1. Anonimo

    Buongiorno,

    ieri ho ritirato le analisi e volevo se ho l herpes o no:

    HERPES LABIA. AB (TIPO1) : IGG
    > 20
    indice INFERIORE A 0,8 0 NEGATIVO
    0,8 – 1,2 = DUBBIO
    MAGGIORE DI 1,2 = POSITIVO

    HERPES GENIT.AB (TIPO II)
    0,7
    indice inferiore a 0,9 = negativo
    0,8 – 1,2 = DUBBIO
    MAGGIORE DI 1,2 = POSITIVO

    Comunque a giorni consultero il mio medico.

    Grazie

    Stef

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, sembra sia presente l’herpes di tipo I, quello che di norma si presenta sul labbro (anche se negli ultimi anni si è reso responsabile di alcuni casi di herpes genitale).

  2. Anonimo

    Gentilie dottore,
    mi sono comparse sulle labbra della vagina tre piccole piaghe, mi hanno fatto pensare all’herpes genitale, mi hanno ricordato subito le piccole afte che contamporaneamente mi sono appare sulle gengive;
    Ho avuto l’herpes labialis, in rarissimi casi e quella genitale mai…il mio compagno però si;
    Alla comparsa i queste tre piccole pustolette si sono aggiunti sintomi come febbre e un forte raffreddore…potrebbe essere che stia avendo il primo attacco di herps genitale?
    cosa mi consiglia di fare?

    La ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere l’herpes genitale, specie nella prima comparsa, comporta un forte prurito; in ogni caso, poichè il suo partner ne è affetto, consiglio urgentemente il parere del ginecologo.

  3. Anonimo

    Buongiorno,
    La mia ragazza soffre di herpes labiale da tempo, e tramite rapporto orale mi ha recentemente trasmesso herpes genitale. Lei però non ha mai sofferto di episodi di herpes genitale.
    Vorrei sapere se è possibile che io adesso le passi herpes genitale avendo rapporti protetti o non protetti, oppure se, essendo già portatrice (anche se finora ha avuto solo herpes labiale), avere rapporti non farebbe alcuna differenza per lei.
    Come dovrei comportarmi?
    Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo il rischio è che adesso sviluppi anche la forma genitale, pur con rapporti protetti.

  4. Anonimo

    gentile dottore da alcuni giorni ho l’herpes zoster, fortunatamente preso in tempo evitando così una maggiore estensione..la mia domanda è questa…premesso che l’herpes è localizzato dietro la schiena contestualmente al dolore avverto anche alcune volte leggero dolore altre volte prurito vicino all’appendice ed al pene…è normale????
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Normale nel senso di comune a mio avviso no, possibile forse sì.

  5. Anonimo

    Salve dottore
    In seguito ad un forte stress mi é comparsa un herpes genitale che subito è stata curata come una candida perche non riconosciuta e dunque con Diflucan e Pevaril. in seguito dopo essermi comparsa un herpes sul labbro e dopo una visita piu accurata mi hanno detto che era un herpes genitale. da 12giorno sto prendendo 5 compresse al giorno di Aciclovir 800mg piu Crema interna Meclon ho fatto anche Sporanox per 6giorni nel frattempo. diciamo che il fastidio è diminuito ma io non mi sento ancora a posto. la mia ginecologa mi ha visitato e ha detto che va meglio. ma a giorni alterni il prurito si fa sentire. fra due giorni finiro l Aciclorìvir e non sono tranquilla perche non mi sento guarita!! cosa dev fare? aspettare che il fastidio passi ?? e poi avendo in precedenza baciato il mio ragazzo… prima che comparisse il taglietto sul labbro… posso averlo contagiato? e visto che pratichiamo sesso orale… è un circolo vizioso ??? grazie e scusi per il disturbo!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Terminata la cura delle compresse potrà eventualmente valutare con la ginecologa di usare ancora la crema, ma sopratutto la prima volta serve tempo; è possibile il contagio verso il suo ragazzo.
      Nel caso di herpes è difficile parlare di circolo vizioso, perchè purtroppo non è possibile guarire in modo definitivo; è quindi necessario prestare la massima attenzione a ridurre il rischio di contagio.

  6. Anonimo

    Egr.Dottore, mi compare ad ogni ininio dell’estate un eruzione cutanea, localizzata fra i due glute ma lontano dall’ano di appena 2 cm e più. Tale eruzione, non presenta vescicole nè ferite ma solamente rossore e desguamazione della cute, può trattarsi di erpes? A volte mi si presenta anche su l labbro inferiore della bocca sempre con rossoree senza lesioni.
    Posso usare un antivirale? Se si, quale?
    Grazie per la risposta e immensa riconoscenza
    ELENA BURDA

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo sia impossibile fare ipotesi senza poter valutare visivamente l’eruzione; credo sia proprio necessario un parere del suo medico. La zona fra i glutei è poco probabile relativamente ad un herpes, ma solo vedendo si può fare una valutazione più concreta.

