Tutte le domande e le risposte per Dito a scatto: rimedi e cause
  1. Anonimo

    Da circa 50 gg mi è sorto il problema del pollice dx a scatto;
    è da poco che ho iniziato ad indagare, prima dal medico di famiglia per poi proseguire con ecografia. L’esito: problema di tendini.
    Ho prenotato una visita ortopedica che farò tra meno di un mese, sperando che l’ortopedico riesca a curarmi o perlomeno mi consigli a come riuscire a convivere con questo problema. Però col passa parola mi è arrivata notizia che detto problema si riuscirebbe a risolverlo mangiando per un certo periodo, il torsolo dell’ananas. Potrebbe essere un rimedio?
    La ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo di no.

  2. Anonimo

    Ho 50 anni da luglio o dolori iin tutto il corpo in particolare alla mano destra e alcune dita sono a scatto.Anche prendendo degli antinfiammatori sono peggiorata cosa mi consiglia. GRAZIE DI TUTTO.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non posso fare molto, sentirei un reumatologo.

  3. Anonimo

    ho fatto 5/6 anni fa il tunnel carpale alla mano destra,intervento ben riuscito .da qualche mese ho il mignolo dolente nei movimenti di piegamento ed estensione come a scatto e il dito medio ho difficoltà nel piegarlo.il mio me dico di base mi ha fatto fare una radiografia dove non si evidenziano problemi,secondo me il mio problema non è osseo,ma ai nervi ci sono esami specifici per queste patologie?dimenticavo:ho una tiroidite di hashimoto e svolgo il lavoro di colf.grazie per eventuale risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di pensare ad esami sentirei un ortopedico.

  4. Anonimo

    Salve dottore, mi chiamo Vincenzo e di lavoro faccio il chitarrista. Negli ultimi mesi mi si è presentato il dito a scatto al pollice della mano destra, sicuramente dovuto alla mia attività perchè utilizzo quel dito in particolare moltissimo in continui micromovimenti. (Inoltre sin dalla nascita ho sempre avuto la particolarità di poter iperestendere i pollici verso l’ esterno fino a superare l’angolo retto; non so se questa cosa possa essere collegata.)
    Vorrei naturalmente poter evitare l’intervento ma mi chiedo: nel caso facessi un periodo di steccatura e di riposo, e con tale terapia l’infiammazione passasse, suppongo sarei comunque a rischio di facile ricaduta essendo il mio lavoro? Come potrei prevenire le ricadute? Quanto il mio fisico può sostenere nel tempo continue alternanze di ricadute e cure?
    Ed infine, l’operazione risolverebbe definitivamente il problema? In cosa consiste esattamente?
    Preciso che il mio caso attualmente è comunque ancora di entità lieve (ho 24 anni), non provo alcun dolore per il momento ma i scatti iniziano ad essere sempre più frequenti nel corso della giornata, anche se piccoli e veloci ed il dito non si blocca mai in maniera totale. Inizio però a provare un po’ di ansia nell’usare il pollice considerando l’aumento della frequenza.
    Grazie mille per l’attenzione e l’aiuto
    Cordialmente
    Vincenzo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non essendo ortopedico sono in grado di fare solo qualche considerazione a carattere generale, è la prima volta che succede o le era già capitato in passato?

  5. Anonimo

    È la prima volta, in passato non ne ho mai sofferto ma da qualche mese è apparso ed inizia ad intensificarsi la frequenza.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è il primo episodio non penserei subito all’intervento, ma sicuramente raccomando una visita medica ortopedica con una certa urgenza, alla luce del fatto che lo usa per lavoro.
      Sono fiducioso sul fatto che una volta inquadrato il problema potrà risolvere senza interventi invasivi.

  6. Anonimo

    ho un problema al pollice sinistro da un mese ,ho dolori quando lo muovo ,e da un po’ di giorni mi ha cominciato a fare degli scatti ,sembra di avere un dito robotico , ho fatto delle radiografie e mi hanno detto che c’è un po’di artrosi , altri che ho il tendine in fiammato ,non so a chi devo credere ,ho preso OKI bustine ,AULIN, VOLTAREN pomata,ho portato il tutore ,ma non riesco a guarire il mio pollice cosa potrei fare ? c’è una cura seria x guarirlo?io lavoro in un ristorante di pesce e il dito mi serve, ho letto le risposte che avete dato agli altri ma mi sembrano molto evasive ,dovete darne di più concrete …penso…grazie ciao

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Come può immaginare non posso prescrivere farmaci, ma al suo posto non vedo alternative a rivolgersi ad un ortopedico di cui si fida e andare avanti con un solo parere fino a risoluzione; se le cure farmacologiche e strumentali non saranno sufficienti si valuterà l’intervento chirurgico.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    sono due giorni consecutivi, al mattino quando mi sveglio,che ho l’indice della mano destra che scatta. Non ho dolore, e dopo circa mezzora il dito torna alla normalità con un residuo di fastidio. Devo fare qualcosa oppure è meglio aspettare? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima che possa peggiorare, anche se non è detto che succeda, sentirei un parere medico.

  8. Anonimo

    A Natale ho preso con ilpollice destro una busta pesante.Dopo un po’ di giorni ho avvertito dolore, mi sono rivolta dal medico curante che diagnisticandomi a veduta il pollice a scatto mi ha consigliato una “rozza”steccatura. Il dolore continua a persistere ma non ho alcun scatto, il medico mi ha consigliato di rivolgermi ad un reumatologo e non ad un ortopedico. Inoltre non vuole farmi nessuna ecografia nè radiografia.Ho deciso di rivolgermi ad un fisioterapista perchè non vorrei che fossero dei tendini accavallati perchè ora il dito è gonfio,e sta diventando storto.Mi dia qualche consiglio, perchè sono un’insegnante e uso il pollice per scrivere.Ringraziandola la saluto cordialmente

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È senza dubbio importante sentire appena possibile uno specialista, ma non sarei così sicuro che sia preferibile il reumatologo all’ortopedico.

  9. Anonimo

    mio figlio da quando aveva 10 mesi che ha il pollice a scatto,deve fare un intervento questo giovedi,ho un po paura perchè adesso ha 4 anni e il pollice li rimane sempre piegato non si riadrica piu, non lo so se dopo sara meglio?come sara questo intervento e facile?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso può essere assolutamente ottimista, inoltre i bambini hanno una velocità di recupero dagli interventi in genere molto più rapida rispetto agli adulti.

  10. Anonimo

    Salve….io ho il problema a scatto di entrambi gli anulari fin da piccola ma nn volevano operarmi xk ero piccola ora ho 19 anni e ho tt le dita di entrambi le mani a scatto inoltre o una ciste al polso destro e una al sinistro…oltre agli anulari gli altri nn sn tnt gravi ma ho paura…un aiuto?grz mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non posso fare nulla, ma non rimanderei ulteriormente una visita ortopedica per venire a capo della situazione.