Tutte le domande e le risposte per Diarrea: cause, sintomi, rimedi, dieta
  1. Anonimo

    Gentile dottore, sono incinta alla 34esima settimana; martedì scorso mi é ststata diagnosticata una cistite emorragica curata con due bustine, in due sere, di fosfomicina. Da mercoledì ho una dissenteria che mi perseguita, temo sia legata a qualche infezione intestinale. Vedró il ginecologo questo giovedì….nel frattempo posso fare qualche esame o risolvere in qualche modo?! Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È molto probabile che sia conseguenza dell’antibiotico; per ora mi limiterei a bere molto, sali minerali per non disidratarsi e fermenti lattici.

    2. Anonimo

      Non so se ricorda il mio “caso”, le avevo scritto qualche settimana fa sotto un altro articolo a causa dei vermi che avevo trovato nel vomito. Cura di vermox per tre giorni, coprocoltura negativa a tutto. Le dico questo perchè stamattina volevo pulire il bagno e ho trovato di nuovo un paio di vermi (piccoli, corti, colore scuro) nel water (l’ultima ad usufruire del bagno ero stata io, per una scarica diarroica). Panico….perchè ancora i vermi? La diarrea a cosa cavolo è legata? Da allora sono stata molto molto attenta all’alimentazione e all’igiene legato ad essa. Va bene, giovedì vedrò il ginecologo, non lo chiamo nemmeno perchè vale la pena che ci parliamo faccia a faccia. Però comincio a preoccuparmi per il parto e la possibile trasmissione di “non so cosa” al mio bimbo. Mi dia qualche suggerimento, per favore.

    3. Anonimo

      Gentilissimo…stavo leggendo il bugiardino online del farmaco vermox, leggo testuali parole: “una posologia adatta ad ogni indicazione permette di eliminare la totalità dei vermi in più del 90% dei pazienti, anche in caso di infestazioni gravi o miste.”
      Detto in parole povere….faccio parte dello sfigato 10% di pazienti o che cosa?! Leggevo che si occupa della maggior parte dei vermi comuni (ossiuro, tenia, tricocefali, etc.). Eppure se ho trovato vermi (nel vomito prima, nelle feci poi) significa che di quello si tratta. Scusi se la “perseguito” ma la situazione sta generando ansia in me.
      Grazie ancora.

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. La scarica di dissenteria potrebbe essere causata dai parassiti stessi, oppure da virus intestinale.
      2. Nessun rischio particolare per il bimbo.
      3. Ha effettuato un unico ciclo di antiparassitario? Si sa che tipo di parassiti siano?

  2. Anonimo

    buongiorno, mi scusi, io sono diversi giorni che ho la dissenteria sono a dieta abbastanza rigida (riso e pollo o tacchino carote lesse, ecc…) ma allo stesso tempo sono intollerante al lattosio, cosa posso prendere per diminuire o controllare le scariche (ho preso dei fermenti senza lattosio ma stento a vedere risultati), cosa mi può consigliare? grazie e buona giornata

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Da quanti giorni ha scariche esattamente?
      Quante al giorno?

    2. Anonimo

      circa 20 giorni, 4-5 la mttina e altrttante il pomeriggio

    3. Anonimo

      mi scusi, ho scritto veramente da cani….

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio avviso è proprio ora di sentire il medico per valutare farmaci (adsorbenti o antibiotici intestinali); nel frattempo continui pure con i fermenti, ma che non saranno sufficienti da soli.

  3. Anonimo

    Buongiorno
    Sono oltre due mesi che soffro di feci acquose, nel senso che le scariche non sono frequenti durante la giornata (magari una al mattino e una alla sera) ma sono perennemente acquose.
    Tutto è cominciato all’inizio di gennaio con febbre e tosse e andato dal medico mi aveva prescritto Ribrotex antibiotico che avevo assocciato con i fermenti lattici su suggerimento del farmacista.
    Ecco da allora le feci sono sempre acquose, continuo ad assumere fermenti lattici ma senza successo. I fermenti che sto assumendo sono enterolactis plus da quando ho iniziato l’antibiotico e da circa una settimana ho anche aggiunto micloflorana f.
    Assumo tutte le mattine un concentrato multivitaminico Vibracell Sport e visto che mi alleno due volte alla settimana in palestra facendo pesi assumo anche aminoacidi.
    Ecco volevo sapere cosa ne pensava e comunque sapere da quale tipo di specialista dovrei andare a farmi vedere evitando di farmi tornare dal mio medico.
    La ringrazio per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Lo specialista è sicuramente il gastroenterologo.
      Al suo posto proverei a sospendere per qualche giorno aminoacidi e vitamine, latte e latticini se ne assume e passerei ad una dieta in bianco.

