Tutti i commenti e le FAQ per Gastrite: sintomi, cause, dieta e cura

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Mi sto pero preoccupante puo essere qualcosa di grave ? Io ho paura degli svenimenti ..

  2. Anonimo

    Il medico ieri mi ha detto gastrite… Punto nient altro.. Cosa devo fare se ho un medoco cosi? È superficiale,. Non mi ha prescritto nulla

  3. Anonimo

    Ah allor prendero questa… Lontano dai pasti o é indifferente? Comunque io non ho reflusso ho questo bruciore ma non sempre .. È grave ? Corro qualche rischio?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, considererei l’idea di parlarne col medico, spesso i sintomi non sono correlati alla situazione effettiva, cioè si può avere una gastrite anche importante senza avere grossi disturbi, per cui valuterei col medico prima di fare delle automedicazioni, per essere sicuri dello stato delle cose.

  4. Anonimo

    La magnesia san pellegrino va bene per la gastritr? So che nn puo dare farmacoa ma e per vedere se va bene per questo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In piccole dosi può aiutare, dosi maggiori sono invece indicate per il trattamento della stitichezza.

  5. Anonimo

    Mi brucia piu sopra della bocca dello stomaco tra le ossa ma non costantemente …. Poi niente a volte gonfiore quando finisco di mangiare… E per la bocca nn le so dire ho avuto un po l alito pesante,… Siccome ho staccato le supradyn ricarica le posso riprendere ? Anche se quest ultime mi davano nausea e bruciore pero le ho staccate da 1 settimana non so se possano centrare,,, ma si sviene per questo?

  6. Anonimo

    Siccome io ho paura che con l acidita si puo svenire (una volta e capitato a mia cugina) …. Comunque io sono ansiosa… Non so è grave?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, che sintomi ha? ha bruciore lungo l’esofago? ha difficoltà a digerire? sente sapore amaro in bocca? ha una costante tosse secca? senza un minimo di anamnesi ci è difficile dare consigli…ma se il suo medico non le ha dato nulla probabilmente non è così grave. Saluti

  7. Anonimo

    Sono stata dal medico mi ha detto gastrite ma nn mi ba dato nulla,.. Gastrite o acidita di stomaco e la stessa cosa?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      L’acidità di stomaco in medicina non significa nulla, sono termini usati per esprimere il sintomo legato all’eccesso di acido prodotto o comunque alla relativa sensazione, al reflusso di acido stesso verso l’esofago; la gastrite è l’infiammazione dello stomaco, che come causa può avere un’iperacidità ma non solo.

  8. Anonimo

    Salve dottore dopo pranzo o la mattina a volte mi capita di sentire un bruciore o fastidio in mezzo alle costole altezza reggiseno di davanti… Oggi andro dal medico ma io ho paura puo essere il cuore ?? Anche se ho soli 21 anni e ho fatto una visita cardiologica 2 anni fa circa e tutto ok

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Centralmente? Potrebbe essere un po’ di reflusso, ma è corretto verificare con il medico.

    2. Anonimo

      BUONASERA DOTTORE…………IO SOFFRO DI REFLUSSO A SETTEMBRE HO LA GASTROSCOPIA! ……….UN MESE FA HO SCOPERTO DI AVERE UN PO’ DI ANEMIA LIEVE!……..IL MIO MEDICO DI BASE INVECE DI DARMI IL SIDERAL MI HA DATO IL FERRO GRAD!…….COME HO PRESO LA PRIMA PASTIGLIA SONO STATA MALE CN LO STOMACO E DA ALLORA NN SONO STATA PIU’ BENE! ANZI ULTIMAMENTE HO DELLE CRISI DI OPPRESSIONE AL PETTO CON FIATO CORTO FASTIDI AL BRACCIO SINISTRO! FORMICOLII AGLI ARTI EMI SENTO MALISSIMO DA NN REGGERMI IN PIEDI…….QUANDO HO QUESTA CRISI MI VIENE ANKE DA URINARE SPESSO E MOLTA PIPI! …SONO STATA AL PRONTO SOCCORSO FATTO ELETTROCARDIAGRAMMA ED ESAMI ED E’ TT NELLA NORMA! ….. ORA STO ESEGUENDO ALTRI ESAMI HO FATTO HOLTER E DEVO SAPERE RISPOSTA E DEVO FARE ECOCARDIO COLOR DOPPLER E PROVE SFORZO!………..ORA VORREI SAPERE DA LEI DEVO PREOCCUPARMI ? SECONDO LEI E’ LA CONSEGUENZA DELLO STOMACO? O SARA’ VERAMENTE IL CUORE?……….GRAZIE!

