Tutte le domande e le risposte per Fascite plantare: sintomi, cura e cause
  1. Anonimo

    Salve,

    da un pò di giorni accuso un dolore alla gamba ogni tanto dietro al ginocchio ed ogni tanto al polpaccio e davanti ho un livido bello grosso ma da oggi sento formicolio insomma una sensazione strana al piede.

    cosa può essere?

    ho anche mal di collo.
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha fatto attività fisica o qualche sforzo che possa giustificare il dolore alla gamba?

  2. Anonimo

    gioco a pallavolo ma sono fermo da un mese, cammino tutti i giorni.
    non va bene? devo stare a riposo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il formicolio al piede potrebbe essere dovuto ad una camminata non corretta dovuta al dolore alla gamba, mentre quest’ultimo potrebbe essere solo un indolenzimento muscolare; in ogni caso il suo medico potrà essere più preciso attraverso una visita.

    2. Anonimo

      Il problema possono essere le scarpe?!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le ha cambiate da poco?

    4. Anonimo

      No pero quando vado a fare le passeggiate uso le scarpe normali non da ginnastica

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A meno che non abbia iniziato a fare passeggiate da poco con queste scarpe direi che è improbabile.

  3. Anonimo

    Salve son 5 mesi ke soffro di fascite plantare ho fatto 10 laserterapia, 4 onde durto ma ancora niente, ho sempre molto dolore soprattutto qnd mi alzo o riparto, porto gia i plantari. Cosa posso fare? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Che lavoro fa?
      Peso ed altezza?

    2. Anonimo

      Lavoro nel commercio 7 ore in piedi 6gg su 7 con scarpe anti-infortunistiche. Altezza 175 peso 88, Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non le nascondo che perdere peso probabilmente permetterebbe di diminuire drasticamente il problema, ma sicuramente anche le scarpe hanno un peso non indifferente nel problema.
      Le ultime ferie non sono state sufficienti, in termini di riposo, a risolvere?

  4. Anonimo

    salve a fine giugno ho iniziato ad avere problemi ai talloni,avevo dolori hai talloni alle caviglie e alle ginocchia e quando mi alzavo al mattino avevo i talloni duri ,lavorando parecchie ore in piedi.Ho preso parecchi antinfiammatori e infine il medico mi ha consigliato di usare i plantari. Con i plantari ho iniziato a star meglio.Ma quando a fine settembre ho terminato il lavoro ho lasciato da parte i plantari utilizzandoli poco.Dopo un mese mi ritrovo di nuovo con il mal di piedi alla sera quando vado a letto,i piedi con formicolii e i talloni duri quando mi alzo.L’ortopedico mi ha detto che soffro di fascite ma dandomi una cura di 10giorni di aulin mi ha detto di risentirci a gennaio per delle infiltrazioni.Sinceramente posso fare qualche esercizio o qualcos’altro per evitare le infiltrazioni

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I plantari li usando nuovamente?
      Ha già finito la terapia con Aulin?

    2. Anonimo

      si ho ricominciato ad usarli e ho appena iniziato terapia aulin.
      Ho letto sul sito che ci sono degli esercizi da svolgere per poter risolvere il problema,posso svolgerli liberamente oppure devo rivolgermi ad uno specialista per consiglio,esempio un fisioterapista.Comunque con plantari il fastidio è molto minore.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok, darei tempo alla cura/plantari 10-15 giorni; relativamente agli esercizi consiglio sempre un parere preventivo di un ortopedico o di un fisioterapista.

  5. Anonimo

    soffro di fascite plantare da due anni ma la differenza tra i sintomi che caratterizzano questa patologia è che il dolore non compare al mattino ma nel corso della giornata dopo aver camminnato un pò. si tratta di fascite plantare? E’ consigliabile la terapia con onde d’urto? ho già fatto laser e ultrasuoni. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile che sia fascite. Con gli antinfiammatori ha già provato? Un supporto plantare?

    2. Anonimo

      si nella fase acuta ho preso di tutto e ho anche usato delle talloniere. Sono stata a riposo ed è migliorata ma appena comincio a fare un pò di palestra ricomincia il dolore che non avverto durante il movimento ma qualche giorno dopo. Mi hanno detto che si è cronicizzata. E’ opportuno fare qualche esame per la diagnosi? Ho fatto solo la radiografia che non ha evidenziato niente. Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di pensare ad esami sentirei il parere di un ortopedico.

