Tutte le domande e le risposte per Gastrite: sintomi, cause, dieta e cura
  1. Anonimo

    Salve dottore mi succede di avere dei dolori allo stomaco certe volte vomito la mattina c’è l ho già da un po di giorni non è particolarmente forte ma da un leggero fastidio di cosa si potrebbe trattare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Influenza intestinale se passerà nel giro di qualche giorno, viceversa andrebbe segnalato ed indagato con il medico perchè potrebbe essere reflusso.

      Dieta leggera a prescindere dalla causa.

    2. Anonimo

      quindi dovrei prendermi qualche farmaco?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe sicuramente averne sollievo.

    4. Anonimo

      Pensi che ho 18 anni

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’influenza intestinale colpisce dagli 0 ai 99 anni.

  2. Anonimo

    Salve dottore,
    La gastrite acuta può essere accompagnata da febbre?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non che io sappia.

  3. Anonimo

    Buongiorno dott può il dolore alla bocca dello stomaco portare debolezza e vertigini

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il dolore ha idea che causa abbia?

    2. Anonimo

      Dolore dietro alla schiena e bruciore

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Servirebbe indagare meglio con l’aiuto del medico attraverso una visita, senza la certezza della causa non possiamo sapere se sia legato agli altri sintomi.

  4. Anonimo

    Salve gentilissimo dottore,io avvo già scritto gg fà chiedendo se i calcoli x caso si potevano formare dopo 2 anni,e cmq lunedi ho l’ecografia! Il punto è he in questi gg ho nausea un pò quando vuole,e ieri dopo una corsa x rincorrere il cane ho accusato una punta a dx dello stomaco,ma non sotto le costole,a un paio di cm dal centro stomaco e a circa 5-6 cm sotto le costole più alte,se inspiro sento come una punta,proprio come quando si corre e ho bruciore…..fastidio anche dietro ,un pò più sù dei lombi….cosa può essere……grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dopo qualche minuto è scomparso il dolore?

    2. Anonimo

      No dottore il dolore è inizato alle 16 e alle 23 ce l’avevo ancora,poi sono andata a letto,e il mattino è ricomparso anche se più leggero,nel pomeriggio ho lavorato senza dolore,dato che con i pasti più grandi sembra si attenui un pò,ora di cena di nuovo nausea ,così anche dopo cena e stamattina senso di dolore e bruciore al solito posto. A stomaco vuoto sembra ripresentarsi di più il bruciore…e con i piccoli pasti…..2 anni fà ho fatto la gastro con biopsie varie,trovate piccole erosioni….poi rifatto dopo un anno la gastro ed ero guarita,biopsia x celiachia ed hb negative,ma sempre problemi digestivi……adesso dovrei rifare la gastro x sospetta gastrite atrofica che non mi assimila il ferro da tutta la vita……eco x i calcoli fatta 2 anni fà esatti e negativa…..la ringrazio

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La causa potrebbe essere proprio la gastrite.

  5. Anonimo

    Gentile dottore sono circa 3 mesi che ho problemi digestivi non digerisco niente avvolte ho acidità e 2 volte è capitato di rimettere .. Questo senso mi dura 2 settimane circa poi svanisce e poi ritorna insoma sono circa 3 mesi che vado avanti così … Ho spesso nausea e dolori al fianco sinistro anche l’acqua mi da gonfiore e nausea … Dovrei preoccuparmi ? di cosa si può trattare secondo lei .. Premetto che sono spesso raffreddata perché prendo colpi d’aria .. Ieri sera avevo un forte bruciore alla trachea e dolore dietro la schiena poi dopo un paio d’ore è passato tutto .. mi è rimasta la cattiva digestione … Puo’ essere una cosa grave sevondo lei? La ringrazio di cuore per una sua risposta .

    1. Anonimo

      Dimenticavo ho 32 anni ..

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sembra reflusso, vedrà che parlandone con il medico potrà risolvere rapidamente.

  6. Anonimo

    Buonasera dott o acidità e bruciore di stomaco 2 anni fa o curato l elictobatter si può regredire anche se lo curato o può essere solo una gastrite

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Era stata verificata la guarigione?

