Tutti i commenti e le FAQ per Pene: malattie e infezioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buonasera dottore,
    ho il pene arrosato sul glande, sento le palle gonfie, ho difficoltà nella minzione, nelle erezioni e nella eiaculazione, tempo fa mi aveva trovato balanite rettale il dermatologo mts, curata con fuicidin, potrebbe essere ancora quella il problema?
    Grazie arrivederci.

  2. Anonimo

    salve soffro di diabete e il mio pene si e ritratto cosa devo fare

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Età?
      Diabete di tipo 1 o di tipo 2?

  3. Anonimo

    È per il fatto che fa male ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Anche per quello è importante una visita.

  4. Anonimo

    Bongiorno dott
    Circa 6 mese fa ho notato una puntina nera sulla punta del pene (2mm)
    Ma da cerca 10 giorni mi fa un po’ male devo preoccuparmi .(sono cerconciso)

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere un semplice neo, ma le raccomando una visita medica di verifica.

  5. Anonimo

    Salve Dottore.
    Sono un ragazzo di 23 anni e avevo pensato di circoncidermi a causa del mio prepuzio un pò abbondante, per intenderci riesco a lavarmi tranquillamente ma nei rapporti sessuali mi crea un pò di imbarazzo e poi devo prestare particolarmente attenzione all’igiene orale a causa della formazione di smegma. Sono già andato da un medico che mi aveva consigliato una circoncisione totale cosa che io vorrei evitare perchè il problema riguardo in fondo solo una parte del mio prepuzio e non tutto e poi a dirla tutta dal punto di vista estetico non mi piace per niente il pene totalmente circonciso. E’ possibile effettuare una circoncisione parziale? Ci sono controindicazioni? Attendo risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutto sommato condivido il parere del medico, se decide di procedere ha poco senso farla parziale.

  6. Anonimo

    Salve dottore,le [email protected] chiedere un consiglio, io e mio marito facendo un rapp.orale abbiamo visto uscire dall.asta del sangue da una piccola lesione,siccome non ci è mai successo ci siamo spaventati ci può dire cosa é successo e cosa. dobbiamo fare.grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      C’è stata un’abrasione? Magari provocata dai denti?

    2. Anonimo

      Ma dobbiamo disinfettare se si con cosa? E dobbiamo aspettare dei giorni per avere un rapporto.grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senza sapere di cosa si tratta non faccia nulla, al limite disinfetti con Bialcol o simile e domani si sottoponga ad una visita.

  7. Anonimo

    Salve dottore,
    ho un po di balanite rettale, così dice il dermatologo, mi ha prescritto pomata fuicidin, dovrebbe passare giusto? Se non passa, la balanite può essere causa di altri sintomi al di fuori del pene?
    Grazie per le risposte, arrivederci

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Passerà.
      I sintomi rimangono in genere circoscritti.

  8. Anonimo

    Ho un ingrossamento del pene in prossimità Dell’addome nessun dolore e nessun arrossamento pero’ mi impedisce di avere una giusta erezione ma ripeto non ho nessun fastidio tranne il fastidio dell’anomalia tutto questo da circa un mese e mezzo. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo che sia necessaria una visita per poter vedere di persona, non me la sento di fare ipotesi.

  9. Anonimo

    Dottore buon giorno ho 62 anni:
    Da circa due mesi il mio pene ha subito delle variazioni,durante l’erezione presenta all’attaccatura con i genitali un ingrossamento dell’asta non permettendomi di raggiungere la corretta erezione. Premetto che non ho nessun dolore, e nessuna fuoriuscita di liquido,pero’ non riesco ad avere rapporti perché al momento della penetrazione l’erezione si affievolisce, questo mi rende un po’ nervoso facendomi perdere spesso lo stimolo del rapporto.Volevo informarla che da circa due anni prendo il medicinale Avodart , mi e’ stato prescritto perché avevo un leggero ingrossamento della prostata, ma senza disturbi di alcun genere.Stavo guardando su internet riguardo le peyronie, potrei risolvere con una cura medica . Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’erezione potrebbe essere disturbata dall’ansia che è subentrata, ma non capisco cosa intende con “all’attaccatura con i genitali un ingrossamento dell’asta”.

  10. Anonimo

    ho 47 e ho problemi di erezione dopo aver accertato che non ci sono problemi di prostata non so da cosa sia dovuto cosa puo essere

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Stress, pressione alta, colesterolo alto, diabete, …

  11. Anonimo

    Salve dottore, ho 15 anni ed ogni tanto quando apro il pene mi capita di riscontrare una sorta di polverina bianca, che però se ne va subito con acqua ovviamente, però dopo un po’ di tempo ritorna, potrebbe essere qualcosa di grave?

