Tutte le domande e le risposte per Pene: malattie e infezioni
  1. Anonimo

    Salve Dottore.ho 51 anni da ca. 5-6 giorni mi i sempra che il pene si e ristretto e non sento nessun stimulo sono spavenato e quando vadoadormire la sera sento una piccola vibrazione..lavoro di notte e faccio dei turni di sonno a volte diferenti. a sono un fumatore

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il pene non può essersi ristretto e probabilmente anche le altre sensazioni sono frutto di un po’ di ansia, senta comunque il parere del medico.

    2. Anonimo

      GRAZIE MILLE BOUN LAVORO

  2. Anonimo

    Salve ho avuto dei pungiglioni come scosse al mio pene vicino al glande.ho preso un antibiotico dolore sparito poi dopo aver avuto un rapporto sessuale è tornato l’indomani stesso per 4giorni poi è risparito e ogni volta che ho un orgasmo ritorna!cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non saprei fare ipotesi.

    2. Anonimo

      grazie mlle buon lavoro!

  3. Anonimo

    Salve dottore, ho avuto un rapporto non protetto con una persona e ora ho prurito, piccole bollicine e rossore al pene. Di cosa pensa si possa trattare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nella migliore delle ipotesi candida, ma non escludo che sia herpes; contatti un dermatologo.

    2. Anonimo

      Si anche se la persona con cui l’ho fatto non ha l’herpes

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non aveva l’herpes durante il rapporto o non l’ha mai avuto nemmeno sul labbro?

    4. Anonimo

      Non l’ha mai avuto

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Possiamo allora sperare che non si tratti di questo.

  4. Anonimo

    Salve dottore,io sulla parte bassa del pene ho un rossore e per esempio quando faccio pipi mi brucia io mi lavo anche poco e mi fa molto male cosa potrebbe essere ?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha rapporti con partner occasionali?

  5. Anonimo

    Salve dottore… ho 32 anni e sono fidanzato da 11..Da tre mesi la mia ragazza soffre di cistite ( ogni mese un episodio e di conseguenza nessun rapporto) curato con gyno canesten e altri medicinali che ora non ricordo. Dopo le recidive la ginecologa ha fatto una ecografia completa ( tutto l’apparato genitale + i reni) trovando due calcoli, il più grande e di 2 mm. L’altra notte abbiamo avuto il nostro primo rapporto dopo un mese di fermo totale e puntualmente come le altre 3 volte si sono ripresentati i sintomi della cistite e in più perdite color giallo chiaro con qualche traccia di sangue….(non voglio cercare troppo su internet perché non vorrei entrare in confusione spesso si arriva all’ hiv che non e direttamente collegabile con i nostri sintomi e per di più la mia ragazza nel 2012 ha fatto il test per il lavoro risultando negativa e io non ho mai avuto rapporti al di fuori di lei da quando stiamo assieme)…intanto aspettiamo a Lunedi per risentire la ginecologa….Premesso questo ora arriviamo al mio problema. A gennaio 2014 ho fatto la frenulotomia ( ho sempre avuto fastidi ma da qualche mese, dopo ogni rapporto si lacerava il frenulo o diventava troppo doloroso e non riuscivo a portare a termine il rapporto….quindi ho fatto la visita dall’urologo che mi consigliato l’intervento). Dopo il periodo di convalescenza ho riniziato ad avere rapporti senza quel fastidio ( finalmente) ma ho notato che spesso dopo ogni rapporto la parte alta del glande ( più precisamente dove esce l’urina) mi si gonfia e diventa rossissimo e in più nella base dell’ asta del pene e apparsa una macchia, un brufolo, non saprei definirlo, che fino a stamattina non mi aveva mai dato problemi. Sono stato svegliato da un prurito fortissimo proprio su questo “brufolo” grattandomi si e come squamato ed e uscito un liquido inodore trasparente. Mi sono allarmato e mi sono lavato subito con detergenti intimi che mi sono stati consigliati dalla ginecologa della mia ragazza ( ho fatto una cura con gynocanesten mettendolo su tutto il glande la notte e lavaggi intimi con gynexid). Ora la mia domanda e questa…. puo essere che io abbia preso qualche tipo di infezione anche non grave sotto i ferri?? il tutto e iniziato da li per me e poco dopo anche per la mia ragazza…possono essere connesse tutte queste cose? l’intervento l’ho fatto in una struttura privata rinomatissima nella mia citta…..sicuramente da lunedi inizieremo i controlli partendo dalla ginecologa……ma questa cosa mi sta rendendo ansioso e vorrei anche un suo consiglio. La ringrazio in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Impossibile dire da dove provenga l’infezione, ma è possibile che ve la stiate palleggiando; tra l’altro mi ha parlato di cistite, ma se è stata usata GynoCanesten è possibile che ci fosse anche una candida.

      Potrebbe aiutare rivolgersi entrambi ad un dermatologo per valutare una diagnosi (eventualmente comune) e relativo trattamento.

      Durante i rapporti la lubrificazione è sufficiente?