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, purtroppo può capitare che il ferrograd non sia tollerato e che dia effetti collaterali gastrointestinali. Ma è sufficiente interrompere l’assunzione e provare un altro prodotto. Per quanto riguarda tutti gli altri sintomi, mi sembrano eccessivi e poco spiegabili dal solo reflusso, tuttavia se ha già fatto molti controlli e non è uscito ancora nulla, probabilmente non c’è da preoccuparsi oltremodo. Ha patologie che aumentano in rischio cardiovascolare (ipertensione, diabete , ipercolesterolemia?) E’ ansiosa? saluti

    4. Anonimo

      BUONGIORNO DOTTORE GRAZIE X LA SUA RISPOSTA GENTILISSIMO!……..NO NON SOFFRO DI PRESSIONE ALTA ANZI DA RAGAZZA SPFFRO DI PRESSIONE BASSA! LA MASSIMA ARRIVA A 100 109 POI MAI SOFFERTO DI COLESTEROLO! MA HO UNA TIROIDITE DA 14 ANNI E SONO UNA PERSONA ANSIOSA!…………NELL’OCCASIONE GLI VOLEVO DOMANDARE RIGUARDO ALLA TIROIDE IO X ANNI HO PRESO EUTIROX DA 50 X TUTTA LA SETTIMANA! ORA DA 3 O 4 ANNI PRENDO LA PASTIGLIA DA LUNEDI AL VENERDI INTERA IL SABATO E LA DOMENICA A META’ PERCHE’ MI STAVA DIVENTANDO IPER! ORA DUE SETTIMANE FA MI SONO DISTRATTA ERA DI SABATO E HO PRESO LA COMPRESSA INTERA INVECE CHE A META’ ……….MI SARA’ DOVUTO DA QUESTO? SUCCEDE QUALCOSA?……………….IO STO’ PRENDENDO ANKE L’OMEPRANZOLO COME PROTEZIONE DELLO STOMACO HA DELLE CONTROINDICAZIONI?…………GRAZIE! E CORDIALI SALUTI A LEI

    5. Anonimo

      MI SCUSI DOTTORE HO DIMENTICATO DI DIRLE KE NN SOFFRO NEMMENO DI DIABETE!

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, un unico errore di assunzione di Eutirox non può spiegare i sintomi descritti.

    7. Anonimo

      ALLORA PER LEI COSA PUO’ ESSERE ANSIA? HO CI SONO PROBLEMI AL CUORE?

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ansia è sicuramente una causa plausibile, ma proceda con gli accertamenti prescritti per una diagnosi certa.

    9. Anonimo

      BUONASERA DOTTORE LA DISTURBO DI NUOVO X UN ALTRO CONSIGLIO RIGUARDO ALLA MIA PRESSIONE BASSA!……….IO STO’ PROCEDENDO X GLI ACCERTAMENTI X IL CUORE! MA MIO MARITO SOSTIENE ANKE KE STO MALE PUO’ ESSERE ANKE LA PRESSIONE BASSA! IO LA PRESSIONE BASSA L’HO DA QUANDO ERO RAGAZZA E NN HO MAI PRESO NULLA! X FARMELA ALZARE! LUI TRE GIORNI FA E’ ANDATO IN FARMACIA ! ED IL FARMACISTA GLI HA DATO GUTRON E DICE CHE DEVO PRENDERE 15 GOCCE AL MATTINO E QUANDO MI VENGONO LE CRISI!……..IO ONESTAMENTE HO PAURA DI PRENDERE LE GOCCE! XKE’ COME LE RIPETO NN HO MAI PRESO NULLA E POI NON ME LE HA DATE IL MEDICO!…………SECONDO LEI SBAGLIO IO O MIO MARITO CHE DICE CHE LE DEVO PRENDERE? LA MIA PAURA E CHE NON AVENDO MAI PRESO NULLA NON SO CHE EFFETTO MI FA!……….IO FRA QUALCHE MESE COMPIO 48 ANNI LA MIA PRESSIONE SI AGGIRA DAI 100……….100 E QUALCOSA LA MASSIMA! E FRA I 60 E 7O LA MINIMA I BATTITI DEL CUORE LA MAGGIOR PARTE DELLE VOLTE SONO NORMALI MA AVVOLTE ARRIVANO ANCHE FRA 80……90!………..ORA SECONDO LEI DEVO PRENDERE IL GUTRON?…………..GRAZIE!