    1. Anonimo

      E poi se tocco con le dita il glande mi faceva male, come bruciore, ma adesso non tanto, e poi ho notato anche una sorta di macchiolina rossa sul frenulo che però si presenta solo nella zona in cui è attaccato al glande, nella zona dell’uretra. Anche questo, potrebbe essere un problema?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ogni quanto scopre il glande per l’igiene intima?

    3. Anonimo

      Bene o male ogni giorno

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da verificare che non sia una leggera infezione, non servono visite specialistiche ma chiederei un parere al medico di base.

  12. Anonimo

    salve dottore circa 2 mesi fa dopo un rapporto non protetto ho avvertito bruciore e ho notato un arrossamento sul glande. Nei giorni successivi vedendo che il bruciore non passava ho iniziato ad usare delle pomate (menaderm-decoderm-temetex, su consiglio del medico) tal volta abbinate anche ad anti infiammatori ma a distanza di 2 mesi non è cambiato nulla anzi da qualche giorno sono comparse anche come delle bollicine e il bruciore sembra più costante…Cosa può essere e cosa devo fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Forse balanite, raccomando visita dermatologica.

  13. Anonimo

    da diversi giorni le pelle dell’asta del pene e un po’ biancastra, non mi prude ne brucia, cosa può essere? Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senza vedere di persona è impossibile un giudizio.

  14. Anonimo

    buongiorno dottore!ho 26 anni e da due mesi a questa parte sono comparse sulla pelle esterna al mio pene dei piccoli puntini bianchi, molto simili a brufoletti ma piccolissimi.Io tengo molto all’ igiene personale anche se non uso detergenti intimi ma bagnoschiuma o shampoo. cosa puo essere?Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Solo sul glande o su tutto il pene?

  15. Anonimo

    Vedro’ di andare in settimana dal mio medico curante.
    La ringrazio per il conforto che mi ha dato.
    Cordiali Saluti

  16. Anonimo

    Buonasera Dottore

    E’ dal mese di Novembre 2013 che ho problemi al pene.
    All’inizio ho avuto prurito nella zona tra l’anello ed il prepuzio ma avveniva saltuariamente.
    Poi con il passare dei giorni si è cominciato ad intensificare il prurito e sul prepuzio internamente sono comparse delle piccolissime bolle da premettere che il mio pene emanava anche degli odori sgradevoli che anche con una intensa igiene a distanza di poche ore si riprensentava di nuovo lo stesso odore.
    A quel punto dopo che le bollicine si sono aperte e si sono formate delle lesioni sul prepuzio ed una modesta fimosi sono andato dal mio medico curante il quale mi ha prescritto un antimicotico orale (una pillola al giorno per 3 giorni) e una crema antimicotica da passare 2 volte al giorno per un mese dicendomi che era solo infezione da candida (Premetto che il mio medico curante per giunta è anche dermatologo).
    Il fatto è che la terapia l’ho ultimata ma non vedo nessun miglioramento ed ora dalla fimosi e secchezza sul prepuzio sto cominciando ad avere anche la parafimosi.
    Che devo fare? devo preoccuparmi? O per lo meno cosa mi consiglia di fare?
    Sinceramente ho paura di qualche forma tumorale o qualcosa di piu’ grave.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è motivo di preoccuparsi nè di fare ipotesi fantasiose, ma torni dal medico per una rivalutazione.

  17. Anonimo

    Preciso se non sono stato chiaro che le macchie bianche sono come una macchia più chiara della pelle e stanno all’estremità del pene in corrispondenza con il restringimento della stessa pelle. Il tutto causa dolori nei rapporti e nella masturbazione.
    Cosa poterebbe essere? Si può curare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Bisogna verificare la causa e, in base a quella (balanite? lichen?) il medico prescriverà la cura appropriata; non aspetti altro tempo a farsi visitare perchè in alcuni casi possono insorgere complicazioni.

  18. Anonimo

    Buongiorno dottore, da qualche tempo sono comparse delle macchie bianche nel l’estremità della pella che ricopre il glande. Ho notato come un restringimento della pelle che provoca dolore nei rapporti. Cisa consiglia di fare? Grazie

  19. Anonimo

    Salve Dottore, ho 17 anni e premetto di non aver mai avuto rapporti sessuali di alcun tipo, ma pratico la masturbazione.
    Detto questo, è quasi un anno che ho dei piccoli brufoletti, simili a palline su tutto il pene e sui testicoli, di varie dimensioni, inferiori a 1 millimetro, e alcune di queste sono bianche mentre altre sono leggermente sotto la cute e del colore della pelle. Di cosa può trattarsi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per una diagnosi temo sia necessaria una visita medica.

