Tutte le domande e le risposte per Emicrania: sintomi, aura, cause, cura, prevenzione
  1. Anonimo

    Buongiorno sono linda e ho 50 anni, da quando ne avevo 12 soffro di emicrania con aura prima molto spesso mentre adesso le crisi si sono diradate, da 5 mesi ho messo il cerotto per la menopausa e finora tutto bene, ma da tre giorni si è scatenato il mal di testa. Ho preso la mia compressa di imigran ho passato la giornata a letto con nausea e problemi con la luce (come sempre) e stamattina ho già preso l’aulin ancora mal di testa pulsante. Volevo sapere se il cerotto transdermico conbiseven è colpevole di questa cosa o se è una pura coincidenza? Grazie per la risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ il primo attacco da quando ha iniziato Combiseven?

    2. Anonimo

      si è il primo ma va avanti da quasi tre giorni.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima mi viene da pensare che sia indipendente.

    4. Anonimo

      grazie per avermi risposto è stato molto gentile, non mi resta che aspettare che passi. Spero che saranno gli ultimi attacchi di emicrania visto che ormai gli ormoni non funzionano più molto bene…

  2. Anonimo

    Cia sono yudi e ho 23 anni. Soffro di emicrania senza aura. E normale que mi si gonfi un po la faccia doppo attacchi prolungatti nei giorni?? Dove devo massaggiare cuando ho un attaaccho forte?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ solo una sua sensazione od anche chi la guarda conferma il gonfiore?

  3. Anonimo

    ne soffro da 15 anni non ne posso più ,e quanti farmaci ho preso, ho 46 anni ma è una condanna a morte.in famiglia ne soffro solo io, i medici dicono che sarà da stress la mia emicrania,ho 2 3 attacchi al mese e durano 3 4 giorni arrivo distrutta,attualmente sto prendendo imigran da 100 mg ma poi mi sento male cosa posso fare……..aiutami ti prego……grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La buona notizia è che possiamo sperare che entro qualche anno, con la menopausa, il problemi passi o diventi più raro, ma nel frattempo sentirei nuovamente lo specialista che la segue per cercare di aggiustare la terapia.
      E’ seguita da un centro per la cura delle cefalee?

    2. Anonimo

      sono andata 30 giorni fà dal neurologo mi ha prescritto un farmaco, si chiama……atenololo ratiopharm 100mg . cosa ne pensa”” ancora nn lo preso perchè può provocare attacchi cardiaci. ho perso da un fratello xr questo motivo aveva 42 anni ……pensa un pò nn so cosa mi consiglia,,,, magari potrei fare degli analisi il test alimentari . mi faccia sapere ci spero tanto la ringrazio tantissimo……………………………scusa gli errori.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I test alimentari sono a mio avviso una moda con scarse basi scientifiche, salvo rare eccezioni; in linea di massima suggerirei di seguire la terapia consigliata, ma eventualmente potrebbe valutarla con il suo medico di base che può conoscerla meglio di me per quanto riguarda il suo attuale stato di salute.

  4. Anonimo

    Salve, ho 30 anni e soffro di emicrania con aura visiva
    Da 15, quando sono rimasta incinta è sparito tutto per due anni.
    Ora sembra prggiorato. Sono cinque giorni di fila che ho attacchi di emicrania preceduti da aura, con intorpimento e dolore forte anche al naso e alla mandibola. E formicolio quasi come avessi fatto l’anestesia. Non mi fanno nulla gli antidolorifici e nn riesco a trovare un fattore scatenante.
    L’unica soluzione è chiudermi nella mia stanza al sicuro da odori rumori e movimento, ma è quasi impossibile da mettere in atto con un bimbo piccolo. Lei cosa mi consiglia?vado da un neurologo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sicuramente sì, neurologo o centro per la cura delle cefalee.

  5. Anonimo

    Salve soffro di emicrania da sempre ho 21 anni e mi trovo male sul lavoro causa male lancinante mal di Pancia e vomito non so come rimediare a questa tortura,sono spesso assente sul lavoro a causa delle crisi di mal di testa che nn mi lasciano vivere… Mi chiedo perché l’emicrania non viene riconosciuta come una malattia dato che rimediare e quasi impossibile..mando un bacio a tutti voi che soffrite del mio stesso problema.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si è già rivolta ad un centro specializzato per la cura delle cefalee?

  6. Anonimo

    Ciao sono in cinta e sono al termine mancano poche settimane ieri ho avuto una forte emicranea sono andata al pronto soccorso xche avevo problemi nel parlare e durato pochissimo ma mi sono spaventata molto…il neurologo mi ha spiegato .che puo succedere succedere… Posso stare tranquilla xche mi sono spaventata molto grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima sì, può stare tranquilla, ma al momento del parto lo faccia presente al ginecologo e se presente all’anestesista.

  7. Anonimo

    salve a tutti,io ho 39 anni e da sempre soffro di emicrania con aura;xò nell’ultimo anno è diventata una situazione insostenibile! dopo varie visite e vari tentativi con triptanici e antidolorifici vari mi sn rivilta al centro x cefalee specializzato e da 2 mesi stò usando il migrasoll 2 volte al giorno e come terapia d’attacco brufen da 600mg….devo dire ke da 7 attacchi al mese si sn ridotti a 1 o 2…..spero di migliorare ancora xkè ho bisogno di tornare a lavorare e di una vita normale! un saluto a tutti e un’ in bocca al lupo a ki come me soffre di questo disturbo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Grazie per la testimonianza!

  8. Anonimo

    N buona sera io soffro di cefalea aure da sempre ho notato che aumentano gli attacchi se abuso con le carni rosse e possibile ? Il neurologo mi ha prescritto ilmaxalt red 10 ml oppure relpax 40 mg , non agiscono , anzi mi provocano nausea , cosa mi consiglia di prendere ? Come antidolorifico posso usare il brufen 600 mg ? Ho fatto anche una risonanza , sto aspettando che venga vista dal medico . Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Non solo è possibile, ma è anche un fattore di rischio conosciuto.
      2. Mi dispiace, ma non posso prescrivere o suggerire farmaci.

  9. Anonimo

    Ciao,io ho 31 anni e soffro di emicrania da 10 anni, ma in questo periodo periodo la frequenza è aumentata molto sono arrivato a 3 attacchi in media ogni settimana(non invalidanti,ma intensi) e mi curo con le bustine “tachicaf” … È vero sono stressato… Ma non riesco a rilassarmi,ho un bar e lavoro in media 14 ore al dì..ho una sorella che ne soffre e prende “sandomigran”da 4 anni…devo rivolgermi ad un neurologo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è consigliabile, anche se ovviamente lo stress ha un peso notevole sulla situazione.

  10. Anonimo

    sono una signora di 42 anni e da circa 1 anno soffro di un dolore pulsante alla parte destra del capo che parte sull’occhio e nell’orecchio e sulla parte destra del collo..sono andata dal neurologo e mi ha dato un medicinale di nome Tachicaf..volevo sapere se questo medicinale puo` farmi passare il mal di testa o ridurgliene il dolore,se no potrebbe consigliarmi qualcosa?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è un ottimo antidolorifico.