Tutte le domande e le risposte per Dolore addominale: cause, esami, diagnosi e terapia
  1. Anonimo

    da 4 giorni il ventre è gonfio; la parte inferiore sx dell’addome è dolente;la temperatura è regolare tranne 1 giorno 37,3 C°. Assumo da 4 gg. 3 cp pro die Dicetel e 2 + 2 di Normix.
    Soffro raramente di diverticoli.
    Il dolore è diminuito ma non scomparso il gonfiore del ventre pure.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se in passato c’erano già stati episodi di infiammazione dei diverticoli direi che è al momento la causa più probabile; mi raccomando in questi giorni qualche attenzione alla dieta.

  2. Anonimo

    Spiegazioni molto utili.che possono addirittura diminuire le visite mediche.si potrebbero usare parole più elementare per i poveri ingnioranti in materia come il sottoscritto.cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Grazie per i suoi preziosi suggerimenti; posso ancora chiederle di indicarmi i principali termini che non ha compreso?

  3. Anonimo

    a mio fratello hanno diagnosticato dopo una tac un infiammazione all’intestino cosa può essere? Dobbiamo preoccuparci?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Difficile fare ipotesi, ma le cause potrebbero essere meno gravi di quello che immagino stia temendo.

    2. Anonimo

      ma se era qualcosa di grave non doveva vedersi già nella tac?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’esame più importante per l’intestino rimane probabilmente la colon ma, tengo a sottolinearlo, non gliela sto consigliando; sarà il suo medico a valutare come procedere.

    4. Anonimo

      l’ha eseguita oggi e hanno diagnosticato il morbo di CROHN? è una malattia grave?

  4. Anonimo

    Salve Dr. Cimurro,
    ho 24 anni e ho dolori alla pancia da qualche mese. Essi si diffondono dalla zona poco sopra l’ombelico fino alla fossa iliaca sinistra, solo tavolta, a destra.
    Se vengo palpato dal medico, il dolore è quasi insopportabile. Io prendo già IPP per una gastrite cronica con reflusso e non ho intenzione di fare la colonscopia (mi è bastata la gastroscopia!).
    Con i dati in possesso, per il medico è colon irritabile che tratto con Obimal al bisogno.
    Da due giorni però, il dolore è costante, non più intermittente ma SOLO se sto in piedi o cammino. Seduto o steso, il dolore è pressocchè inesistente.. Continuo a pensare che sia ancora colon irritabile o devo fare ulteriori esami?
    (Tra l’altro sono in attesa dei referti di alcune analisi del sangue come la celiachia, il ca 19-9 e altre cose del genere)

    1. Anonimo

      Dimenticavo..anche la respirazione è interessata. Nel senso che se inspiro un pò più forte tutta la pancia, fino alla schiena, diventa dolorante.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La gastroscopia non aveva rilevato anche ernia iatale?

    3. Anonimo

      effettivamente sì

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe, ma ovviamente non ne sono sicuro, essere causato dall’ernia; in ogni caso condivido con lei anche la possibilità che sia colon irritabile.

  5. Anonimo

    La ringrazio, quindi per ora non devo sottopormi ad altri esami?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Questo è da valutare con il medico, anche in considerazione dell’eventuale evoluzione dei prossimi giorni.

    2. Anonimo

      Precisando, il dolore è alle costole, tra una e l’altra, in tutte..sia destre che sinistre. Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Obimal sta dando sollievo?

    4. Anonimo

      No dottore, Obimal non dà sollievo. Sono molto preoccupato perchè lo stesso tipo di dolore lo sto avvertendo all’altezza del bicipite, del polso del braccio destro e al quadricipite della gamba sinistra. So che non c’entra molto con il dolore addominale ma come tipo di dolore siamo lì..grazie

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente un po’ di comprensibile ansia sta acuendo i sintomi, ma se Obimal non ha dato sollievo potrebbe valere la pena di rifare il punto con il medico.
      Personalmente ho la sensazione, magari sbagliata, che possa essere la gastrite non ancora sotto controllo.

  6. Anonimo

    Salve, ho 20 anni e da giovedì sento un leggero dolore sotto l’ombelico(zona centrale e verso il fianco sinistro). Ieri sera sono andata in pronto soccorso, hanno trovato chetoni nelle urine (penso a causa del digiuno a pranzo e la cena povera la sera prima), glicemia a 79. Mi hanno prescritto Monouril. Questa mattina sono tornata per fare l’emocromo e le analisi chimiche del sangue. Tutto ok, apparte una secrezione da parte del fegato un po’ fuori(mi hanno consigliato di rifare le analisi tra 3/6 mesi) e volume hb fuori di 0,1 unità.
    Per concludere mi hanno detto che ho l’intestino bloccato nonostante sia andata in bagno quasi ogni giorno(ho avuto per 2-3 giorni diarrea, ieri sera feci un po’ più solide ma non molto). Mi hanno fatto un clistere, ma sembra non aver fatto effetto.
    Che altro devo fare?
    La ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Valuti con il suo medico la possibilità di assumere un lassativo per bocca e beva molto, in modo da ammorbidire le feci.

