Tutte le domande e le risposte per Pene: malattie e infezioni
  1. Anonimo

    salve dottore, quando faccio la pipi mi sento un po bruciare di dentro cosa puo essere,

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere cistite, ma non solo; non la sottovaluti e si rivolga al medico.

  2. Anonimo

    Buongiorno chiedo una informazione.
    Ho 25 anni,soffro un pochino di eiaculazione preoce, resisto con la stimolazione orale o penetrazione intorno ai 4-5 minuti totali (non so se si parla proprio di eiaculazione preoce).
    Vorrei sapere oltre agli spray ritardanti (che ho acquistato ma devo provare) posso ridurre la sensibilità portando il glande scoperto nelle mutande?
    L’afflusso di sangue al pene può avere dei problemi perchè eccessivo o non succede niente?
    Grazoe

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di tentare con rimedi casalinghi mi rivolgerei ad uno specialista; non si fanno danni e si ottengono risultati migliori.

    2. Anonimo

      Mi sono già rivolto ad uno specialista ma il priligy mi da disturbi alla testa,mi da noia.
      Lei crede che posso utilizzare il metodo del glande scoperto?
      Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Come detto eviterei rimedi casalinghi; ha mai valutato un approccio più psicologico al problema? Potrebbe avere risultati più duraturi nel tempo, perchè agirebbe sulla possibile causa e non sul sintomo.

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore. Ho una piccola irritazione alla base del pene che mi provoca prurito. Cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha avuto rapporti non protetti? La partner accusa sintomi di qualche tipo?

  4. Anonimo

    Salve dottore, ho 17 anni ed è da un paio di giorni che ho Papule perlacee peniene. Peró non sono grandi, ma sono piccole e bianche. Come posso curare queste papule? E poi volevo chiederle se è normale che a 17 anni ho un pene di 12cm, oppure ho un problema di crescita al pene?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Non è necessaria alcuna cura se la sua ipotesi di diagnosi è corretta.
      2. Tutto normale.

  5. Anonimo

    Salve dottore, le volevo chidere che tipo e misura di profilattici devo acquistare, per un pene di 12/13 cm.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

  6. Anonimo

    Salve dottore , penso di avere i sintoli della balanite ( rossore , prurito all’estremità del pene ) … ho già riscontroto questo tipo di problema in passato e ho usato una crema antimicotica che ha risolto il problema in meno di 3 giorni . questa volta pur utilizzando la stessa crema ( e anche una pillola monodose , sempre antimicotica ) il problema non tende a migliorare. cosa mi può consigliare ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Eviti l’automedicazione e si rivolga ad un medico; comprendo il suo desiderio di risolvere velocemente, ma prima di usare farmaci è indispensabile essere certi della diagnosi.

  7. Anonimo

    Salve dottore , vorrei chiedere se l’arrossamento e il bruciore possono essere causati anche da una semplice irritazione , in tal caso il cortisone può essere utile ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, può anche essere solo irritazione, ma non usi cortisone senza diagnosi perchè alcune patologie possono essere peggiorate.

  8. Anonimo

    salve dottore,il mio problema sussiste nel avere un pene piccolo quando non si trova in erezione e piu o meno duro durante l’erezione e di media lunghezza circa 20cm. il mio problema diventa psicologico quando non sono eccitato… devo stare tranquillo?e un problema ? grazie seguiro qualche suo consiglio se utile…..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Semplicemenete non è un problema.

  9. Anonimo

    Salve dottore…credo di avere la fimosi perche io non riesco ad aprire il pene quando è in erezione….cs posso fare?? Ci sn farmaci???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Serve innanzi tutto una visita medica che confermi la sua ipotesi, poi si valuteranno eventualmente le alternative terapeutiche.

  10. Anonimo

    Dottore buona sera, di che infezione ,o malattia si tratta avere nel glande dei puntini bianchi-rossi e l’anello sempre del glande color blu scuro, vorrei se possibile sapere il nome ,ed eventuale cura.
    Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma una diagnosi dermatologica è impossibile da fare a distanza.