Tutte le domande e le risposte per Gastrite: sintomi, cause, dieta e cura
  1. Anonimo

    salve dottore sto assumendo d aqualche giorno motilex per problemi digestione stomac ecc ieri dopo 2 3 giorni di trattamento e danche oggi mi è comparso l’effetto collaterale di avere la lingua bloccata e di far fatica a parlare ( mi son ritrovato un accento alla francese ) e una sensazione di muscolo contratto sempre dalla lingua, cosiglia di continuare il trattamento o fermarsi ? ho 24 anni non sono andato al ps xk sapevo che poteva essere una reazione collaterale al farmaco leggendo il foglio illustrativo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sospenderei in attesa di sentire il medico.

  2. Anonimo

    Gentile dottore
    La gastrite può portare un indolenzimento
    Dell addome superiore?
    Spesso (soprattutto dopo aver bevuto latte) mi si presentano dolori tipo indolenzimento…un esempio come se avessi fatto palestra e avessi prodotto acido lattico nei muscoli addominali, e fa male anche alla palpazione ad esempio quando mi insapono sotto la doccia. O ancora quando mi siedo e ‘comprimo’ l addome sento fastidio e dolore.
    Mi e già capitato in passato, adesso sono gravida e vorrei evitare di andare da un gastroenterologo almeno finché non partorisco

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, potrebbe essere sintomo di ernia iatale e/o reflusso, ma lo segnali in ogni caso al ginecologo.

  3. Anonimo

    Buongiorno ho 43 anni mi hanno asportato nel 2003 la colecisti. Da un anno circa quando assumo farmaci, es paracodina o antinfiammatori ho un forte dolore allo stomaco che toglie il respiro, se mangio si attenua. Ho fatto recentemente una gastroscopia che evidenzia solo una una iperplasia e millimetriche erosioni della parete dello stomaco. Non bevo e non faccio uso di farmaci se non in rare occasioni. Volevo chiedere se l’asportazione della colecisti può essere la causa e in tal caso cosa devo fare. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al di là dell’esito della gastroscopia ha già provato con protezioni per lo stomaco?
      Quanto spesso usa gli antinfiammatori?

    2. Anonimo

      Grazie per la celerità della risposta; uso protettore gastrico ” lansoprazolo”. Da circa 3 anni uso gli antinfiammatori tipo OKKI due bustine al mese per dolori mestruali. In passato ho usato nimesulide per tutto, tonsillite e dolori muscolari. Ho subito un paio di interventi chirurgici circa 3 anni fa e mi hanno somministrato farmaci senza protettore gastrico. ( mioma all’utero e colecisti ). Ora mi hanno prescritto malox e in caso di dolere buscopan. La diagnosi dell’iperplasia marcata in assenza di assunzione di farmaci mi ha fatto pensare alla colecisti che non ho più. Ma se non è la causa dell’iperplasia dovrò forse modificare lo stile di vita sempre di corsa. Grazie e buona giornata.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il dolore mi conferma che compare solo con l’uso dei farmaci?

    4. Anonimo

      Di solito si, x alimenti mi è capitato solo due volte, una dopo aver mangiato ciliegie- in quel caso sono stata male con forte dolore da andare al pronto soccorso. Grazie.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In questo caso non penserei a problemi più importanti, eventualmente valuti antidolorifici più delicati verso lo stomaco.

    6. Anonimo

      grazie x il consiglio e la disponibilità.

    7. Anonimo

      Ha qualche farmaco antidolorifico e antinfiammatorio da consigliarmi per dolori mestruali? Grazie

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci.

  4. Anonimo

    Buonasera dottore,vorrei avere dei chiarimenti se è possibile,quando si dice “dolore oppressivo dietro lo sterno”sarebbe sempre la parte davanti del corpo oppure per intenderci dietro la schiena?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Davanti.

