Tutte le domande e le risposte per Dolore al petto: infarto od altro?
  1. Anonimo

    soffro di sinusite,come posso combatterla?.x la pressione ho la massima sempre un po bassa la minima un po alta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono due problemi che possono essere risolti con indicazioni vi web.

      1. La sinusite a seconda dei casi viene trattata con farmaci diversi, in alcuni casi antibiotici, anche se lavori recenti ne stanno mettendo in dubbio l’utilità. Utilissimi i lavaggi nasali con acqua fisiologica.
      2. Per la pressione quanto ha di minima?

  2. Anonimo

    Salve ho 18 anni e da un po’ di giorni ho delle fitte al torace ( parte sinistra) ho paura 🙁 eppure un anno fa mi feci un elettrocardiogramma ed era tutto apposto ( premetto che soffro di pressione alta ma mi sto curando, e ogni tanto fumo) potrei essere soggetta a infarti?…di precedenti infarti non c’è stato nessuno.

  3. Anonimo

    un’altra cosa, sono molto ansiosa. esprima lei la sua opinione

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La pressione ad oggi è sotto controllo?
      Soffre di problemi di stomaco?

    2. Anonimo

      Si ogni tanto ho bruciori di stomaco dopo i pasti e ovviamente a digiuno

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere quella la causa, ma ovviamente lo segnali anche al medico.

  4. Anonimo

    HO UN DOLORE AL PETTO GIà DA MOLTO TEMPO ANDAI DAL MEDICO DI FAMIGLIA 4 MESI FA E DISSE CHE BRONCHITE
    FECI ANCHE I RAGGI E RISULTO CHE ERA UNA LIEVE BRONCHITE CHE DOPO QUALCHE CURA DI ANTIBIOTICO SI TOLSE ORA SONO 2 SETTIMANE CHE OGNI MATTINA SENTO SE AVESSI UN BLOCCO AL PETTO E SE RESPIRO FORTE MI FA MALE PREMETTO CHE IO SOFFRO DI GASTRITE GIà DA MOLTI ANNI, HO 26 ANNI ED ESSENDO UNA FUMATRICE HO IL TERRORE DEGLI INFARTI HO CHE I MIEI POLMONI SIANO AMMALATI ASPETTO UNA VOSTRA RISPOSTA…

    1. Anonimo

      scusi se vi do fretta ma avrei bisogno di una risposta adesso perché poi dovrei spegnere il pc e non so quando mi potrò ricollegare e se ritroverò questo sito

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, per lavoro non ho potuto rispondere prima.
      Anche se la gastrite potrebbe spiegare il dolore, il fatto che lo avverta respirando induce ad una certa cautela; raccomando senza dubbio un parere del medico.

    3. Anonimo

      buongiorno cautela in che senso dovrei preoccuparmi?
      grazie cmq 🙂

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nel senso che va verificata con l’aiuto del medico la mia ipotesi.

  5. Anonimo

    ho 40anni, soffro di pressione alta (dopo la seconda gravidanza 3 anni fa)tenuto sotto controllo con farmaci, da un po di mesi ho dei dolori al petto nn ee tanto il dolore ma un fastidio che mi stringe le costole e quando faccio uno sforzo faccio fatica a respirare mi spavento e sto calma x nn farmi prendere dallansia.da premettere ho fatto uneco cardio e tutto ok, soffro di gastrite e ernia iatale. e normale che ho questi disturbi.mi interessa il parere di un’esperto. grazie tante distinti saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono un esperto, ma le confermo che con tutta probabilità sono sintomi causati dall’ernia iatale e dell’ansia.

    2. Anonimo

      la ringrazio sn la 40enne di prima, avere unaltro parere mi fa stare piu tranquilla. buona serata!.

  6. Anonimo

    Salve dottore, è da 7 mesi che ho dolore al giugulo toracico e premetto che in quel posto mi tocco tutti i giorni per capire le cause, ma non riesco.Son andato in ospedale e mi hanno fatto tutti gli esami ( sangue, urine rx torace ed elettrocard…. pressione altina) esami insomma negativi. e cioè niente. Vorrei chidere solo , ma come è possibile che io ho dolore al giugulo toracico e in ospedale, con tutti gli esami, anche neurologici non siano riusciti a trovare la causa del dolore? mi pare strano e adesso son ancora qui col dubbio.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In alcuni casi si tratta di ansia, ovviamente non posso sapere se sia così anche per lei.

  7. Anonimo

    Senta, si dice che l’esercizio fisico facci bene:, secondo me alcuni fanno male perche alzano la pressione, tipo quello agonistico e sforzi in palestra. Lei mi saprebbe dire alcuni esercizi che possono far bene alla pressione, alcuore e vasi sanguigni. Bisogna sfatare il luogo comune secondo il quale l’esercizio fisico in genere risolve tutto. Bisogna vedere quale. Lei appunto puo dirmi di piu a proiposito di un argomento sottovalutato? Purtroppo abbiamo visto, a livello agonistico tragedie sportive che hanno colpito soggetti giovani. Ma si sa che la “sfortuna” si puo accanire in qualsiasi momento

  8. Anonimo

    Buonasera carissimo dottore, stasera come mi muovo (ma anche se sto fermo) sento leggeri dolori ai lati sotto le ascelle (zona intercostale) e sul petto…. ogni volta che respiro mi dà un pò di fastidio. Di che si può trattare ? Può portare a conseguenze peggiori ? Spero di no. La ringrazio di cuore per la sua gentilezza

  9. Anonimo

    Scusi, adesso mi dà più fastidio sul petto anche se non respiro e in ambedue i lati intercostali sento sempre un leggero fastidio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha fatto sforzi oggi (per esempio sport, palestra, …)?
      Sintomi respiratori?
      Ritiene possibile che sia solo ansia?

    2. Anonimo

      No carissimo dottore, non ho fatto nessuno sforzo, per fortuna… Be’ oddio, l’ansia quella adesso ce l’ho meno rispetto a prima perche’ prendo i psicofarmaci… comunque sento che sta lentamente per passare. Le voglio dire una cosa, spero che domani non mi ci rifà. Ho letto alcune notizie tempo fa di un tizio che il giorno prima accusava un dolore al petto e poi il giorno dopo era morto per infarto. Grazie per la sua cortesia, è molto gentile

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La mia sensazione è che sia un pochino di ansia, sopratutto se non ci sono sintomi respiratori (congestione nasale, catarro, tosse secca, …), ma potrebbe anche essere un colpo di freddo od una leggerissima sindrome parainfluenzale.

      Effettivamente l’infarto può dare dolori al torace, ma sono di tipo diverso.

    4. Anonimo

      La ringrazio infinitamente e chiedo scusa se l’ho disturbata

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non deve scusarsi di nulla, nel limite delle mie competenze rimango a disposizione.

  10. Anonimo

    Io ho forti bruciore che vanno dallo stomaco all’esofago sopratutto quando mangio pasta col sugo.chepensa dottore possa essere e che farmaci prendere
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso prescrivere farmaci, ma si tratta quasi sicuramente di reflusso gastroesofageo (il pomodoro, in quanto acido, peggiora il problema).