    2. Anonimo

      Si rifeci il test e risulto nella norma

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può tornare, ma è poco probabile che succeda.

  7. Anonimo

    Salve Dr. sono 2 settimane che ho dolore di notte allo stomaco appena mmi sdraio con delle extrasistole che mi vengono forse dallo stomaco, cosa posso fare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È mai stato diagnosticato reflusso?

    2. Anonimo

      Ho fatto la gastroscopia a settembre ma ha dato esito negativo, ho preso dei farmaci senza nessun risultato. Cosa posso fare, ? perché queste extrasistole e difficolta’ a fare un respiro profondo qualche volta durante la notte?Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Soffre d’ansia?

    4. Anonimo

      Buongiorno, Dr. soffro di ansia di nervosismo, cosa posso fare? grazie

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Tecniche di rilassamento e/o psicoterapia e/o farmacoterapia.

    6. Anonimo

      Grazie Dr. che tipo di farmacoterapia?

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ansiolitici.

    8. Anonimo

      Grazie Dr. quale tipo di ansioliti?

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Da valutare con il medico.

    10. Anonimo

      Grazie Dr. per la gentilezza, cordiali saluti

  8. Anonimo

    Buonasera Dottore. Ho 43 anni fisico in forma, 180×82 kg. Ho un’ulcera duodenale cicatrizzata ed un’ernia iatale diagnosticati nel 2001 con gastroscopia. All’epoca non avevo helicobacter p.. E’ circa un mese che l’appuntamento con il pranzo e la cena e’ diventato una fonte di disagio. Premesso che non ho piu’ quel grande appetito di una volta, e che accuso una leggera costipazione alla bocca dello stomaco, ultimamente, durante i pasti avverto una sorta di pienezza ma che e’ dovuta all’aria nello stomaco. Mi devo alzare piu’ volte sforzandomi di faruscire quell’aria che a volte, 1 su 3 mi costringe a rimettere tutto il cibo appena mangiato. Ho fatto per due settimane pantopan 20mg una cp al di’ e gaviscon dopo i pasti e prima di coricarmi. Non e’ cambiato nulla. Che cosa potrebbe essere. Le ripeto che l’appuntamento con i pasti e’ diventato un incubo. Grazie e buone feste.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dopo le due settimane di terapia non andava neppure un pochino meglio? Glielo chiedo perchè dopo questo lasso di tempo si iniziano a vedere i risultati, che si concretizzano nelle settimane successive.

  9. Anonimo

    Salve dottore, io soffro di gastrite dovuti a periodi di forte stress. Questa volta però prima del bruciore allo stomaco, mi è venuto un dolore al lato destro all’altezza delle costole. Volevo chiedere se anche questo dolore potesse essere legato alla gastrite.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, possibile, ma va comunque segnalato e verificato con il medico.

  10. Anonimo

    Salve dottore,le avevo scritto 10 giorni fa per raccontarle dell’attacco di gastrite acuta che aveva colpito mia madre.
    Passati i primi giorni ancora doloranti per i postumi dell’attacco tutto sembrava andare meglio,naturalmente accompagnato dalla cura prescritta dal medico e da una alimetazione quanto più attenta. Ieri però ,forse a causa di un caffè di troppo, si è ripresentato un po’ di dolore accompagnato da forte aerofagia. È un segnale preoccupante o deve solo fare più attenzione?
    Inoltre prende l’omeprazolo ogni mattina, questo può provocare dei disturbi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Serve solo più attenzione; in genere omeprazolo è ben tollerato.

    2. Anonimo

      La situazione ieri è degenerata di nuovo e siamo dovuti ricorrere ancora alla flebo….in settimana farà la gastroscopia,dobbiamo stare in pensiero?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Penso solo ad una forte gastrite, ma è corretto verificare. Mi tenga al corrente.

    4. Anonimo

      Stamattina va già meglio,certo debilitata ma solo con un leggero fastidio.ritiene necessario effettuare la visita prima delle feste? E poi cosa deve evitare per ricadere in questi episodi e per quanto tempo?
      Grazie tante

    5. Anonimo

      Scusi ancor al’insistenza delle domande,ma ho letto che i sintomi della gastrite sono spesso confondibili con quelli dei tumori gastrici e la cosai terrorizza!
      Nel caso di tumore quali altri sintomi bisognerebbe tenere in considerazione?