    2. Anonimo

      La ringrazio per la celere risposta.
      Vedo che per altri casi suggeriva di bere molto e suggeriva anche di assumere sali minerali.
      Lo consiglia anche a me?
      Mi può’ suggerire nel caso dei sali minerali adatti?
      Le segnalo ad esempio che oggi le scariche sono aumentate e da stamattina c’è ne sono state già’ 3

    3. Anonimo

      Mi scusi vedo che sono uscito anonimo ma sono sempre Roberto

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Bere abbondantemente con sali minerali è essenziale in caso di dissenteria, per reidratarsi, quindi sicuramente lo consiglio anche a lei.
      Io assumo Polase od equivalenti, ma per esempio anche Gatorade o simili vanno benissimo; se usa bustine da sciogliere attenzione a diluirli nella quantità giusta di acqua, farla troppo concentrata può far aumentare le scariche.
      Utile associare anche fermenti, ma se avesse avuto molte scariche e domani non andasse meglio senta il suo medico, per valutare farmaci adsorbenti od antibiotici intestinali.

  4. Anonimo

    Salve Dottore, io da molto tempo (anni) sono affetto da dolori addominali che partono dalla parte alta e poi vanno al basso ventre dopo pasto circa ad un’ora (soprattutto cena) con gonfiamento dell’addome e immediato bisogno di defecare, difficoltà iniziale e poi diarrea. il problema dura fino a 3 ore ove sono costretto a continue puntate in bagno, la situazione mi porta stanchezza elevata freddo e dimagrimento, dopo la situazione ho come un Bonus di tempo ove posso mangiare normalmente fino a quando lo stomaco non si riempie e il problema si ripropone. Ho fatto tutti gli accertamenti del caso dalle varie scopie alle prove morbo di crhon e celiachia. sempre negative.
    ho eliminato latticini frutta verdura e legumi migliorando leggermente la situazione . a volte prendo debridat che in certi casi mi dà sollievo ma non sempre.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Scusi il ritardo, ho avuto grossi problemi sul server.

      Potrebbe trattarsi di colon irritabile.

      È seguito da un gastroenterologo?

  5. Anonimo

    buonasera dottore,
    Nove giorni fa a causa di un infezione urinaria il medico mi ha prescritto il monuril.dopo aver assunto la prima bustina (presa prima di andare a letto) la mattina seguente mi sono svegliata con dei forti dolori alla pancia seguiti da diarrea(4 scariche al di’),dato ke sul foglietto illustrativo tra gli effetti collaterali c’era proprio quello della diarrea e consultando il mio medico ho continuato la cura.finita la cura,i dolori alla pancia sono passati cosi’ come la frequenza di andare al bagno,anche se la diarrea e’ rimasta.questo martedi,cosi’,ho riconsultato il medico ke mi ha sospeso anche la compressa ferro-grad che dovrei prendere per una carenza di ferro dato che questo disturbo sembra non passare. le feci non sono proprio liquide,ma non hanno neanche una consistenza,diciamo che rimandano ad una consistenza pari a quella di una “cremina”.Inoltre da qualche giorno ho dei dolori lombari e il raffreddore.si puo’ trattare ancora dell’ effetto collaterale dell’ antibiotico e del ferro oppure si tratta di un virus?ora sto prendendo enterogermina,3 flaconi al di’.
    in attesa di una sua risposta le porgo i miei saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A sensazione virus, ma è impossibile esserne certi.

    2. Anonimo

      faccio bene ad assumere enterogermina oppure mi consiglia dei fermenti lattici piu’ forti?
      grazie comunque per la sua risposta.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se si trova bene continui pure, almeno tre al giorno.

  6. Anonimo

    buongiorno dottore, è da qualche giorno che soffro di problemi intestinali. al mattino vado in bagno, mi scarico, ma sembra non completamente e a volte ci devo tornare dopo un’ora. mi capita anche che appena pranzato venga assalita da forti dolori di pancia e debba correre in bagno, con scariche di feci miste acquose e solide. questo accade di solito al mattino, dopo pranzo e per il resto del giorno no. mi sono messa a mangiare riso bollito condito con poco burro e parmigiano, ma mentre ieri sia andata in bagno normalmente, oggi cin risiamo. sto assumendo ormai da anni la ticlopidina. può essere una forma di diarrea psicosomatica dovuta al fatto che devo fare un piccolo viaggio? che cosa mi consiglia?. la ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Aggiungerei sicuramente fermenti lattici.
      Se il viaggio la preoccupa potrebbe senza dubbio essere una causa plausibile.