  7. Anonimo

    Ho un dubbio ke mi assale, durante periodi di stress mi viene l’herpes genitale.
    Ho 23 anni, il mio primo rapporto sessuale è stato a 21 anni, prima di allora non ho mai fatto nulla(nemmeno petting), però l’herpes ce l’ho da quando avevo 18 anni…com’è possibile??? Non soffro nemmeno di Herpes labiale.
    Distinti saluti
    francesco

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In effetti è una situazione anomala; si potrebbe ipotizzare un contagio in ambienti come piscine o palestre, magari con asciugamani venuti a contatto con il virus.
      La diagnosi di herpes è stata verificata con esami del sangue?

  8. Anonimo

    Egr. Dott ho subbito svariate operazioni con trasfusioni di sangue comunque circa 10 anni fà mi sono ritrovato con herpes genitale e labiale(simplex) ora vorei sapere se la scienza si e fermata a questi pochi farmaci oppure c’è una speranza di guarire del tutto e se facendo l’amore con la propria compagna quanto è alto il rischio di contagiarla e se è possibile che io abbia preso il contagio con queste operazioni….Distinti saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo al momento non c’è possibilità di guarigione definitiva; l’uso di protezioni e l’astinenza durante i periodi di comparsa riduce la possibilità di contagio; non credo che il contagio sia avvenuto durante le operazioni/trasfusioni.

    2. Anonimo

      Egr dottore allora quali possono essere state le proabili cause del contaggio essendo stato sposato per sei anni e anche prima di essere sposato e dopo sposato non avendo rapporti sessuali se non sporadicamente e con compagne non occasionali e avendo comunque rapporti protetti come puo essere stato possibile tutto ciò E che ora sta condizionando pesantemente la mia vita sentimentale…..Distinti saluti

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non esiste protezione contro la trasmissione dell’herpes genitale (il preservativo in genere non è sufficiente); se si ricorda quando è avvenuto il primo episodio (in genere quello che provoca maggior prurito) possiamo provare a risalire al rapporto del contagio.

    4. Anonimo

      io egr dottore ricordo un episodio che tuttora mi è rimasto inpresso nella mente il primo rapporto con la mia ex moglie al epoca fidanzata che mi fece prendere una pasticca chiamata sporanox se non ricordo male il nome e comunque ogni volta che cerano rapporti con lei io avevo problemi di forte prurito e bruciori fino poi alla comparsa dei primi sintomi scambiati per scabia in un ospedale specializato per malattie veneree nella mia citta e che poi una dottoressa molto brava perche io non convinto di quella diagnosi mi fece fare delle analisi del sangue ben mirate fino alla risposta che ben sappiamo ora ho il terrore di poter andare con una donna per paura di contaggiarla

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sporanox è un farmaco che si usa per le micosi (nel caso delle donne spesso si tratta di candida), ma se la diagnosi è avvenuta in quel periodo direi che con tutta probabilità è stato contagiato da quella partner.

  9. Anonimo

    Egr. dottore,

    da circa una settimana ho prurito intimo, difficoltà ad urinare e una decina di bolle nelle parti intime simili a dei brufuli. Alcune si sono scoppiate lasciando come dei piccoli crateri, altre è come se si fossero bruciate. Sto curando il tutto con Nerisona crema e risciacqui con bicarbonato.
    Purtroppo attualmente sono impossibilitata ad andare dal ginecologo, è possibile che dai sintomi descritti sia herpes?? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dalla descrizione sì, è possibile; ha idea se il suo partner ne soffra?

    2. Anonimo

      Sembra di no, comunque faremo entrambi i controlli.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ la scelta migliore.

  10. Anonimo

    Circa un mese fa mi è stato diagnosticato un herpes genitalis, che ho curato in una decina di giorni, con Talavir, risolvendo completamente il problema.
    Da un paio di giorni, ho notato un gonfiore del prepuzio piuttosto pronunciato, e anche due vescicole sul glande.
    Mi chiedo se possa trattarsi di una ricaduta, posto che questa manifestazione non mi crea disturbi nella minzione (anche se nella prima non si era verificato il gonfiore del prepuzio).

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile una recidiva, anche perchè purtroppo non è possibile guarire definitivamente dall’herpese genitale.