  6. Anonimo

    credo di si, nel tirare forte la pelle nei momenti di estrazione del preservativo e di lavaggio intimo. Infatti il punto dolente è proprio dove sono solito afferrare la parte

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La causa è quella, dovrebbe passare entro qualche giorno; se così non fosse la visita diventa indispensabile.

    2. Anonimo

      grazie dottore, con le sue risposte puntuali e professionali mi è stato di grande aiuto.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    ho notato da alcuni giorni di avere un dolore sulla pelle del pene nella parte superiore (la sensazione è come se strappassi un pelo). Il dolore è localizzato, quindi non si estende in altre parti, però ciò che mi preoccupa è che il punto esatto si trova proprio su una piccola vena. cosa potrebbe essere?
    Ringrazio in anticipo di una sua gentile risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Visivamente è arrossato?

    2. Anonimo

      no, non è arrossato

    3. Anonimo

      quindi dottore, di cosa potrebbe trattarsi?

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ci sono stati traumi?

  8. Anonimo

    ma ho notato che circa 15 giorni fa alla mia ragazza e fuoriuscito un liquido molto puzzolente…. cmq e da una settimana che uso sto latte e ancora nessun rusultato….

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dopo 7 giorni è ora di rivalutare la diagnosi.

    2. Anonimo

      ok. grazie.

  9. Anonimo

    ho rapporti con la mia ragazza e non uso protezioni. anche se sto con essa da 6 mesi. cosa ho e come posso curarmi… il medico mi ha consigliato il pevisone latte …

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se è una micosi Pevisone va benissimo.

  10. Anonimo

    salve.. io ho un piccolo problema al pene… mi brucia la punta nel frattempo del rapporto… e subito dopo noto che gli compaiono alcuni puntini rossi…. e mi brucia. cosa e? come posso curarla?? grazie anticipatamente….

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ci sono stati rapporti non protetti con partner a rischio?

  11. Anonimo

    O una macchia rossa al glande e quando tocco in quella zona mi fa male e non so cosa sia 🙁

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La pelle è ulcerata?
      Ha avuto rapporti non protetti con partner a rischio?

    2. Anonimo

      Si però non ho mai avuto rapporti

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Visita medica, probabilmente è una po’ di balanite che però necessità di una cura per essere risolta.

  12. Anonimo

    Volevo sapere perché non mi sento mai rilassato nelle parti intime, pene e testicoli mi si restrisoluzione7me un bambino e o vergogna .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi perdoni, ma non ho capito.

  13. Anonimo

    sono sposato ho una moglie incinta e quindi attualmente non sto facendo piu sesso ma solo masturbazione x calmare i miei istinti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente è un po’ di irritazione locale, valuti magari l’uso di un lubrificante.

  14. Anonimo

    subito dopo dura una mezzoretta e poi si schiarisce mettendo una crema a base di zinco

  15. Anonimo

    scusi dottore ho 32 anni e ho notato che dopo l’orgasmo noto un leggero prurito e rossore sul prepuzio e intorno al glande .sa dirmi cos’e’ x favore ?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dopo si risolve spontaneamente? Entro quanto tempo? Usa il preservativo?

  16. Anonimo

    Buonasera dottore sono un ragazzo di diciassette anni che ha uno stile di vita corretto(sono uscito da una leggera obesità e adesso sono in peso forma..) volevo chiedere anche se mi vergogno..io ho il pene di 12 cm..e dopo essermi consultato con un amico che mi ha detto che lui ha 4cm in più mi sono venuti dei dubbi e paranoie.. c’è un rimedio per aumentare la lunghezza del proprio pene?(non sono andato da nessun medico perche non voglio che i miei lo sappiano..) grazie aspetto con ansia le sue risposte..

  17. Anonimo

    salve dottore. il mio uomo di 50 anni è la seconda volta che capita quando pratico masturbazione il pene anche se non è eretto eiacula e lui dice di non sentire quasi piacere. è un problema grave? potrebbe essere l’età? è risolvibile? la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non è grave ed è risolvibile, ma va indagato con un urologo.

    2. Anonimo

      poiché dottore sarebbe anche in pericolo la nostra relazione poiché qualora non fosse risolvibile mi lascerebbe perché si riterrebbe inadatto… li ho consigliato e mi ha assicurato che si farà vedere da un medico. spero anche per lui che sia risolvibile senza traumi

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sicuramente sì.

  18. Anonimo

    Salve dottore e circa un tre mesi mi brucia la cappella ed e rossa cosa può essere grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma senza vedere è quasi impossibile formulare ipotesi.

  19. Anonimo

    Salve Dottore, questa mattina mi sono svegliato con una strana crosta sulla pelle che copre il pene,può aiutarmi? Sono spaventato

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma sono situazioni che vanno valutate potendo vedere di persona; il suo medico è assolutamente in grado di aiutarla.

