Tutte le domande e le risposte per Fibrillazione atriale: sintomi, terapia e cause
  1. Anonimo

    Gentile dottore, volevo sapere se in un cuore che è sempre stato sano (ho 25 anni, e l’ultima visita cardiologica fatta per semplice scrupolo risale a 2 anni fa, in cui era tutto ok) si può scatenare la fibrillazione attuale occasionale per ansia. Da un po di tempo ho episodi di circa mezz’ora e so per certo che si tratta di questo perché ho una macchina della pressione in casa che lo
    Segnala. Può essere stress o devo farmi visitare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Parliamo di fibrillazione o di aritmia? Glielo chiedo perchè sono pochissimi gli strumenti personali che rilevano la fibrillazione.

    2. Anonimo

      L’abbiamo acquistata presso una sanitaria per mio padre che ha la fibrillazione permanente.

    3. Anonimo

      Fibrillazione.. È una macchina della pressione che fa tre misurazioni e la rileva, nel caso ci sia in quel momento. Le altre volte mi sono durate mezz’ora, oggi sono due ore e non passa.

    4. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Consiglio una visita cardiologica perchè non credo che si possa fare diagnosi così, comunque ci deve essere qualcosa di organico alla base della fibrillazione, solo l’ansia non basta.

    5. Anonimo

      Gentile dottore , sono un uomo di 39 anni sportivo, tre anni fa ho sostituito la valvola aortica con una protesi biologica .andava tutto bene, ma purtroppo ad agosto mi sono comparsi episodi di fibrillazione atriale, dopo un po di episodi sotto consiglio dei medici sono in lista per sottopormi all’ intervento di ablazione .vorrei chiederle se questo intervento potrebbe essere pericoloso per il fatto che io ho già subito la sostituzione valvolare e se dovrò cambiare stile di vita..grazie.

    6. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no con la sostituzione valvolare non ha rapporto, se ci fosse stato qualche problema in merito glielo avrebbero detto; probabilmente le consiglieranno di evitare stili di vita particolarmente stressanti.

  2. Anonimo

    Sono Lore. Dopo un intervento di valvola mitrale mi hanno impiantato un pacemaker. Prendo oltre alle medicine x il cuore anche Cordarone 100. Anche se in dieta non dimagrisco. Possono essere i farmaci? Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non dovrebbero essere i farmaci.

    2. Anonimo

      Ultimamente ho lo stomaco gonfio. Cosa può essere?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le cause sono davvero troppe per poter fare ipotesi senza tirare a indovinare; spesso si tratta di leggere gastropatie, ma raccomando di verificare con il medico.

  3. Anonimo

    Periodicamente faccio controlli cardiologici a,causa di battiti cardiaci bassi(52 circa)se nonche’ l altro ieri faccio nuovo controllo,e il mio cardiologo mi trova i battiti a 40,mi mette holter…,ora aspetto esito…sono preocupato chissa’ dovrei mettere pace maker…ho 75 anni…farmaci che prendo sono captopril e xatral ,grazie

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si saprà dall’holter la situazione ovviamente, anche se dovesse mettere un pacemaker comunque non sarebbe nulla di grave, ci convivono molte persone senza particolari problemi.

  4. Anonimo

    Un.anno fa ho avuto dolore,al petto e pressione 210/110…con.ambulanza mi mandano all ospedale,mi dicono cardiopatia ipertensiva,faccio prova da sforzo:positiva…coronografia…coronarie sane,periodicamente mi sento stringere al collo,mandibola e poi piano scende al petto e spalle,…prendo carvasin….pero’ il mio cardiologo mi dice che quando mi capita,andare all ospedale,ma io sono testarda xche’ poi mi passa,xo’ mi scatena,forte mal di testa,,, puo’ succedermi qualcosa???ma se mi.passa con carvasin xhe’ andare all ospedale?la ringrazio

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se ha le coronarie libere probabilmente si tratta di angina vasospastica, cioè da contrazione improvvisa delle coronarie e conseguente ischemia, su cui il carvasin agisce mediante vasodilatazione; è una situazione che non va sottovalutata per cui seguire il consiglio del cardiologo.