  5. Anonimo

    Salve dottore volevo chiederle secondo lei se si può trattare di gastrite ieri dopo aver ingerito del latte ho avuto dei forti maldi pancia seguiti da due colpi di colite ..non mi sono accurata di mangiare in bianco e oggi purtroppo ho avuto un altro episodio cosa mi consiglia di fare ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Parla di colite perchè sa di soffrirne?

    2. Anonimo

      No in realtà sono state degli episodi di dissenteria 2 per l esattezza e tre oggi tutto ciò dopo avere ingerito del latte potrebne mica essere un intolleranza al lattosio ?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, anche a me è venuto il dubbio del latte.

  6. Anonimo

    Mi e’ stata diagnosticata gastrite biliare dopo gastroscopia ma come alimentazione evitare i grassi come formaggi grassi carni grasse fritti ecc. ma in realtà cosa posso mangiare ? La terapia:motilexprima pranzo e cena Questran dopo pranzo e cena

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Un’indicazione molto generale per farsi un’idea è che gli alimenti animali sono da limitare fortemente, fritti da escludere.

  7. Anonimo

    Salve dottore,
    Qualche giorno fa ho scritto in un’altra sezione per paure infondate..ma adesso sono qui per una domanda…l’azitromicina puó far venire le gastrite? (Ho fatto la gastroscopia lo scorso anno con esito di gastrite erosiva) ho assunto solo tre compresse ma il secondo giorno stavo già male… Dolore/bruciore,eruttazioni anche acide(sensazione sali scendi)inappetenza,senso di pienezza dopo pochi bocconi,gonfiore (tant’é che mi fa male se premo sull stomaco). Da venerdì sto così…ma il mio medico ha detto solo di prendere Raxar prima dei pasti e che ovviamente cambieremo la terapia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo sì, può dare quei disturbi.

    2. Anonimo

      E possono questi effetti persistere anche dopo giorni dalla sospensione dell’antibiotico?Adesso sto prendendo il gastroprotettore oltre al domperidone ma credo che due compresse di omeprazolo non siano sufficienti per avere risultati.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Serve pazienza per risolvere, ma non assuma più compresse di quelle prescritte.

    4. Anonimo

      No assolutamente..sono andata dal medico che mi ha cambiato antibiotico ma non lo sto ancora assumendo per questi problemi.Grazie.

  8. Anonimo

    Salve e un mesetto ke accuso dolore al fianco e stomaco con forte bruciore e dolori alle ossa dello stomaco bocca amara e spaesata ho come la sensazione di avere la testa distaccata dal corpo…il mio medico mi ha scritto l Helycobacter Pilori diagnosi gastrite acuto…attendo i risultati…lei mi sa dire se questo sentirmi spaesata dedole sia causa di una gastrite acuta? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ora è tutto più chiaro, mi ha scritto in precedenza nella pagina del lattosio ma il breath test segnato era quello relativo all’helicobacter… In ogni caso può fare riferimento alle risposte date in precedenza.

    2. Anonimo

      Si mi ha trovata un po agitata consigliandomi anche due camomille al giorno …

    3. Anonimo

      Mi scusi l ignoranza ma cosa vuole dirmi con adesso e’ tutto più chiaro?

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi ha scritto nella pagina del lattosio, ma il breath test che ha fatto è quello per l’helicobacter.

    5. Anonimo

      E quali sono le differenze

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’intolleranza al lattosio presuppone di essere incapaci di digerire latte e derivati, mentre rilevare l’helicobacter significa avere un’infezione allo stomaco in grado di causare gastrite e reflusso.

  9. Anonimo

    E il dolore al fianco può essere causato da ciò

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì.

  10. Anonimo

    Salve dottore stamm ho ritirato le analisi dell helicobacter pylori breath test con qst risultati…
    Minuti (delta 13 PDB)
    0 -28,04
    30 -27,46
    Differenza VAL DELTA 0.58

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi sembra negativo, ma mi riporta il valore di riferimento?