Tutte le domande e le risposte per Epilessia: sintomi, bambini, precauzioni
  1. Anonimo

    sono un studente israeliano/ ho studiato in italia e mi manca assai l italia
    voglio solo dire davvero grazie x questi informazione(e forza italia in mondiale 2010)
    grazie di cuore

  2. Anonimo

    Volevo comunicare l’esperienza che ho avuto con mio figlio che soffriva di “piccolo male” “assenze”, curate con il Tegretol. Poiché allergico al farmaco la cura fu interrotta e le crisi tornarono più frequenti di prima. Ho risolto definitivamente da anni con una dieta completamente vegetariana. Tutto ciò, purtroppo, non può essere documentato con dati scientifici. Mio figlio è “autistico”, ma per la scienza è sano come un pesce. Non c’è un tipo di analisi i cui dati in qualche modo”sballati” documentano il male di cui soffre. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Grazie per la sua testimonianza, anche se mi permetto di suggerire estrema cautela nell’interrompere i farmaci senza un parere medico, in alcuni casi le conseguenze possono essere fatali.

    2. Anonimo

      ciao,leggendo il tuo commento,mi rivedo in tuo figlio…soffro di epilessia da circa un’anno…però la cosa strana è che mi è iniziato tutto mentre mi stavo addormentando nel letto…ebbi un eccessivo aumento del battito cardiaco e perdita di conoscenza per qualche secondo..non ne ho mai parlato con i miei ma non ci ho dato tanta importanza a sta cosa..pensavo fosse una cosa passeggere (cali di pressione ecc..) sto decidendo di consultare uno specialista poichè non riesco più a reggere sta cosa è davvero insopportabile,non riesco più a vivere in pace,a divertirmi come si deve…voi mi sapreste dare un consiglio?ciao 🙂

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido l’assoluta necessità di sentire uno specialista.

  3. Anonimo

    io ho un bimbo di 5 anni a dicembre2011 da un anno e mezzo soffre di crisi epilettiche
    forti in media una ogni 10/15 gg. portando problemi agli arti inferiori sopratutto per la gambina sin. e’ in cura farmacologica .con tegretol e depakin ma senza buoni risultati. A me mamma piacerebbe conoscere qualcuno che ha il caso come il mio e cambiarsi opinioni grazie

    1. Anonimo

      ciao mi chiamo giovanna ho 33 anni e x 20 anni ho avuto questo problema cambiando continuamente la mia terapia,di cui anche questa riportata da te..io ho risolto con tegretol cr400 e lamictal 0,50 è da 6 che sto bene..

    2. Anonimo

      ciao silvia sono giulia ho 20 anni io soffrivo di epilessia mi hanno fatto provare farmaci di ogni tipo e nn andavano anzi eran piu freguenti le convulsioni poi alla fine all ospedala di grosseto mi anno consigliato di andare a stella maris un centro apposta x queste malattie e li mi anno trovato la cura a me è dal 98 che nn mi prendano crisi e è 6 anni che ho smesso la cura spero di esserti stata utile…a me mi anno aiutato molto mi anno curato….tanti saluti

    3. Anonimo

      Sono la mamma di Ilan,,,, lui ha 10 anni ha iniziato a natale 2011 ad avere le crisi epilettiche fino ad oggi ha fatto 8 crisi. La prima a natale a scuola alle ore 8.30 ,,,e stato portato all’ ospedale di Monza ,,, una rondini non fa primavera,,quindi non e’ stata diagnosticata la crisi epilettica. Poi ha cominciato ad avere le crisi di assenza, così riportato in neuropsichiatria infantile ha cominciato la cura con depakin , da allora ha iniziato ad avere le crisi generalizzate,,, quindi la seconda a Pasqua (terribile) sbattendo si e’ rotto il labbro. Così il neurologo gli ha dato oltre a depakin lo zarontin poi man mano con le altre crisi la penultima a ferragosto gli ha aumentato un po’ di depakin. L’ultima oggi.,,,,,,,, vorrei sapere qualcosa se questa cura va bene,,, se si possono provare altre strade, non so , non capisco ,,,,ho bisogno di aiuto,,,,il medico che tiene in cura Ilan penso sia bravo, ma non parla molto,,, io sto male mi sento tanto insicura,,,, ho bisogno di qualcuno che mi aiuti!

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non ho le competenze per gestire un caso di epilessia e, più ancora, è impossibile farlo a distanza; si fidi dello specialista, anche se capisco che questi mesi siano durissimi, chi prima e chi dopo tutti riescono a trovare il giusto equilibrio con i farmaci per condurre una vita del tutto normale.

  4. Anonimo

    salve sono un ragazzo di 25 anni e io da piccolo avevo l epilessia infantie,mi sono curato fino a 15 anni, dopo di che nn ho piu avuto sintomi. ho due paure adesso l epilessia puo tornarmi? in un futuro avendo un figlio puo essere malato ank lui di questacosa? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Difficile rispondere ad entrambe le domande; so che sperava di sentire risposte più nette, ma direi che “è possibile” ad entrambi i dubbi.