    6. Anonimo

      Caro dottore,dopo l’attacco del sabato mia madre si è recata dal medico che le ha prescritto degli esami del sangue e delle urine e gli ha detto di prenotare la gastroscopia. Dalla domenica mia madre ha sospeso l’assunzione delle mepral perché da quando ha iniziato a prenderle si è accorta che rendevano la sua urina più scura (cosa che è tornata alla normalità dopo aver interrotto la cura).
      Ad oggi sembra tutto piuttosto tranquillo,mangia spesso e poco e soprattutto tutto rigorosamente privo di grassi e soprattutto niente caffè!
      Crede che quello che sta facendo sia sbagliato o è meglio provare a gestire la situazione senza medicine,visto tra l’altro la sua sensibilità ai farmaci?

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi sembra che l’atteggiamento del medico sia molto scrupoloso, quindi va benissimo.

    8. Anonimo

      Salve dottore, le scrivo perché mia madre ha ritirato le analisi e tutti i valori risultano nella norma ad eccezione del gamma gt che supera di molto il limite massimo. Ora vorrei chiederle se è possibile che questa alterazione possa essere il frutto delle medicine che ha preso negli ultimi giorni (mepral,ranadil, plasil…). Tra l’altro le avevo detto che dopo 15 giorni ha sospeso le mepral perché aveva riscontrato un cambio nel colore delle urine,che sono tornate limpidissime. Adesso mangia solo in bianco e carne e pollo alla griglia e sembra che tutto vada discretamente,anche se soffre terribilmente la mancanza del caffè.
      Crede che sia necessario effettuare nuovamente le analisi tra qualche giorno?

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Risultato e valori di riferimento?

    10. Anonimo

      Salve dottore scusi il ritardo ma le scrivo per aggiornarla sulla situazione di mia madre. Ha effettuato una ecografia addominale dalla quale è venuto fuori che ha tre calcoletti di circa mezzo centimetro alla cistifellea….ieri il medico gli ha prescritto il deursil per vedere se si riducono. Quello che mi chiedo è ,visto che solo quelli di colesterolo si riducono,è possibile che sia tali pur nn avendo tassi elevato di colesterolo nel sangue?
      E poi quello che mi preoccupa è il suo stato emotivo, il dolore l’ha segnata ed ha perso sette chili perché teme che mangiare la possa far sentire ancora male. Cosa mi suggerisce?

    11. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Non ho capito la domanda.
      2. Provi a spiegarle che una dieta corretta, leggera, non solo non è un pericolo ma è necessaria per potersi riprendere e combattere efficacemente anche il dolore.

    12. Anonimo

      Volevo sapere se è possibile che i calcoli siano di colesterolo nonostante dalle analisi del sangue nn risulti alterato il livello di colesterolo. Si tratta di due cose separate?

    13. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sono fattori indipendenti (o comunque non sempre legati).

  11. Anonimo

    sinceramente dottore non ho avuto tempo di andare ancora dal dottore ma ieri ho finito di prendere lasoprazolo e adesso non ho piu male allo stomaco un po di nausea se mangio pepperoni come ieri sulla pizza ma per il resto sto bene solo che 4 giorni fa dopo aver bevuto una tisana di valeriana ho incominciato il dolore dalla bocca dello stomacco a dietro alla schiena poi piu niente basta piu avuto disturbi

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È normale che alcuni alimenti possano darle fastidio.

  12. Anonimo

    dottore rettifico non mi ero accorto che nel ecografia addome completo mi hanno trovato sabbia nella bile potrebbe essere la causa di tutto?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, potrebbe influire.

    2. Anonimo

      lei cosa mi consiglia avevo iniziato dersul da 300 ma ho dovuto smettere mi provocava disenteria

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha segnalato al medico che non lo tollerava? Ci sono eventualmente dosaggi più bassi con cui iniziare.