  20. Anonimo

    Salve dottore… da 10 giorni ho constatato ke sul mio pene, sono comparse bollicine rosse, alla parte superiore dove esce l’urina è arrossato, mi da bruciore e prurito…. ho messo la pomata ecoval 70… le bollicine si sono abbassate, ma sono rimaste qualke macchiolina rossa sulla parte superiore della cappella… diciamo cosi x intenderci meglio… ora a distanza di qualke settimana. .. il prurito è il bruciore è diminuito. .. ma nella parte sotto la cappella… si è un po gonfiato… è diventato rosso scuro, con puntini rossi… è allarmante dottore? Devo essere sincero… dopo aver avuto un rapporto sessuale x giunta occassionale… ma subito dopo il rapporto orale, mi son sentito il bruciore alla parte superiore del pene.. dove esce l’urina… nn ho messo il preservativo… è ho fatto poi il rapporto completo…. lo so … sono stato incoscente… ma mi dica.. devo preoccuparmi dottore… cosa mi consiglia? Grazie x l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Indispensabile una visita dermatologica per una corretta diagnosi; non si dimentichi il test HIV.

  21. Anonimo

    ho 72 anni pero’ e nu lungo periodo che non riesco a scapellarmi il mio pene ,faccio fatica anche a lavarmelo ,ed are eventuali creme io pensavo ad una circoncisione od ad altri interventi

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Prima di tutto è indispensabile una diagnosi esatta, solo a quel punto sarà possibile pensare ad un’eventuale terapia.

  22. Anonimo

    È pericoloso?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non è pericoloso, ma può diventarlo se trascurato; è semplicemente da segnalare al medico.

    2. Anonimo

      Si ma io mi vergogno ho 16 anni

    3. Anonimo

      Mi può consigliare lei qualcosa sa fare?

    4. Anonimo

      Da fare*

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non c’è nulla di cui vergognarsi, per il medico è come se fosse un raffreddore, un mal di gola o qualsiasi altro problema. Mi dispiace, ma io non posso prescrivere farmaci.

    6. Anonimo

      Grazie mille dottore

  23. Anonimo

    No non è stata sempre regolare ora cosa faccio?

  24. Anonimo

    Dottore quando lo scappello tutto sulla cappella e alla fine della cappella trova una sostanza giallognola e dei puntini bianchi. Il tutto va via con un po di carta o anche.con l’acqua. Pero a fine giornata e sporco un’altra volta cos’è?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Smegma, probabilmente; l’igiene intima è sempre stata regolare?

  25. Anonimo

    sindrome di La Peyronie : a chi occorre rivolgersi? l’ urologo mi ha prescritto il Peironimev senza alcun risultato. ora mi consiglia terapie laser. dove? in un centro andrologico?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Benissimo l’urologo; può chiedere direttamente a lui dove rivolgersi nella sua città per il trattamento suggerito.

  26. Anonimo

    io vorrei saperne di piu su dei sintomi che ho come un tremolio al pene ,come una scossa ,uno spasmo non so premetto che ho avuto una volta l ipb e ho eseguito una terapia con saba e pelvilen x circa 5 mesi e devo dire che i dolori mi sono passati ma non credo di essere guarito del tutto.ora sono ansioso x questi sintomi ,sarei molto grato se un medico mi saprebbe dare una risposta ,grazie cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente è solo ansia residua.

  27. Anonimo

    Egregio dottore,
    premetto che non ho mai avuto rapporti, volevo chiedere come si tolgono residui di sperma, dovuti ovviamente alla masturbazione, che coprono quasi l’intero glande e parte del prepuzio, precisamente quella più vicina al glande nel momento della sua estrazione.
    Provo detergenti intimi o bagnoschiuma ma gli effetti sono nulli.
    Oltretutto ho un certo fastidio quando vogliono far fuoriuscire la cappella perché alcune zone della pelle prepuziale rimangono attaccate e faccio un po’ di fatica, che viene meno se invece ciò avviene sotto l’acqua della doccia.
    Per inciso, non ho evitato la pulizia della zona dopo gli atti, bensì ho errato il modo di detergere.

    Grazie per la risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se con una normale igiene intima non viene pulito significa che c’è un po’ di infezione e quello che vede non sono solo residui di sperma.

    2. Anonimo

      E quindi più nello specifico?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quindi serve una visita medica per capire di che tipo di infezione si tratta.

  28. Anonimo

    Spett dott,
    E’ da anni che una volta al mese mi si creano delle chiazze chiare con molto prurito…come ogni gg lavo e spariscono,consideri che lavo da due a quattro volte al di…può essere
    Causa di infertilità?
    Che malattia può essere ?

    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sotto al prepuzio?
      Prurito?
      Bruciore?

  29. Anonimo

    dottore veramente oltre al rossore non c’è nessun altro sintomi ho motivo di pensare ad una malattia citata nel suo articolo o devo pensare sia una banale infiammazione? perchè son molto ansioso

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Infiammazione.

  30. Anonimo

    Del fatto che dopo la doccia inclusa l’igiene intima io abbia notato più rosso?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non darei particolare peso, l’acqua calda può causare quel problema.