1. Anonimo

    salve dottore da 3 mesi ho dolori ai reni e mi fa male la vescica quando urino potrebbe dipendere dal fatto che bevo poca acqua?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Diciamo che il bere poco è un fattore di rischio per lo sviluppo di cistiti, quindi indirettamente è possibile; le raccomando di parlarne con il medico.

  2. Anonimo

    Salve dottore ho 24 anni. Assumo per attacchi di panico e ansia generalizzata cipralex 20mg e xanax 1 mg a rilascio graduale da circa 4 mesi….
    Da quando è’ iniziata quest estate improvvisa la mia tolleranza e’ al limite ho troppo caldo sudò da morire e ho spesso svarioni con vertigini ci di pressione bruschi ,ogni volta che mi alzò vedo nero per dei secondi . Ho spesso anche la diarrea o comunque feci non compatte e spesso la nausea. Mangio abbastanza ma da quando soffro d’ansia dimagrisco continuamente. Spesso ho anche tachicardie violente.
    Da due giorni ho un forte raffreddore,con febbre sui 37,4,gola fastidiosa e mal di testa. Ma mi sento soprattutto di una fiacchezza spropositata e ho notato ho perso un altro kg. Bevo sali minerali ogni giorno ma questo senso di fiacchezza esagerato non passa.. Gli esami del sangue e urine fatti la settimana scorsa andavano bene evidenziando solo un allergia che dovrò individuare.
    Lei mi consiglia di andare al pronto soccorso se questa fiacchezza perdura? E’ proprio forte mi sento ko quasi neanche la voglia e forza di alzarmi…

    Grazie del suo parere dottore

  3. Anonimo

    Le dico che il medico mi ha detto di prendere due aulin al gg e riposo. Ma io mi sento proprio a terra e per di più io mi spavento molto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha misurato la pressione recentemente?
      Che sali minerali assume? Quanti? Quanta acqua beve al giorno?

  4. Anonimo

    100/63
    96/63
    Questi i valori più recenti.
    Bevo molto e urino Molto. Prendo 4 bustine di sali minerali al gg in 1 Lt d’acqua come Consigliatomi e prendo comunque dei The tiepidi.
    Sono preoccupata perché sudò davvero tanto e proprio sono intollerante a questo caldo come non mi è’ mai successo. Ho proprio le gocce in viso. E mi sento fiacca da morire … Quasi non mi alzerei dal letto se non per andare in bagno.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. A me non piace molto, ma alcuni medici consigliano di aumentare un pochino il consumo di sale da cucina per trattenere maggiori liquidi (ed aumentare così la pressione),
      2. in alternativa ci sono farmaci che possono alzarla (da valutare con il medico, non serve il PS).

  5. Anonimo

    Ma i farmaci che prendo mi potrebbero far abbassare la pressione? Percepire caldo in modo così intollerabile?
    Del sale me ne hanno parlato ma già il cipralex mi provoca ritenzione… Se aumento anche il sale.. Senza contare che uso anche nuvaring.
    Inoltre i farmaci che prendono possono promuovere dimagrimento?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In realtà credo che sia il dimagrimento che questa accentuata sofferenza al caldo non derivino dai farmaci (che spesso invece hanno l’effetto opposto), ma dall’ansia stessa.

  6. Anonimo

    Grazie dottore. Allora sto a casa tranquilla senza andare al pronto soccorso

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ovviamente le mie sono sempre solo ipotesi, senta anche il parere del suo medico.

  7. Anonimo

    buon giorno, sono una ragazza di 34 anni e soffro da 3 anni di leucemia mieloide cronica, prendo il glivec e fortunatamente gli esami vanno bene. X questa cura soffro di ritenzione liquida e prendo il muduretic, mezza pastiglia xchè la mia pressione è bassa. Quest’ultimi 10 giorni ho preso 2 volte il diuretico e x problemi di stitichezza ho preso x 2 giorni un lassativo, ma penso di non aver integrato l’acqua necessaria. Ho il battito cardiaco che fà 86, e mi sono venute delle macchie tonde rosse nelle zone intime compreso il seno (assomigliano a punture d’insetto grandi come un unghia del mignolo) e ieri sono apparsi dei puntini rossi nel torace, in mezzo alle cosce. Potrebbe essere un problema di disidratazione? Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non credo, sembra più una reazione allergica, ma è difficile fare ipotesi concrete.

    2. Anonimo

      grazie dottore, chiamerò il mio medico x degli accertamenti. Ancora grazie e scusi del disturbo

  8. Anonimo

    salve, 3 giorni fa sono stata colta da un forte attacco di vomito, passato subito il primo giorno, ma da 2 giorni ho delle perdite di diarrea della consistenza della acqua e color senape. prendo fermenti lattici (fermenturdo) ma la cosa non passa, anzi appena ingerisco acqua o un brodino per cena devo andare subito in bagno… consigli? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Continui con i fermenti e si reidrati, passerà entro 1-2 giorni.

  9. Anonimo

    Gentile dottore, in caso di diarrea in adulti quali integratori salini in bustine si possono usare? (nomi commerciali gentilmente) e come vanno usati? grazie a presto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Polase od equivalenti da usare come da istruzioni sulla confezione (da diluire abbondantemente, in quanto il magnesio in eccessive quantità è un fattore di rischio per la diarrea stessa) od anche Gatorade o simili.

    2. Anonimo

      Egr. dottore, per la diarrea sto prendendo imodium, ma mi spiega che vuol dire quel “cloridrato” dopo il nome della sostanza attiva?? grz. e saluti

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si tratta di un’indicazione chimica su come è preparato il farmaco, di fatto non ha alcuna importanza.

  10. Anonimo

    mio nipote 2 anni e mezzo da ieri diarrea e febbre oggi non vuole bere acqua (dato 5 gtt di dicoflor) ha bevuto solo un po di latte e mangiato un po di riso bianco rischia disidratazione?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      2 anni e mezzo fortunatamente non è più ad elevato rischio come un neonato, ma tenga d’occhio la quantità di urina ed in caso di dubbi senta il pediatra.