    10. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, mi sembra che la pressione sia assolutamente accettabile così come il numero di battiti che sono assolutamente nella norma, per cui non prenderei nulla se non prescritto dal medico. Saluti.

  9. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    da qualche giorno ho iniziato ad avvertire bruciore di stomaco, dolore all’addome e un senso di pienezza e gonfiore. Che sia gastrite? Sono andata alla guardia medica, non dal mio medico perchè sono in vacanza, e mi ha detto di prendere il gaviscon dopo i pasti.
    Lei cosa mi consiglia? E cosa dovrei mangiare?

  10. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    Ultimamente ho avuto cattive abitudini alimentari: alla fine di pranzo e cena mangiavo sempre cioccolato e bevevo un bicchiere di Montenegro. Da settimana scorsa quindi ho iniziato ad avvertire bruciore di stomaco, perenni crampi della fame, crampi allo stomaco, continui gorgolii addominali e nausea. Secondo Lei può essere gastrite ? Il rischio di vomito è elevato? Venerdì ho l’appuntamento dal medico. Certo di una sua risposta le auguro una buona giornata.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile che sia una leggera gastrite.
      2. No, il rischio di vomito è improbabile.

  11. Anonimo

    Salve dottore.
    Prima di tutto mi scuso moltissimo per l’orario.
    La mia domanda è: quali sono gli esami del sangue per individuare il batterio? Emocromo o altri?
    La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Intende l’helicobacter? L’esame di riferimento è il breath test (un esame non invasivo che richiede di bere una soluzione acquosa e poi soffiare in un palloncino).

  12. Anonimo

    Buonasera dottore e da ieri che ho bruciore di stomaco e dolorini alla bocca dello stomaco mangio sempre ho sempre il senso di fame anche dopo i pasti e mentre mangio anche ho bruciore di stomaco secondo lei è gastrite?alle volte mi viene anche nausea..Grazie.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, si , i sintomi sembrano suggerire un alterazione gastrica e/o un problema di reflusso. Eviti pasti troppo abbondanti, mastichi bene con cura prima di deglutire e non vada a letto prima di 2 ore dal pasto.
      Eviti alcuni cibi e bevande: alcool, bevande gassate, bevande bollenti, birra, caffè, tè, menta, frutti aciduli, limoni, cioccolata, panna, burro, cipolle, aglio, carne grassa, formaggi, salumi, insaccati, pizza napoletana, spezie ( peperoncino, pepe), liquirizia.
      Se poi i sintomi dovessero continuare vada dal suo medico per una eventuale indagine o terapia. Saluti

  13. Anonimo

    Dottore o forti crampi allo stomaco e sento molto dolore all improvviso,e gastrite ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Possibile, ma non è l’unica ipotesi; se il dolori fossero molto forti raccomando il parere della guardia medica.

  14. Anonimo

    Buongiorno dottore,vorrei sapere il suo parere è circa un mese che dopo i pasti soprattutto dopo cena,sento un pò di mal di stomaco ma soprattutto inizio subito a sentire un obbligo di deglutire molto,un aumento di salivazione,e un nodo in gola e gonfiore in gola cosa può essere dottore? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Forse un po’ di reflusso, non lo sottovaluti e ne parli con fiducia al medico.

  15. Anonimo

    Buonasera dottore soffro di gastrite cronica,il dottore mi ha prescritto due scatole di geerdoof ora sono alla seconda scatola,pero quando finisco di mangiare poco dopo inizio a sentire dolori allo stomaco e continuo a deglutire e sento un bruciore alla gola

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, sono cure che fanno effetto dopo un certo tempo, comunque in caso di fallimento della terapia le consiglio di riparlarne col curante, potrebbe essere necessario eseguire una gastroscopia se non già fatto e valutare un altro tipo di terapia.

