Tutte le domande e le risposte per Pene: malattie e infezioni
  1. Anonimo

    buonasera
    a dicembre ho fatto un intervento alla prostata (ipertrofia prostatica )
    in pratica è stato allargato il canale urinario perché ero lento nell’urinare
    a seguito dell’intervento mi hanno messo il catetere , solo che dopo qualche settimana che sono stato dimesso dall’ospedale ho notato che per scoprire il glande provo dolore , anche durante i rapporti sessuali
    devo dire pure che la pelle nella zona del glande mi si è imbiancata e anche ristretta e a volte si screpola un po di pellicina , quindi , scoprendo il glande provo dolore per la pelle ristretta che sembra lacerarsi e quasi come so dovrebbe strozzare il glande specie quando sono in erezione. ho 52 anni e questa cosa non mi è mai successa . è possibile che ho preso qualche infezione a causa del catetere ??
    ho letto diverse casi di fimosi , ma la fimosi viene da piccoli oppure anche da adulti ??
    nel caso si trattasse di fimosi , l’unica strada è l’intervento ??
    grazie per la risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La fimosi può verificarsi anche da adulti, per esempio in caso di balanopostite, ma non è detto che sia indispensabile l’intervento.
      Raccomando di rivolgersi al più presto ad uno specialista, il tempo può fare la differenza nel tipo di trattamento necessario.

  2. Anonimo

    Lo specialista più idoneo è il dermatologo oppure l’urologo ??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Direi che sono entrambi adatti; per un’infezione avrei forse detto dermatologo, ma nel suo caso dove c’è il dubbio di fimosi sarei in dubbio tra i due.

  3. Anonimo

    Ho il pene ritratto all’interno e non risponde a nessuno stimolo.mi devo preoccupare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non capisco precisamente cosa intenda, ma raccomando senza dubbio una visita medica.

  4. Anonimo

    ma i peli bianchi sullo scroto a che età possono gia venire ?,e quando vengono vuol dire che è un segno che cambia qualcosa nell’attività sessuale e nelle erezioni ?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dipende, come per capelli e barba.
      Non cambia nulla a livello sessuale.

  5. Anonimo

    salve dottore ,volevo chiedergli è da un po di tempo che come bevo poi dopo qualche minuto devo correre a far pipi’, praticamente mi vien sovente voglia di far pipi’ e non riesco a trattenerla piu di tanto, sara quqlche disturbo della vescica’ ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile cistite, ne parli con il medico.

  6. Anonimo

    buna sera dottore,
    sono alcuni mesi che provo un rallentamento dello stimolo sessuale e al momento dell’eiaculazione provo una senzazione di fastidio concentrata nella parte del glande in concomitanza di posizioni particolari.
    Inoltre dopo aver urinato provo una sensazione come se fosse rimasto del liquido nel canale dell’urina.
    E’ possibile che si tratti ddi un restringimento del canale stesso e se si, può tratarsi di un infiammazione curabile con specifici medicinali.
    grazie, x la risposta.
    Saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non penso a restringimenti dell’uretra, ma va verificato con il medico che non ci siano infezioni/infiammazioni in atto.

    2. Anonimo

      grazie lo farò, saluti

  7. Anonimo

    Buona sera.
    Trovo in una situazione un po strana, da 2 giorni circa ho dei problemi al pene. Noto un gonfiore da una parte del pene e un nervo che tira da quella parte dandomi un leggero dolore che posso fare.
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso che consigliarle una visita medica appena possibile.
      Eviti rapporti fino alla diagnosi.

    2. Anonimo

      Grazie lo farò, ma adesso cosa posso fare visto che mi trovo fuori citta per lavoro, posso usare qualche crema o antinfiamatori.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non solo non posso consigliare farmaci, ma farlo senza una diagnosi esatta sarebbe pericoloso; si può rivolgere alla guardia medica.

  8. Anonimo

    Salve dottore è da un po di tempo che mi sono accorto che nella zona dell’orifizio urinale mi è spuntata un piccola venetta nerastra e nn so proprio cosa sia. Ho prenotato una visita urologica ma purtroppo i tempi sono molto lunghi volevo sapere se fosse necessario un controllo immediato. Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Fa male?
      È una vena che intravede sotto pelle?
      È il rilievo?

    2. Anonimo

      Ogni tanto fa male ed è come se fosse in rilievo ma leggermente

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Va tassativamente fatta vedere da un medico; non mi aspetto che sia nulla di pericoloso, ma va capito il perchè del dolore.

    4. Anonimo

      però piu che un dolore è un fastidio ma cosa crede che possa essere

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La vena in sè è del tutto normale che ci sia e che possa vedersi, ma serve capire perchè fa male; relativamente a questo è impossibile fare ipotesi.

  9. Anonimo

    Da qualche giorno noto un notevole gonfiore, un arrossamento,e dolore nella parte superiore del glande; visibilmente sembra un herpes genitale; cosa posso fare per rimediare questo problema?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Serve una diagnosi esatta da parte del medico per sapere come intervenire.

  10. Anonimo

    volevo sapere sotto la pelle di pene ciò tipo dei brufoli e anche volevo sapere come posso allungare il pene

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. La valutazione deve essere fatta da un medico dopo una visita di persona.
      2.