Tutte le domande e le risposte per Ernia iatale dello stomaco: sintomi, dieta e rimedi
  1. Anonimo

    Gentile dottore
    io soffro di ernia jatale con reflusso esofageo per combatterla prendo il Motilium 10 mg sono un fumatore alla notte dormendo si sul fianco destro che su quello sinistro ho un reflusso di acidità che non mi lascia dormire però se sto in posizione dritta non ho il reflusso cosa devo fare…. permetto che non seguo una dieta equilibrata…..

    Cordiali Saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Innanzi tutto sarebbe necessaria una maggior attenzione alla dieta, in secondo luogo smettere di fumare e dimagrire se fosse in sovrappeso sarebbe altrettanto utile.
      Fatta questa premessa, esistono farmaci più specifici di Motilium per alleviare il problema.

    2. Anonimo

      La ringrazio per la sua risposta…..

  2. Anonimo

    salve dottore volevo sapere se l’ernia iatale con reflusso provoca l’alito cattivo.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è assolutamente possibile.

  3. Anonimo

    Buongiorno è da 2 mesi che ho un bruciore all’imbocco dello stomaco solo quando mangio.E non tutte le volte che mangio mi fa male .Durante la giornata e la notte non sento nulla.Cosa può essere? Mercoledi vado ha fare la gastroscopia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere reflusso, anche se i sintomi sono un po’ contrastanti.

    2. Anonimo

      tumore no?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di pensare a quello ci sono altre ipotesi, a mio parere, poi tutto può essere.

    4. Anonimo

      ad esempio un suo parere

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Reflusso ma, come detto, alcuni sintomi sono anomali.

  4. Anonimo

    Salve, e’ possibile l’avvento di ernia ietale in soggetti sottoposti a chemioterapia? Può essere cioe’ la chemioterapia prolungata nel tempo la causa dell’ernia ietale?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.

  5. Anonimo

    Tutte le notti da circa tre mesi ho acidità in bocca, mentre di giorno, qualche volta, mi ritrovo con la lingua bianca e la bocca amara. Ho fatto una gastroscopia un mese fa e mi è stata diagnosticata un’ernia iatale di 2 cm con esofagite da reflusso non erosiva. Sto usato antiacidi e protettori con pochi risultati….secondo lei questi miei disturbi possono dipendere dall’ernia iatale? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al 99% sì, anche se lingua bianca e bocca amara potrebbero fare pensare (anche) ad un po’ di candidosi.

    2. Anonimo

      Dottore intende candidosi intestinale? Purtroppo soffro anche di stipsi e pancia gonfia dopo mangiato. Volevo anche precisare che all’inizio dei miei disturbi avevo avuto un ascesso del dente del giudizio che mi ha fatto penare per un paio di settimane…Sto cercando in tutti i modi di cercare la causa di questi disturbi, domani effettuerò tra le altre un’ecografia addominale. Grazie ancora per le sue risposte.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Pensavo a candidosi orale, ossia solo in bocca; per il dente del giudizio ha assunto antibiotici?

    4. Anonimo

      Si a febbraio e dopo aver finito la cura sono cominciati i problemi di lingua bianca. Ho provato ad assumere Mycostatin…ma dopo non aver avuto riscontro ed in seguito alla gastroscopia ho pensato che fosse tutto dipeso dall’ernia iatale…

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per quanti giorni ha assunto Mycostatin? Andava meglio o non era cambiato nulla? I sapori li sente normalmente?

  6. Anonimo

    due settimane, ma non è cambiato nulla…cmq i sapori li sento normalmente

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente allora ha ragione lei, è da imputare esclusivamente al reflusso.

  7. Anonimo

    BUONA SERA,VOLEVO SAPERE ALCUNE COSE SUL MIO REFERTO ENDOSCOPICO,HO 39 ANNI FACCIO LA CASALINGA UNA VITA REGOLARE,DA UN PO DI TEMPO (1 ANNO) SOFFRO DI DOLORI ALLA BOCCA DELLO STOMACO ,COSI MI SONO DECISA E O FATTO LA GASTROSCOPIA,CON BIOPSIA .RISULTATO ESOFAGO REGOLARE PER CALIBRO,DECORSO ED ASPETTO DELLA MUCOSA.LINEA Z IRREGOLARE X LA PRESENZAI DUE LINGULE DI RISALITA DI SOSPETTA MUCOSA METAPLASTICA (BIOPSIA)CHE SI ESTENDONO CRANIALMENTE X CIRCA 5MM.CARDIAS INCOMPETENTE.STOMACO NORMOCONFORMATO,BEN DISTENSIBILE ALL’INSUFFLAZIONE,CONTENENTE NORMALE QUANTITA DI LIQUIDO CHIARO DI SECREZIONE.LA MUCOSA GASTRICA APPARE NORMALE NEL FONDO,EDEMATOSA NEL CORPO,IPEREMICA IN ANTRO.PILORO PERVIO.BULBO DUODENALE E SECONDA POSIZIONE DEL DUODENO DISCENDENTE INDENNI DA LESIONI.SI ESEGUONO BIOPSIE A LIVELLO DELL’ANGULUSU PER RICERCA HP E DEFINIZIONE ISTOLOGICA DELLA GASTRITE.ASPETTO FRA 20 GIORNI ESITO BIOPSIA .RINGAZIO ANTICIPATAMENTE SUA RISPOSTA GRAZIE E UNA BUONA SERATA.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile che il cardias sia “incontinente” e non “incompetente”?

      In ogni caso la biopsia chiarirà ulteriormente il problema, ma credo che possa trattarsi di reflusso gastroesofageo.

  8. Anonimo

    buona sera dottore–io da un po di mesi non posso più mangiare pane e pasta è parecchie altre —prendo -cardioaspirina è torvast da 10 -e molti antidolorifici -soffro di fibromialgia da 16 anni ..mi si sono rotti i tendini alle spalle ho le ancore stavo andando benino ora il problema per il mangiare -mi si fa un groppo in gola faccio fatica a respirare-è dolore allo stomaco è testa –è poi i dolori che da la fibromialgia sono terribili -mi consigliano antidepressivi ma divento una rimbambita è non ho risolto vorrei un grande consiglio grazie nevee

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La celiachia è stata verificata?
      Prende protezioni per lo stomaco?

  9. Anonimo

    Ho 48 anni due anni fa sono stata ricoverata per delle coliche e mi e stata diagnosticata un ernia iatale ediverticolite faccio una terapia di lanzoprazolo rifaximina e sucramal pero anche non mangiando nulla perche ho paura del dolore allo stomaco di diradia fino alla gola alla spalla sotto forma di crampi tanto che sono costretta a farmi una puntura di spasmex da 40 comunque alcune volte senza rimedio prima facevo la puntura di toradol posso farla ancora ”””?

  10. Anonimo

    se per favore potete dirmi cosa posso mangiare di preciso . le chiedevo se potevo usare toradol perche a mia sorella che si e operata di emorroidi la toradol gli ha provocato un, emoragia e gli e stato detto che l, ha provocato la toradol puo essere’?