  16. Anonimo

    Buonasera doc! Giorni fa sono stato al prontosoccorso per un attacco d ansia, mi hanno fatto le analisi del sangue e ecg. Tutto ok solo un po nervoso e mi dimettono con causa ansia. Vado quindi dal mio medico che per tranquillizzarmi ulteriormente mi fa fare un altro ecg da un cardiologo (spiegando che i miei sitomi erano come un attacco di ansia con respiro affannato e dolori al petto lievi con un bruciore a lla bocca dello stomaco. Alla fine anche questo ecg va benone e pure la visita cardiologica. Il medico alloro mi prescrive gaviscon dopo ogni pasto e gastroloc alla mattina appena sveglio per 2 settimane, mi chiedo quindi, per curare la gastrite va bene come tempistica di cura? Scusate la mia ignoranza

    1. Anonimo

      Ps: dopo aver iniziato questa cura(2 giorni) sto molto meglio ma sento come un leggero bruciore all esofago all altezza della gola e dopo un pasto sento un po di bruciore nello stomaco ai lati.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, la durata va benissimo ed è il minimo indispensabile per avvertire l’efficacia massima di quanto prescritto.

  17. Anonimo

    Buonasera dottore da una settimana assumo lansoprazolo da 30 x una gastrite da antibiotico. Oggi di testa mia ho sospeso la cura xke mi da effetti collaterali gastrointestinali persiste ancora inappetenza aereofagite.Quanto tempo ci vuole x eliminare il farmaco dal corpo onestamente sono preoccupata xke non mi viene fame.Lei cosa mi consiglia? può essere che il lansoprazolo abbia peggiorato la situazione?Forse adesso mi sto facendo prendere dall’ansia certa di una sua risposta la saluto.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Pochi giorni.
      2. No, non può aver peggiorato.
      3. Domani raccomando di fare il punto con il medico, ma per ora niente panico, non c’è nulla di pericoloso/preoccupante.

  18. Anonimo

    Salve dottore sono una ragazza di 22 anni ed è da un bel po’ di giorni che ho mal di stomaco acidità nausea bruciore gonfiore di pancia questi dolori sono iniziati lunedì.la sera prima ho mangiato mezza pizza che era parecchio pesante era fatta con pollo al curry pistacchio provola affumicata e rucola e dopo ho bebuto la cocacola fresca per poter digerire quel giorno mi sn sentita male fino ad ora .ieri sono stata dal dottore e mi ha detto che ho aria nella intestino e che probabilmente è quella mezza pizza che mi sono mangiata a farmi male e mi ha dato delle pillole per 5 giorni dopo pranzo e dopo cena e mi ha dato delle gaviscon ma io dottore ho paura che sia congestione perché non mi sta passando proprio lei che cosa dice?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, si potrebbe essere un pò di congestione, in caso passa anche da sola, ci vuole solo un pò di tempo; il gaviscon è utile per limitare i sintomi da acidità gastrica tipo il bruciore. Segua la terapia e stia a dieta leggera. Saluti.

    2. Anonimo

      Dottoressa mi scusi ma io ho letto su internet che la congestione può causare la morte io comunque sono ansiosa e il mio dolore di stomaco e forte ieri notte non ho dormito e adesso ho paura la prego mi dica che non è congestione

    3. Anonimo

      Dottore ancora non mi è passato il dolore di stomaco ma la congestione più o meno quanto ci vuole di tempo per passare?la mia non è grave come descritto è letTo su internet?

    4. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, le consiglio di farsi visitare dal suo medico, non è su internet che si può sempre capire se una situazione è grave o meno. Data la durata dei sintomi non credo sia congestione, che poi non è sempre mortale, non si allarmi. Ci faccia sapere come va, saluti.

    5. Anonimo

      Dottoressa già mi sono fatta visitare mi ha detto che ho il colon infiammato e un po’ di gastrite mi ha dato dei medicinali debridat e le gaviscon e man a mano il dolore di stomaco sta affievolendo quindi credo Ke mi stia passando oppure le devo dire che lei è una persona incompetente?oppure il mio che mi ha visitato lo è mi scusi io sono una persona ansiosa lo capisce?grazie per avermi detto più o meno la durata grazie

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si fidi del suo medico e prosegua con la cura consigliata, vedrà che andrà a risolvere.