  13. Anonimo

    buonasera,ho 59 anni e mi hanno dianiosticato gastrite cronica e HB,questi mi causano molti dolori, il medico mi ha prescritto due antibiotici e la protezione per lo stomaco. gli ho presi per 10 giorni e all’inizio mi sentivo meglio poi però i dolori e il gonfiore allo stomaco sono tornati. cosa mi può consigliare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È stata verificata l’eradicazione?

    2. Anonimo

      no, nn è stato verificato. devo rifare il controllo?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In genere si verifica.

    4. Anonimo

      grazie andrò a fare un controllo

  14. Anonimo

    no,anche il mio medico dice che sia ansia.ma il fastidio inizia dallo stomaco come un bruciore e specialmente la notte e come se si blocca qualcosa e nn riesco a ruttare ,devo alzarmi per evitare il fastodio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe esserci un po’ di gastrite/reflusso (che tra l’altro sono peggiorati dall’ansia).

  15. Anonimo

    scusi ancora,ma da cosa potrebbe dipendere ?se sto in piedi ho seduto si sentono di piu ..inoltre mi porta molta stanchezza. grazie..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Possiamo escludere che sia un po’ di ansia?

  16. Anonimo

    il dolore all addome e diminuito ,sento delle lievi fitte dietro fra scapole e schiena .dipendono anche dall colon irritato oppure no?a letto un po si calma .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Improbabile.

  17. Anonimo

    il fastidio x ora sembra sotto la costola destra come un peso e un lieve bruciorino .mi capita che dopo uno starnuto sento come delle pulsazione dentro che spariscono dopo un pò.da cosa puo dipendere quest ultimo?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Forse la contrazione muscolare che preme sull’intestino, ma non sono troppo sicuro di questo.

  18. Anonimo

    scusi ma il debriat va assunto 2 volte al giorno ,perche nn ricordo bene cosa mi ha detto il dottore…ricordo solo prima di mangiare.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      2-3 capsule al giorno.

  19. Anonimo

    ancora nn ho assuntro il farmaco..si soffro di digeione lenta che mi provoca a volte reflusso.puo dipendere da questo?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, è plausibile.

  20. Anonimo

    si.ma a volte nn capisco bene perche si spostano sempre queste piccole fitte.ne ho perlato cn il mio medico dice che probalbile e il colon.mi haprescritto il debriat .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Avevo il dubbio di calcoli alla cistifellea, ma sarebbe emerso con la visita; va meglio con Debridat? Ha mai sofferto di reflusso?

  21. Anonimo

    no ,solo un lieve gonfiore e stitichezza.ho anche come dei dolori fra spalle e schiena specialmnte se sto fermo in piedi.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dolore spalla destra?

  22. Anonimo

    ad esempio?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Diarrea? Stitichezza? Gonfiore? Dolore?

  23. Anonimo

    salve dottori ,da un paio di giorni ho dei fastidi strani,come bruciori di stomaco piccole fitte addome superiore destro, e anche sul fianco ,fitte sempre di lieve entità alle spalle e pesantezza ai reni quando sto in piedi.inoltre sento come se avessi aria e delle volte anche un po di gonfiore alla pancia ..alito cattivo , stanchezza come se avessi l influenza anche se la temperatura corporea e buona,di cosa potrebbe trattarsi?grazie mille ,cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sintomi intestinali?

  24. Anonimo

    Salve dottore,
    Sabato scorso mia madre ha avuto un attacco di gastrite acute e per farlo cessare è stato necessario fare una flebo…adesso sono passati due giorni e ogni mattina prende l’omeprazolo,la situazione é decisamente migliorata e sta seguendo un’alimentazione super depurativa e leggera,ma avverte ancora come un peso nello stomaco. Volevo chiederle quanto tempo bisogna aspettare per verificare che la cura ha effetto?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      2-3 settimane.

  25. Anonimo

    non o bruciore ma a volte dolore forte con alcuni cibi

  26. Anonimo

    *omeprazolo…..pardon

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Stacca le cure troppo presto, sia l’omeprazolo che il pantoprazolo vanno continuati almeno 2-3 settimane prima di giudicare.