  6. Anonimo

    Salve gentile dottore, sono una ragazza di 25 anni e da circa una settimana “soffro” di questo fastidio…
    Quando sono in piedi e cammino non me ne accorgo neanche, ma quando sono coricata sento la sensazione di una leggerissima scossa (tipo vibrazione del cellulare) al tallone… Intermittente.
    Ma non mi provoca nessun dolore. Zero.
    Mi hanno consigliato di massaggiare i nervi del piede con una pallina da tennis, e infatti ho notato che ho i nervi sotto il piede in corrispondenza dell’arcata mooooolto doloranti. Potrebbe essere causato da quello?
    Ho cercato un po’ in internet e mi sono ripromessa di non farlo più, perché mi han terrorizzato con sclerosi multipla ecc.! Mai più! Che paranoia!
    Oggi volevo chiamare un fisioterapista che conosco ed è molto bravo, o è meglio tipo ortopedico!?
    Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In prima battuta, anche non essendoci dolore, condivido la scelta di sentire il parere del fisioterapista.

    2. Anonimo

      Ma potrebbe essere qualcosa di preoccupante?? :-/

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso no, non facendo male mentre cammina.

  7. Anonimo

    Ho 31 anni soffro di fascite plantare al piede sinistro da 18 /19 mesi presumessa porto il plantare da due anni e mezzo al quale ho fatto modifiche graduali per via della fascite ho una rotazione di bacino che mi causa una disfunzione di circa un centimetro faccio esercizi posturali tutti i giorni da due anni e mezzo l’osteopata mi tiene sotto controllo dice che non ho ernie anche se a sto punto visto che il dolore al piede non mi passa dopo aver fatto onde d’urto iniezioni di fattori della crescita onde d’urto di nuovo lavorando in piedi il dolore va a giorni a volte acuto altre un po’ meno quando è’ meno ho dolori articolari o Al gluteo sinistro per due giorni o al tibiale sinistro che però poi passano e durano massimo due giorni sono alta 1,63 e peso 48kg

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con il massimo rispetto per chi la sta seguendo, al suo posto forse sentirei anche il parere di un ortopedico.

  8. Anonimo

    Salve,
    ho una fascite plantare mediale al piede sx da diversi mesi.
    Dopo le sedute di laserterapia, non ho eliminato le cause e me la sono ritrovata un mese dopo.
    Ora ho stabilito un programmino di esercizi e comportamenti che spero me la faccia passare.
    Le vorrei chiedere se è preferibile mettere il ghiaccio 3/4 volte al giorno oppure una borsa dell’acqua calda? ho trovato alcuni pareri discrodanti.
    Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Io sono sempre per il ghiaccio, a meno che non sia espressamente lo specialista a consigliare il caldo (o più probabilmente l’alternanza caldo-freddo).

      Diciamo che in linea di massima con il freddo non sbaglia praticamente mai, con il caldo in certi casi si possono fare danni perchè se è vero che rilascia la muscolatura, aumenta anche la permeabilità capillare e vasodilata, aumentando quindi l’afflusso dei mediatori dell’infiammazione.

  9. Anonimo

    Buongiorno,

    qualche giorno fa giocando in giardino (terreno irregolare) con il mio cane ho sentito un dolore sotto il tallone e mi sono fermato,ora siamo a mercoledi e sento ancora dolore, è possibile che sia fascite plantare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Penso più a qualcosa di traumatico.

    2. Anonimo

      Però il dolore sembra quello descritto a inizio pagina, io ho i piedi piatti e ho visto che è un sintomo della fascite, non vorrei che a lungo andare mi abbia provocato questi dolori.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Anche se è possibile, per come è insorto sarei portato a pensare ad altro.

    4. Anonimo

      Cosa consiglia quindi ? sempre se è questa la sezione per chiedere questa informazione ?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A prescindere dalla causa il mio consiglio è quello di sentire un medico che, attraverso la visita, porrà una diagnosi: in base a quella si deciderà come trattare il problema.

  10. Anonimo

    buonasera,
    soffro di fascite plantare da un anno al piede sx ed il dolore è inziato per il troppo allenamento nella corsa e per le troppe ore di lavoro in piedi. Dopo ionoforesi, laser terapia e onde d’urto e impacchi di argilla verde il problema sembra essere risolto. Ho iniziato però ad avere dolore anche al piede destro. Sono alta 1.65 per 65 kg di peso. Può essere il peso?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Benchè ci sia un leggero sovrappeso, ritengo sia assolutamente non significativo per il problema descritto.