    7. Anonimo

      Dottore ancora non mi è passato del tutto ma credo che sia l ansia adesso perché tra due settimane devo andare a entaland e anche l anno scorso mi è capitato beh dottore che ne pensa oggi pomeriggio mi sono mangiata un po’ di gelato il dolore mi era passato ma ora c è l ho lei cosa ne pensa che può essere ansia oppure gastrite o congestione di nuovo?io credo sia ansia comunque che cosa mi consiglia di fare?dovrei andare di nuovo dal dottore?il dolore nn e come prima ma delle volte ho acidità non so che fare….

    8. Anonimo

      Dottore il dolore adesso è cambiato secondo lei che Cos e?sento che è diverso e poi ho acidità la cura l ho finita ma non mi è passato cioè si mi è passato ma mi sn mangiata stamattina due fette di anguria e poi solo la pasta e sono stata in bagno dopo e ho avuto diarrea in questo giorno ci sono stata due volte in bagno forse è l ansia perché giorno 10 luglio devo andare a etnaland oppure la congestione non mi è passata?e ansi si sta aggravano? Io non so cosa devo fare dottore mi dica lei cosa devo fare

    9. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ansia è una causa assolutamente plausibile, ovviamente non posso darle garanzie che sia il suo caso.

    10. Anonimo

      Dottore io domani pomeriggio vado dal medico e vedo se mi è passata la congestione o gastrite perché secondo me è ansia però non capisco se la gastrite o congestione mi è passata del tutto dottore può essere che è peggiorata di sopra perché ho fumato con la sigaretta elettronica oppure non fa niente??può essere??dottore per favore la prego mi risponda l ansia può portare anche al gonfiore di pancia e alla nausea?mi sono spiegata meglio quindi per favore mi dia un consiglio per favore non voglio morire!!!!!!!ho paura

    11. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, non penso che la sigaretta elettronica possa aver influito, se i sintomi erano presenti da prima. Faccia la visita domani, ma stia tranquilla, non intuisco nulla di grave di cui preoccuparsi così. Ci faccia sapere comunque, saluti.

    12. Anonimo

      Dottore io vorrei sapere solo che cosa ho secondo lei perché se mi succede qual cosa gUsardi la denuncio cioè la pancia la sento gonfia nausea stomaco chiuso e dolori come se l avessero presa a pugni la mia pancia quindi mi spieghi che Cos e lei lo dovrebbe sapere se è competente e se non è competente si è comprato la laurea arrivederci

    13. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace davvero, ma non sono abilitato a fare diagnosi, che peraltro a distanza temo che sia spesso impossibile fare. Questo servizio nasce con altri scopi e in nessun caso può sostituire il rapporto con il suo medico.

  19. Anonimo

    Salve dottore, poco fa ho mangiato metà tramezzino e mi sono accorto solo dopo che c era qualche formica dentro. A giudicare dalla quantità su ogni pezzo potrei averne ingerite 3-4. Che bisogna fare? Ho letto che ai muore per intossicazione da acido formico..ma anche con 3-4? Sono in vacanza dai miei suoceri al nord e mi sembra ingiusto scomodarli per qualche visita medica non avendo io l auto qui. In più le formiche muoiono nel corpo o possono tipo risalire l esofago e penetrare in altri organi? So che sembrano domande stupide ma sono molto preoccupato. Grazie mille

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, è molto improbabile che 3 – 4 formiche causino problemi, saranno digerite con il resto del cibo. Se non avverte alcun disturbo non c’è nulla da fare. Saluti

  20. Anonimo

    Gentile dottore, le scrivo per un dubbio. Da tempo ho bruciori di stomaco e soprattutto in periodi di stress alterno momenti di nausea (per cui fatico a mangiare) a momenti di acidità che migliora mangiando. è possibile che si manifesti anche così la gastrite? il fatto è che questa mattina mi sono svegliata con la bocca piuttosto impastata e nausea, che va e viene, associata a un senso di peso/nodo allo stomaco. siccome sto passando un periodo stressante mi chiedevo se può essere anche un fatto nervoso o se è il caso di preoccuparsi per questo nuovo sintomo. La ringrazio.

    1. Anonimo

      preciso che non ho vomitato né avuto diarrea, per cui non credo di aver mangiato qualcosa di strano..

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere legato a una sorta di gastrite nervosa, forse con un po’ di reflusso, ma raccomando ovviamente di verificare con il medico.