  7. Anonimo

    fanno male il codex quante al giorno posso prenderle?e x quando?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Fino a 4 bustine/capsule al giorno, fino a 3-4 giorni dopo la completa guarigione.

    2. Anonimo

      dottore ho 42 anni, in seguito ad una infezione vaginale riscontrata con un tampone, e quindi cura antibiotica, nel tampone risultavano alterazioni batteri all intestino, la situaxione è peggiorata la diarrea nonostante ferrmenti lattici non andava via, mi sono riolta al dottore che mi ha prescritto rifacol, faccionla cur da tre giorni e la situazione non sembra migliorare, ma la cosa più grave per quanto mi riguarda bruciori alla vagina che non vanno via, ho usato di tutto anche ovuli vaginali oer ripristino daella flora batterica, che altro fare? vivere on questo bruciore mi dta facemndo impazzire , grazie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere candida, si rivolga al ginecologo per una cura specifica.

  8. Anonimo

    dottore ho 70 anni sn diabetica ma d un po di tempo soffro di diarrea una volta al giorno o mattina o pomeriggio o sera ci sn giorni ke è normale e nn riesco ad andare al bagno e dopo 2 giorni si rappresenta,il mio dottore mi ha prescritto,codex e dici ke potrebbe essere il colon irritabile cosa mi consigliate oltre al codex?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dieta leggera.
      Ha per caso da poco cambiati farmaci?

    2. Anonimo

      no dottore niente devo continuare cn il codex?cosa posso mangiare di leggero..?
      io gia mangio poco

  9. Anonimo

    Dottore buonasera,sono Anna ho 35 anni e mamma di un bambino di due anni…dal 24 dicembre che non ho tregua,all’inizio dopo una cura di dieci gg di “debbridat” e fermenti lattici sono stata abbastanza bene….poi ho alternato mi ritornava facevo qualche giorno di cura e poi ricominciavo a mangiare normalmente…e ricompariva la diarrea fino ad arrivare a 15/20 giorni fa che è ricomparsa per non sparire più…ora vado avanti con “Debbridat”fermenti lattici e quando ho mal di pancia forti seguiti da piccole scariche prendo “Spasmex”inoltre mi alimento poco ed esclucivamente in bianco(riso in bianco e petto di pollo,al mattino thè con fette biscottate con miele).vorrei solo sapere se e in cosa sto sbagliando????ah dimenticavo in questo periodo ho affrontato problemi e tensioni di varia natura.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe trattarsi di colon irritabile, acuito dal periodo di stress, ma raccomando il parere di un gastroenterologo.

    2. Anonimo

      si,infatti ho già prenotato la visita per giovedi 28/02 spero che qualunque sia la diagnosi possa avere una cura che mi faccia stare meglio,xchè sta diventando davvero difficile!grazie x la disponibilità…

  10. Anonimo

    Salve dottore, questa domenica ho iniziato ad avere crampi alla pancia come se avessi dell’aria poi nella domenica notte è peggiorata, poi è subentrata la diarrea però ogni volta che bevevo veniva giù alternati da qualche episodio di vomito (ah dimenticavo per i crampi ho preso antispasmina colica) poi si è bloccata e fino a martedì sono ho preso solo quello farmaco e i fermenti lattici Lacto + poi ho mangiato in bianco del riso del petto di pollo un po di insalata, e sono tornata in bagno e in alcuni momenti della giornata è durina anche se ancora marroncina chiara in 1 o 2 moemnti della giornata faccio tipo una mini scarica. Volevo sapere è normale?? vuol dire che l’intestino si sta assestando??

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, normale, continui pure con i fermenti lattici e l’attenzione alla dieta.

    2. Anonimo

      Buongiorno dottore sto continuando con i fermenti lattici e la dieta in bianco solo che continuo a farla in alcuni momenti diciamo durina e altri molto molto floscia…quanto tempo ci vuole fino a quando si assesti complentamente la diarrea ad oggi è quasi una sett premetto che non ho dolori e niente però mi è riamasta qst cosa??? Forse dovrei cambiare fermenti lattici?? o aspettare che l’intestino si assesti da solo?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A volte serve effettivamente un po’ di pazienza, al suo posto continuerei con i fermenti, anche se forse non è indispensabile.