1. Anonimo

    Buona sera, volevo chiedere per cortesia (ho il diabete tipo 2) come mai dopo la cura di Solosa 2 mg. ( il diabetologo, visto i miei risultati negli ultimi mesi, mi ha fatto smettere l’insulina, 12 ml. la sera) sono tre gg. che il glicometro mi segna i seguenti valori: 52 due ore dopo pranzo e oggi, dopo colazione, 57. Come posso rimediare? Ho tentato di telef. in Diabetologia ma non c’e’ nessuno e il mio medico e’ in ferie! Ringrazio vivamente alla gentile risposta!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Avverte sintomi da ipoglicemia?

    2. Anonimo

      Egregio Dr. ho letto ,per quanto riguarda i sintomi di ipoglicemia, ma non li ho. L’unico sintomo che riscontro in questi giorni, e’ un piccolo senso di sbandamento nel camminare e leggero tremolio generalizzato.Ma il medico , 10 gg. fa, mi fece la prova di un possibile morbo di Parkinson….negativo! Ho 64 anni. Inoltre sto prendendo i seguenti medicinali, per una forte nevrosi ansiosa: solosa 2 mg.una al mattino, depakin 2 volte al di, daparox 1 al mattino, tareg 80, metformina,500 3 volte al di’, e alla sera, en 1 mg. Che siano questi medicinali a provocarmi questi effetti? Oggi , per tenere sotto controolo la situazione, ho misurato la glicemia ed era nei valori normali. La ringrazio!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I tremori potrebbero essere un sintomo di ipoglicemia; la tenga controllata come d’abitudine, se trovasse nuovamente valori troppo bassi diventerebbe proprio indispensabile rivalutare la terapia.

    4. Anonimo

      La ringrazio, Dottore. La misurero’ una o due volte al di per una settimana e spero, nel frattempo di poter contattare il reparto di Diabetologia in cui sono in osservazione! Buona serata.

  2. Anonimo

    Ill.mo dottore, ho un amico affetto da diabete tipo 2 e ho letto che la causa principale è data da cellule che non riconoscono l’insulina: volevo sapere, e mi scusi per l’ignoranza, quale organo produce queste cellule. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono principalmente le cellule muscolari, del fegato e del tutto adiposo; parliamo per esempio dei muscoli, che probabilmente è più semplice.
      Di norma, quando il corpo rilascia insulina, questa dovrebbe servire da comando per tutte le cellule dell’organismo che dovrebbero catturare lo zucchero che c’è nel sangue; più c’è insulina, più queste cellule dovrebbero prendere zucchero. Nel diabete di tipo 2 questa regolazione non funziona più bene e le cellule dei muscoli non prelevano più tanto zucchero quanto dovrebbero dal sangue.

  3. Anonimo

    Ho il diab. Melillo tipo 2,lo curo con insulina 4 volte
    al giornò. Sono entrato in ospedale con tutti i sintomi
    con valori a 600. Sono un iperteso, cardiopatìco,obesita
    110kg x 1.86altezza ma pesavo 126 kg.
    Soffro di problemi renali.
    Volevo capire se con le cure la mia glicemia a una media
    di 90-110 perche o sonnolenza,scarso equil. Bruciori di
    Stomaco,debolezza e forti tremori ed respirazione affan.
    Quasi tutti i giorni
    e farò l insulìna sempre

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ indispensabile trovare un equilibrio a tutte le patologie di cui soffre e, oltre ad usare scrupolosamente i farmaci, perdere peso deve essere il suo primo obiettivo.
      Se i valori di glicemia, pressione, … continueranno ad essere sballati continueranno a persistere i sintomi descritti.

  4. Anonimo

    il diabete può causare danni alla memoria

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Alla lunga, se non controllato, probabilmente sì.

  5. Anonimo

    Le ho scritto il mese scorso per sapere per il mio diabete,ciò un apparecchio di misurazione tipo ONETOUCH VerioPro e mi controllo una volta al giorno la mattina a digiuno che varia.da 5 a 6 glicemie. ( mmol/l ) e il giorno successivo 2ore dopo il pasto che mi da’6 a 7 e un altro giorno la sera prima di andare al letto he varia da 5 a 7 (mmol/l). Sono un uomo di 70 anni altezza 1,65cm e di peso 72 kg. Prendo una pillola mattina e sera di MetFormin-Mepha 500 Cosa ne pensa i valori sono normali?

    Mi dia una risposta Grazie

    Distinti saluti.

    R T

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al mattino a digiuno 6 è un pochino troppo alto.

  6. Anonimo

    egr. dott.
    il diabete di tipo 2 può essere una con-causa della stitichezza ostinata?

    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, sopratutto se non tenuto sotto controllo.

  7. Anonimo

    AL DECEMBRIE 2011 SE STATE ANALIZE DEL SANGUE PROTEINE-20 UROBILINO-2 PESO SPECIFICO-1.029 ADESO MI SENTO STANCO E CON TRANSPIRAZIONE FORTE E NU SENTO A MANGIARE E NE BERE ACUA DI CHI SI PO ESERE E INIZIO DEL DIABETE?GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere no, quantomeno su quanto descritto.

  8. Anonimo

    buonasera io ho il diabete di tipo 1, posso praticare lo sport di calcio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A patto che sia ben gestito a mio avviso può praticare praticamente quello che vuole:

  9. Anonimo

    Ho il diabete tipo 2.Ho 84 anni. mi curo con una normale dieta e con una compressa di glibobet 4.5 prima dei due pasti principali e la glicemia resta accettabile. Ma negli ultimi tempi.mangiando spesso pesce.lesso,a zuppa mistoacozze o in altro modo ,la glicemia precipita a valori sotto la soglia solita(fino a 75 mg!!)per cui sono arrivato a fare a meno della compressa prepasto in quei casi.Addirittura devo intervenire assumendo qualche cibo con carboidrati per evitare una crisi che si presenta dopo circa 5 ore dal pasto. Gradirei conoscere la spiegazione del fatto.Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quando consuma questi alimenti cambia in modo sostanziale l’apporto di carboidrati durante quel pasto? Per esempio, quando prepara il pesce non mangia nè pasta nè pane?

  10. Anonimo

    Buongiorno,ho un ragazzo che è affetto da diabete di tipo 1 e ogni volta che gli vedoprendere un gelato,un dolce o un alcolico i mano mi sale l’ansia e vorrei urlargli forte “non mangiarlo!non bereee!”,ma ho paura di ferirlo ed essere invadente.Vorrei sapere se può mangiare dolci e bere alcolici(anche se non esagera)…magari sono io a farmi troppiproblemi,non so…vorrei tanto sapere anche se c’è qualche comunità dove posso parlarne senza che ci sia lui,perchè vorrei capirne di più ma con lui è dura.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Un paziente affetto da tipo 1 in grado di gestire i propri valori di glicemia con dosi corrette di insulina può mangiare qualsiasi alimento, dolci compresi.
      Per i dubbi principali il suo medico di base è assolutamente in grado di rispondere ai suoi dubbi in merito al problema, in alternativa su medicitalia.it sono disponibili diversi specialisti in grado di rispondere ad eventuali dubbi.