1. Anonimo

    E possibile che con 3 ernie del disco avere forti dolori al ginocchio destro? Grzie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, come possibile conseguenza indiretta.

  2. Anonimo

    è da tempo che ho questo dolore,ho 31 anni,e solo adesso ho preso appuntamento per risonanza magnetica…dopo aver fatto ecografia dove il dott mi diceva semplicemente che poteva essere in bacino storto dovuto a posizioni scorrette…mi sono rivolta ad un altro dott e mi ha prescritto ris.magnetica.volevo chiedere è meglio quella o la tac??? accuso dolore (adesso intenso)al lato dx sui glutei,livello reni—nel gluteo dx e nel ginocchio…in piu’ ieri ho avuto dei forti capogiri che mi hanno fatto rischiare d cedere.misurata pressione buona 120-80
    come fossero dei vuoti di memoria…ho preso compresse per vertigini(prescritte dal dott)fatto anche puntura per forte dolore. poi mi hanno detto di fare un accurata visita ai polmoni(fumo nn eccessivo),come mai anche questo???HO PAURA PER TUTTE LE RISPOSTE..saluti e grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo di non saper aggiungere altro, è proprio indispensabile fare gli esami prescritti per cercare di arrivare ad una diagnosi.

  3. Anonimo

    operato cinque anni fa ho una recidiva devo prorio rioperare’?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto le fa male?
      E’ un dolore continuo ed invalidante?

  4. Anonimo

    Da circa 18 mesi attraverso la risonanza magnetica mi hanno individuato due ernie al disco tra L1 L2 e L2 L3 lato destro , mi sto curando con una compressa di lansoprazolo prima dei pasti e una di Medroll 16 mg dopo per un mese a scalare. Volevo sapere se ci sono dei medicinali meno invadenti.Saluti e grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ci sono, ma probabilmente non sarebbero sufficienti.

  5. Anonimo

    operata 2 anni fa di ernia del disco, ora nuovi dolori acutissimi.
    dalla risonanza si vede che sono al punto di partenza, ma con l’aggravante che il tessuto di cicatrizzazione mi comprime la radice del nervo. dolori allucinanti. medicinali attenuano il dolore ma non lo fanno passare. la fisioterapia idem… disperazione a mille perchè non voglio tornare “sotto i ferri”. qualche consiglio alternativo almeno per attenuare il dolore?????????????grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non mi viene in mente nulla in cui io creda davvero.

  6. Anonimo

    Salve! accuso da anni di dolori alla schiena parte centrale alta, ho ritirato l’esito della risonanza in giornata, mi puo aiutare a capirne il significato premetto che nel mio lavoro sollevo pesi tutto il giorno grazie!

    Si osservano riduzioni in altezza dei dischi intervertebrali compresi fra D6-D7 e D9-D10 con riconoscimento di minimi bulging e da iniziali ernie di schmorl.
    Soprattutto a livello di D6-D7 si osserva un impegno dello spazio liquorale anteriore con impronta sul sacco durale.
    Si osserva un’ipertrofia dei massicci articolari con ispessimento dei legamenti gialli.

    Grazie per un consulto!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non ho le competenze per una valutazione approfondita, ma sono presenti diverse criticità, tra cui piccole ernie.

  7. Anonimo

    Salve dottore vado a letto che non ho nulla ma è’ la seconda notte che verso le quattro mi sveglio con dolori ai muscoli dietro la schiena e che si irradiano anche All addome!! Allora mi devo alzare perché mi fa meno male! Poi ritorno a letto ma oramai il sonno nn torna e i muscoli fanno un po’ meno male ma nn spariti! Adesso si sento noia ai muscoli dei fianchi e un po’ anche dietro ( ho 1 ernia al disco e 3 prolusioni ) non potrebbe darsi che in questi 3 gg ho fatto mestieri in casa più impegnativi tipo scala e sali e scendi? Non so se prendere adesso dopo pranzo Aulin o Airtal o Tachipirina 1000!! Grazie dottore!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, possibile che la causa dei dolori siano i lavori svolti.
      Eviterei l’Aulin.

  8. Anonimo

    Da 5 giorni sono bloccato a letto e non mi passa il dolore alla sciatica , il dot. Dopo visita
    Ha diagnosticato espulsione ernia , a breve farò risonanza magnetica .Domanda visto che da 2gg sto assumendo 3pasticche di medrol al giorno 2pasticche di co-efferlgan e per riuscire a dormire qualche ora. , questa notte ho ingerito anche 1pasticca di gabapentin e il dolore non è passato del tutto , premesso non riesco a stare inpiedi, l’operazioni è inevitabile o ho speranze diverse ?grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ammettendo che l’ipotesi di diagnosi sia corretta non è scontato il ricorso all’operazione se il problema è molto recente; legga il “terzo luogo comune”

  9. Anonimo

    Salve,

    ho 29 anni, ho mal di schiena anche se ora non sento niente però sento una sensazione molto strana alla gamba sinistra una speciew di formicolio.
    ogni tanto sento anche una debolezza al braccio sinistro.
    cosa potrebbe essere?

    sclerosi multipla?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Perchè pensare sempre a problemi gravi?
      Ci sono cause molto più banali che possano spiegare il tutto: sciatica, cervicale, ansia per esempio.

    2. Anonimo

      forse perchè sono pessimista, ho paura delle malattie allora esagero.

      sono fatot così e non posso farci nulla e sono consapevoel che è una cosa dannosa.

      quindi lei mi consiglia un consulto dal medico?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, ma come lo consiglio a chiunque abbia un problema; la diagnosi sarà sicuramente molto più banale della sclerosi, ma intanto le sarà prescritta una cura adeguata per stare meglio.

    4. Anonimo

      domanda di curiosità: perche lei dice che potrebbe essere anche l’ansia???

      Se uno ha mal di gamba puo essere l ansia?come mai?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Disturbi come ansia e depressione (specifico che in quanto a depressione sicuramente NON è il suo caso) possono talvolta manifestarsi sotto forma di sintomi concreti e reali, come dolore, formicolio od altro.

  10. Anonimo

    ho un dolore al fianco destro ,altezza rene che mi sta faccendo morire prima dicevano calcoli renali ma 4 ecograf e una tac hanno escluso ,,, dopo cura di bentalam e tramadol e niente ora devo fare visita ortopedica …ma pu essere ernia ? nn riesco ad alzarmi dritto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere è improbabile che un’ernia del disco venga scambiata per calcoli renali.