    3. Anonimo

      Il disturbo era sparito e ora è tornato, per cui sentirò lo specialista. Mi chiedevo, se fosse virale, in quanto dovrebbe passare? Come distinguere i due disturbi?

  21. Anonimo

    Buona sera dottore da 4 giorni ho finito la cura di klacid x placche alla gola. Possibile che l’antibiotico abbia causato gastrite?Ho senso di pienezza gastrica,bruciore allo sterno alla fine dei pasti,e un po’ di fastidio alla flora batterica certa di una sua risposta porgo distinti saluti

  22. Anonimo

    Buonasera. Mio figlio 26 anni da 6 giorni soffre di dolore sopra l’ombelico subito dopo avere mangiato con senso di pienezza e nausea. Esami di laboratorio effettuati emocromo, urine, amilasi, glicemia, tutto nella norma. Transaminasi got 62 e gpt 96. Non ha mai sofferto di problemi di fegato, non beve, ha assunto sporadicamente antinfiammatori per uso topico (voltaren ecc) e qualche moment per il mal di testa. Vaccinato per epatite B, controlli periodici per via del suo lavoro nella norma. Dieta in bianco per 4 giorni adesso presenta stitichezza(non evacua da 6 giorni) e si sente stanco, in più soffre di sonnolenza. Malgrado regolint e lassativi naturali è andato in bagno solo una volta con feci giallognole. Ecografia dell’addome effettuata stamattina tutto nella norma. In attesa di consulto gastroenterologico il medico curante ha scritto pantorc 40 la mattina e peridon 20 minuti prima dei pasti. Cosa fare per evacuare? Non si può ancora attendere lunedì in queste condizioni. Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buonasera, le transaminasi sono al di sopra dei limiti di normalità. Anche gamma-gt e bilirubina sono nella norma? Potrebbe trattarsi di una problematica del fegato o della colecisti o di una gastroenterite. Per la stitichezza è importante che suo figlio beva molta acqua, ma se non riesce ad evacuare deve farsi prescrivere dal suo medico qualche lassativo più efficace o provare a fargli fare un clistere. Saluti

    2. Anonimo

      La ringrazio per la pronta risposta siamo passati al Phospho-Lax ma ancora nulla, beve molta acqua per il resto degli esami attendiamo lunedì il consulto gastroenterologico ma l’urgenza rimane quella di evacuare, in più la spossatezza, il pallore e la stanchezza. Non pùò certo stare fino a lunedì così. Il pronto soccorso a Palermo gli ha dato codice verde e dopo 6 ore di attesa siamo andati via. La visita proctologica esclude un problema di intasamento della ampolla rettale quindi ci ha sconsigliato il clistere, intanto il ragazzo che di solito è forte come un leone rimane a letto in uno stato di grave astenia

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Purtroppo senza visitarlo non posso dire più di tanto. Controlli i parametri vitali: la pressione, la temperatura corporea, se urina. Se ritorna o peggiora il dolore addominale e la nausea, se aumenta la temperatura corporea o se non urina può sempre chiamare ancora il suo medico di fiducia o la guardia medica. Saluti

  23. Anonimo

    Salve dottore volevo chiederle un’informazione. Siccome ultimamente mi sento nervosa e con lo stomaco chiuso per via di problemi personali. Cosa mi consiglia di fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Piccoli spuntini durante la giornata, anzichè i soliti 2-3 pasti abbondanti; con il medico potrà invece valutare farmaci che coadiuvino la digestione togliendole questa sensazione di stomaco chiuso.

  24. Anonimo

    non l’ho ancora consultato. Può centrare ke ho iniziato un programma di allenamento un po’ intenso?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, mi sembra già più plausibile; la dieta è sufficiente e sufficientemente completa per compensare le richieste energetiche dell’allenamento?

      Raccomando comunque di verificare con il medico.

  25. Anonimo

    Non mi risulta. a volte quando mangio davvero troppo pesante specialmente la sera avverto gonfiore e un po’ di nausea, in quel caso la nausea è diversa. A volte mi basta anche una tazza di tè per placare il vuoto, per tamponarlo e farmi avvertire meno. Poi però un po’ riprende.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La gastrite è possibile, ma onestamente non credo che si tratti di questo; il medico cosa ne pensa?

