veniva staccato.voleva che lo portassi a casa,ma era troppo debole,non potevo.QUESTA è LA NOSTRA SANITA.

  6. Anonimo

    salve ho 46anni e un mese fa sono stata operata per il volvolo del tenue causato da una briglia…che spavento e ke dolore….ora sono a casa e sto bene , me ne hanno tolto un metro…..l unico problema e la frequente diarrea ma quando passera?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo serve pazienza.

  7. Anonimo

    Salve dottore sono da circa due tre giorno che non riesco andare tanto bene in bagno e avverto dei brontolio allo stomaco e ogni tanto sento anche muovere come se fosse il colon. Ho bruciori di stomaco e dolori fitti sotto le costole e certe volte avverto anche il cuore un po strano. Ho paura devo preoccuparmi in bagno non vado nemmeno bene e sento tipo un fuoco all’esofago anche se non sale nulla ho la sensazione di vomito anche e il battito cardiaco so avverte anche sulla pancia. Devo preoccuparmi dottore. Grazie x una sua risposta.

  8. Anonimo

    A dottore mi scusi ho anche un tantino di aria. Quando mi prendono questi tipo spasmi che non riesco nemmeno a camminare.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se quello che la preoccupa è un infarto intestinale lo ritengo poco probabile, ma deve valutarlo lei anche in base ai sintomi.

  9. Anonimo

    Quindi dovrei correre al pronto soccorso ho paura ho 22 anni è sono anche ansiosa molto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo solo lei può valutare la severità del dolore.

    2. Anonimo

      No dottore non avverto dolore non so spiegare la sensazione come se qualche organo all’interno si muove e crea varo disturbi anche di disagio. Il fatto che ho anche tanta aria e la paura mi accentua del tutto anche vari dolori. Io ho sempre sofferto un po di colon ma mai con questi sintomi. Ma avvertire il battito cardiaco sull’addome e riconducibile anche a un infarto intestinale??

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente è ansia, ma non posso che consigliarle di verificare con una visita.

  10. Anonimo

    dott mio cognato beve e fuma ha avuto l emorraggia alle feci e’ andato al pronto socc. ha avuto fare 5 sacche di sangue dopo una degente all’ospedale di solo 3 gg l hanno mandato a casa cn una cura ma,ha ricominciato a bere e a fumare diagnosticando una gastointerite erosiva.cosa ci puo accadere ke e’ pure malato di cuore,,,aspetto risposta……….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo se non verrà modificato lo stile di vita non possiamo escludere che accada l’irreparabile.