Tutte le domande e le risposte per Dolore addominale: cause, esami, diagnosi e terapia
  1. Anonimo

    Grazie.il suo sito é molto interessante. E le sue risposte rasicuranti e immediate.complimenti.sicuramente ne parlerò allo specialista e si l ansia puo fare brutti scherzi…anche quando si crede di esser calmi.grazie ancora.

  2. Anonimo

    Buonasera dott. le spiego subito il mio problema. Ho 40 anni, sono sempre stata stitica e mi aiuto con lassativi. Circa 3 mesi fa sono stata da un ecografo perché avevo la tachicardia e visto che il cardiologo dopo ecocardiogramma non ha trovato nulla di patologico mi ha indirizzato a questa visita, l’ecografo trova calcolo alla cistifellea di quasi 4 cm. Dopo qualche giorno di intestino “fermo” questa mattina a digiuno ho ingerito una bustina di fibre liquide, la mattinata è passata con un evacuazione “normale”, ma intorno alle 14:00 avverto brontolamenti e rigonfiamento dell’addome con dolori vertigini mancanza di respiro e sudorazione, così avviso la mia titolare, abbandono il lavoro e scappo a casa. Durante il tragitto metto la mano nella parte dx sotto le costole e avverto movimenti continui, appena arrivo a casa corro in bagno e l’evacuazione è liquida….ora i dolori si stanno attenuando senza aver preso farmaci ma il brontolamento e il rigonfiamento dell’addome permane e faccio aria. Cosa sta succedendo nella mia pancia? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente sono state le fibre.

  3. Anonimo

    Dottore mi scusi se la disturbo nuovamente, i dolori sull’addome si sono attenuati anche se sono ancora presenti nel fianco sx in basso. Il gonfiore però permane. A questo punto secondo le sue conoscenze in medicina a quale specialista è meglio che mi rivolga? Oppure che esame si potrebbe fare? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il medico di base è più che preparato per affrontare questi casi.

  4. Anonimo

    Salve ho 24 anni e da un po di tempo ke avverto fitte centrali due tre dita sotto l ombelico a volte anke anali e mi capita diarrea nn sempre e continue flatulenze sn preoccupato mi puo dare delle info

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere colon irritabile, ma va indagato con il medico.

    2. Anonimo

      Ok la ringrazio

  5. Anonimo

    Salve dottore, vorrei chiederLe gentilmente un piccolo aiuto, consiglio: ho 44 anni, ed è un po’ di tempo che sento un dolore abbastanza costante nella parte destra della pancia. La mia dottoressa di fam mi ha visitata, mi ha consigliata di fare la colonscopia, e nel frattempo di prendere dei fermenti lattici quando il dolore e’ più forte. Io continuo a sentire male anche quando mi piego. Sono stata operata di appendicite quando avevo 10 anni. Secondo Lei cosa potrebbe essere? Grazie anticipatamente per la Sua attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Età?

    2. Anonimo

      44 anni

    3. Anonimo

      Volevo aggiungere ancora che sono tendenzialmente stitica ed è un periodo in cui mi capita spesso di avere delle tachicardie … Grazie ancora

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Chiedo scusa, l’età me l’aveva già anche scritta; potrebbe essere un problema di colon irritabile, ma probabilmente la dottoressa vuole togliersi ogni dubbio con la colonscopia.

    5. Anonimo

      Grazie dottore …

  6. Anonimo

    dottore buongiorno,devo chiederle alcune cose: mia madre ha 64 anni e circa 2 anni fa è stata operata di di tumore al colon precisamente al sigma,con istologigo T3,M0,N85/1,G2;attualmente dopo circa 2 anni dopo l’intervento e tutti gli esami con esito negativo inclusa la PET, accusa dolori ad altezza dello stomaco e ha come un senso di ansia,ed a volte ha problemi ad andare di corpo. gentilmente mi puo dare un consiglio visto che non so proprio cosa fare?la ringrazio in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Anche se comprendo la pausa, non si faccia prendere dall’ansia, perchè questa è in grado di peggiorare i sintomi; lunedì semplicemente avvisi il medico della situazione per qualche verifica, ma non dobbiamo pensare subito al peggio.

  7. Anonimo

    Salve dottore ho 58 anni tre anni fa circa sono stato operato di colecisti, ma ogni tanto mi vengono dei dolori con febbre nel quadrante inferiore. dx il dolore si propaga anche verso la scapola,e di notte non posso girarmi sul lato sinistro dal dolore cosa dovrei fare grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Soffre di reflusso gastroesofageo?
      Sintomi intestinali?

  8. Anonimo

    Dottore ma.nella parere addominale puó formarsi un linfoma? O sono lipomi che la maggior parte ai formano li?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma è una domanda che non ha senso; se ha ricevuto una diagnosi di lipoma non ha motivo di temere altro.

  9. Anonimo

    La mia domanda é sr si puo avere un linfoma nella parete addominale?

    1. Anonimo

      Dott mi puó risp?

  10. Anonimo

    Dottore na chi ha molti lipomi é piú a rischio di liposarcoma?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non mi risulta.