1. Anonimo

    ho letto il suo articolo a Vi porgo i miei piu’ sentiti complimenti.
    lunedi 20 alle 04 del mattino mia figlia di 6 anni e1/2 ha vomitato due volte in poco tempo, poi calma la mattina e il pomeriggio, ma un poco di febbriciatola. la sera i vomiti sono tornati e sono andati avanti incessantemente (no diarrea). Ricaverata in pediatria alle ore 24.00.
    flebo e ininterrotte e dimessa il 24/08.
    tutto ok sino ad oggi.
    ore 02 primo vomioto, ore 03 secondo vomito, ore 06 scarica di diarrea + altre due a seguire e una leggera febbriciattola.
    preciso che ieri sera la bambina giocando in cortile potrebbe o sicuramente ha preso freddo prima di cena.
    cosa mi consiglia, io opto per riportarla al pronto soccorso.
    pur avendo la giacchetta eveva le gambe e i piedi freddi.
    mia figlia pesa 17 kg è molto magra e vorrei che mettesse su qualche kg, a chi dovrei rivolgermi?
    la ringrazio anticipatamente sicuro del Vostro utilissimo consiglio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dopo il primo ricovero la diagnosi qual è stata?

    2. Anonimo

      forma virale

  2. Anonimo

    Salve, ho letto l’articolo e complimenti é veramente fatto bene. L’unica cosa che non ho trovato sono dei consigli su cosa mangiare i cosa prendere per tornare in forze prima possibile, dopo una gastroenterite acuta! Io ho ripreso oggi a lavorare ma dopo una settimana di mangiare in bianco mi sento vuoto dentro, senza energie, mi stanco solo a stare in piedi! Cosa posso assumere per rimettermi al piu presto? Che dieta devo seguire? Grazie mille in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A distanza di una settimana può tranquillamente iniziare a reintrodurre quasi tutti i cibi, evitando quelli più a rischio come i piccanti ed i latticini.

  3. Anonimo

    Buongiorno e complimenti per l’articolo chiaro ed efficace.
    Avrei una domanda per il dottore: l’uso di bevande gassate al limone ( 7up o sprite, come lei segnala) non potrebbe essere dannoso allo stomaco causando ulcere di vario genere, dal momento che non c’è cibo a sollecitare i succhi gastrici? Inoltre, affinché non siano dannose, qual’è il giusto dosaggio quotidiano?

    Grazie mille per l’aiuto e ancora complimenti per questa guida.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In assenza di problemi pre-esistenti non c’è un grosso rischio di fastidi, sicuramente non di danni gravi come ulcere.
      L’articolo riporta i suggerimenti dati da organismi sanitari statunitensi, anche se personalmente suggerisco di non eccedere con le bibite gasate sopratutto perchè eccessivamente zuccherine, è infatti a mio avviso solo questo fattore limitante che mi porta a consigliare di berne non più di 1 lattina al giorno (anche se personalmente consiglio di rivolgersi più a bevande reidratanti senza o con poco zucchero e non gasate).

  4. Anonimo

    Salve complimenti x l’articolo ben dettagliato e completo. Mia moglie ieri ha avuto un attacco di gasyrite con nausea,svenimenti e dierrea, è andata avanti tutta notte, stamattina verso le 10 si è svegliata e sembra stia molto meglio, senza piu sintomi, solo un po di stanchezza, è normale sia stato tutto cosi rapido? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A volte succede rapidamente.
      Se non c’è più nausea le raccomando di farla bere molto perché possa reidratarsi.

  5. Anonimo

    Buongiorno. Vorrei un’informazione. Durante l’incubazione si hanno sintomi particolari? Perchè sono ematofobico e sono stato a stretto contatto con una persona che martedì sera ha accusato dolori alla pancia e vomito. Però 8 ore dopo era in spiaggia. Magari non era gastroenterite ma avendo paura del vomito…mi sono fatto un pò condizionare. Forse dovrei rivolgermi ad uno psicologo più che a lei. Eheh. Grazie comunque per l’attenzione

    1. Anonimo

      preciso che l’ultima volta che ho visto questa persona è stato martedì sera. quindi sono passate 48 ore.

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. L’incubazione è per definizione priva di sintomi.
      2. In questa stagione il rischio di trasmissione è in ogni caso molto basso, inoltre è più facile che si trattasse di un colpo di freddo o di una leggera intossicazione alimentare.