  5. Anonimo

    mio figlio soffre di epilessia da 5 anni ne una ogni 3 mesi di poca durata volevo sapere se lo scarso rendimento scolastico puo dipendere da questo perche lui ogni tanto e assente e facilmente dimentica cio che dve dire

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile che in qualche modo i 2 eventi siano collegati, più che come causa-effetto, probabilmente, condividono la stessa causa.

  6. Anonimo

    buongiorno sono una mamma ed una nonna con il problema dell’epilessia presente in tutti e due i casi, mio figlio ha avuto l’epilesia fino all’ultimo svilupo e poi e nato mio nipote che ora ha due anni , su consiglio di specialisti al picolo non vengono somministrati farmaci anche se io sono perplessa che non debba prendere nessuna medicina anche se le crizi vengono per ora solo con la febbre , potreste indicarmi per cortesia qualche centru per la cura e la sorveglianza dell’epilessia infantile .P.s. nche il padre di mio figlio ed il nonno hanno avuto problemi di epilessia infantile .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non occupandomi di questo campo non sono in grado di indicarle centri specializzati, mi spiace.

    2. Anonimo

      ciao ana lucia so diglielo io a me mi anno curato….stella maris a pisa…saluti

  7. Anonimo

    mio nipote di circa tre mesi a manifestato alcuni giorni fà un tremolio su tutto il corpo e uno sguardo fisso per la durata di circca 10 secondi, abbiamo risolto cercando di distoglierlo dallo sguardo fisso cullandolo un pò tenendolo in braccio dopo di chè e passato tutto . Può essere considerato come un attacco epilettico?Ringrazio per la gentile collaborazione in attesa di una sua risposta, cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente no, ma è opportuno farlo presente al pediatra.

    2. Anonimo

      [Commento rimosso a salvaguardia della privacy di terzi]

    3. Anonimo

      non sono un medico ma ho mio figlio che soffre di crisi ma mangia fa una vita normale ho letto molto sullepilessia mi sono documentato e una sera ho sentito una mamma che aveva sua figlia che soffriva di crisi e non riusciva a mangiare era andata da molti neurologli e tutti gli dicevano che erano semplici crisi che con le cure si sarebbero tolte ma la bambina si faceva sempre piu magra ando da u7n altro medico che dopo averla visitata e fatta tutti gli analisi giunse a una conclusione la bambina era ciriaca e nessuno lo sapeva la bambina rischiava di essere avvelenata con il cibo che gli dava la mamma senza saperlo dopo le cure e la giusta alimentazione la bambina stette subito bene e senza avere piu crisi che avevano diagnosticati i medici non ti arrendere e insisti a farla vedere da piu medici in bocca al lupo

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Grazie, grazie di cuore la testimonianza.

  8. Anonimo

    ciao sono maria,la mia nipotina di 5 anni e mezzo soffre di epilessia,mia cognata dice sempre che va tutto bene, ma sono molto preoccupata per questa piccola essendo la zia mi sento in colpo.la piccola è molta magra e nn mangia tanto!che devo fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Essendo la zia temo non possa fare nulla.

    2. Anonimo

      Anche la mia bimba soffre come la tua nipotina, proponi a tua cognata di controllare se celiaca.

  9. Anonimo

    ciao sono la mamma di una ragazzina di 12 anni, mia figlia all’eta’ di 9 anni comincio’ ad avere problemi di crisi di epilessia da assenza…..si bloccava per alcuni secondi poi riprendeva da dove aveva lasciato. Dopo una cura di 2 anni e mezzo diciamo che ha lasciato la cura senza autorizzazione della psichiatra e dopo sei mesi ha avuto una classica crisi epilettica..adesso abbiamo ricominciato la cura ma pensi che tutto questo passera? grazie….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non è detto che passi, anche se possiamo sperare che il problema sia circoscritto all’adolescenza.

  10. Anonimo

    ciao
    mio Figlio di 7 anni da circa 9 mesi ha momenti di assenza che durano circa 1-2 minuti, sguardo ricolto al cielo e riimane immobile, dopo torna piano piano alla normalità con un mal di testa, hanno una cadenza di circa 20 gg l’una dall’altra e dopo vari esami solo con l’EEG con privazione di sonno hanno riscontrato l’epilessia e mi hanno prescritto il DepakinChrono 300.
    Qualcuno ha riscontri con questo prodotto sui bambini?
    Avete riscontri su questo prodotto?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non è il mio campo, ma posso dirle che è un farmaco che vedo usare “spesso” nei bambini; in molti casi è il farmaco di prima scelta.

    2. Anonimo

      ma esiste solo in pastiglie, anche considerando l’età del bambino, (7 anni) e le controindicazioni sono veramente tante …

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esiste anche in bustine, in numerosi dosaggi per adeguarsi a tutti i pazienti, ed in sciroppo.