Tutte le domande e le risposte per Epatite B: vaccino, sintomi, cause, prevenzione
  1. Anonimo

    La ringrazio per la tempestiva risposta infatti in passato ho fatto il vaccino e mi chiedevo se fosse il momento di dover fare un richiamo ;il dubbio nasceva dal fatto che sono leggermente inferiori a quello che è il range per essere immuni e anche dAl fatto che mio fratello ha un numero elevato che supera i 400.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Come dicevo senza vedere le analisi per intero mi è difficile capire, ma raccomando nel dubbio di sottoporle al medico.

  2. Anonimo

    Buona sera Dottore,
    mio marito da esami effettuati,è risultato:
    Test HBsAg postivo con valore titolabile molto alto, mentre Anti-HBc negativo.
    Vuol dire che è in corso un’infezione o sono valori dovuti alla vaccinazione eseguita da ragazzino?
    In attesa di risposte saluto cordialmente.
    Sara

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È sicura che non sia positivo al HbsAb (noti la “b” finale, anzichè la “g” da lei segnata).

    2. Anonimo

      Sicura HBsAg.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha solo questi due valori a disposizione oppure ha fatto ulteriori esami relativi ai marker da epatite B?

    4. Anonimo

      Solo questi.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si direbbe che ci sia l’infezione in corso.

  3. Anonimo

    Avendo il vaccino sono immune all epatite b?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al 95%.

  4. Anonimo

    Mio figlio è stato vaccinato alla nascita, nel 1995 (epatite B). quest’anno ha fatto un foro per orecchino al lobo, da un gioielliere, con la pistola (orecchino sterile, ma pistola solo disinfettata) corre qualche rischio d’infezione?
    Inoltre, per la sua vita futura, è necessario fare un ‘analisi per sapere se il vaccino fatto alla nascita sia ancora efficace?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rischio zero.
      Che io sappia non sono necessarie verifiche.

  5. Anonimo

    Salve dottore..ho fatto fare gli esami a mia madre per le epatiti B e C..questi i risultati: HBsAg quantitativo=negativo; antiHBs=positivo 51,2; HBeAg= neg; anti HBe=neg; anti HBc totali positivo; antiHBc-IgM=neg; antiHCV=neg; HCV-RNA(PCR qualitativa)negativo.Puo’ darmi delucidazioni dottore?Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dovrebbe essere vaccinata per l’epatite B, le risulta?

      Sembra negativa per l’epatite C.

      Chieda comunque conferma al medico.

    2. Anonimo

      Grazie dottore per la celere risposta.Mia madre non e’ vaccinata…volevo sapere se puo’ trasmettere la malattia e se converrebbe fare altri esami.Grazie.

    3. Anonimo

      Preciso che nell’ HCV-RNA il risultato e’ negativo ma la sensibilita’ e’ >di 50.

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se non è vaccinata direi che è venuta a contatto con l’epatite B, ma è guarita.
      Direi invece che non è mai venuta a contatto con l’epatite C.

  6. Anonimo

    Buonasera, ho fatto le analisi ed è risultato HBsAg negativo, anticorpi IgM antigene <2. Volevo sapere se ci potrebbero essere problemi avendo rifatto il vaccino per l'epatite b con questi valori.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.

  7. Anonimo

    Salve Dottore Cimurro.

    Sono un ragazzo nato nell’ 89… mi chiedevo per pura curiosità se nel mio caso sono già stato vaccinato da bambino contro l’epatite B, è possibile saperlo? Ho letto che è obbligatoria dal’ 91, quindi immagino che da bambino poi abbia ricevuto il vaccino, è giusto?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, in linea di massima è così. Può in ogni caso verificarlo con un esame del sangue alla ricerca dei marker specifici.

  8. Anonimo

    Salve dottore sono venuta a contatto sul viso dopo fellatio non protetta con sperma di partner non abituale due giorni dopo mi è venuto un herpes sulle labbra può essere correlato? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. In passato aveva già sofferto di herpes labiale?
      2. Se lo sperma è venuto a contatto con le mucose della bocca o con gli occhi suggerisco di valutare con il medico lo screening delle principali malattie sessualmente trasmesse.

    2. Anonimo

      si ne avevo già sofferto e per quanto riguarda il contatto è stato pre-coito al momento dell’eiaculazione il pene era esterno ci sono forti possibilità di aver contratto qualcosa di brutto? ho pure qualche linea di febbre la ringrazio ancora

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. L’herpes è sicuramente indipendente.
      2. La febbre è probabilmente troppo presto per correlarla al rapporto se sono passati pochi giorni.
      3. I rischi sono legati al fatto di essere venuta o meno a contatto con lo sperma sulle mucose (cavo orale, occhi); se lo sperma è invece venuto a contatto solo con la pelle del viso non c’è alcun rischio.

    4. Anonimo

      mi scusi se insisto quindi se il coito è avvenuto esternamente senza interessare mucose dovrei poter star tranquilla? nel dubbio andrò comunque a fare uno screening quanto tempo bisogna che passi? grazie ancora è gentilissimo

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se le mucose della bocca e degli occhi non sono venute a contatto con lo sperma (chiedo scusa se ripeto anch’io, ma mi sembra di essere più chiaro in questo modo) non ci sono rischi.

      I periodi massimi sono 90 giorni per l’HIV (ma dopo 30 giorni si ha un’affidabilità quasi del 99%) e 180 per le epatiti; ne parli anche con un medico, ma a mio avviso può essere ottimista.

      Aggiungo che nel caso in cui abbia accolto il pene in bocca prima dell’eiaculazione c’è qualche rischio in più, anche relativamente a sifilide e gonorrea.

  9. Anonimo

    Buongiorno…ho fatto. Degli esami specifici e non sono immune al virus Dell epatite b..devo rifare il vaccini?tra pochi giorni dovrei fare un tatuaggio.posso ugualmente farlo?grazie..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Potrebbe essere utile valutare con il medico di ripetere il ciclo vaccinale.
      2. Al di là del vaccino spero che abbia scelto un centro per il tatuaggio che dia garanzie sull’uso di materiale sterile.

    2. Anonimo

      Grazie mille x la sua risposta…il centro e molto affidabile!!quindi posso comunque farlo nell attesa d ripetere vaccino?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso sì.

    4. Anonimo

      Grazie mille…è stAto davvero molti gentile.

    5. Anonimo

      Buonasera.
      Vorrei sapere se c’e’ e quale e’ la differenza tra HBsll ed HBs.
      Grazie

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È sicuro che sia scritto HBsll?

    7. Anonimo

      Si!
      Ho un referto ospedaliero di analisi dove e’ scritto HBsll 30,4 (risultato) e >25 Immune (valori di riferimento).

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente si intende il HbsAb (o Anti-HBs); se così fosse il HBs è l’antigene presente sul virus, mentre l’HBsll è l’anticorpo che lo riconosce.

  10. Anonimo

    Buona sera DOTT, sono della classe 1991 e ho fatto il vaccino per prevenzione epatite b. Da un esame fatto 2 anni fa non risultano anticorpi; così ho ripetuto la vaccinazione, ma anche questa volta niente. La mia dottoressa mi sta facendo riprovare il ciclo….secondo lei è giusto? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Forse sentirei prima un epatologo od un virologo.