  5. Anonimo

    Mi scusi ma x mettere un pace maker,quanto debbono essere i battiti?

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non c’è un numero preciso, il pacemaker si può impiantare anche per aritmie senza per forza bradicardia; sicuramente una bradicardia sotto i 50 va trattata, anche col pacemaker in dipendenza dalla causa è dal quadro clinico.

    2. Anonimo

      Grazie

    3. Anonimo

      Pratico da anni, anche se non a scopo agonistico, la corsa anche su lunghe distanze (ho partecipato a qualche ultramaratona, anche se solo occasionalmente e senza piazzamenti degni di nota).
      Con il tracker da polso vedo che di notte il battito scende regolarmente sotto i 50 e leggendo l’intervento appena sopra adesso mi viene il dubbio di doverlo segnalare al medico… Cosa ne pensa?

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con tutti i limiti delle mie competenze, mi sembra una situazione assolutamente normale per un fisico allenato come il suo; ne parli ovviamente anche al medico, ma un battito tendente alla bradicardia è assolutamente nella norma negli sportivi (da ultramaratoneta lei ha sicuramente un’eccezionale forma fisica).

  6. Anonimo

    sono un uomo di 64 anni,da 10 anni faccio corsa per 3 volte a settimana di 1 ora e un quarto ad uscita con totale di 33 Km, 8 mesi fa una mattina appena alzato mi sono accorto che il cuore mi batteva in gola in modo strano dopo aver misurato la pressione che era 140-80 sono andato al pronto soccorso e dopo un ora circa mentre facevo elettro cardigramma si e stabilizzato il cardiologo di turno mi prenoto la visita specialistica intanto mi dava 100mg di flecanide al giorno la visita fatta dopo 15 giorni mi dissero che era fibrillazione atriale parossistica intanto mi hanno tolto la capsula giornaliera per provare senza niente come andava passati un paio di mesi mi venne di nuovo cosi il medico mi ha prescritto ALMARITMY una compressa da 100mg meta’ la mattina e meta’ la sera poi dopo tre mesi ho messo l’olter per 24 ore dopo letto l’olter mi disse che c’erano state 2 extrasistole e che la compressa la dovevo prendere sempre pero’ dopo tre mesi una notte facendo un brutto sogno e specifico che proprio quella sera avevo dimenticato di prendere la meta’ comprssa si e’ ripetuta di nuovo per circa mezzora adesso il medico mi ha detto che la sera la compressa la debbo prendere intera che cosa ne penzate devo smettere di correre oppure posso il cardiologo mi ha detto di abbassare l’intensita’ grazie per la vostra risposta

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Concordo col parere dello specialista, se la autorizza a continuare con una frequenza ridotta, a patto ovviamente di assumere correttamente la terapia.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore, ho 42 ani e dal 2012 ho fatto 5 cardioversioni e 2 abblazioni fino adesso .In questo momento sono in ritmo sinusale pero si entro di nuovo in fibrilazzione cosa mi possono fare ancora. non penso che mi fara la 3 abblazione.GRAZIE

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dipende molto dal tipo di aritmia, probabilmente possono considerare un impianto di pacemaker.

    2. Anonimo

      Grazie dottore.

  8. Anonimo

    Salve sono un uomo di 44 anni 10 fa ho fatto 2 cardiovione 1 eletrico 1 farmacologica poi niente 2 anni fa si eripresentata come puo succedere

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Può accadere, dipende dal quadro clinico.

  9. Anonimo

    In caso di fibrillazione atriale si può usare il Viagra?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da un punto di vista molto generale sì, si può assumere, ma va sempre valutato caso per caso in relazione a patologia, farmaci assunti, malattie concomitanti, …

  10. Anonimo

    Pressione a 118/83 e battito a 75. In cura da un anno con Bisoprololo da 1.25, cosa ne pensa?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di per sé i valori sembrano ottimi, ma chiaramente vanno contestualizzati nell’ottica del caso specifico.