    2. Anonimo

      La ringrazio per la risposta. Ho parlato con il medico e mi ha detto che vista la giovane età è meglio evitare lassativi. Oggi pomeriggio sono riuscita ad evacuare, ma il fastidio sembra ripresentarsi dopo cena.
      Per ora il medico dice di prendere fermenti lattici, bere molta acqua e mangiare frutta/verdura.
      Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assolutamente condivisibile, meglio ancora se associato ad esercizio fisico.

  7. Anonimo

    E’ possibile che la posizione seduta possa provocare schiacciamento allo stomaco e quindi sentite dolore?? Grazie dottore

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Lo ritengo poco probabile, quantomeno riferito allo stomaco.

  8. Anonimo

    buonasera dottore le scrivo perchè sono disperato cinquemesi fà ero andato dal mio medico di base a causa di dolore continuo e persistenste nel tratto basso del ventre penso sia colon o intestino o non cononosco bene ,fastidio a urinare perchè non riesco mai a svuotare bene la vescica e sento un po di fastidio a urinare,mangio e bevo con fastidio perchè come avverto senzazione che non passi giu bene il cibo e l’acqua e la dermatite seborroica di cui soffro è peggiorata molto ultimamente
    andato da lui mi ha fatto fare vari esami del sangue tra cui per vedere se ero celiaco però niente son andato da cardiologo perchè la pressione è semre alta e a volte iper però facendo quella macchinetta delle 24 ore è risultato che era leggermente superiore ….. son preoccupato di avere qualcosa di brutto tenga presente che sono andato anche da un chirurgo che mi ha detto che per lui non dovrebbe essere grave e mi ha prescritto fermenti lattici e pastiglie per il dolore però le ho usate solo neanche un mese perchè facevano poco effetto ….adesso mi sento dolore persistente sempre piu’ forte inoltre mi affatico subito per tutto anche solo tenendo il braccio sollevato per pochi secondi e anche alla vista sento fastidio …..che cosa devo pensare?il dottore di base mi sottovaluta però ho pasura ….faccia conto che è cominciato con brontolii continui alla pancia poi è diventato dolore continuo grazie dottore son un ragazzo di 22 anni

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ho la netta sensazione che si tratti di ansia.

    2. Anonimo

      vorrei fosse solo ansia ma purtroppo il dolore è sempre più forte e quando bevo o mangio faccio fatica a deglutire è come se facesse fatica a passar giù.poi ho l’addome da poco sopra l’ombelico in giù gonfio e non riesco bene a respirare con tutti i polmoni e sembrerà una sciocchezza ma non riesco più a digerire non capisco cosa sia

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono mai stati provati farmaci per lo stomaco? In alcuni casi il reflusso può dare sintomi atipici come quelli descritti.

    4. Anonimo

      no,andando dal chirurgo mi ha prescritto solo fermenti lattici e pastiglie per il dolore ma non hanno avuto effetti positivi,dice che sia dovuto allo stomaco?son preoccupato perchè ho come la sensazione di respirare la metà ,l’addome gonfio è come se mi comprimesse,diarrea sarà 1 mese o forse 2 che non ce lo più febbre neanche non capisco
      riflettendo che fosse colpa di una anestesia del dentista per togliere i denti del giudizio?ricordo che aveva fatto a distanza di qualche giorno due iniezioni e da li è cominciato ,son forse paranoico però mi preoccupa il gonfiore e il respiro
      grazie

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Escluderei che si tratti dell’anestesia, ma se non passasse senta nuovamente lo specialista.

  9. Anonimo

    Salve dott., è da un pò di tempo (circa 1 mese)che ho la pancia molto gonfia da distensione addominale e verso sera finito di cenare ho dolori sotto il costato nella parte dx. La mia alimentazione in linea di massima è composta da carne rossa, bianca e pesce, pane integrale di segale senza lieviti, frutta, verdura per lo più legumi, ogni tanto pasta, no bibite gasate e due bicchieri di vino solo la sera. 40 min di uoto a giorni alterni. Ho 41 anni.

    Cosa mi dice? Meglio che mi faccia vedere da uno specialista?

    Grazie, buon lavoro

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha cambiato abitudini alimentari da poco?

  10. Anonimo

    Ho mal di pancia che vanno e vengono e diarrea, ho preso l’enterogermina volevo sapere se per i mal di pancia va bene Obimal.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se l’ha già usato in passato sì, va bene.

    2. Anonimo

      salve,ogni tanto mi capita d avere dolori nella parte del rene destro ,accompagnandoli con dolori allo stomaco e nausea..e inoltre ho tanta voglia di urinare spesso. Cosa potrebbe essere???

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Parla di dolori al rene per qualche motivo o potrebbe essere l’intestino?
      Mentre urina sentre bruciare o comunque fastidio?