1. Anonimo

    Buona sera dott. Alla mia compagna gli è stata diagnosticata E.coli ,circa tre mesi fa facendo l amore , x gioco stupido, una polpetta direttamente in vagina…. Può esser la causa dell E. Coli? Grazie dott.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quanto tempo è passato dall’episodio alla comparsa dei primi sintomi?

    2. Anonimo

      Dott. Grazie x avermi risposto …. Dopo 10 giorni all incirca…. Non so le sarà di aiuto ma era già cotta. Mi sento in colpa xla mia compagna….. E grave?grazie ancora è buonagiornata

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Un nesso è possibile, ma a mio avviso non molto probabile se sono passati 10 giorni.
      2. Non si senta in colpa, se c’era accordo da parte di entrambi nel provare quella pratica sono piccoli incidenti di percorso che possono succedere.
      3. Non è grave.

    4. Anonimo

      Grazie tanto….

  2. Anonimo

    Buonasera dott. Un’ultima cosa…… Tracce di sangue nelle urine e ” normale” ? Non la disturbo più…. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente, fa parte del quadro di cistite.

  3. Anonimo

    Salve dottore,
    l.e.coli, può essere causa di batteriemia, cioè i batteri possono entrare nel circolo sanguigno?
    Grazie, arrivederci.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi delinei meglio il contesto della situazione, mi sta scrivendo su più pagine ed a a mio avviso c’è un po’ di confusione.

  4. Anonimo

    Gent dott..a mio marito hanno riscontrato E.coli nel sangue e tentato di curarlo con antibiotico merem in endovena.Dopo qualche giorno finita la terapia , si e’ ripresentata febbre alta 39…rifatta urinocultura di.nuovo positiva ad E.coli….sono disperata.Esistera’ una soluzione x guarigione? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, ma non sempre l’antibiotico di prima scelta si rivela efficace.

  5. Anonimo

    Grazie dottore.Buone feste.

  6. Anonimo

    Salve dottore,
    l’e.coli, può causare freddo, senzazioni di freddo?
    Grazie mille.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Solo se c’è febbre.

  7. Anonimo

    Salve dottore,
    Buonasera, mi hanno appena trovato e. Coli nella spermiocultura.
    Io è la mia compagna stiamo cercando un bimbo crede sia grave? La cura e’ lunga?
    Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se tutto va bene con un antibiotico se la cava.

  8. Anonimo

    FATTA CITOSCOPIA, PRESO ANTIBIOTICO DEI 3 GIORNI come DI PRASSI.
    FATTA ANALISI URINE E TROVATO: ESCHERICHIA COLI.
    TELEFONATO All’ urologo che ha fatto la citoscopia
    PRESCRITTO: 10 giorni di “Furadantin 100mg capsule”,
    Il batterio è sempre 100,00 UFC/ml, PRESCRITTO: “bactrim forte” una compressa ogni 12 ore per 10 giorni + fermenti lattici
    RITIRATE NUOVE ANALISI: SEMPRE ESCHERICHIA COLI; STESSI VALORI.
    PRESCRITTO: FOSFOMICINA MYLAN 3g SOLUZIONE ORALE; 2 BUSTINE, 1 OGNI 12 ORE.
    Speriamo che questa volta sia debellato. Ho un solo rene e sono molto preoccupato, vorrei sapere se esiste una efficace medicina alternativa che lo debella e se la causa della contaminazione può essere stata la citoscopia e come.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Purtroppo non ci sono alternative agli antibiotici; con l’analisi delle urine non è stato fatto anche l’antibiogramma?
      2. Avverte sintomi di qualche genere?

    2. Anonimo

      BRUCIORE URINANDO E QUALCHE VOLTA FISSO, URINARE OGNI ORA, GIORNO E NOTTE. SPESSO UNA CONTINUA PESANTEZZA E UN SENSO DI MANGIARE AGLI ORGANI GENITALI.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo sia necessario un nuovo ciclo antibiotico.

  9. Anonimo

    Salve Dottore,
    io e il mio compagno stiamo cercando di avere un bimbo, oggi ho avuto le risposte del tampone vaginale ed il risultato è che sono presenti mumerosi ceppi di escherichia coli. E’ possibile cmq rimanere in cinta con l’escherichia coli? So che ci vuole un pò x debellarla ed io nn ho moltissimo tempo.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È possibile, ma va valutato a fondo il rapporto rischio/beneficio con il ginecologo, perchè un’infezione non curata può causare aborti.

  10. Anonimo

    La bimba di due mesi e mezzo presenta da pochi giorni dopo la nascita arrossamento al sedere, le faccio presente che io allatto al seno, ho provato diverse creme baby jella silver pasta fissan canesten fitostimoline osmin spry e nonostante la cambio appena fa la cacca si arrossa ugualmente i pannolini uso pampers progressi, ho provato ad eliminare gli alimenti x vedere se era allergica a qualcosa ma si arrossa sempre poi scema il rossore e poi si arrossa nuovamente, la crescita va bene 900 al mese ed è 57,5cm, il ppediatra dice che è delicata, ma mi sembra un a risposta un po banale così abbiamo fatto analizzare urine e feci , emerge urine escherichia coli, le feci sono semi liquide avvolte sempra pipi, premetto che io h avuto mastite ed ho fatto uso di antibiotici x 12 giorni, sta prendendo reuflor fermentilattici 5gocce al di.coss posso fare, puo essere questa la causa dell’arrossamento, mi dia qualche consiglio non so più che fare, è grave questo batterio la carica credo si dice in così è 5000 , dicono che è bassa.E È possibile che non avendola lavata con sapone ma solo con acqua l’esame sia sfalsato.La ringrazio anticipatamente per la risposta. Cordialmente Emilia

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il pediatra ha perfettamente ragione, è semplicemente delicata; si tratta solo di candida da pannolino e la quasi totalità dei neonati ne soffre più o meno frequentemente.