  26. Anonimo

    Salve dottore. Alla mattina dopo 2 ore dalla colazione avverto sempre una forte fame che causa anche nausea, insieme avverto debolezza alle gambe. Faccio uno spuntino ke mi riprende un pochino e mi fa reggere a mala pena al pranzo. Dopo pranzo sto sempre bene, a volte capita dopo la merenda se passa troppo tempo per arrivare alla cena e ho mangiato più leggero del solito e ho fatto sport, poi mangio e sto benissimo fino alla mattina dopo. Alla mattina prima di colazione nonostante abbia sempre un po’ di fame non è mai quella fame così estrema. Può essere gastrite? Le risulta che la gastrite possa dare come sintomi anche la debolezza di gambe? Spesso sento anche impazienza/nervosismo prima di mangiare se non ho possibilità di mangiare subito.

  27. Anonimo

    Salve dottore
    Da circa un mese avverto bruciore alla bocca dello stomaco, poi con passar dei giorni, ho avvertivo un forte dolore all’addome con contazioni e scarichi di diarrea. Adesso il dolore all’addome si é tolto, anche se la dierrea non é andata via del tutto. Spesso anche avendo solo aria sento dolore o fastidio.
    Oggi ho un forte bruciore all’altezza sopra l’ombrllico con sapore di lingua amara.
    Sono andato dal medico, e mi ha consigliato di fare il test del elycobatter, ma vorrei farmi una gastroscopia che sencondo me é piú completa.
    Vorrei anche aggiungere che sapendo di essere intollerante al lattosio, stammattina ho bevuto per la prima volta il latte di Soya, ed ho notato che ha peggioraro la cosa.
    Cosa puó esser dottore?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Parta con fiducia dall’esame che le ha consigliato il medico, non è invasivo ed effettivamente potrebbe spiegare tutti i sintomi che ha descritto.

    2. Anonimo

      Grazie dottore per la risposta immediata.
      Quindi faró il testo del helicobacter pilori!
      Volevo solo evitare questa visita, per il fatto che se non risulterebbe nessun virus, erano solo spesi, al contrario della gastroscopia che penso dica tutto. Cma farò come mi ha detto il mio medico curante.
      La ringrazio ancora dottore.

  28. Anonimo

    Salve dottore,ieri ho effettuato la gastroscopia con biopsia x esofago di barrett e ancora oggi avverto come degli spilli sulla bocca dello stomaco e male alla gola quando mangio.tuttavia stasera ho mangiato e adesso ho la nausea…potrebbe essere qualcosa che mi hanno fatto di sbagliato o è normale sentire ancora dolore?ammetto di essere un super ansioso e magari mi sono fissato io sulla nausea ma il dolore ce l’ho davvero!grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente un po’ di fastidio residuo e nulla di preoccupante, ma ovviamente se domani lo avvertisse ancora senta anche il parere del medico.

  29. Anonimo

    Buongiorno, ho da poco scoperto di avere la gastrite atrofica autoimmune. Da anni ho sempre avuto il valore dell’ MCV alto, il mio medico non ha mai voluto indagarne il motivo ma a settembre facendo i test preconcezionali ho scoperto di essere affetta da tiroidite di hashimoto e sotto consiglio di un altro medico ho eseguito anche l’analisi per la mucosa gastrica che è risultata alterata (38.3 valore di riferimento <10). Non ho particolari sintomi e il valore della vitamina b12 è buono (691 su 197-866). Il mio medico non ha voluto prescrivermi la gastroscopia perchè questo valore alto poteva dipendere dall' ipotiroidismo appena scoperto e non ancora curato. Ho appena ripetuto gli esami e il valore degli anticorpi per la mucosa gastrica si è alzato ancora (53.8). Sono spaventata, non si trovano molte informazioni sulla gastrite autoimmune e io sono piena di dubbi:
    – Cosa mi comporterà in futuro questa patologia essendo degenerativa?
    – Quali rischi corro? Potrò comunque continuare ad avere una vita normale o arriverà il momento in cui questa patologia diverrà davvero debilitante?
    – esistono terapia che possono tenerla a bada e ridurre il rischio che si sviluppi un tumore? (ho letto che le persone con questa patologia ne sono predisposte).

    Appena possibile ritornerò dal mio medico, che di certo mi prescriverà la gastroscopia e parlando con un gastroenterologo di certo ne saprò di più, ma per avere appuntamento e risposte ci vorrà un po' di tempo e io ho bisogno di capirne qualcosa di più adesso perchè il non sapere cosa dovrò affrontare mi fa troppa paura.