  20. Anonimo

    Salve dottore! Premesso ke ho i sintomi della balanite, ma la sto curando con il gentalin! Non so se e correlata la cosa ma da un mese circa con la mia partner non mi si alza piu come dovrebbe! Anche se una sera in hotel è andato tutto bene! Ma di preciso puo capitare ke si alzi ma la durezza del pene non dura piu di 2 minuti! Puo essere la balanite o un fatto psicologico? Spero la seconda perche sono davvero preoccupato non lo faccio da troppi giorni! Non posso andare avanti cosi! Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non può essere la balanite.

    2. Anonimo

      Ah ok la ringrazio allora dovrá essere un mio “problema” di mente! Strano però non mi è mai capitato e ne riesco a capire le motivazioni dato che è tutto ok! Spero mi passi al più presto. Grazie ancora!

  21. Anonimo

    Salve avrei bisogno di un parere da parte di un esperto… il mio pene presenta qualche macchiolina bianca tipo croste o qualcosa del genere attorno ad esso e una sulla punta… lavando nn vanno via… ma ce le ho da una vita e nn mi hanno mai dato nessun problema… volevo solo sapere che cosa potessero essere… inoltre da pochi giorni a questa parte ho notato la presenza di un pochino di pelle morta dentro al pene quando tiro giu la pelle , mi prude abbastanza e un po mi brucia… credo sia dovuto alla poca igiene ma volevo averne la certezza e sapere cosa fare… grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Premesso che NON posso sicuramente definirmi esperto in campo dermatologico, deve verificare con un dermatologo che non si tratti di lichen; a prescindere dalla diagnosi, la scarsa igiene non può che peggiorare la situazione, mettendola a rischio di gravi complicazioni.

    2. Anonimo

      Quindi ora come ora cosa mi consiglia di fare ??

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita dermatologica.

    4. Anonimo

      Ok… thanks

  22. Anonimo

    Salve, avrei bisogno di un parere medico riguardo un problema che da circa 4 mesi affligge il mio ragazzo e che negli ultimi 2 si è fatto sempre più frequente. Dopo ogni rapporto sessuale o orale o anche con la semplice masturbazione, il glande si ricopre di puntini rossi piccoli e ravvicinati. Non sono bolle ma veri e propri “punti” che non bruciano e non prudono, ma fanno male. Tanto male che spesso non si riesce ad avere un secondo rapporto il giorno successivo. Le prime volte sono stati casi isolati che poi si sono fatti sempre più frequenti. Dopo la comparsa del disturbo nei tre giorni successivi restiamo in astinenza e il problema scompare misteriosamente esattamente come è venuto. Io non ho nessun tipo di disturbo, non usiamo nessun contraccettivo e lui usa la stessa marca del mio detergente intimo da sempre (anche quando il problema non c’era). Siamo entrambi MOLTO attenti all’igiene intima e personale non ci tocchiamo con mani sporche, ecc… Cosa può essere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La lubrificazione durante i rapporti è sufficiente?

    2. Anonimo

      Quando pratichiamo la masturbazione e basta non sempre è sufficiente, durante i rapporti normali e orali si. Quando non basta utilizziamo un lubrificante, ma non sempre! E il problema si presenta in ogni caso sia che venga usato o meno…

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo temo che una diagnosi sia impossibile, anche se sospetto una leggera infezione che peggiora a seguito dei rapporti; raccomando una visita dermatologica, possibilmente durante uno di questi episodi in modo che il medico possa visivamente valutare il problema.

    4. Anonimo

      D’accordo, grazie per i consigli e l’attenzione.

  23. Anonimo

    Ciao dottore io nn ho bruciore nulla di che!! Ne macchie nulla! Mi esce solo un po di liquido mezzo giallastro denso e mi brucia un po quando faccio pipi!! Posso stare tranquillo?? Tempo fa già mi era successo anni fa ma molto più doloroso quando andavo al bagno e mi usciva tanto liquido sempre giallastro ma molto e mi ha dato pure febbre!! Ma adesso nn ho febbre e esce molto di meno!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È necessario rivolgersi con una certa urgenza al medico.

    2. Anonimo

      Davvero??? Cosa può essere?? Dove posso andare ora??

    3. Anonimo

      Dove posso andare un ospedale per queste cose dove sta a roma! Gentilmente mi risponde dottore che sono agitato ..grazie mille

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lunedì dal medico di base è più che sufficienti, ma non va trascurata perchè si tratta di infezione.

    5. Anonimo

      Grazie mille dottore!! Fino a lunedì posso stare tranquillo si!

    6. Anonimo

      Bongiorno dott ! Dopo un raporto secco ho avuto dei piccoli ferite sul mio pene e passato 3 mesi sono guariti i feriti ma i loro posto e rimasto cicatrice pure su un pezzo della glande ho usato il daktarin crema per 10 giorni ma since risultato. Mi devo preoccupare

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Preoccuparsi no, ma è utile una visita medica.

