Tutte le domande e le risposte per Gonorrea (scolo): sintomi, cura e pericoli
  1. Anonimo

    Dottoe ma che analisi bisogna fare vedere se la gonorrea??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La diagnosi di gonorrea è più semplice nei maschi dove spesso sarebbe sufficiente l’esame obiettivo; la certezza diagnostica comunque richiede l’analisi delle secrezioni uretrali, cervicali, rettali o faringee. Esistono diversi metodi per effettuare la diagnosi: esami microscopici o colturali delle secrezioni oppure la ricerca del DNA batterico nelle urine, metodo quest’ultimo più moderno, rapido e attendibile.
      [http://www.albanesi.it/Salute/Minori/gonorrea.htm]

  2. Anonimo

    Grazie mille dottore allora faro cosi gli analisi con la secrezione

  3. Anonimo

    Buona sera. Io a fine aprile ho avuto un rapporto non protetto e dopo alcuni giorni ho cominciato a sentire un lieve bruciore durante la minzione ma non avendo tempo ho aspettato circa due mesi e poi sono andato a fare gli esami delle urine e del sangue perchè in quel periodo ho cominciato a perdere del liquido bianco dal pene spesso al mattino prima di andare in bagno. Dopo aver ritirato gli esiti i sintomi sono spariti e ho fatto l’errore di non tornare dal medico a mostrare gli esiti che hanno 3 valori sballati:Proteine 50 su (<10), Emoglobina 6.00 su (<0,03) e Attività esterasica (leucociti) intensa. Ora come ora non presento sintomi ma dopo aver letto questo post nei prossimi giorni andrò sicuramente dal mio medico a portare gli esiti. Ora mi chiedo se la situazione può essersi aggravata e se rischio qualcosa visti i mesi che sono passati, saranno necessari altri esami e con cosa sarò curato ?
    Grazie Buona Serata.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile che si sia trattato di un’infezione ormai risolta, ma fa bene ad approfondire perchè alcune malattie possono rimanere asintomatiche; raccomando anche il test dell’AIDS.

    2. Anonimo

      Intanto grazie per la risposta, si mi sono dimenticato di specificare che essendo una persona che si preoccupa sempre troppo ho fatto anche il test per l’AIDS e l’epatite B e sono risultato negativo. Non sapevo che l’infezione può curarsi da sola nonostante si tratti della gonorrea(credo) ma per essere sicuro a giorni andrò dal medico. L’unica preoccupazione era quella che si fosse diffusa nel corpo e ad altri organi visti i tanti mesi passati dal contagio.
      Cordiali saluti!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La gonorrea è improbabile che si risolva spontaneamente, se è andata così probabilmente si trattava di un’infezione più banale.

  4. Anonimo

    Dottore ma buongiorno ma volevo chiedere una informazione ma la gonorrra attacca anche a gli altri e poi si difonde anche per il corpo perche mi sento sempre cosi strano la mia pelle e strana varie parte dell corpo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se si diffonde non coinvolge comunque manifestazioni sulla pelle.

  5. Anonimo

    a okk ma pero il mio dottore mi ha detto che ho troppo sebo cosi dice la dottoressa, ma volevo sapere un altra cosa si attacca anche a gli altri

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La gonorrea si trasmette solo attraverso i rapporti sessuali.

  6. Anonimo

    dottore la ringrazio mille per la sua risposta, ma volevo sapere un altra cosa ma siccome che la dottoressa mia mi dice che ho troppo sebo in uscita perche mi esce sulla pelle e secondo lei da cosa puo dipendere?? mi scusi ancora per il mio disturbo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo questo, come le ho già detto, glielo so dire, mi dispiace.

  7. Anonimo

    Okk grazie lo stesso dottore vedro come fare non lo so nemmeno io ma vedo grazie

    1. Anonimo

      caro anonimo potrebbe trattarsi di emorroidi interne, forse qualche anello sara scivolato in basso al livello della mucosa anale! saluti…….

  8. Anonimo

    Dottore ma la gonorrea se uno c e la si sparge anche verso altri organi tipo fegato e altro ancora il mio problema aumenta sempre grazie ancora

  9. Anonimo

    Dottore buongio mi scusi ma volevo sapere ma la gonorrea si vede dalle urine grazie perche lo fatte ma non mi risulta nulla ma non so mi contiuna a uscire il sebo adosdo ho della roba gialla che mi esce dagli occhi

  10. Anonimo

    buongiorno,attualmente mi trovo nel sud est asiatico per lavoro, ed a causa della rottura del profilattico ho contratto la gonorrea. Dopo circa 10 giorni dal rapporto sono apparsi i classici sintomi, e mi sono recato in farmacia, perchè qua vendono antibiotici anche senza ricetta. Mi hanno dato cefixime 400 mg ed azitromicina 1 g in singola dose, ma dopo una settimana i sintomi persistevano, per cui mi sono recato all’ospedale per fare un controllo di tutte le mst. Hanno riscontrato solo la gonorrea, ma siccome ci può anche essere una clamidia, mi hanno fatto una iniezione di ceftriaxone e doxiciclina per 7 giorni, ma i sintomi persistevano. Sono tornato a rifare gli esami, la gonorrea persisteva, quindi mi hanno dato ciprofloxacina ed ancora doxiciclina, sono passati altri 7 giorni ma ancora i sintomi non spariscono. Non ho piu molta fiducia a rivolgermi ancora a queste strutture sanitarie. Inoltre sono molto preoccupato perchè ho letto alcuni articoli riguardo un ceppo di gonorrea denominato H014 resistente a tutti i farmaci in commercio. Sono condannato a dover convivere con la gonorrea, secondo lei gli articoli che ho letto sono veritieri? Esiste davvero un ceppo di gonorrea incurabile e resistente a tutti gli antibiotici?
    Grazie
    Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non avevo mai sentito del ceppo H014, ma le confermo che sono tragicamente in aumento i casi di antibiotico resistenza; purtroppo non so davvero cosa suggerirle.