    La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità. Cordiali Saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma è purtroppo una patologia che non conosco a sufficienza e non mi sento quindi in grado di rispondere alle sue legittime domande; potrebbe eventualmente esprimere i suoi dubbi su medicitalia.it, dove troverà gastroenterologi in grado di chiarire questi aspetti.

    2. Anonimo

      da un po’ mi vengono dolori forti in mezzo allo sterno forti mi si irradiamo alle mandibole e al braccio del cuore ….fatto tutto dal cardiologo cardiogramma eco al cuore e sotto sforzo ….cuore a posto …..ma i sintomi sono come quelli dell’infarto ….se prendo 10 gocce toradol mi passa …..sto brutto dolore che mi assle anhe la notte o quando meno me lo aspetto ….due anni fa avuto elico bacter pilory …..eliminato ,,,fatto gastroscopia …mi hanno detto gastrite ……ora sono in pensiero x il mio mal vivere …..mi succede all’improvviso …..mi bruca spesso a gola mi viene durante il dolore a fare ruttini ……mi dicono che è i reflusso esofageo …….faccio notare che io sono un’ansiosa prendo ansiolin ……ora nn so più che pensare se cuore stomaco ….ansia ….cosa mi consiglia …..

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ansia e stomaco possono spiegare i sintomi e Toradol peggiora la salute dello stomaco.

  30. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    ho 50 anni e soffro di esofago di Barrett, ernia iatale e conseguente reflusso esofageo, e questa condizione mi provoca acidità e dolori retrosternali.
    Ho effettuato due gastroscopie a distanza di 3 mesi e mezzo, la seconda dopo aver seguito una terapia per alleviare i sintomi.
    I medicinali che ho (e sto) assumendo sono Peptazol 40, Levopraid 25, e Pasaden.
    Il Dottore che ha effettuato le gastroscopie ha rilevato un notevole miglioramento nella seconda, e anche i sintomi si sono attenuati (anche se non ho risolto del tutto i dolori retrosternali).
    Quando ho effettuato le gastroscopie hanno anche effettuato una biopsia, e vorrei capire come interpretare i due referti.
    Referto 1:
    Diagnosi: frammenti di mucosa gastrica di tipo antrale e di tipo fundico con lieve infiltrato infiammatorio cronico ed edema nella lamina propria. Ricerca Helicobacter Pylori con colorazione Giemsa modificata: positiva (+). Ricerca HP.
    Frammenti di mucosa squamosa e ghiandolare con metaplasia intestinale e moderato infiltrato infiammatorio cronico nella lamina propria. Compatibile con esofago di Barrett. Esente da displasia.
    Referto 2:
    Descrizione microscopica: mucosa della giunzione esofago-gastrica con flogosi cronica ed acuta del chorion e aree di metaplasia intestinale di tipo incompleto (2 frustoli)
    Diagnosi: mucosa gastrica di tipo ossintico ed antrale nella norma. Quadro morfologico compatibile con esofago di Barrett. Ricerca Helycobacter Pylori con colorazione Giemsa modificata: negativa.

    Vorrei capire:
    1) Cosa significano termini come mucosa di tipo antrale e fundico, metaplasia intestinale, displasia, mucosa di tipo ossintico, flogosi cronica ed acuta del chorion… cioè, se si tratta di cose normali o meno.
    2) Se c’è un miglioramento dal primo referto al secondo.
    3) Cosa significa Helycobacter prima positivo e poi negativo e cosa comporta.
    La ringrazio tanto.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1/2. Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi sui referti della gastroscopia.
      3. Il fatto che l’helicobacter si sia negativizzato al secondo esame potrebbe essere dovuto alla terapia in corso.

    2. Anonimo

      Salve dottore scrivo qui xche nn sono riuscita a scriverle direttamente….volevo chiederle delle cose,sicvome è da un po di che ho rigidità alla zona dello stomaco e nn posso neanche toccarlo perché mi faale ho reflusso ,il mese prossimo ho prenotato una gastroscopia però volevo sapere se x qnto riguardano i sintomi devo preoccuparmi tanto oppure no…ho paura di un tumore!!! Aiuto

La sezione commenti è attualmente chiusa.