  6. Anonimo

    buonasera volevo un informazione io tra pochi gg parto x la corsica in campeggio volevo sapere come prevenire la gastroenterite sia in nave e nel campeggio grazie attendo sua risposta

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nessuna regola particolare, dieta leggera ed evitare sbalzi di temperatura.

  7. Anonimo

    Buongiorno dott., le scrivo per mia filgia di due anni, perchè dopo aver letto quanto sopra ho seri dubbi sulla diagnosi della pediatra (sostituta).

    Tutto è cominciato 5 o 6 giorni fa con delle strane scariche molli e verdastre (NON ACQUOSE, SOLO MOLLI) NON PIù DI DUE VOLTE AL Dì, senza nessun dolore o altri sintomi, non mi sono troppo preoccupata, perchè la bimba era vispa, aveva appetito, ho pensato a troppa frutta di cui è ghiotta, ma nella notte tra giovedì e venerdì 13/7 si è svegliata piangendo con febbre 38.5°, continuando con due scariche al giorno sempre uguali, la febbre era già sparita sabato mattina e domenica mattina per non farla “morire di caldo” l’abbiamo portata al mare al rientro a casa verso le 12.00 aveva di nuovo febbre a 37.5° in serata salita a 38.2° altre 2 scariche la seconda più nera che verde, (sta prendendo i fermenti lattici da 2/3 giorni, ma non vuol rinunciare al suo biberon di latte) oggi è di nuovo senza febbre e la prima scarica della giornata è più solida, la pediatra sostiene che sia gastroenterite virale (perchè “gira”) magari aiutata dall’eruzione dei molari per cui la bimba tiene spesso le dita in bocca, “tenere a casa due giorni e continuare coi fermenti lattici”, ma vedendo tutti i sintomi della gastroenterite (molto fastidiosi) elencati sopra non vedo grande corrispondenza e per il colore verde/nero delle feci ho paura che possa essere qualcosa di anche peggiore. Grazie mille per la pazienza, resto in attesa!!!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per ora seguirei il consiglio della pediatra, anche se i sintomi sono fastidiosi non mi sembra di ravvisare situazioni pericolose.

  8. Anonimo

    Perché Le spiego mio figlio ha 2 3. Mesi da. Giovedì che fa. feci molli ogni tanto solide non ha ne.vomito ne febbre potrebbero essere i secondi molari io gli do i fermenti. Anche probiotici e bello arzillo gioca mangia. Fa. 3 massimo 4. Scariche sono denti o virus premetto non va all’ asilo aspetto sua risposta grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nessun pediatra dirà mai che è possibile che siano i denti, ma di fatto ho visto troppe mamme alle prese con lo stesso problema per non avere almeno il dubbio.
      Personalmente, anche se non dovrei, ritengo plausibile che possano essere i denti; continui con i fermenti, mi raccomando di tenerlo idratato (possibilmente anche con soluzioni reidratanti con sali minerali) e magari riduca od elimini il latte.
      In caso di febbre od altri sintomi preoccupanti contatti immediatamente il pediatra, in caso contrario proverei ad aspettare ancora qualche giorno.

    2. Anonimo

      a si si mi beve litri di acqua x fortuna ed urina tanto sa perche le dico che possano essere i denti perche ogni tanto mi morde la spalla solo x quello la ringrazio buona notte

    3. Anonimo

      la terrò aggiornato

    4. Anonimo

      buona sera belle notizie dopo la nostra conversazione il giorno dopo mio figlio a ripreso a farla normale infatti erano i dentini ogni tanto gli tocco le gengive dei molari piange x il male qualche volta la fa ma poche volte ma acida grazie mille

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Grazie a lei, sono felice di sapere che tutto si è risolto.

  9. Anonimo

    buona sera volevo sapere di solito quante scariche di diarrea si fa al gg x causa gastroenterite?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non credo ci siano un numero di riferimento, ma in genere sufficientemente elevato da debilitare l’organismo.

  10. Anonimo

    Buon giorno i miei 2 ragazzi di 15anni e mia figlia di 10 anni hanno avuto un intossicazione alimentare , ci sono stati casi di vomito e diarrea ma dopo al pronto soccorso gli hanno fatto la flebo, sono passati 2 gg. E si sento bene anche se stanchi. Abbiamo seguito la dieta leggera tipo riso in bianco pollo età.,posso cominciare a dargli pasta con poche zucchine e prosciutto cotto o crudo . Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se loro se la sentono non vedo alcuna controindicazione a reintrodurre pasta , zucchine e cotto; il crudo lo eviterei perchè potrebbe causare sete.