  24. Anonimo

    ok, grazie

  25. Anonimo

    io ho un problema con il pene, non e abbastanza duro, non so cosa fare.
    Per favore aiutatemi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Età?
      Assume farmaci?
      È emerso da poco questo problema?
      Capita solo in presenza del partner od anche da solo?

    2. Anonimo

      ho 16 anni
      sono vergine
      e da due giorni, mi alza ma non e’ duro
      non uso farmaci

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Stai tranquillo e non farti prendere dall’ansia, sicuramente è solo un po’ di stanchezza e stress.

    4. Anonimo

      passera?? non so, posso fare quallcosa che mi aiuti?
      Ho leto su internet che avevano anche altri questo problema ma non trovavo una risposta…

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Passerà se non darai peso, se riuscirai a non pensarci.

  26. Anonimo

    Buongiorno dottore, ho notato che sul mio pene ci sono delle ‘sacche’ (simili a bolle scoppiate) e mi sto chiedendo se magari era collegato al fatto che sono in fase adolescenziale. Cosa posso fare?Inoltre, è normale che dopo essermi rasato nella zona dell’inguine ho delle macchioline rosse simili a sfoghi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo senza vedere di persona è proprio impossibile rispondere; nel secondo caso ho il dubbio che sia follicolite, ma potrebbe essere anche solo un po’ di irritazione.

  27. Anonimo

    Buon giorno dottore, alcuni mesi fa mi son circonciso, dopo l’operazione ho dovuto curare un gonfiore sotto il glande con pastiglie… ieri mi son masturbato e sta mattina mi son svegliato con lo stesso gonfiore molle a destra e a sinistra del pene sempre sotto il glande… Che cosa puó essere? Come posso curarla?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Cosa intende “con pastiglie”?

  28. Anonimo

    Salve ho 20 anni e mi serviva un parere su un problema che sto avendo.
    I primi sintomi sono stati prurito abbastanza intenso nella zona interessata e anche in altre (zona pubica). Dopo 7-8 giorni è incominciato ad apparire gradualmente il
    problema che oggi a distanza di 13 giorni si presenta come un:
    Rigonfiamento irregolare (come formato da più bollicine ma attaccate a creare un unico corpo leggermente calloso), rosso, e di forma circolare con diametro pari a quasi un centimetro.
    Situato sull’asta del pene (nella cute esterna). Causa persistente ma leggero prurito e si può notare un lieve “spellamento” nel rigonfiamento.
    Premessa: il tutto è iniziato il giorno dopo aver avuto un rapporto sessuale con una ragazza in fase iniziale di mestruazioni (ma usavo il preservativo, anche se comunque non arrivava fino
    alla base del pene, punto dove a erezione completa si presenta il problema). Sospetto sia la causa del problema ma puntualizzo che il giorno dopo aver avuto questo rapporto ho anche
    pernottato fuori casa in un b&b dall’igiene poco rassicurante.
    Aggiungo che la ragazza in soggetto è la mia partner abituale e non ha presentato nessun tipo di disturbo in quest’ultimo periodo, nè prima.
    Aspetto con ansia un suo parere.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Nè lei nè la partner hanno mai sofferto di herpes?

    2. Anonimo

      herpes genitale? comunque no nessuno dei due

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente si tratta allora di una micosi, contatti il medico e per ora si astenga da ulteriori rapporti.

    4. Anonimo

      Il medico generale può bastare? o serve un dermatologo?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può tranquillamente rivolgersi al medico di base, in caso di dubbi sarà lui stesso ad inviarla dal dermatologo.

    6. Anonimo

      Grazie mille per i chiarimenti. E grazie anche per avermi almeno un po’ sollevato dalle mie preoccupazioni.

  29. Anonimo

    aiutooo ho appena fatto sesso con mio ragazzo e lui si lamento subito di un brusciore e gonfiore al penne sono in periodo fertile non so se c’entra qualcosa. vi prego che puo essere sucesso se per caso ho la candida

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi è chiara la situazione; che metodo anticoncezionale usa?

  30. Anonimo

    Buonasera dottore, da qualche mese ho notato la presenza sempre più invadente di polvere bianca sul mio pene, lo sciacquo con l’acqua ma non va via, e se provo a farlo con le mani sento come se mi graffiassi, la parte interna è sensibile.. E ho una piccola macchia rossa sulla punta dove passa l’urina.. Cosa mi consigliate e cosa potrebbe essere? Grave? Ho 15 anni

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’igiene intima è regolare?

    2. Anonimo

      Non sempre.. A volte trascuro

    3. Anonimo

      La cosa che mi preoccupa è la macchiolina rossa sul centro della punta del passaggio dell’urina…

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra un’infezione; se così fosse è risolvibile, ma non aspetti che peggiori per rivolgersi al medico.

La sezione commenti è attualmente chiusa.