    2. Anonimo

      buongiorno dottore…….si ha ragione,forse ho pasticciato troppo con le cure…ho il maledetto istinto del “fai da te”…..
      pero’ ieri,dopo aver passato una notte in bianco con le palpitazioni,ho deciso di saltare la pastiglia della sera…….stamattina stavo benissimo e ho riposato benissimo……ho fatto colazione(the +4 biscotti) e prima ho dimezzato la pastiglia del mattino,percio’20mg…..l’altra meta’ la prenderei verso sera……….beh,finita la colazione ,sono ricomparse le palpitazioni….
      che sia allergica al prodotto?…..leggo sul bugiardino che nelle controindicazioni c’è……”grave capogiro con aumento del battito e sudorazione” …..puo’ essere?

    3. Anonimo

      piu che istinto…..diciamo “vizio”!!!
      …avevo sbagliato parola

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere il reflusso a causare le palpitazioni (oltre che l’ansia…), è uno dei cosiddetti sintomi atipici.

    5. Anonimo

      OK! grazie dottore……comunque ora che ho dimezzato sto meglio

  27. Anonimo

    buongiorno dottore……è da circa 3 settimane che soffro di mal di stomaco con senso di svuoti e palpitazioni all’interno…….ho preso omoprazolo da 20mg la prima settimana, senza un risultato positivo……allora ho preso peridon(3volte al giorno) la seconda settimana….anche qui,senza risultati……sono stata dalla mia dottoressa che mi ha prescritto…pantoprazolo 40mg 2 volte al giorno….. il giorno dopo ho avuto alterazione cardiaca con extrasistole…quasi svengo…..
    sono stata al prontosoccorso e dopo aver fatto,pressione ,cardiogramma ed esami del sangue….la diagnosi è, che va tutto bene e che forse c’è una gastrite…percui pantoprazolo 40mg x un mese e a seguire pantoprazolo da 20mg……..
    visto che con una pastiglia da 40mg al giorno (come dicono al prontosoccorso) i dolori c’erano ancora……ho deciso di seguire la terapia della dottoressa di 2 pastiglie da 40mg algiorno……
    dopo 4 giorni che faccio sta cura…..ho ancora disturbi allo stomaco(no acidita’ no reflusso) tipo un peso indigesto…..e….cosa piu preoccupante,ho ancora le palpitazioni
    che idea ha in proposito?….. devo fare una gastroscopia?

  28. Anonimo

    Salve Dottore,
    sono giorni che accuso dei leggeri fastidi alla bocca dello stomaco, a volte leggera nausea e più di tanto non riesco a mangiare.
    ho periodi anche di reflusso, ma ora non accuso ne bruciori ne rigurgiti. Ho anche un senso di debolezza e dolori ossei sparsi.
    Essendo un periodo nervoso-depressivo non so se può essere causato da quello come presume il mio medico curante ho magari anche una possibile gastrite.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Lo stress incide sicuramente, poi in questa stagione non sono rare le forme virali con questi sintomi.

    2. Anonimo

      la ringrazio dottore, io visti i frequenti disturbi avrei pensato ad un controllo più approfondito a livello gastrico, ma per il momento il mio medico dice che non occorre.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Condivido il parere del suo medico, per la gastroscopia c’è tempo.

    4. Anonimo

      la ringrazio ancora dottore.

  29. Anonimo

    si dottore sono una fumatrice, io a dirvi il vero anche quando mi tranquillizzo ho sempre questo peso allo stomaco accompagnato da reflussi che salgono facendomi fare dei piccoli ruttini, credo che l’ansia possa subentrare fino ad un certo punto… a vostro parere come pensate che io possa risolvere questo problema?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Valuterei con il medico come curare il reflusso.

  30. Anonimo

    dottore scusatemi ancora ma ho bisogno di togliermi questo pensiero per sapere se possa c’entrare qualcosa con quello che mi è successo… mi è capitato di fare uso di cannabis il giorno prima di sentirmi male ho avuto un senso di nausea che mi è durato circa una decina di minuti e poi mi è passato tutto, il giorno dopo facendo lo stesso in piccolissime dosi è incominciato tutto questo dilemma… premetto che con questa paura non lo farò mai più però per tranquillizzarmi vorrei sapere se tutto questo possa incidere con il mio consumo di quello che ho appena citato

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Cannabis a parte fuma?